Titolo espressivo

La matematica vista sotto altri aspetti...

Moderatore: tutor

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

ciao a ttt
<BR>scusatemi x l\'ignoranza,
<BR>m hanno detto ke qui siete bravini in matematica, così vi kiedo di skiarire questo mio dubbio ke m affligge da hanni.
<BR>qual\'è la ricetta della polenta alla valsugana?
<BR>ringrazio kiunkue mi vorrà illuminare. GRAZIE!
<BR>visto ke c siamo vi voglio rendere partecipi d questo bel paradosso:
<BR>se un barbiere rade la barba a tutti quelli ke non si radono da sè, ki rade il barbiere?
<BR>forza juve!
<BR>
<BR>ps
<BR>1 è un numero primo?

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 01 gen 1970, 01:33

Ciao MindFlyer.
<BR>
<BR>Vedo che è poco tempo che frequenti questo sito e quindi sono stato nominato dal C.A.M.M.I. [Comitato di Accoglienza Matricole Militanti Internamente] per darti un caloroso benvenuto tra noi.
<BR>
<BR>Mi auguro che i tuoi contributi a questo Forum siano sempre ricchi e profondi come questo che ci hai appena elargito.
<BR>
<BR>Tuttavia ti devo redarguire perché questo tuo messaggio non è consono al decoro del sito. Il dittatore supremo Fph, che ha assunto il comando del Forum e ha imposto la legge marziale, ha stabilito, tra l\'altro, ciò che è buono e ciò che è cattivo. Ti preghiamo di andarti a consultare le sue leggi esposte in Gazzetta Ufficiale. Credo che il tuo post infranga in poche rige 15 o 16 delle sue norme.
<BR>
<BR>Ti ricordo che le sanzioni in caso di recidiva sono tremende: al secondo messaggio fuori luogo, ti ricoprono di pece e piume. Al terzo messaggio ti spezzano le gambine e le braccine. Al quarto messaggio ti seppelliscono fino al collo, ti spalmano di marmellata e poi ti aizzano le formiche rosse contro finché morte non sopraggiunge.
<BR>
<BR>Comunque, per dimostrarti la nostra infinita indulgenza, nonostante non siamo assolutamente in alcun modo tenuti a soddisfare le tue domande, cercheremo comunque di esaudire i tuoi desideri.
<BR>
<BR>Non essendo io ferrato in gastronomia, lascio la parola agli altri utenti più esperti di me, sulla questione della polenta.
<BR>
<BR>Per quanto riguarda il paradosso del barbiere, si tratta di un soggetto matematico piuttosto noto, per cui ti esorto a consultare Mathworld all\'indirizzo
<BR>
<BR>http://mathworld.wolfram.com/BarberParadox.html
<BR>
<BR>Infine, per quanto riguarda l\'1, allora sappi che 1 non è un numero.
<BR>
<BR>Alla prox.
<BR>
<BR>M.
<BR>
<BR>EDIT: ortografia + cambiato l\'acronimo...
<BR>
<BR>
<BR>\"Maybe. But so great a claim will need to be established, and clear proofs will be required.\"<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: marco il 28-01-2005 12:05 ]
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2005-01-28 11:03, marco wrote:
<BR>Infine, per quanto riguarda l\'1, allora sappi che 1 non è un numero.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>ciao marco e grz dell\'accoglienza
<BR>ha costo di farmi ricoprire di pecie e piume t dico che la tua risposta sul numero 1 mi ha lasciato qualke dubbio!
<BR>adesso ti spiego:
<BR>tu dici ke 1 nn è un numero, e allora com\'è ke la mia professoressa di matematika mi ha insegnato ke 1 è un numero primo? infatti è divisibile solo x sè stesso. guarda ke lei è laureata in biologia, qnd dovresti darle retta!
<BR>da piccolo ero convinto ke l\'1 fosse il singoletto dell\'insieme vuoto, ma poi il liceo scientifico m ha aperto nuovi orizzonti

