[N] Della serie \"take it easy\"...

Vuoi proporre i tuoi esercizi? Qui puoi farlo!!

Moderatore: tutor

Avatar utente
HiTLeuLeR
Messaggi: 1874
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Reggio di Calabria

Messaggio da HiTLeuLeR » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2005-01-05 21:51, Boll wrote:
<BR>Per il teorema di Euler Fermat [...] abbiamo che
<BR>a<sup>phi(n)</sup>==1 (mod n) se (a,n)=1
<BR>allora
<BR>2003<sup>phi(1000)</sup>==1 (mod 1000)
<BR>poichè phi(1000)=400
<BR>2003<sup>400</sup>==1 (mod 1000)
<BR>e anche
<BR>2003<sup>2000</sup>==1 (mod 1000)
<BR>ma 2003==3 (mod 1000)
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>La tua soluzione va bene fino a questo punto, poi ti perdo...

Avatar utente
HiTLeuLeR
Messaggi: 1874
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Reggio di Calabria

Messaggio da HiTLeuLeR » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2005-01-05 22:16, metafisic wrote:
<BR>x^2+7=2^n, implica x dispari. [...] Per n= 2 si trova direttamente x=3. In conclusione i valori ammissibili per n sono 3, 4 e 5.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Ehm... Caro giulio, come saprai, per ogni x ∈ R: x<sup>2</sup> + 7 > 4. Indi, C.N. affinché l\'equazione: x<sup>2</sup> + 7 = 2<sup>n</sup> ammetta soluzione in Z è che sia n <U>></U> 3...
<BR>
<BR>Giusto per tua informazione, inoltre, ti ricordo che lo 0 è <!-- BBCode Start --><I>ufficialmente</I><!-- BBCode End --> un elemento di N, e ti faccio notare di conseguenza che, per n = 0 (quantunque il caso, in ultima analisi, debba essere poi escluso), la tua conclusione circa la parità di x sia un pizzico... Uhmmm, come dire?!? SBAGLIATA!?! Inutile...
<BR>
<BR>Adesso esamino mejo il resto, perché c\'è da giurare che non è finita qui... <IMG SRC="images/forum/icons/icon_eek.gif"><font color=white> <BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: HiTLeuLeR il 05-01-2005 23:15 ]

Avatar utente
HiTLeuLeR
Messaggi: 1874
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Reggio di Calabria

Messaggio da HiTLeuLeR » 01 gen 1970, 01:33

@metafisic: potresti riscrivere per benino la tua soluzione (...) al problema n° 1? Così sparsa per il <!-- BBCode Start --><I>thread</I><!-- BBCode End --> non riesco a seguirla...
<BR>
<BR>In quanto al problema n° 3, pensavo che forse (a questo punto) sarebbe meglio che proponessi direttamente la sua generalizzazione, in attesa che gian fornisca le dovute delucidazioni sul conto della soluzione ch\'egli ha proposto. Eccolo, dunque...
<BR>
<BR><!-- BBCode Start --><B><font color=blue>Problema 3 (generalizzato):</font></B><!-- BBCode End --> si provi che, per ogni n intero > 0: n<sup>(n+1)<sup>n+2</sup></sup> + (n+2)<sup>(n+1)<sup>n</sup></sup> = 1 + (-1)<sup>n+1</sup> mod (n+1)<sup>n+1</sup>.

gian
Messaggi: 114
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Brugine (PD)

Messaggio da gian » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2005-01-06 01:05, HiTLeuLeR wrote:
<BR><!-- BBCode Start --><B><font color=blue>Problema 3 (generalizzato):</font></B><!-- BBCode End --> si provi che, per ogni n intero > 0: n<sup>(n+1)<sup>n+2</sup></sup> + (n+2)<sup>(n+1)<sup>n</sup></sup> = 1 + (-1)<sup>n+1</sup> mod (n+1)<sup>n+1</sup>.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>riscrivo il primo membro così
<BR>((n+1)-1)<sup>(n+1)<sup>n+2</sup></sup> + ((n+1)+1)<sup>(n+1)<sup>n</sup></sup>
<BR>Il teorema di Fermat dice che (a+b)<sup>n</sup> = a<sup>n</sup> + b<sup>n</sup>, perciò diviene:
<BR>(n+1)<sup>(n+1)<sup>n+2</sup></sup> + (-1)<sup>(n+1)<sup>n+2</sup></sup> + (n+1)<sup>(n+1)<sup>n</sup></sup> + 1<sup>(n+1)<sup>n</sup></sup>
<BR>Vanno via le due potenze con base (n+1)<sup>(n+1)</sup> e resta:
<BR>(-1)<sup>(n+1)<sup>n+2</sup></sup> + 1<sup>(n+1)<sup>n</sup></sup>
<BR>e siccome (n+1)<sup>n+2</sup> ha la stessa parità di n+1 posso semplificare in:
<BR>(-1)<sup>n+1</sup> + 1. cvd
<BR>
<BR>Ciao a tutti
<BR> gian
<BR>PS: ho considerato sempre mod (n+1)<sup>n+1</sup>.
<BR>
ciao by gian

andrea84
Messaggi: 203
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Trento

Messaggio da andrea84 » 01 gen 1970, 01:33

Uhm...
<BR>(a+b)^n=a^n+b^n mod(n) vale se n è primo, prendi a=1 b=2 n=6 e vedi che le cose non tornano.
<BR>
<BR>Ciao
Andrea 84 alias Brend

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 01 gen 1970, 01:33

Nn bisogna andare in anelli strani per il primo, vero? Altrimenti richiedo la documentazione necessaria! Naoki Sato nn parla di questi argomenti e dato che quella roba ha resistito ai miei primi tentativi... Mi ricordo che tempo fà EvaristeG aveva risolto qualcosa in modi simili una diofantea ma avevo letto velocemente...
<BR>
<BR><BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: info il 06-01-2005 19:01 ]

DB85
Messaggi: 145
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Messaggio da DB85 » 01 gen 1970, 01:33

La diofantea di HiTLeuLeR è stata \"partorita\" da Ramanujan, e Nagell una 30ina di anni dopo dimostrò che vi erano solo 5 coppie (x, n) per cui l\'equazione era verificata. Nei post precedenti ne avete trovate 4, dunque ve ne sfugge ancora una. E manca la parte più complessa di dimostrare che non esistono altre soluzioni, ma questo non so se rientrava nell\'esercizio secondo le idee di HiTLeuLeR...
<BR>
<BR>
"Le vite degli uomini famosi ci ricordano
Che possiamo rendere sublimi le nostre esistenze
E, morendo, lasciare dietro di noi
Le nostre impronte sulle sabbie del tempo"
Henry Wadsworth Longfellow

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 01 gen 1970, 01:33

La calcolatrice mi pare dicesse x=181 o qualcosa di simile... Per risolvere l\'esercizio bisogna però dimostrare che sono le uniche! (altrimenti cosa richiede Euler?)... Ma nn avete risposto alla mia domanda! E\' obbligatorio andare in anelli strani? Altrimenti il \"take it easy\" suona abbast
<BR>anza ironico!
<BR><BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: info il 07-01-2005 15:31 ]

DB85
Messaggi: 145
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Messaggio da DB85 » 01 gen 1970, 01:33

Sì è (x, n) = (181, 15). Per il fatto degli anelli, suppongo che non siano necessari. Ma anche io come te aspetto qualche chiarificazione... Insomma, non l\'ha risolta Ramanujan quest\'equazione, ha solo congetturato, non mi sembra così elementare, o \"easy\"... Ma il mio parere non conta.
<BR><BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: DB85 il 07-01-2005 15:52 ]
"Le vite degli uomini famosi ci ricordano
Che possiamo rendere sublimi le nostre esistenze
E, morendo, lasciare dietro di noi
Le nostre impronte sulle sabbie del tempo"
Henry Wadsworth Longfellow

Bloccato