zero... è un numero?

Vuoi proporre i tuoi esercizi? Qui puoi farlo!!

Moderatore: tutor

Deca
Messaggi: 82
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Polcenigo

Messaggio da Deca » 01 gen 1970, 01:33

qualcuno mi riesce a dimostrare perchè zero è un numero pari? ho capito anch\'io che è divisibile per due... ma cosa vuol dire!
<BR>ho cercato la soluzione ma non l\'ho mica trovata...
<BR>cmq se avete la gentilezza di risp fatelo anche qui <a href="mailto:marco.dc@libero.it" target="_new">marco.dc@libero.it</a> che il carrettone del mio pc mi fa collegare solo quando vuole lui!
<BR>ciao a tutti
<BR>
<BR>ps.cento! cento! cento!
ci son nuvole in certe camere.. e meno ombrelli di quel che pensi...

Deca
Messaggi: 82
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Polcenigo

Messaggio da Deca » 01 gen 1970, 01:33

ok... mi sono reso conto che in fondo il problema sta tutto nell\'inclusione o meno dello zero nei numeri naturali.. giusto?
<BR>
<BR>certo quanti problemi che dà questo numerino ai matematici.. voi ne conoscete altri?
<BR>
<BR><!-- BBCode Start --><I><!-- BBCode Start --><B>zero for president!</B><!-- BBCode End --></I><!-- BBCode End --> <IMG SRC="images/forum/icons/icon21.gif">
ci son nuvole in certe camere.. e meno ombrelli di quel che pensi...

Avatar utente
W28
Messaggi: 448
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tra Castellammare e Napoli

Messaggio da W28 » 01 gen 1970, 01:33

STORIA STRANA DELLO ZERO
<BR>
<BR>Lo Zero è un numero strano perfettamente ignorato dalla cultura antica indoeuropea, dal Cina alla Grecia, non c\'è nessuna traccia: Filosofeggiando lo Zero rappresenta il vuoto ma la cultura indoeuropea pensava che non ci fosse una creazione e quindi il non-essere non era pensabile (vedi Zenone (matematico e filosofo) dimostrava che non era possibile il non-essere e il movimento grazie ai paradossi tipo Achille e la tartaruga, La freccia, dei tre corridori (che dimostrava quest\'ultimo solo la relatività del moto (ma non era un problema fisico ?!?!?!?)))
<BR>
<BR>Scoperto dagli Arabi (guarda caso da un popolo semita come gli ebrei che teorizzarono il principio della creazione) ebbe un successo immediato tantevvero che quello che fa funzionare e non è una sequenza di uno e di zero.
<BR>
<BR>I numeri che finiscono in codice binario in UNO sono dispari quelli che finiscono in ZERO sono pari
<BR>
<BR>Ora 0 in codice decimale = 0 in codice binario finisce in ZERO e quindi è pari
<BR>
<BR>COSA STRANA
<BR>I Cinesi ordinarono gli esagrammi (Gli esagrammi sono sei linee verticali spezzate o continue) dei Ching (arte divinatoria antichissima) in ordine binario: Rappresentando la linea continua in UNO e la spezzata in ZERO
<BR>La scoperta da parte degli arabi è avvenuta un secolo o due dopo.
<BR>La possibilità che i cinesi usarono i numeri tradizionali (2 o 3 oppure 6,7,8 o 9).
<BR>E da scartare perché per trasformare i decimali in binari e viceversa servono proprio ZERO e UNO
<BR>Come hanno fatto?
<BR>
<BR>Non lo so neanche io benche il mio gif e uno simbolo derivato dai Ching
<BR><BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: W28 il 07-07-2003 15:48 ]
Voglio sapere come Dio ha creato questo mondo voglio sapere i suoi pensieri tutto il resto è dettaglio (A.Einstein)

logicus
Messaggi: 67
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Quarto d'Altino (VE)