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 01 gen 1970, 01:33

Perdonato per l\'ignoranza. Lo dici per esperienza, o ci credi per fede?? Ti consiglio di fare la domanda a chi ti insegna trigonometria. Se non sto prendendo un abbaglio, l\'enunciato è falso. Questa domanda, oltre ad essere off topic rispetto a questo thread, è off topic rispetto agli argomenti del forum. Da cosa derivano tutte queste convinzioni??
<BR>
<BR>Più che altro, mostri di non aver voglia di dare un\'occhiata su mathworld. Fai una ricerca, sono sicuro che troverai qualcosa di interessante. Se hai una nuova domanda, cerca la categoria appropriata (se esiste) e, solo se è proprio il caso (i.e. se una veloce ricerca non ti dà la risposta), scrivila in un nuovo thread. Questo si chiama ordine.
<BR>
<BR>Ma adesso lo sai: in questa sezione del forum, o proponi un problema o parli dei problemi già proposti.
<BR>
<BR>Insomma, in questo caso eri tu a doverti informare prima di citare un teorema in modo incompleto. Hai davvero trovato un argomento banale per provare ciò (nel qual caso dovresti pubblicarlo!), oppure è stato dimostrato in un articolo famosissimo di cui non ho mai sentito parlare? Spero che non sia solo per aggiungere altri veli di mistero a questo thread.
<BR>
<BR>Di esempi banali ce n\'è a bizzeffe, considera ad esempio una teoria senza assiomi. Se invece vuoi sentirti tutta la storiella dei legami di questo teorema con l\'induzione e la discesa infinita, hai sbagliato forum. Proprio per questo te l\'ho fatto notare.
<BR>
<BR>A QUESTO LINK è già stato proposto un problema simile e più generale. Ovviamente, nè questo nè l\'altro troveranno una soluzione che i proponenti giudicherebbero \"accettabile\". Ma quello che mi ha sconcertato non era tanto la congettura in sé, quanto il fatto che dessi come \"naturale\" la sua non dimostrabilità.
<BR>
<BR>Quando si dà un problema non elementare senza dare delle definizioni, è ovvio che qualcuno lo possa fraintendere, e questo non dovrebbe succedere.
<BR>
<BR>Eri OT sia rispetto a questo thread, sia rispetto alla sezione del forum (e vogliamo aggiungere anche rispetto all\'intero forum?).
<BR>
<BR>Veramente strano, questo thread.
<BR>
<BR>Ciao. M.[addsig]
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

Ehi, ha quasi un senso!! <IMG SRC="images/forum/icons/icon21.gif">

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 01 gen 1970, 01:33

Eh, ci ho lavorato parecchio. E devo ringraziare il tizio che mi ha prestato la voce....
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

bizzo
Messaggi: 11
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Ancona

Messaggio da bizzo » 01 gen 1970, 01:33

Buonasera, qua nevica e le scuole sono chiuse, così mi posso occupare di cose serie.
<BR>So benissimo che è delittuoso introdurre il mio lungo naso in questo thread un po\' \"sui generis\", ma quando ho visto il riferimento a professoresse (pontificanti) laureate in biologia non ho saputo resistere;
<BR>e poi un OT in + o in -...
<BR>
<BR>Dunque:
<BR>In un trapezio rettangolo l\'altezza e la base minore misurano 20cm, la proiezione del lato obliquo sulla base maggiore misura 16,5cm e un angolo del trapezio misura 30°. Calcolare ecc. ecc.
<BR>(Seconda media, già noti i \"numeri fissi\" per gli apotemi, ignoto Pitagora).
<BR>
<BR>La nostra cara prof. gongola quando assegna compiti del genere; tra l\'altro, se non erro, per non essere costretta sempre a inventarseli, ha adottato un testo abbastanza farcito di problemi con dati incompatibili.
<BR>
<BR>Domanda: qualcuno mi sa indicare un buon motivo didattico a sostegno di questa metodologia? Forse la tipa vuole solo vedere se qualche pargolo se ne accorge? Magari è prassi comune e io sono l\'uomo delle caverne.
<BR>Comunque non è una questione di vita o di morte; scusate l\'interruzione e arrivederci.
Daniele Bizzarri

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2005-01-28 21:58, bizzo wrote:
<BR>Domanda: qualcuno mi sa indicare un buon motivo didattico a sostegno di questa metodologia? Forse la tipa vuole solo vedere se qualche pargolo se ne accorge?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Per un fanciullo, vedere un problema con dati incoerenti una volta nella vita non sarebbe male, quindi i motivi didattici per me ci sono. E poi è un modo (forse non il più efficace) per insegnare a pensare prima di risolvere un problema, e non applicare subito le formule a manetta.
<BR>
<BR>Ma mettere consapevolmente un problema del genere in una verifica non ha un gran senso, perché a rigor di logica ogni risposta è giusta (e una che si è laureata in biologia saprà che un\'implicazione con ipotesi falsa è vera!).
<BR>
<BR>Quindi se la signora lo fa una volta all\'anno come esperimento, e per vedere quanto ci mettono i ragazzi ad accorgersene, ok. Ma se lo fa ad ogni compito in classe, è un po\' ingenua. In ogni caso, che si gongoli così tanto, e vada in giro a raccontarlo, mi pare ridicolo.

