Consiglio su libro di geometria

Qui si parla di libri, film, fumetti, documentari, software di argomento matematico o scientifico.
Rispondi
Composition86
Messaggi: 59
Iscritto il: 14 ago 2005, 19:20
Località: Corato-Bari

Consiglio su libro di geometria

Messaggio da Composition86 » 09 nov 2005, 19:59

Ciao, mi occorre un consiglio su un libro di geometria: premetto che faccio un primo anno di fisica, quindi mi servono gruppi abeliani, sottogruppi, spazi vettoriali, famiglie, norme, matrici, prodotti vettoriali, ecc ecc ecc che sono le cose più "di base", ma anche spazi euclidei, vettori complessi coniugati, giaciture, sottospazi affini ecc. ecc. ecc.
Quindi tutto ma proprio tutto degli argomenti di un primo anno tra definizioni, proprietà, teoremi, ovviamente scritto con ordine e chiarezza.

Un utente del forum mi ha riportato questa lista in altra sede:
Sernesi, Geometria I
Lang, Linear Algebra
Abate, Geometria
Abate, Algebra Lineare
Broglia, eserciziario

Per ora ho controllato l'Abate, ma mancano alcuni argomenti.
Ho inoltre controllato un "Corso di geometria" di Marius Stoka: molto chiaro e ben realizzato, ma anche qui mancano delle cose.

Se sapete quindi consigliarmi qualche altro libro che ritenete buono, o dirmi se i libri della lista sono validi, fatevi avanti. Grazie in anticipo.

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4773
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da EvaristeG » 09 nov 2005, 23:01

Sul sernesi c'è molta roba ... penso però che non faccia cenno alla complessificazione degli spazi vettoriali, semplicemente sviluppa la teoria su un generico campo; l'unico problema è che il sernesi non è molto ben impostato dal punto di vista editoriale ed alcune parti sono abbastanza difficili da leggere.
Sicuramente sul Lang c'è tutta la teoria di base che può servirti e una vasta gamma di referenze bibliografiche su cui approfondire.
Ti avverto che in generale, sperare di trovare un libro completo di geometria uno che sia anche prolisso di spiegazioni, chiaro e completo di esercizi è quanto meno utopico.
Un altro buon libro è il Ciliberto, ma non ricordo quanta parte faccia.
Un libro che contiene tutto e anche molto di più è "Elementi di Geometria Analitica" si Mauro Nacinovich, ma (nonostante il titolo) è ben al di là delle esigenze e delle possibilità del primo anno; è estremamente formale, completamente privo di esercizi ed esempi, essenziale ed enciclopedico ... va bene come referenza, ma penso che per quel che serve a fisica sia veramente troppo.
Se accetti un consiglio, ti direi di farci il callo a studiare su più libri, eventualmente scegliendone uno e integrando con fotocopie e appunti le sue carenze.

Composition86
Messaggi: 59
Iscritto il: 14 ago 2005, 19:20
Località: Corato-Bari

Messaggio da Composition86 » 10 nov 2005, 16:36

Ok, mi sembra di aver capito come vanno le cose. Mi metto a cercare e vedo cosa riesco a trovare. Grazie per i consigli! :wink:

Peccato, io sono uno che vive da sempre di appunti ed i libri li uso solo per aggiustare qualche cosetta... questa volta mi è toccato un prof. decisamente casinista e disordinato, altrimenti non mi sarei mai posto il problema del libro. Quindi esprimo tutto il mio rimpianto: non posso proprio farci niente. Mai avute dispense, nessun libro consigliato, caratteri spesso illeggibili (specie se si tratta di apici), formule che si attorcigliano senza alcun ordine sulle lavagne, concetti essenziali detti una sola volta e di sfuggita (anzichè scriverli), molti errori nella spiegazione (tanto che ogni 5 min in media, se qualcuno si accorge, lo dice, altrimenti gli appunti rimangono così come sono)... Il tutto nel contesto di una spiegazione totalmente disordinata. :cry:
Eppure mi sembrava una materia complicata, poi quando ho preso un libro mi sono accorto della differenza. :?

Rispondi