Pagina 1 di 1

una domanda ingenua...

Inviato: 27 mar 2007, 20:41
da rapportaureo
Scusate la banalità della mia domanda, ma non riesco ancora a trovare una risposta razionale...
Vedo che trattate argomenti molto complessi, usate simboli per me a volte sconosciuti e non riesco a seguire molti vostri ragionamenti in questo forum...
Ma come fate ad avere delle nozioni matematiche così estese?
Le imparate a scuola, sono già inserite nella vostra mente dalla nascita o avete altri mezzi per appropriarvi delle vostre conoscenze?
Non so se vale anche per voi, ma con il semplice studio scolastico della matematica si apprende ben poco, nonostante io la studi con dedizione e approfonditamente...
come fate a sapere tutte queste cose?
:oops: :oops:

Inviato: 28 mar 2007, 00:15
da SkZ
passione!
tanta passione e tanto studio.
il thread e' da spostare in cultura penso, quindi ti consiglio "Checos'e' la matematica" di R. Courant & H. Robbins, Universale Bollati Boringhieri (~20€)
ottimo per prendere mano con varie nozioni
poi ti dai una scoarsa dei thread nella sezione "Cultura matematica" per altri libri utili

Re: una domanda ingenua...

Inviato: 28 mar 2007, 14:01
da edriv
rapportaureo ha scritto: o avete altri mezzi per appropriarvi delle vostre conoscenze?
Buona questa!
A scuola non insegnano a giocare a pallacanestro (tranne qualche rudimento nelle lezione di ginnastica), quindi se a uno piace il basket va a far pratica fuori da scuola.
A scuola non insegnano la matematica (tranne qualche rudimento nelle lezioni di matematica), quindi se a uno piace, se la fa da se :D

Inviato: 29 mar 2007, 16:09
da rapportaureo
grazie mille per le vostre esaustive risposte; volevo solo confermare le mie conclusioni...infatti trascorro almeno 5 ore di tutte le mie giornate con la matematica e tutti i miei compagni di classe mi giudicano un'esaltata , eppure quando mi confronto con con voi mi sento immensamente piccola e incompetente...
A volte non so più da che parte mi trovo.
Mi fa piacere sapere che anche voi vi impegnate molto per essere così competenti e non è solo grazie ad un talento particolare(di cui un po' si ha comunque sempre bisogno)...mi dà l'illusione che tutto è possibile se lo si desidera.
E , sinceramente, non riesco più a trovare qualcosa che desiderì più ardentemente...