BlaisorBlade
Messaggi: 113
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Catania

Messaggio da BlaisorBlade » 01 gen 1970, 01:33

Una laureata in biologia lo saprà? Beh, forse se le fa la domanda diretta diretta allora sì...
<BR>
<BR>Comunque, dal punto di vista del buonsenso, è vero che un problema si formalizza come implicazione, ma la risposta giusta è una dimostrazione che i dati sono incompatibili. (Ci ho messo un po\' ad arrivarci ma ce l\'ho fatta, senza figura.... mamma mia come mi sono ridotto a informatica).
<BR>
<BR>Tra parentesi, aggiungendo OT a OT, dato che sono iscritto a informatica come te, Mind: ma come fai a dare gli esami di Matematica del corso? Sono....sono... così difficili da studiare (e sono serio)! Cioè, come si fa a dare un\'occhiata al libro quando spiegano tante banalità?

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2005-02-12 03:27, BlaisorBlade wrote:
<BR>Tra parentesi, aggiungendo OT a OT, dato che sono iscritto a informatica come te, Mind: ma come fai a dare gli esami di Matematica del corso? Sono....sono... così difficili da studiare (e sono serio)! Cioè, come si fa a dare un\'occhiata al libro quando spiegano tante banalità?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>E\' normale che al primo anno ci sia un corso di introduzione alla Matematica che spiega le tecniche standard di uso generico. Considera che un tale corso non è rivolto a uno che ha seguito decine di stage per le Olimpiadi ed ha fatto le IMO, ma a chi proviene da istituti tecnici vari e non ha ben chiaro il concetto di dimostrazione. Ti assicuro che più avanti le cose acquistano tutto un altro spessore. A quanto pare, questa \"semplificazione\" del primo anno è una delle conseguenze della riforma del 3+2. Anche a Torino ho visto un corso simile a Matematica, dove si faceva un po\' di combinatoria elementare, diofantee di primo grado, e cosette che si fanno in qualunque stage olimpico.
<BR>Ad Ingegneria Informatica, ad esempio (anche se forse non è il caso di generalizzare, mi limito a dire quello che ho visto nelle poche facoltà che conosco), si ha un approccio molto meno formale, tanto che certi ingegneri stentano a cogliere la necessità di una dimostrazione di fronte ad un\'evidenza sperimentale. Diciamo che un corso introduttivo alla Matematica serve appunto a formare questa sensibilità.

Ceva
Messaggi: 57
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: tra la Transilvania e la California

Messaggio da Ceva » 01 gen 1970, 01:33

titolo espressivo: MindFlyer, sei proprio uno sfigato. <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif">

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2005-02-12 08:07, Ceva wrote:
<BR>titolo espressivo: MindFlyer, sei proprio uno sfigato. <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif">
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Grazie dell\'informazione! Aspetta che me la segno.
<BR>E poi, detto da uno che ha interessi in \"matematica, matematica e matematica\", dev\'essere sommamente vero! Insomma, se uno scarto della società disadattato ti considera uno sfigato, c\'è di che meditare...

Ceva
Messaggi: 57
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: tra la Transilvania e la California

Messaggio da Ceva » 01 gen 1970, 01:33

Mind non sai proprio scherzare... agh!!!!! <IMG SRC="images/forum/icons/icon_confused.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_confused.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_confused.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_confused.gif">
<BR>
<BR>matematica, matematica e matematica...

Ceva
Messaggi: 57
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: tra la Transilvania e la California

Messaggio da Ceva » 01 gen 1970, 01:33

ps: 1 è primo perché è divisibile per se stesso e per se stesso, non trovi?
<BR>
<BR>Ciao

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

Ah, adesso l\'ho capita!!
<BR>Eh eh eh eh!! <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_biggrin.gif">
<BR>
<BR>(Boh, i frustrati depressi vanno assecondati, altrimenti peggiorano)

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti