bottiglia

Un forum per discutere di tutto quello che non riguarda la matematica!

Moderatore: tutor

Bloccato
positrone
Messaggi: 40
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: mondo

Messaggio da positrone » 01 gen 1970, 01:33

Una bottiglia è posta in equilibrio su un tavolo:qual\'e\' la minima accelerazione da imprimere al tavolo affinchè la bottiglia cada?

Avatar utente
bh3u4m
Messaggi: 547
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano

Messaggio da bh3u4m » 01 gen 1970, 01:33

Quando la tovaglia sotto la bottiglia comincia a strisciare la bottiglia tende a girare attorno al punto della base d\'appoggio più distante dalla direzione individuata dal movimento della tovaglia, chiamiamolo <b>A</b>. Per tanto, considerando la tovaglia ferma e la bottiglia in movimento, si sviluppa un momento risultato del prodotto vettoriale fra il raggio <b>A -- B</b> (B è il baricentro della bottiglia) e la forza d\'inerzia della bottiglia agente sul baricentro ottenuta dal prodotto della massa della bottiglia e dell\'opposto dell\'accelerazione della tovaglia.
<BR>A questo momento va sommato quello prodotto dalla forza gravitazionale agente sul baricentro della bottiglia, se il risultato è maggiore di zero la bottiglia ruota e cade per terra, in caso contrario la reazione vincolare del tavolo la terrà ferma.
<BR>E\' chiaro che il problema dipende dalla geometria della bottiglia e dalla sua concentrazione di massa.
<BR>Sarebbe utile per un eventuale calcolo integrare dato che i due momenti agenti sulla bottiglia variano nel tempo.
<BR>
<BR>Spero che la mia risposta sia soddisfacente.<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: bh3u4m il 08-12-2004 21:45 ]
In the break of new dawn
My hope is forlorn
Shadows they will fade
But I'm always in the shade
Without you...

My Selene - Sonata Arctica

Avatar utente
bh3u4m
Messaggi: 547
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano

Messaggio da bh3u4m » 01 gen 1970, 01:33

In alternativa si può tenere il tavolo a velocità costante e far cadere la bottiglia dall\'orlo del tavolo.
In the break of new dawn
My hope is forlorn
Shadows they will fade
But I'm always in the shade
Without you...

My Selene - Sonata Arctica

mario86x
Messaggi: 223
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: tricase

Messaggio da mario86x » 01 gen 1970, 01:33

e se la bottiglia scivola? Ce la facciamo dentro la meccanica classica?

AleX_ZeTa
Messaggi: 625
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da AleX_ZeTa » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-12-08 22:34, mario86x wrote:
<BR>e se la bottiglia scivola? Ce la facciamo dentro la meccanica classica?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>scusa in che senso?
<BR>
<BR>vorresti usare la relatività o la meccanica quantistica? O_o
<BR>
<BR>se la bottiglia striscia appare una \"condizione limite\": la forza minima che genera lo spostamento deve essere sufficiente a far rovesciare la bottiglia, altrimenti non si rovescerà in alcun modo (il coeff. di attrito dinamico è minore di quello di attrito statico)
"E se si sono rotti i freni?"
"Se si sono rotti i freni non ci resta che l'autostop e il viaggio si complica. Faremo il giro del mondo a piedi."

DB85
Messaggi: 145
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Messaggio da DB85 » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-12-08 22:34, mario86x wrote:
<BR>e se la bottiglia scivola? Ce la facciamo dentro la meccanica classica?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Perchè vorresti tirare in ballo la meccanica quantistica per una bottiglia che cade dal tavolo? Oppure la relatività?
<BR>Basta uno scopettone per raccogliere i cocci... <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif"> <BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: DB85 il 08-12-2004 23:24 ]
"Le vite degli uomini famosi ci ricordano
Che possiamo rendere sublimi le nostre esistenze
E, morendo, lasciare dietro di noi
Le nostre impronte sulle sabbie del tempo"
Henry Wadsworth Longfellow

Avatar utente
bh3u4m
Messaggi: 547
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano

Messaggio da bh3u4m » 01 gen 1970, 01:33

Non è possibile usare la meccanica quantistica perché non è ancora riuscita a dare una spiegazione particellare della teoria di gravitazione che è coinvolta nel problema.
In the break of new dawn
My hope is forlorn
Shadows they will fade
But I'm always in the shade
Without you...

My Selene - Sonata Arctica

DB85
Messaggi: 145
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Messaggio da DB85 » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-12-09 15:22, bh3u4m wrote:
<BR>Non è possibile usare la meccanica quantistica perché non è ancora riuscita a dare una spiegazione particellare della teoria di gravitazione che è coinvolta nel problema.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>O meglio, ancora non trova la prova sperimentale dell\'esistenza dei <!-- BBCode Start --><I>gravitoni</I><!-- BBCode End -->, ovvero le <!-- BBCode Start --><I>onde gravitazionali</I><!-- BBCode End --> di Einstein, le supposte particelle prive di massa responsabili dell\'impulso gravitazionale. Anche se di recente (1997 ?) è stato costruito un dispositivo laser nei pressi di Pisa, mi pare si chiami <!-- BBCode Start --><B>Virgo</B><!-- BBCode End -->, che dovrebbe mostrarne l\'esistenza a seguito di qualche esplosione di supernova.<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: DB85 il 09-12-2004 15:56 ]
"Le vite degli uomini famosi ci ricordano
Che possiamo rendere sublimi le nostre esistenze
E, morendo, lasciare dietro di noi
Le nostre impronte sulle sabbie del tempo"
Henry Wadsworth Longfellow

AleX_ZeTa
Messaggi: 625
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da AleX_ZeTa » 01 gen 1970, 01:33

si esatto il Virgo
<BR>
<BR>se non sbaglio il mio prof. di Fisica 1 lavora lì...
"E se si sono rotti i freni?"
"Se si sono rotti i freni non ci resta che l'autostop e il viaggio si complica. Faremo il giro del mondo a piedi."

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti