Fisica Normale!

Vuoi proporre i tuoi esercizi? Qui puoi farlo!!

Moderatore: tutor

Shoma85
Messaggi: 98
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Shoma85 » 01 gen 1970, 01:33

<IMG SRC=\"http://dsomensi.altervista.org/immagini/fisica3.gif\">
<BR><p>
<BR>Ciao Daniele!
<img src="http://dsomensi.altervista.org/immagini/im.gif">

edony
Messaggi: 204
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Salerno

Messaggio da edony » 01 gen 1970, 01:33

Queste sono le cose che scoraggiano a fare il test per la normale <IMG SRC="images/forum/icons/icon_razz.gif">

cosma2000
Messaggi: 40
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: udine

Messaggio da cosma2000 » 01 gen 1970, 01:33

Penso che ci sia un\'immagine: come faccio a vederla dato che mi appare come se fosse tutta bianca?

Avatar utente
massiminozippy
Messaggi: 736
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da massiminozippy » 01 gen 1970, 01:33

Aspetta un minutino...

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 01 gen 1970, 01:33

Prima di fare altra considerazioni, vorrei chiarire il comportamento della membrana. Mi sembra di avere letto nel libro di chimica che in simili casi si verifichi un passaggio di molecole di vapore attraverso la membrana fino a che le concentrazioni (calcolate come numero di moli/volume e nn importa se parliamo di moli di gas o vapore) in ogni settore del recipiente (e quindi le pressioni dovute al gas+vapore) siano uguali.....Ragionando così il liquido nn si dovrebbe spostare.
<BR>Ciò però mi sembra sbagliato. Quindi che ruolo possiede la membrana?
<BR>Inoltre, nel caso il liquido si spostasse, lo spostamento h h nn è fra i dati o lo è (per precisare)?
<BR>
<BR> Ciao

AleX_ZeTa
Messaggi: 625
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da AleX_ZeTa » 01 gen 1970, 01:33

m... io sapevo che passa vapore fino a quando le pressioni parziali sono uguali... quindi solo quelle relative al vapore e non al gas.
"E se si sono rotti i freni?"
"Se si sono rotti i freni non ci resta che l'autostop e il viaggio si complica. Faremo il giro del mondo a piedi."

Tamaladissa
Messaggi: 173
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Tamaladissa » 01 gen 1970, 01:33

Quando il gas a presione p entra fino a che una parte di vapore in BD andrà in AC e bilancerà p. Quindi la tensione di vapore in AC varia comunque di p.
<BR>
<BR>Successo questo il liquido in AC non è più in equilibrio con il suo vapore, quest\'ultimo è in maggioranza e quindi nell\'unità di tempo, vi saranno più molecole che entrano nel liquidi dal gas, che viceversa. Quindi si avrà una condensazione di una parte di gas finchè non si raggiungerà una nuova pressione di equilibrio.
<BR>
<BR>Le molecole di una goccia sono sottoposte a forze differenti a seconda che si trovino sulla superficie piuttosto che al centro della goccia. Quelle al centro sono sottoposte a forze intemolecolari in modo simmetrico quindi la forza risultante è pressoché nulla. Quelle in superficie invece sono attirate verso l\'interno dalle altre molecole con una forza che chiamiamo F.
<BR>
<BR>Il lavor da eseguire per portare una molecola dal cenrtro della goccia fino alla superficie sarà:
<BR>
<BR>L=F/2*r
<BR>
<BR>Se dividiamo per A (una superficie) otteniamo
<BR>
<BR>L/A=1/2*F/A*r ma F/A=p
<BR>
<BR>quindi
<BR>
<BR>L/A=1/2p*r
<BR>
<BR>Ora, k (cioè la tensione superficiale) è definita come il \"lavoro necessario per aumentare l\'area della superficie del liquido di una piccola quantità deltaA a volume costante\"
<BR>
<BR>Quindi possiamo porre k=1/2p*r
<BR>
<BR>da cui p=2k/r.
<BR>
<BR>Io ho trovato questa relazione, anche se non so se è questo che chiedeva il problema, che a dire il vero, non è spiegato troppo bene.
<BR>
<BR>Per il terzo punto devo ancora ben capire cosa chiede............ <IMG SRC="images/forum/icons/icon_eek.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_eek.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_eek.gif">

