regolamento gara a squadre 2008

La competizione di matematica più spettacolare che ci sia!

Grazie al regolamento e alla presenza dello staff:

Sondaggio concluso il 22 mag 2008, 00:19

Era umanamente impossibile barare dunque si gareggiava in tranquillità
6
40%
Era impossibile barare ma lo staff e alcune regole erano eccessivi
8
53%
Le regole e i controlli sono aggirabili
1
7%
 
Voti totali: 15

Bluis
Messaggi: 21
Iscritto il: 11 mag 2008, 20:32
Località: Giove (TR)

Messaggio da Bluis » 12 mag 2008, 22:52

Se non ricordo male anni fa (l'ho notato facendo vecchi esercizi) i punti all'inizio non erano uguali per tutti gli esercizi, anzi, in ordine crescente dal primo all'ultimo, per cui si suppone che fossero in ordine di difficoltà, ma non so perché si sia cambiato tutto.

blackdie
Messaggi: 34
Iscritto il: 07 dic 2005, 18:26

Messaggio da blackdie » 12 mag 2008, 23:02

Se posso dire la mia,la sorveglianza è stata anche troppo eccessiva:ci hanno aperto perfino il pacco delle merende(che ovviamente era chiuso) per vedere se c'era qualcosa nascosto all'interno.Tra l'altro, bisogna dire che si son dimenticati di controllare la cosa piu ovvia, ovvero i pacchi di fazzoletti!.Sinceramente tutto questo rigore è eccessivo:se si prende la gara con il giusto spirito,copiare non serve a nulla(e poi copiare cosa?dubito che cmq una "formuletta" possa permettere di risolvere degli esercizi di quel livello) e cmq mi dispiace dirlo,ma ad un certo punto si è sforati veramente nel ridicolo.

Aggiungo, non voglio fare nomi pero, che la presunzione e la saccenza di alcuni membri dello staff è stata veramente esagerata ed inutile:nel porgere alcune domande ci son state date delle risposte di un maleducazione tale che nemmeno se fossimo stati che ne so dei terroristi avremmo meritato.


Cmq,nonostante tutto, mi sono divertito.

Avatar utente
teppic
Moderatore
Messaggi: 684
Iscritto il: 26 ago 2005, 09:50
Località: Parma
Contatta:

Messaggio da teppic » 12 mag 2008, 23:43

Sono molto contento che la maggior parte dei concorrenti prendano la gara a squadre con filosofia e decoubertismo, ma vi avviso che ci sono anche squadre (e responsabili) che possono diventare molto agguerriti con gli organizzatori nel momento in cui sospettino di essere vittime di ingiustizie (anche lievi) o che dei loro avversari siano riusciti a barare. 8)

Detto questo, capite che esibire una sorveglianza strettissima tranquillizza proprio queste persone, oltre ovviamente a garantire abbastanza dai brogli più ovvi. Sono d'accordo però che può essere pesante dalla parte di chi gareggia. :wink: Portate pazienza :)

Venendo alla questione dell'ordine dei problemi, per le semifinali devono essere permutati dalla A alla B, quindi non è possibile metterli in ordine di difficoltà (e comunque sono così pochi che scegliere il jolly non è impossibile, per chi ha buona esperienza).

Per la finale è possibile e si è (quasi) sempre fatto. Spesso senza dichiararlo. Magari l'anno prossimo accoglieremo i vostri inviti e lo dichiareremo, ma poi non venite a lamentarvi che il nostro ordinamento non rispetta il livello di difficoltà secondo voi: la difficoltà è una cosa soggettiva e di difficile valutazione.

Già vi sentite danneggiati perché magari avete scelto avventatamente un jolly troppo facile, ma se dichiarassimo che l'ordine è quello di difficoltà e poi saltasse fuori (che so) che in realtà il 21 risulta facile per quasi tutti, se voi lo aveste scelto fidandovi "del numero", non vi sentireste persino truffati?

Comunque valuteremo e discuteremo, e forse alla fine daremo punteggi di partenza diversi (sbagliandoli), e li dichiareremo in modo da segnalarvi l'ordine di difficoltà. Vedremo. Per ora grazie dei consigli.

Avatar utente
Cassa
Messaggi: 236
Iscritto il: 28 mar 2006, 21:48
Località: Genova

Messaggio da Cassa » 13 mag 2008, 06:56

Ritengo che l'assegnazione dei problemi come avviene adesso sia migliore di quella con i punteggi già assegnati, infatti la difficoltà in questo modo viene stabilità dai concorrenti stessi.

Per il fatto dei problemi in pseudo ordine di difficoltà sono dell'idea che se si cercasse di rispettarlo nel limiti del possibile sarebbe meglio. Capisco la necessità di permutare l'ordine dei problemi delle semifinali, ma lo si poteva fare divindendoli in fasce, in modo da avere un idea di dove possano essere i problemi caldi.

Poi quoto Pigk per i fogli a disposizione: se si facesse un po' meno di economia all'inizio sarebbe meglio.

Inoltre toglierei dal conteggio in classifica le squadre fuorigara. Mi riferisco al numero della posizione nel rettangolo verde dei punti, cosa che viene fatta solo a fine gara, quando la cosa è quasi inutile. Dite che era stato detto durante la gara, ma non sò in quanti l'abbiano sentito a causa dell'acustica pietosa.



Ovviamente le mie vogliono essere solamente delle critiche costruttive :wink:

Rispondi