Messaggio da logicus » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-07-07 15:47, W28 wrote:
<BR>Scoperto dagli Arabi (guarda caso da un popolo semita come gli ebrei che teorizzarono il principio della creazione) ebbe un successo immediato tantevvero che quello che fa funzionare e non è una sequenza di uno e di zero.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Perdonami se sono maleducato, ma quando scrivi non si capisce niente!!!!! Intanto mi devi spiegare perchè gli arabi sono semiti (???), poi perchè dovrebbero essere stati gli ebrei ad \"inventare\" la creazione, che credo sia il mito più diffuso nelle varie culture mondiali, e nella tua frase non capisco cosa fa funzionare cosa (\"quello\" è un termine vago) e infine i circuiti elettrici sarebbero possibili anche senza la teoria dello zero: non puoi spiegare una teoria matematica mostrando le sue applicazioni!
<BR>
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>I numeri che finiscono in codice binario in UNO sono dispari quelli che finiscono in ZERO sono pari
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Appunto: perchè spiegare la parità dello zero invocando la base 2? Tanto vale dire che siccome i numeri pari si alternano a quelli dispari, andando a ritroso si ha 2 pari, 1 dispari, 0 pari. Sei sicuro che il codice binario, come le altre basi, non sia uno sviluppo della teoria dei numeri naturali (quindi dello 0)? In tal caso la tua affermazione sarebbe tautologica. Come dimostrare il quinto assioma di Euclide con qualche teorema successivo (un mio compagno di classe l\'aveva fatto al biennio, era tutto contento... finchè non ha capito).
<BR>
<BR>Permettimi un po\' di arroganza... controlla bene quello che scrivi, controlla la logicità delle frasi (prova così: soggetto + verbo + complementi), controlla il loro SENSO... distingui bene tra ipotesi e tesi, attento a non scrivere cose che non c\'entrano niente (come il semitismo degli arabi)... cose che ti ha già detto Antimateria in un altro post: se non si capisce quello che dici e bisogna tirare a indovinare, come si fa a darti ragione o comunque ad utilizzare costruttivamente (= per imparare) quello che scrivi?
<b>Davide</b><br><i>"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"</i> - Hari Seldon (Isaac Asimov)

eirene
Messaggi: 19
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pavia

Messaggio da eirene » 01 gen 1970, 01:33

dunque... per quello che ne so gli arabi sono semiti, e in particolare gli ebrei sono una \"specializzazione\" di tribù arabe (c\'è anche il mito secondo cui Abramo ebbe come figli Isacco, da cui ebbe origine il popolo ebreo, e un atro bambino di cui non ricordo il nome che fu il capostipite degli arabi.) Ma questo c\'entra poco perchè lo zero non l\'hanno inventato gli arabi ma gli indiani, che sono indoeuropei, ed è solo il nostro egocentrismo a farci pensare che il merito vada al popolo che ci ha trasmesso questa conoscenza, e non a quello che l\'ha effettivamente inventata. E gli indiani avevano una concezione del tempo ciclica, un po\' come quella greca, e non lineare e creazionista, come quella ebraica.

SKR
Messaggi: 2
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da SKR » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-07-07 15:47, W28 wrote:
<BR>
<BR>COSA STRANA
<BR>I Cinesi ordinarono gli esagrammi (Gli esagrammi sono sei linee verticali spezzate o continue) dei Ching (arte divinatoria antichissima) in ordine binario: Rappresentando la linea continua in UNO e la spezzata in ZERO
<BR>La scoperta da parte degli arabi è avvenuta un secolo o due dopo.
<BR>La possibilità che i cinesi usarono i numeri tradizionali (2 o 3 oppure 6,7,8 o 9).
<BR>E da scartare perché per trasformare i decimali in binari e viceversa servono proprio ZERO e UNO
<BR>Come hanno fatto?
<BR>
<BR>Non lo so neanche io benche il mio gif e uno simbolo derivato dai Ching
<BR>
<BR>
<BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: W28 il 07-07-2003 15:48 ]
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Secondo me il messaggio di W28 si concentra qui: tutto quello scritto prima serve solo a introdurre la domanda finale
<BR>
<BR>Credo che sia un fatto casuale che i Cinesi abbiamo dato un ordine binario ai Ching e Qualcun\'altro di voi invece cosa ne pensa
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-07-07 18:10, logicus wrote:
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-07-07 15:47, W28 wrote:
<BR>Scoperto dagli Arabi (guarda caso da un popolo semita come gli ebrei che teorizzarono il principio della creazione) ebbe un successo immediato tantevvero che quello che fa funzionare e non è una sequenza di uno e di zero.
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Perdonami se sono maleducato, ma quando scrivi non si capisce niente!!!!! Intanto mi devi spiegare perchè gli arabi sono semiti (???), poi perchè dovrebbero essere stati gli ebrei ad \"inventare\" la creazione, che credo sia il mito più diffuso nelle varie culture mondiali, e nella tua frase non capisco cosa fa funzionare cosa (\"quello\" è un termine vago) e infine i circuiti elettrici sarebbero possibili anche senza la teoria dello zero: non puoi spiegare una teoria matematica mostrando le sue applicazioni!
<BR>
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>Si ma come trasformi 5 in codice binario? e 101 in codice decimale
<BR>
<BR>W28 Scrivi meglio altrimenti non si capiscono (anch\'io però) niente
<BR>
<BR>INFINE volevo proporre un esercizio <IMG SRC="images/forum/icons/icon_smile.gif">
<BR>
<BR>a=b
<BR>moltriplicando per a
<BR>a^2=ab
<BR>sottraendo b^2
<BR>a^2-b^2=b(a-b)
<BR>quindi
<BR>(a+b)(a-b)=b(a-b)
<BR>dividendo per (a-b)
<BR>a+b=b
<BR>poichè b=a
<BR>2b=b
<BR>
<BR>Dove l\'errore ?
<BR> Pubblicato su Newton di questo mese

Deca
Messaggi: 82
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Polcenigo

Messaggio da Deca » 01 gen 1970, 01:33

penso che l\'errore stia nel dividera tutto per (a-b) in quanto se a=b allora la quantità è nulla e dunque l\'operazione non si può fare...
<BR><!-- BBCode Start --><B><!-- BBCode Start --><I>or not?</I><!-- BBCode End --></B><!-- BBCode End -->
<BR>
<BR>ps. non capisco perchè il mio post è chiuso in uno sgabuzzino... come faccio ad occupare tutta la finestra?<BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Deca il 08-07-2003 15:55 ]
ci son nuvole in certe camere.. e meno ombrelli di quel che pensi...

SKR
Messaggi: 2
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da SKR » 01 gen 1970, 01:33

YES
<BR>
<BR>=0
<BR>
<BR>Ma Xkè Lo spazio e piccolo?

Avatar utente
W28
Messaggi: 448
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tra Castellammare e Napoli

Messaggio da W28 » 01 gen 1970, 01:33

SI ho letto Newton
<BR>
<BR>Quel matematico è proprio come me ... ammeno secondo la gente che partecipa ai forum delle olimpiadi <IMG SRC="images/forum/icons/icon_frown.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_frown.gif"> <IMG SRC="images/forum/icons/icon_frown.gif">
Voglio sapere come Dio ha creato questo mondo voglio sapere i suoi pensieri tutto il resto è dettaglio (A.Einstein)

logicus
Messaggi: 67
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Quarto d'Altino (VE)

Messaggio da logicus » 01 gen 1970, 01:33

Sono i classici giochini che adoro... perchè te li fanno quando sei piccolo, e pensi ogni volta ad un prodigio, ad un paradosso, alla magia di chi te li presenta... te li fanno quando sei un po\' più grande e dici sicuro \"Ah, no, non si può dividere per zero!\" perchè l\'hai studiato e basta, e quando ormai lo ricordi a memoria ma sei cresciuto ancora non puoi che pensare \"facile, dividendo per zero aggiungo una soluzione\" e cose del genere... almeno a me è successo così, e ogni volta che me lo sono ritrovato davanti l\'ho affrontato in modo diverso a livello emotivo <IMG SRC="images/forum/icons/icon21.gif"> [addsig]
<b>Davide</b><br><i>"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"</i> - Hari Seldon (Isaac Asimov)

logicus
Messaggi: 67
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Quarto d'Altino (VE)

