Energia dissipata da una spira

Meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, relatività, ...
Rispondi
jamesbowers
Messaggi: 1
Iscritto il: 06 mag 2019, 09:40

Energia dissipata da una spira

Messaggio da jamesbowers » 13 giu 2019, 04:07

Una spira conduttrice quadrata, di lato b=20cm, massa m=4g, resistenza R=25 Ohm, si muove senza attrito sul piano xy con velocità costante v(zero)=0.04m/s. Per x>0 esiste un campo magnetico uniforme e costante di valore B=0.5Te la spira entra in questa regione all'iatante t=0; (il verso del campo B é entrante nel foglio, piano xy).
Calcolare:
1.la velocità v della spira in funzione della distanza x
2.il valore v1 assunto quando è completamente entrata
3.l'energia W dissipata nella spira tra l'istante t=0 e l'istante in cui è completamente entrata

nel disegno la v è diretta nel verso delle x positive


Il punto 3. mi sta dando problemi dal punto di vista dimensionale.
L'energia dissipata dovrebbe essere data dalla differenza tra l'energia cinetica quando la spira è totalmente fuori - l'energia cinetica quando la spira è toltalmente dentro il campo magnetico .
Il ragionamento dovrebbe essere quello di calcolare l'integrale della potenza dissipata per effetto joule tra 0 e l'istante finale t .
Nella soluzione postata dal prof c'è questo step:

in cui mi pare di capire che quel B^2 b^2/R dovrebbe essere una massa, ma dimensionalmente mi viene kg/s.
Da dove viene quella massa?

Rispondi