Sezione Aurea

La matematica vista sotto altri aspetti...

Moderatore: tutor

Bloccato
Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

La mia prof mi ha detto che avrei poruto trovare qualcosa in merito sul Courant-Robbins (\"Che cos\' é la matematica?\"), ma non mi sembra ci sia niente. Quindi mi rivolgo a voi per saperne di + a proposito.
<BR>Grazie
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

E\' un affascinante libro che parla di matematica. In libreria lo trovi.
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

Non mi sono espresso bene. Ho già il Courant-Robbins ma non mi sembra ci sia scritto niente a proposito.
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Avatar utente
daniele
Messaggi: 81
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pontremoli
Contatta:

Messaggio da daniele » 01 gen 1970, 01:33

Preso un segmento AB, AC è la sezione aurea per C posto tra A e B in modo tale che si verifichi AB:AC=AC:CB.
<BR>In breve, la sezione aurea è la parte di un segmento media proporzionale tra l\'intero segmento e la parte restante. Per un segmento AB unitario, si calcola il valore di AC che è il limite del rapporto tra due numeri che si susseguono nella successione di Fibonacci.
<BR>
<BR>Ciao,
<BR>daniele

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

thank you daniele
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Davide_Grossi
Messaggi: 187
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: San Giuliano Milanese

Messaggio da Davide_Grossi » 01 gen 1970, 01:33

Sempre in relazione al rapporto aureo, si parla di rettangolo aureo, i cui lati hanno le lunghezze in questo rapporto. Questo rettangolo è tale che se si taglia via dallo stesso un quadrato di lato pari al minore di quelli del rettangolo, si ottiene un rettangolo simile a quello di partenza, e quindi aureo a sua volta.
<BR>Se si guardano molti templi greci e costruzioni antiche in genere, si scopre che questo rettangolo - e in generale il rapporto aureo - è stato molto usato.
Davide Grossi

Davide_Grossi
Messaggi: 187
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: San Giuliano Milanese

Messaggio da Davide_Grossi » 01 gen 1970, 01:33

Dimenticavo:
<BR>
<BR>il rapporto aureo è (1+sqrt(5))/2
<BR>
<BR>sqrt = square root = radice quadrata.<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Davide_Grossi il 05-02-2003 23:54 ]
Davide Grossi

Maus
Messaggi: 133
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Maus » 01 gen 1970, 01:33

Inoltre il lato di un decagono regolare è la sezione aurea del raggio della circonferenza circoscritta (piccola curiosità).

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

Grazie mille, un\'ultima cosa: cosa potrebbe c\'entrare un angolo di 36 gradi con la sezione aurea? A parte il fatto che 36 gradi é la misura dell\'angolo alla base di un triangolo isoscele le cui misure hanno un \"rapporto aureo\".
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Maus
Messaggi: 133
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Maus » 01 gen 1970, 01:33

Scusa XT, non ho capito bene la domanda: vuoi sapere come lo si dimostra?

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

No, volevo chidervi se per caso un angolo di 36 gradi ha altre implicazioni con il rapporto aureo, ha parte il fatto che ho esposto prima tutto qui. Potrebbero benissimo non essercene.
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Biagio
Messaggi: 535
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Biagio » 01 gen 1970, 01:33

il valore della sezione aurea è (-1 + radice di 5)/2 (circa 0,68 credo)
<BR>la cosa strana è che 1/sezione aurea = sezione aurea +1.
<BR>la sezione aurea è più o meno anche il rapporto che c\'è tra falange, falangina e falangetta delle dita di una mano.

Azarus
Messaggi: 580
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Azarus » 01 gen 1970, 01:33

se ti va di dimostrare che il rapporto di due numeri di Fibonaccci contigui è asintoticamente phi allora guarda la funzione generatrice della successione di Fibonacci.
<BR>
<BR>Ma quanto sono sadico....

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

Grazie Biagio. Comunque curioso il fatto che 1/sezione aurea=sezione aurea+1, ci deve essere qualcosa dietro. Chiederò...
<BR>
<BR>Sei troppo sadico Azarus! Avanti spiega cosa significa asintoticamente e contigui.
<BR>
<BR>Sbaglio o al posto di phi ci andava sezione aurea?<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: XT il 06-02-2003 22:28 ]
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Bloccato