Messaggio da logicus » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-07-08 14:48, SKR wrote:
<BR>Si ma come trasformi 5 in codice binario? e 101 in codice decimale
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Serve lo zero, ovviamente; il mio era un invito a non confondere la teoria dello zero con dei procedimenti che la implicano. La teoria dello zero può fare a meno del sistema binario, e non è detto che sia da questo che essa derivi. Credo <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif">
<BR>
<BR>Sul discorso dei Ching non ho molto da dire, non conoscendo bene l\'argomento, ma da quel poco che ho capito non penso che sia una cosa casuale; anche se non penso che siano giunti ad una qualche forma di teoria dell\'informazione in formato binario, non è improbabile che i Cinesi abbiano effettivamente \"giocato\" ad un livello più o meno consapevole con sistemi di numerazione in basi diverse, e magari la base 2 li ha stuzzicati più delle altre caricandosi così di significati religiosi. Chissà!
<b>Davide</b><br><i>"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci"</i> - Hari Seldon (Isaac Asimov)

Avatar utente
W28
Messaggi: 448
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tra Castellammare e Napoli

Messaggio da W28 » 01 gen 1970, 01:33

Un dubbio da ieri sera mi ha invaso:
<BR>X ipotesi assume ZERO appartenente ai N
<BR>Sarebbe un numero PARI (nessuno mi venga a dire che è dispari) allora la concettura di Goldsten ( o come si chiama ) non vale per capirlo riassumo cosa dice tale concettura.
<BR>\"Perso un numero pari x, x è uguale alla somma di due numeri primi\"
<BR>Ora ZERO non può essere sommato a nessun numero primo perché è inferiore a tutti i numeri primi almeno che ZERO non sia un numero primo:
<BR>0=0+0
<BR>\"E\' numero primo un numero divisibile solo per se stesso è per uno\"
<BR>Però ZERO è divisibile con tutti i numeri eccetto se stesso, infatti:
<BR>0/2=0
<BR>0/1=0
<BR>0/0=[indefinito]
<BR>Ora se appartiene ai numeri naturale, ZERO confuta la concettura di Goldsten (mi sa che non si chiamava così) oppure ZERO non fa parte dei numeri naturali e la concettura è salva (almeno stavolta).
<BR>
<BR>Che ne pensate !!!!!!!!!!
<BR>
Voglio sapere come Dio ha creato questo mondo voglio sapere i suoi pensieri tutto il resto è dettaglio (A.Einstein)

Fede_HistPop
Messaggi: 576
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tuenno, TN
Contatta:

Messaggio da Fede_HistPop » 01 gen 1970, 01:33

1 non è un numero primo. E su questo nn si discute.
<BR>
<BR>Come fa, Goldstein, quindi, ad ottenere 2 come somma di due numeri primi?
<BR>
<BR>Pertanto, 0 è un numero, ed è pari...
Co-founder and leader of Historiae Populorum.
0 A.D. Historian, Game Designer and Scenario Designer; maker of 0 A.D.'s Learning Campaign

Wiles
Messaggi: 4
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Wiles » 01 gen 1970, 01:33

<!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>On 2003-07-09 14:33, W28 wrote:
<BR>concettura di Goldsten ( o come si chiama )
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>Si chiama Goldbach
<BR>
<BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE>
<BR>\"Perso un numero pari x, x è uguale alla somma di due numeri primi\"
<BR></BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End -->
<BR>
<BR>La congettura precisa espressamente \"e x>2\"
<BR>quindi non hai trovato nessuno controesempio <IMG SRC="images/forum/icons/icon_wink.gif">
<BR>

Avatar utente
W28
Messaggi: 448
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tra Castellammare e Napoli

Messaggio da W28 » 01 gen 1970, 01:33

Perchè
<BR>UNO e divisibile solo per UNO e appunto per se stesso
<BR>
<BR>Non vedo motivo per escuderlo !
<BR>
<BR><!-- BBCode Start --><I> <!-- BBCode Start --><B>UNO X compagnia ! </B><!-- BBCode End --> </I><!-- BBCode End --> <IMG SRC="images/forum/icons/icon21.gif"> <BR><BR>[ Questo Messaggio è stato Modificato da: W28 il 09-07-2003 15:30 ]
Voglio sapere come Dio ha creato questo mondo voglio sapere i suoi pensieri tutto il resto è dettaglio (A.Einstein)

Bloccato