Coefficiente di Pearson

La matematica vista sotto altri aspetti...

Moderatore: tutor

Bloccato
Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

Avete qualche informazione in merito al sopracitato coefficiente di Pearson?
<BR>
<BR>Ho cercato su google ma si trova solo spiegazioni superciali e impossibili.<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: XT il 19-01-2003 16:23 ]
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

DD
Messaggi: 644
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa, talvolta Torino

Messaggio da DD » 01 gen 1970, 01:33

Il coefficiente di Pearson, in una distribuzione statistica (per esempio le altezze dei tuoi compagni di classe), è (3*media-moda)/sigma, dove la \"moda\" è il valore più frequente e sigma è la deviazione standard (ovvero lo scarto quadratico medio, ovvero la media quadratica delle differenze tra i vari valori e il valore medio). C\'è anche un secondo coefficiente di Pearson che vale (3*media-mediana)/sigma, dove la mediana è il valore centrale (se hai un numero pari di valori distinti, è la media tra i due centrali)
[img:2sazto6b]http://digilander.iol.it/daniel349/boy_math_md_wht.gif[/img:2sazto6b]

Avatar utente
XT
Messaggi: 695
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da XT » 01 gen 1970, 01:33

Il secondo coefficiente ha lo stesso valore del primo?
<BR>
<BR>Se la risposta é no ho un terzo coefficiente di person che sarebbe (con S indico la sommatoria e con n in numero delle rilevazioni):
<BR>
<BR> (nSxy-SxSy)/((Sx^2-(Sx)^2)*(Sy^2-(Sy)^2))
<BR>
<BR>e servirebbe a verificare l\'esistenza o l\'inesistenza di una dipendenza lineare tra due varianti x e y misurate n volte
"Signore, (a+b^n)/n=x, dunque Dio esiste!" (L.Euler)

Bloccato