Storia equazioni terzo grado

Qui si parla di libri, film, fumetti, documentari, software di argomento matematico o scientifico.
Bloccato
senika
Messaggi: 3
Iscritto il: 09 set 2008, 11:45

Storia equazioni terzo grado

Messaggio da senika » 09 set 2008, 11:49

Ciao,
sono una studentessa si Scienze della Formazione Primaria per questo premetto che non ho una grande cultura della matematica.
Devo solgere una relazione sulla storia delle equazioni per un esame.
Per svolgere la ricerca ho preso spunto dal libro di Maracchia e i Boyer.
Il pofessore però mi ha chiesto di inserire anche una parte in cui spiego come mai l'aver scoperto un metodo per risolvere le equazioni di terzo grado è così importante per la storia della matematica. Mi ha dato un indizio dicendomi che per Tartglia, Cordano, Ferrari e Bombelli è stato importantissimo avere trovato una soluzione per le equazioni di terzo grado perchè questo ha permesso loro di superare i greci in matematica, quindi è questione di orgoglio, di lode.
Qualcuno mi può fornire maggiori infomazioni su tale argomento o indicarmi un testo o dei siti in cui posso trovare informazioni?
Grazie!

Avatar utente
Algebert
Messaggi: 330
Iscritto il: 31 lug 2008, 20:09
Località: Carrara
Contatta:

Messaggio da Algebert » 09 set 2008, 13:02

Ciao e benvenuta su questo forum :wink: !
Mi sa che questo messaggio dovevi postarlo nella sezione "Cultura matematica e scentifica", più adatta (a proposito, hai letto almeno le regole del forum :wink: ?).
Per quel che riguarda la tua richiesta, qualcosa su Wikipedia riguardo alla storia delle equazioni di terzo grado viene detto, ma non so dirti se la sezione lì presente è fatta bene oppure no; perchè mi intendo ancora poco di storia della matematica (proprio anch'io sto finendo di leggere il libro di Boyer :) ).
Per il resto non so consigliarti altro: lascio la parola a chi è più competente di me :P !

Ciao
Alessio
"[i]What is a good Olympiad problem?[/i] Its solution should not require any prerequisites except cleverness. A high scool student should not be at a disadvantage compared to a professional mathematician."

Pigkappa
Messaggi: 1208
Iscritto il: 24 feb 2005, 13:31
Località: Carrara, Pisa

Messaggio da Pigkappa » 09 set 2008, 14:37

Probabilmente l'hai già letto, ma c'è qualcosa su Wikipedia inglese.

Avatar utente
Algebert
Messaggi: 330
Iscritto il: 31 lug 2008, 20:09
Località: Carrara
Contatta:

Messaggio da Algebert » 09 set 2008, 15:20

Pigkappa ha scritto:Probabilmente l'hai già letto, ma c'è qualcosa su Wikipedia inglese.
Esatto era quello che dicevo io :D ! Però c'è anche in italiano :wink: , seppur con meno roba tradotta. E sempre su Wikipedia guarda anche qua, forse ti può dare una mano :P !

Ciao :wink:
Alessio
"[i]What is a good Olympiad problem?[/i] Its solution should not require any prerequisites except cleverness. A high scool student should not be at a disadvantage compared to a professional mathematician."

fph
Site Admin
Messaggi: 3476
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Messaggio da fph » 09 set 2008, 22:16

Chiudo questo thread duplicato e vi rimando per eventuali discussioni all'altro: viewtopic.php?t=11771&highlight=
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

Bloccato