Ecco la risposta, Lucio

Vuoi proporre i tuoi esercizi? Qui puoi farlo!!

Moderatore: tutor

Bloccato
miccia
Messaggi: 103
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Camerino (prov. di Macerata)

Messaggio da miccia » 01 gen 1970, 01:33

Ciao!
<BR>
<BR>Questa vorrebbe essere la soluzione al problema che mi hai proposto in chat:
<BR>
<BR>-immaginiamo di disegnare una tabella per l\'operazione del gruppo
<BR>-essendo il numero degli elementi di G 2n, ed essendo l\'operazione del gruppo interna
<BR>avremo 2n volte e (e è l\'el. neutro) in tabella
<BR>-inoltre a\'*a=a*a\'=e
<BR>per cui su ogni riga e su ogni colonna ci sarà una e, e le e saranno simmetriche rispetto alla diag. princ.
<BR>-inoltre ci sarà una e sulla diagonale in corrispondenza di e*e (che è =e) quindi, resteranno 2n-1 e da sistemare simmetricamente rispetto alla diagonale: ciò implica che un\'altra e appartenga alla diagnoale (cioè una e diversa da quella che corrisp. a e*e=e)
<BR>-se c\'è una e sulla diagonale, (naturalmente diversa dalla e che sta di fronte alle altre e), allora esiste a tale che a*a=e e a=/= e
<BR>-quindi esisterà un elemento di ordine 2
<BR>
<BR>non è che ho detto troppe cavolate?
<BR>ciao
<BR>mircea <IMG SRC="images/splatt_forum/icons/icon_biggrin.gif">
<image src="http://www.deathmetal.com/images/gaurd289.gif">

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

Beeeeello! Allora c\'è qualcuno qui che conosce un po\' di algebra! Non ne avevo mai parlato perchè non si tratta di un argomento prettamente olimpico, ma se vi va, perchè non iniziamo a postare problemi di questo argomento supponendo al titolo un suffisso tipo [ALG].
<BR>
<BR>Se non mi sbaglio si intendeva dimostrare che in un gruppo di ordine pari c\'è almeno un elemento di ordine 2. Se non sbaglio ce ne sono comunque un numero dispari.
<BR>
<BR>Rilancio con due problemi facili facili:
<BR>1-Sia G un gruppo e C il suo centro. se a appartenenete a G è l\'unico suo elemento di ordine 2, allora a appartiene al centro di G.
<BR>2-Sia G un gruppo e a un suo elemnto di ordine primo p non appartenente al centro di G. Sapendo che gli unico elementi di ordine p sono a, a^2, ..., a^(p-1), dimostrare che il sottogruppo ciclico generato da a è normale in G
<BR>
<BR>Ciao, e buon gioco.
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

Lucio
Messaggi: 180
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Lucio » 01 gen 1970, 01:33

Mircea: l\'unica cosa sbagliata che hai detto è che avremo 2n \"e\" nella matrice (tu stesso dimostri che sono di meno!) cmq la sostanza è chiara.
<BR>Per il resto, sine verbis <IMG SRC="images/splatt_forum/icons/icon_confused.gif">
<BR>
<BR>Riscrivo il testo dell\'esercizio, x chi lo volesse sapere: dimostrare che in un gruppo di ordine pari esiste un elemento di ordine 2.

DD
Messaggi: 644
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa, talvolta Torino

Messaggio da DD » 01 gen 1970, 01:33

Dove si può trovare qualcosa per capire se non risolvere questo tipo di problemi? Se non avete link utili mi date un po\' di definizioni? C\'entrano qualcosa le matrici (altra mia lacuna)?
[img:2sazto6b]http://digilander.iol.it/daniel349/boy_math_md_wht.gif[/img:2sazto6b]

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

Si tratta di algebra astratta. Un gruppo è per esempio un insieme non vuoto su cui è definita un operazione binaria per la quale questo insieme è chiuso. Possiede il neutro (e) taleche a*e=e*a=a, per ogni a, e contiene l\'inverso di ogni a, tale che a^-1*a=a*a^-1=e.
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

Rhossili
Messaggi: 39
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tampere

