Partecipazione alle olimpiadi a soli 2 studenti per classe

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 19 nov 2009, 12:36

anche a scuola mia

Liceo Scientifico Augusto Righi di Roma è stata attuata la stessa cosa.
2 per classe scelti...come gli pare...

mi è dispiaciuto perchè in classe mia c'era un altro ragazzo interessato a cui è stata tolta questa possibilità.

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 19 nov 2009, 13:15

Sì però bisogna ribellarsi e protestare, in questi casi. Fregatevene di inimicarvi i professori o il preside, non meritano il vostro rispetto fasullo solo perché stanno dietro a una cattedra e vi possono nukare con un voto. Il diploma di liceo e il voto che ci sarà scritto sopra vale meno di carta straccia, se vi dicono qualcos'altro vi stanno prendendo in giro (più o meno consapevolmente). Non dico di ispirarvi al verbo di Pino Scotto, non sputate in faccia o date fuoco a nessuno se non metaforicamente, ma fatevi sentire, incazzatevi, o non otterrete nulla.

A questo punto per il tuo amico c'è la soluzione "estrema" di contattare il responsabile provinciale e vedere se si può chiudere un occhio e farlo partecipare ugualmente a Febbraio, anche se mi rendo conto che ciò creerebbe un precedente e può non essere la cosa più saggia da fare (per il responsabile, intendo)...

In bocca al lupo.
[quote="Pigkappa"]Penso che faresti un favore al mondo se aprissi un bel topic di bestemmie da qualche parte in modo che ti bannino subito.[/quote]

Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 19 nov 2009, 15:08

Tibor Gallai ha scritto:Sì però bisogna ribellarsi e protestare, in questi casi. Fregatevene di inimicarvi i professori o il preside, non meritano il vostro rispetto fasullo solo perché stanno dietro a una cattedra e vi possono nukare con un voto. Il diploma di liceo e il voto che ci sarà scritto sopra vale meno di carta straccia, se vi dicono qualcos'altro vi stanno prendendo in giro (più o meno consapevolmente). Non dico di ispirarvi al verbo di Pino Scotto, non sputate in faccia o date fuoco a nessuno se non metaforicamente, ma fatevi sentire, incazzatevi, o non otterrete nulla.

A questo punto per il tuo amico c'è la soluzione "estrema" di contattare il responsabile provinciale e vedere se si può chiudere un occhio e farlo partecipare ugualmente a Febbraio, anche se mi rendo conto che ciò creerebbe un precedente e può non essere la cosa più saggia da fare (per il responsabile, intendo)...

In bocca al lupo.
non credo ci siano gli estremi visto che comunque sarebbe stata la sua prima partecipazione.

guarda io c'ho provato, solamente che la cosa è andata così:

settimana scorsa o anche prima il professore responsabile per il triennio viene in classe e raccoglie le adesioni. ci iscriviamo in 3.
e vabbè, per una settimana non ci pensiamo più...

martedì, il giorno prima della gara, affiggono in bacheca una lista dei partecipanti e moltissime persone mancano, ce ne sono solo 2 per classe (apparte le classi dei prof organizzatore che, stranamente, ne hanno 3), allora io cerco il responsabile per il triennio, niente da fare, sta in succursale.
allora vado da quello del biennio, lui mi dice che i prof di matematica ne hanno segnalati 2...quella di matematica non c'era a scuola quel giorno, vado dalla vicepreside che mi dice di parlare col responsabile....
tra l'altro ci sono stati molti "inbucati" la mattina della gara, se non chè al mio compagno non è stato permesso di uscire perchè sul registro il giorno prima il suo nome non era stato scritto tra quello dei partecipanti...

più di così non sapevo davvero cosa fare.

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 19 nov 2009, 16:43

Mah, in realtà non hai fatto niente, perché sei stato al loro gioco. Cioè, magari ti sei anche ammazzato di fatica, ma sei rimasto entro i confini che loro ti hanno tracciato, seguendo iter gerarchici, facendoti rimbalzare da una parte all'altra, etc. In questo modo ti faranno sempre fare quello che vogliono loro, e la spunteranno sempre facendo scaricabarile gli uni con gli altri... Come hai ampiamente potuto constatare.

La cosa da fare è rompere le regole stupide, e farlo il più dignitosamente possibile. Non vogliono farti fare le olimpiadi? Vai a farle da un'altra parte, e vincile. Ti intervista un giornale locale? Getta più fango che puoi sul tuo liceo, sputtana tutti, e quando ti pubblicano appendi il giornale in bacheca. Etc...
[quote="Pigkappa"]Penso che faresti un favore al mondo se aprissi un bel topic di bestemmie da qualche parte in modo che ti bannino subito.[/quote]

feynman
Messaggi: 41
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Modena

Messaggio da feynman » 19 nov 2009, 17:48

StudenteAAA ha scritto:Esatto la penso pure io così, e penso che l'abbiano deciso per non saltare ore di lezione, per questo la scuola italiana fa schifo manca lo spirito di iniziativa da parte dei professori sempre impauriti con il loro dannatissimo programma (inutile)...
non tutti sono così, non generalizzare. Io in tutte le scuole in cui ho insegnato ho sempre spinto per dare a tutti gli studenti la possibilità di partecipare alle Olimpiadi. Con buoni risultati. In questa tornata dovrebbe aver partecipato più dell'80% degli studenti della mia scuola.

Parlatene con gli insegnanti di matematica e col referente di istituto, partecipare è comunque un diritto che ogni studente dovrebbe avere. Se la scuola non ha soldi per le fotocopie basta far pagare un euro di iscrizione a chi partecipa che copre le spese per le fotocopie.

ciao
feynman

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 19 nov 2009, 18:09

feynman ha scritto:Se la scuola non ha soldi per le fotocopie basta far pagare un euro di iscrizione a chi partecipa che copre le spese per le fotocopie.
Lol, ma tu scherzi! Io gli darei un euro sì, ma come premio per la spudoratezza di una scusa tanto ridicola.
[quote="Pigkappa"]Penso che faresti un favore al mondo se aprissi un bel topic di bestemmie da qualche parte in modo che ti bannino subito.[/quote]

feynman
Messaggi: 41
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Modena

Messaggio da feynman » 19 nov 2009, 18:34

gian92 ha scritto:
guarda io c'ho provato, solamente che la cosa è andata così:

settimana scorsa o anche prima il professore responsabile per il triennio viene in classe e raccoglie le adesioni. ci iscriviamo in 3.
e vabbè, per una settimana non ci pensiamo più...

martedì, il giorno prima della gara, affiggono in bacheca una lista dei partecipanti e moltissime persone mancano, ce ne sono solo 2 per classe (apparte le classi dei prof organizzatore che, stranamente, ne hanno 3), allora io cerco il responsabile per il triennio, niente da fare, sta in succursale.
allora vado da quello del biennio, lui mi dice che i prof di matematica ne hanno segnalati 2...quella di matematica non c'era a scuola quel giorno, vado dalla vicepreside che mi dice di parlare col responsabile....
tra l'altro ci sono stati molti "inbucati" la mattina della gara, se non chè al mio compagno non è stato permesso di uscire perchè sul registro il giorno prima il suo nome non era stato scritto tra quello dei partecipanti...

più di così non sapevo davvero cosa fare.
se è la prima volta che la vostra scuola partecipa ai Giochi allora è possibile che i prof. responsabili non abbiano capito come funziona il discorso dei Giochi di Archimede il cui obiettivo è appunto anche di avere la massima partecipazione possibile.

Limitare solo a due alunni per classe la partecipazione (scelti in quale modo poi? ma insomma!) è una cosa stupidissima. Hai tutta la mia solidarietà e fa' pure leggere questo mio commento ai tuoi prof.

