Simbolismo

Vuoi proporre i tuoi esercizi? Qui puoi farlo!!

Moderatore: tutor

Bloccato
scorpion07
Messaggi: 31
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da scorpion07 » 01 gen 1970, 01:33

Salve a tutti, scusate l\'ignoranza ma qualcuno mi può spiegare cosa significa d in questa formula?
<BR>
<BR>F = dp/dt
<BR>
<BR>Per caso rappresenta ha lo stesso significato di delta inteso come variazione?
<BR>Grazie

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 01 gen 1970, 01:33

Ciao.
<BR>
<BR>Prima cosa: questo tipo di questioni stanno meglio in un\'altra categoria del Forum, quella del NonSoloMate. Nel dubbio, è meglio mettere lì i nuovi threads, anziché nelle altre categorie. Ti rimando alle regole di \"buon comportamento\" di Fph, che trovi da qualche parte sotto la categoria \"Come vedo il sito...\". In futuro ti consiglio di attenertici.
<BR>
<BR>Detto questo, provo a rispondere: innanzi tutto, così è troppo vago per chiarire i tuoi dubbi (in futuro, cerca di formulare domande un minimo contestualizzate). Immagino che tu stia studiando Fisica. In tal caso, la notazione sta indicando \"la derivata della funzione p, rispetto alla variabile t\".
<BR>
<BR>Se la mia interpretazione è corretta, e fai una domanda del genere, probabilmente non hai mai visto una derivata. In tal caso, questo sito non è un posto molto azzeccato per spiegarti che cos\'è. Un qualunque libro di Analisi Matematica è lo strumento adatto.
<BR>
<BR>Di solito l\'argomento viene coperto nei curricula delle scuole medie superiori (e.g. in 5a liceo scientifico; in altri tipi di istituti non saprei), quindi un buon testo scolastico di quel livello ti potrà dare tutte le informazioni che ti servono.
<BR>
<BR>Altra risorsa da non sottovalutare: il tuo insegnante di mate/fisica. [sto supponendo che tu sia uno studente delle superiori] Se con il vostro programma di studi, siete già arrivati a fare le derivate, allora dovresti già sapere di che si tratta. Se non ci siete ancora arrivati, prova a chiedere al prof.: probabilmente gli farà piacere di avere uno studente interessato ad approfondire la sua materia...
<BR>
<BR>Alla prossima. M.[addsig]
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

scorpion07
Messaggi: 31
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da scorpion07 » 01 gen 1970, 01:33

Non sapevo bisognasse assegnare il forum ad un argomento specifico (per scrivere un forum di solito vado su un altro forum e scrivo nuovo forum).
<BR>Poi davo per scontato il fatto che gente come \"voi\" capisse una formuletta di fisica che ho scritto lì solo per il fatto che è la prima che mi è venuta in mente. Riguardo alla tua ipotesi di non aver mai visto una derivata avevi ragione, o almeno l\'ho vista ma non ne conosco il significato. Riguardo alla classe sono in quarto e lo domanderei volentieri al professore se non fosse per il fatto ke ci rivediamo per metà Gennaio.
<BR>Pertanto avevo postato questo forum nella speranza che qualcuno mi desse un piccolo accenno del significato di quella d che rappresenta come dici tu una derivata. Vi sarei molto grato se mi illuminaste grazie.
<BR>Comunque Marco grazie dell\'interessamento.

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 01 gen 1970, 01:33

Ciao.
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-12-15 14:16, scorpion07 wrote:
<BR>Non sapevo bisognasse assegnare il forum ad un argomento specifico (per scrivere un forum di solito vado su un altro forum e scrivo nuovo forum).
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Beh, non è per qualche motivo complicato: è solo per tenere ordine, indirizzare in modo mirato gli utenti interessati e non perdere tempo a cercare tra mille messaggi. Ci sono sette o otto categorie diverse, e si cerca di mettere tutto al suo posto. Tutto qua.
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>Poi davo per scontato il fatto che gente come \"voi\" capisse una formuletta di fisica che ho scritto lì solo per il fatto che è la prima che mi è venuta in mente.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Guarda, Scorpion, non volevo assolutamente esprimere giudizi (tanto meno negativi). Semplicemente, se butti lì una formula e non la spieghi un minimo, si fa obiettivamente più fatica a darti una mano (quindi è innanzi tutto nel TUO interesse spiegarti bene). Esempio: leggi bene il tuo messaggio con gli occhi di un estraneo. Una risposta perfettamente legittima (ma assolutamente pedante e inutile, ai tuoi fini) avrebbe potuto essere: \"d compare al denominatore, quindi deve essere un numero diverso da 0. A questo punto posso semplificare per d e ottenere la relazione F = p/t\". Capito che cosa intendevo dire?
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>Riguardo alla tua ipotesi di non aver mai visto una derivata avevi ragione, o almeno l\'ho vista ma non ne conosco il significato. [ecc...]
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>[qui inizia un discorso poco rigoroso, i puristi non leggano oltre e si astengano dal linciarmi]
<BR>In termini intuitivi, si può dire che grosso modo corrisponde al concetto di \"tasso di variazione\" della funzione data. (e quindi, in un certo senso, sì, più o meno lo puoi vedere come un \"delta\" piccino picciò, anzi... talmente piccolo da poterlo considerare infinitesimale...).
<BR>
<BR>La simbologia d../d.. è dovuta a motivi storici ed è legata ai concetti di differenziabilità e storie collegate, in cui non mi addentro. Se hai fatto le basi di Fisica, la prima derivata con significato fisico che si incontra e con cui tutti abbiamo a che fare giornalmente, è la velocità, che è la derivata della posizione (ossia la velocità mi dice di quanto \"varia\" la posizione); a sua volta l\'accelerazione è la derivata della velocità (ossia l\'accelerazione misura il \"tasso di variazione\" della velocità). E così via.
<BR>
<BR>Se vuoi approfondire, Google può essere un ottimo strumento per pescare roba sul web. Ti segnalo, tra gli altri,
<BR>
<BR>http://www.matematicamente.it/analisi/derivata.htm
<BR>
<BR>http://mathworld.wolfram.com/Derivative.html
<BR>
<BR>In particolare, se sai l\'inglese, Mathworld è un sito eccezionale per gli approfondimenti teorici su qualunque branca della matematica, dalla definizione di trentasette, ai concetti più astrusi. Spero di essere stato utile.
<BR>
<BR>Alla prox.
<BR>
<BR>M.
<BR>[addsig]
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

scorpion07
Messaggi: 31
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da scorpion07 » 01 gen 1970, 01:33

Utilissimo grazie e scusa ancora la mia ignoranza ciao

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 01 gen 1970, 01:33

Ehm, comunque si dice \"simbologia\".
<BR>Lol! <IMG SRC="images/forum/icons/icon_smile.gif">

Bloccato