Messaggio da Rhossili » 01 gen 1970, 01:33

(...e l\'operazione del gruppo ha la proprieta\' associativa; questo permette di risolvere tutte le equazioni in una incognita del tipo (a*x)=b)
<BR>

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

già, mi ero dimeticato <IMG SRC="images/splatt_forum/icons/icon_smile.gif">
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

Avatar utente
FrancescoVeneziano
Site Admin
Messaggi: 601
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa
Contatta:

Messaggio da FrancescoVeneziano » 01 gen 1970, 01:33

Io non so molto di algebra, vorrei chiarito un dubbio, anzi, corretta una dimostrazione sbagliata.
<BR>
<BR>Sia a un elemento di ordine 2
<BR>“Dimostriamo” che a appartiene al centro di G
<BR>Infatti, se non gli appartenesse
<BR>ax=\\=xa
<BR>Sia ax=k1 e xa=k2, quindi k1=\\=k2
<BR>(k1)^(-1)=(ax)^(-1)=a^(-1)x^(-1)=ax^(-1) perché a è di ordine 2
<BR>moltiplichiamo (k1)^(-1) per k2
<BR>ax^(-1)xa=a^2=e
<BR>quindi (k1)^(-1)k2=e
<BR>moltiplichiamo dal lato sinistro per k1
<BR>k1(k1)^(-1)k2=k1
<BR>k2=k1 contraddizione.
<BR>
<BR>Soltanto che nella pseudo-dimostrazione non si usa il fatto che a è l’unico elemento di ordine due.
<BR>Potreste dirmi dov’è l’errore?
<BR>Grazie.
<BR>CaO (ossido di calcio)
<BR>
Wir müssen wissen. Wir werden wissen.

camma
Messaggi: 4
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da camma » 01 gen 1970, 01:33

L\'errore sta nel dire che (ax)^(-1)=a^(-1)x^(-1), cosa che e\' vera se e solo se a ed x commutano.
<BR>L\'inverso di ax e\' infatti x^(-1)a^(-1) che moltiplicato per ax sia a destra sia a sinistra fa l\'identita\', mentre a priori axa^(-1)x^(-1) puo\' fare quello che vuole.
<BR>Effettivamente e\' una trappola in cui e\' facile cadere se non si e\' studiata un po\' di algebra.
<BR>Ciao
Michele Cammarata

DD
Messaggi: 644
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa, talvolta Torino

Messaggio da DD » 01 gen 1970, 01:33

Che cosa sono l\'ordine di un gruppo e l\'ordine di un elemento?
[img:2sazto6b]http://digilander.iol.it/daniel349/boy_math_md_wht.gif[/img:2sazto6b]

Gauss
Messaggi: 233
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Siena
Contatta:

Messaggio da Gauss » 01 gen 1970, 01:33

L\'ordine di un gruppo, nel caso di un gruppo finito, è la sua cardinalità. Viceversa l\'ordine di un elemento a , o periodo, è il minimo numero naturale n, tale che a^n=u, dove u è l\'unità del gruppo.
<html>
I can smile... and kill while i smile.
</html>

BlaisorBlade
Messaggi: 113
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Catania

Messaggio da BlaisorBlade » 01 gen 1970, 01:33

1) Allora, miccia(ci siamo visti a Cesenatico, l\'ultima notte, mentre davi ripassi di rumeno a un tuo compagno; sono Paolo Giarrusso, di Catania!), la tua dimostrazione ti complica la vita. Sia G il nostro gruppo di ordine pari.Accoppiamo ogni elemento a col suo inverso, se diverso da a(così otteniamo tante coppie; a inverso di b è simmetrica, e ogni numero ha un solo inverso). Togliamo da G tali coppie; resta un numero pari di elementi, che è non nullo perché c\'è e; di questi, uno è e, tutti gli altri sono in numero dispari e non avendo un inverso diverso da sé sono involuzioni(quindi le involuzioni sono sempre in numero dispari,come diceva Gauss). È anche più semplice di come sembra dalla lunghezza. Ma del resto, a guardar bene, si vede che è la tua stessa.
<BR>Lucio, guarda che effettivamente ci sono 2n e nella tabella, come ha detto Mircea.
<BR>
<BR>Gauss, cos\'è un sottogruppo normale in G?

Bloccato