Spero si sia capito che non sono uno studente ma sono un prof. responsabile di istituto per le Olimpiadi nella mia scuola da 5 anni.

ciao
feynman

Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 19 nov 2009, 19:17

Tibor Gallai ha scritto:Mah, in realtà non hai fatto niente, perché sei stato al loro gioco. Cioè, magari ti sei anche ammazzato di fatica, ma sei rimasto entro i confini che loro ti hanno tracciato, seguendo iter gerarchici, facendoti rimbalzare da una parte all'altra, etc. In questo modo ti faranno sempre fare quello che vogliono loro, e la spunteranno sempre facendo scaricabarile gli uni con gli altri... Come hai ampiamente potuto constatare.

La cosa da fare è rompere le regole stupide, e farlo il più dignitosamente possibile. Non vogliono farti fare le olimpiadi? Vai a farle da un'altra parte, e vincile. Ti intervista un giornale locale? Getta più fango che puoi sul tuo liceo, sputtana tutti, e quando ti pubblicano appendi il giornale in bacheca. Etc...
e ti sembra facile?
soprattutto quando vieni a sapere di non poterle fare il giorno prima?

facile a dirsi...comunque probabilmente hai ragione, per riuscire a spuntarla con la burocrazia scolastica così bisogna fare...è l'unica...

Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 19 nov 2009, 19:23

feynman ha scritto:
gian92 ha scritto:
guarda io c'ho provato, solamente che la cosa è andata così:

settimana scorsa o anche prima il professore responsabile per il triennio viene in classe e raccoglie le adesioni. ci iscriviamo in 3.
e vabbè, per una settimana non ci pensiamo più...

martedì, il giorno prima della gara, affiggono in bacheca una lista dei partecipanti e moltissime persone mancano, ce ne sono solo 2 per classe (apparte le classi dei prof organizzatore che, stranamente, ne hanno 3), allora io cerco il responsabile per il triennio, niente da fare, sta in succursale.
allora vado da quello del biennio, lui mi dice che i prof di matematica ne hanno segnalati 2...quella di matematica non c'era a scuola quel giorno, vado dalla vicepreside che mi dice di parlare col responsabile....
tra l'altro ci sono stati molti "inbucati" la mattina della gara, se non chè al mio compagno non è stato permesso di uscire perchè sul registro il giorno prima il suo nome non era stato scritto tra quello dei partecipanti...

più di così non sapevo davvero cosa fare.
se è la prima volta che la vostra scuola partecipa ai Giochi allora è possibile che i prof. responsabili non abbiano capito come funziona il discorso dei Giochi di Archimede il cui obiettivo è appunto anche di avere la massima partecipazione possibile.

Limitare solo a due alunni per classe la partecipazione (scelti in quale modo poi? ma insomma!) è una cosa stupidissima. Hai tutta la mia solidarietà e fa' pure leggere questo mio commento ai tuoi prof.

Spero si sia capito che non sono uno studente ma sono un prof. responsabile di istituto per le Olimpiadi nella mia scuola da 5 anni.

ciao
feynman
ciao

per fortuna che ci sono prof che le prendono con questo spirito le olimpiadi.

manco a dire che frequento una scuola che è nuova a questa competizione:
frequento il liceo scientifico righi di roma che sovente ha mandato ragazzi alle nazionali, sia individuali che a squadre, anche l'anno scorso.
capisco che far fare a 1300 ragazzi le olimpiadi possa essere un problema (che poi in realtà non lo è, se si bloccano le lezioni alla prima ora e si fa fare il test in classe) ma io ho trovato la gestione di quest'anno veramente carente.
anche l'anno scorso non avevano partecipato tutti, ma almeno chi voleva aveva avuto la possibilità.

e anche il fatto che in alcune classi si siano fatte eccezioni mi da fastidio.
soprattutto per l'intersezione molto consistente tra gli insiemi delle classi dei responsabili e quelle che hanno avuto più di 2 studenti.

Kopernik
Messaggi: 717
Iscritto il: 03 apr 2009, 16:48
Località: Udine

Messaggio da Kopernik » 19 nov 2009, 19:41

Di insegnanti che si prendono a cuore i Giochi di Archimede ce ne sono tanti, per fortuna. E io sono tra questi. Che io sappia in tutti i licei scientifici della provincia di Udine partecipano tutti gli studenti. Anzi, l'unico modo per non partecipare è ... restare a casa. Anche se non sono io il responsabile di Istituto, posso dire che organizzare i giochi per 1400 studenti non è affatto tanto difficile: nel giorno previsto tutti gli insegnanti delle prime ore, anziché fare lezione, fanno sorveglianza.
[tex]A \epsilon \iota \quad o \quad \theta \epsilon o \varsigma \quad o \quad \mu \epsilon \gamma \alpha \varsigma \quad \gamma \epsilon \omega \mu \epsilon \tau \rho \epsilon \iota \quad (\Pi \lambda \alpha \tau \omega \nu)[/tex]

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 19 nov 2009, 19:52

io segnalerei al rtesponsabile provinciale il favoritismo perpetuato dal responsabile di istituto segnalando che il tuo compagno e' stato escluso ergo anche in classe tua c'erano 3 candidati
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 19 nov 2009, 20:33

alla fine però non so se sia giusto segnalare al responsabile provinciale...

quando gli ho chiesto il motivo di questo trattamento differenziato mi è stato detto che era per i buoni risultati di alcuni di quelli di quelle classi...però comunque è un ingiustizia.

ma secondo me la cosa da segnalare sarebbe più che altro il fatto che non potessero (per quello che diceva la circolare) partecipare più di 2 studenti per classe. che è contro alla idea che sta alla base dei giochi di archimede!


p.s. sono contenti che in altri posti in italia la cosa sia gestita in modo migliore :D

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 19 nov 2009, 21:52

gian92 ha scritto:quando gli ho chiesto il motivo di questo trattamento differenziato mi è stato detto che era per i buoni risultati di alcuni di quelli di quelle classi...
Questo non esiste!!! Devi capire che è una scusa, non credere a tutto quello che dice! Il tapino non ha voglia di correggere gli elaborati, e allo stesso tempo vuole che le sue classi figurino meglio delle altre. Non devi neanche cercare di ragionarci.

Far presente la cosa ai responsabili provinciali sicuramente è la prassi da seguire, perché sono quelli che hanno le possibilità d'intervento più dirette. Di nuovo, non possono obbligare nessuno a farvi fare le olimpiadi, ma possono intanto fornirvi supporto logistico, perché hanno (o dovrebbero avere) contatti con tutte le scuole della zona.

Il far partecipare qualcuno a Febbraio senza che abbia sostenuto Archimede è più rischioso, perché poi le persone che potrebbero rivendicare questo diritto sarebbero una quantità immonda e diventerebbero ingestibili a livello provinciale. Ma visto che a questo punto i giochi sono fatti, tentar non nuoce. Contattateli in ogni caso, e vedete con loro quale può essere la soluzione migliore, anche in prospettiva dell'anno prossimo, quando la stessa cosa potrebbe ripetersi.
[quote="Pigkappa"]Penso che faresti un favore al mondo se aprissi un bel topic di bestemmie da qualche parte in modo che ti bannino subito.[/quote]

Avatar utente
gian92
Messaggi: 558
Iscritto il: 12 nov 2007, 13:11
Località: roma

Messaggio da gian92 » 19 nov 2009, 22:27

Tibor Gallai ha scritto:
gian92 ha scritto:quando gli ho chiesto il motivo di questo trattamento differenziato mi è stato detto che era per i buoni risultati di alcuni di quelli di quelle classi...
Questo non esiste!!! Devi capire che è una scusa, non credere a tutto quello che dice! Il tapino non ha voglia di correggere gli elaborati, e allo stesso tempo vuole che le sue classi figurino meglio delle altre. Non devi neanche cercare di ragionarci.

Far presente la cosa ai responsabili provinciali sicuramente è la prassi da seguire, perché sono quelli che hanno le possibilità d'intervento più dirette. Di nuovo, non possono obbligare nessuno a farvi fare le olimpiadi, ma possono intanto fornirvi supporto logistico, perché hanno (o dovrebbero avere) contatti con tutte le scuole della zona.

Il far partecipare qualcuno a Febbraio senza che abbia sostenuto Archimede è più rischioso, perché poi le persone che potrebbero rivendicare questo diritto sarebbero una quantità immonda e diventerebbero ingestibili a livello provinciale. Ma visto che a questo punto i giochi sono fatti, tentar non nuoce. Contattateli in ogni caso, e vedete con loro quale può essere la soluzione migliore, anche in prospettiva dell'anno prossimo, quando la stessa cosa potrebbe ripetersi.
però che interesse hanno a non farti fare le olimpiadi..il correggere una griglia in più o in meno non credo gli cambi molto...alla fine per correggere 10 compitti ci vorranno 5 minuti massimo...

secondo me bisognerebbe rivolgersi alla preside per sapere se è lei che non ha concesso le aule(alla fine stavamo davvero stretti, ma abbiamo usati solo i laboratori)
adesso, soprattutto per evitare che il prossimo anno si possa ripetere una cosa del genere, farò questo:
prima vado dal responsabile del triennio e gli chiedo il perchè di questa cosa che ha impedito a molti ragazzi di fare una bella esperienza (perchè se non hanno fatto archimede è molto difficile che vadano alle provinciali e tantomeno alle nazionali), se la risposta è quella che mi aspetto (non avevamo spazio) allora vado dalla preside, faq di questo sito alla mano, e le chiedo come mai lo scientifico più prestigioso di roma non può sacrificare le prime due ore di un mercoledì per la causa delle olimpiadi.
se mi fa un cazziatone o si mette a tirare fuori stupidaggini come quella che non ci permette di cambiare piano a ricreazione (secondo lei si rischierebbe il collasso dell'edificio :lol: ) contatto via mail il responsabile provinciale.

p.s. la cosa di far ammettere d'ufficio gente a febbraio non mi sembra giusta nei confronti di chi ha fatto archimede e non è passato, alla fine secondo me bisognerebbe ricorrere a ciò solo per gente sul cui passaggio alla fase successiva non ci fossero dubbi, non è questo il caso.

dario2994
Messaggi: 1428
Iscritto il: 10 dic 2008, 21:30

Messaggio da dario2994 » 19 nov 2009, 22:42

Ho seguito la discussione e ci tenevo a dire una cosa...
Sostenete che tutti debbano fare la gara di Archimede mi sembra sbagliato quanto togliere la possibilità a qualcuno di farla :| Che tutti siano costretti a svolgere la gara mi pare un grosso errore, che può anche portare a chiare complicanze dal punto di vista organizzativo... per quanto anche io sia dell'idea che il Righi dovrebbe fare di più per le olimpiadi mi pare un'utopia che vengano bloccate tutte le lezioni per Archimede, non metto in dubbio che sia giusto, metto in dubbio che sia sensato (bisognerebbe trovare un senso al sensato...) lottare per ottenerlo.
Detto ciò sono dell'idea che tutti dovrebbero avere la possibilità di iscriversi alla gara... ma questo porterebbe quasi sicuramente ad un numero assurdo d'iscritti del tipo "meglio di 2 ore di latino" e simili. Come risolvere? imponendo un numero massimo di studenti per classe, metodo ovviamente ingiusto ed inequivocabilmente lontanissimo dallo spirito olimpico, ma che deriva a mio parere da una scarsa maturità degli studenti. Personalmente l'unica soluzione è trovare una via di mezzo... magari non 2 per classe, di più, ma mi sembra logico limitare il numero, per evitare che succeda quello che succede sempre nel caso di compiti "non scolastici" e senza voto... casino e copiata di gruppo. Non do la colpa agli insegnanti (che comunque hanno le loro responsabilità) è "normale" che sia così e non penso che, nonostante gli istinti rivoluzionari di Tibor, possa cambiare da un giorno all'altro chiamando il responsabile provinciale o la preside (quella del Righi in particolare).
Comunque mi pare una bella idea quella di parlare prima col responsabile del triennio e poi se è col responsabile provinciale (la preside la salterei... uno spreco di tempo) ;).

Rispondi