Evoluzionismo sì o no?

Qui si parla di libri, film, fumetti, documentari, software di argomento matematico o scientifico.
piever
Messaggi: 645
Iscritto il: 18 feb 2006, 13:15
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da piever » 11 mag 2006, 14:21

Che bello! Questo topic è ancora vivo!!!
In effetti quello che dici tu, desko, è vero. Il problema di base è che la pretesa di Salet è dimostare la necessità di un intervento divino per far funzionare l'evoluzionismo. Il problema è che così la scienza si immiserisce decisamente. Consiglio a tutti di visitare il sito www.venganza.org nel quale un fisico americano spiega il suo punto di vista sull'origine delle specie.
Desko, quanto dicevi sul fatto che non si è ancora visto il passaggio da una specie all'altra mi incuriosisce parecchio: è alquanto strano che la speciazione esista ma non si siano trovati esseri viventi di una specie diversa ai propri genitori.
"Sei la Barbara della situazione!" (Tap)

Avatar utente
dimpim
Messaggi: 300
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da dimpim » 11 mag 2006, 18:41

Devo dire che ammiro la posizione di Facchini: pur non negando la propria fede, riesce a mantenere un atteggiamento razionale nelle questioni prettamente scientifiche.
Se tutti i credenti fossero così molto probabilmente i conflitti religiosi non esisterebbero...

Avatar utente
desko
Messaggi: 267
Iscritto il: 17 ott 2005, 07:59
Località: Modena 44°37'19,40" N 10°56'09,44" E

Messaggio da desko » 12 mag 2006, 14:17

piever ha scritto:Desko, quanto dicevi sul fatto che non si è ancora visto il passaggio da una specie all'altra mi incuriosisce parecchio: è alquanto strano che la speciazione esista ma non si siano trovati esseri viventi di una specie diversa ai propri genitori.
Prendila con le molle questa cosa: non so ridire dove l'ho letta/sentita, quindi non è una cosa affidabilissima.
Il problema è che l'evoluzione sembra essere un processo continuo (o comunque con passi discreti minimi), mentre l'appartenenza ad una specie o ad un'altra è un "fenomeno discreto" (passatemi il termine).
dimpim ha scritto:Devo dire che ammiro la posizione di Facchini: pur non negando la propria fede, riesce a mantenere un atteggiamento razionale nelle questioni prettamente scientifiche.
Se tutti i credenti fossero così molto probabilmente i conflitti religiosi non esisterebbero...
Ma la cosa più impressionante è che lui non sta facendo equilibrismi per conciliare due cose difficilmente conciliabili, non sta forzando un po' di qua ed un po' di là per salvare capra e cavoli, non sta scendendo a compromessi fra le due posizioni: semplicemente sono "fuse insieme", ciascuna nel proprio ambito.
Il fatto è che la fede è razionale (a meno di degenerazioni), almeno per me è così.
Ma qui andiamo un po' off topic.
"Caso è lo pseudonimo usato da Dio quando non vuole firmare col proprio nome"

Avatar utente
dimpim
Messaggi: 300
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da dimpim » 12 mag 2006, 14:28

Desko ha scritto:Il fatto è che la fede è razionale (a meno di degenerazioni)
Uhm...
Uhm...
Già, siamo off topic, ma credo non sarebbe un cattivo argomento di discussione, anzi.

Avatar utente
desko
Messaggi: 267
Iscritto il: 17 ott 2005, 07:59
Località: Modena 44°37'19,40" N 10°56'09,44" E

Messaggio da desko » 12 mag 2006, 16:02

[OffTopic] Ma non funzionano più i quote? [/OffTopic]
Comunuqe sì, potrebbe nascerne un topic interessante; ora mi organizzo.
"Caso è lo pseudonimo usato da Dio quando non vuole firmare col proprio nome"

Rispondi