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 01 gen 1970, 01:33

Cioè Tamaladissa la vedi come dico io. Almeno inizialmente le 2 pressioni devono essere uguali da entrambe la parti della membrana. Da una parte vi è una pressione Ta, dall\'altra Tb+p e ciò significa che le pressioni parziali del vapore sono diverse.
<BR>Ammettiamo che all\'inizio la pressione del vapore fosse T1. Se immetto del gas a pressione p delle molecole di vapore migrano dalla parte destra del recipiente e la pressione, essendo andate via delle molecole, è minore di T1+p. Le molecole migrano quindi fino a che dall\'altra parte la pressione nn è aumentata di p, ma di un valore + piccolo.
<BR>Cmq queste cose sono state pensate ora ed in fretta.
<BR><BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: info il 21-03-2004 21:02 ]

Tamaladissa
Messaggi: 173
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Tamaladissa » 01 gen 1970, 01:33

Ho capito....tu dici che le molecole, emigrando, oltre a far crescere la pressione da una parte, la fanno diminuire dall\'altra, quindi la pressione in AC aumenterà di un valore minore di p.
<BR>
<BR>Quindi in teoria per raggiungere l\'equilibrio basterà che emigrino la metà delle molecole di quelle che si supponevano che emigrassero all\'inizio.
<BR>
<BR>La pressione forse allora potrebbe aumentare di un valore intermedio come p/2....
<BR>
<BR>adesso ci penso.
<BR>
<BR>Ma Shoma, tu in ogni caso sai la soluzione?

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 01 gen 1970, 01:33

In ogni caso, ho paura che le pressioni dalle 2 parti della membrana siano diverse e che questa diversità di pressione venga pagata con uno spostamento del liquido. Magari ha ragione Alex quando afferma che all\'equiibrio solo le pressioni parziali del vapore si controbilanciano sulla membrana!

Shoma85
Messaggi: 98
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Shoma85 » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-03-21 21:19, Tamaladissa wrote:
<BR>Ma Shoma, tu in ogni caso sai la soluzione?
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>No, non la so <IMG SRC="images/forum/icons/icon_frown.gif">
<BR>La mia non mi convince molto...
<img src="http://dsomensi.altervista.org/immagini/im.gif">

AleX_ZeTa
Messaggi: 625
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da AleX_ZeTa » 01 gen 1970, 01:33

secondo me sono le pressioni parziali a bilanciarsi perchè credo che quella membrana funzioni come i nostri polmoni: lo scambio O<sub>2</sub> - CO<sub>2</sub> avviene per differenza di pressioni parziali (anche perchè quella totale è sempre uguale - 1Atm ca)
<BR>
<BR>quando ho tempo guardo questo esercizio bene (anche se la tensione di vapore so a malapena cos\'è)...
"E se si sono rotti i freni?"
"Se si sono rotti i freni non ci resta che l'autostop e il viaggio si complica. Faremo il giro del mondo a piedi."

Avatar utente
aursic
Messaggi: 132
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Udine / Pisa
Contatta:

Messaggio da aursic » 01 gen 1970, 01:33

C\'è per caso qualcuno che sa dirmi come calcolare la velocità di evaporazione di un liquido (quantità(moli o g)/tempo) a pressione costante?
<BR>
<BR>A occhio e croce dovrebbe dipendere da temperatura, pressione, superficie libera del liquido, calore specifico del liquido, calore latente di evaporazione, forse anche dalla tensione di vapore...
<BR>
<BR>(mi servirebbe per calcolare ad esempio in quanto tempo una gocciolina di mercurio può evaporare completamente a temperatura ambiente e pressione atmosferica)
<BR>
<BR>Grazie
<BR>Andrea
* This message was transmitted on 100% recycled electrons.

Shoma85
Messaggi: 98
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Shoma85 » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2004-03-21 21:50, AleX_ZeTa wrote:
<BR>(anche perchè quella totale è sempre uguale - 1Atm ca)
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>Secondo me no. La pressione totale aumenta, il sistema non è \"aperto\", perchè dovrebbe rimanere a circa 1Atm di pressione?
<img src="http://dsomensi.altervista.org/immagini/im.gif">

AleX_ZeTa
Messaggi: 625
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da AleX_ZeTa » 01 gen 1970, 01:33

sto parlando dei nostri polmoni...^^
"E se si sono rotti i freni?"
"Se si sono rotti i freni non ci resta che l'autostop e il viaggio si complica. Faremo il giro del mondo a piedi."

Bloccato