Il matematico impertinente e Il matematico impenitente

Qui si parla di libri, film, fumetti, documentari, software di argomento matematico o scientifico.
Avatar utente
Algebert
Messaggi: 330
Iscritto il: 31 lug 2008, 20:09
Località: Carrara
Contatta:

Il matematico impertinente e Il matematico impenitente

Messaggio da Algebert » 26 ago 2008, 10:51

Ho appena finito di leggere i saggi contenuti in questi due libri del grande Piergiorgio Odifreddi. Che dire: per citare Lo Specchio della Stampa, "un benefico messaggio per il cervello". Mai visto qualcuno smontare e distruggere i pregiudizi e le superstizioni a colpi di razionalità come fa lui.
Qualcuno di voi li ha letti? Se si, cosa ne pensa?
"[i]What is a good Olympiad problem?[/i] Its solution should not require any prerequisites except cleverness. A high scool student should not be at a disadvantage compared to a professional mathematician."

Avatar utente
Desh
Messaggi: 212
Iscritto il: 29 ott 2007, 21:58

Messaggio da Desh » 26 ago 2008, 12:26

ho letto solo il primo (per ora), oltre ad alcune parti di "perché non possiamo essere cristiani"


beh c'è poco da dire che non sia già stato detto, il problema è far arrivare il messaggio alla gente, impresa troppo ardua :roll:

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4779
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da EvaristeG » 26 ago 2008, 16:43

Odifreddi è un buon logico e un ottimo divulgatore matematico.
E' uno scrittore affascinante e un discreto divulgatore di scienza in generale.
Tuttavia, in altri campi non ha altrettanta competenza, seppure (e questo non va a suo vantaggio) non esiti a parlarne ugualmente da presunto esperto.
Negli ultimi libri di Odifreddi vi sono interventi riguardo alla religione, alla politica, alla letteratura, alla linguistica che sono quanto meno discutibili, principalmente per la scarsa competenza dimostrata (seppur rigorosamente) dall'autore in simili campi, quanto meno, scarsa in proporzione ai temi che si propone di trattare.

Avatar utente
luca88
Messaggi: 161
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: ciomp ciomp

Messaggio da luca88 » 29 ago 2008, 13:49

Aggiungerei anche che dopo aver letto uno dei suoi libri li hai letti tutti. Gli argomenti che propone sono sempre gli stessi, persino le citazioni e i racconti spesso sono ripetuti. È brillante e divertente, ma decisamente poco profondo.

Avatar utente
Algebert
Messaggi: 330
Iscritto il: 31 lug 2008, 20:09
Località: Carrara
Contatta:

Messaggio da Algebert » 30 ago 2008, 15:47

luca88 ha scritto:Gli argomenti che propone sono sempre gli stessi, persino le citazioni e i racconti spesso sono ripetuti.
Beh potrebbe non essere necessariamente un difetto :wink: .
Per ora ho letto solo questi due (più i vari articoli e rubriche suoi su "Le Scienze"), non posso di certo esprimere un giudizio globale sul suo modo di scrivere; vedrò se avrò il tempo e la possibilità di leggere altre sue opere.
"[i]What is a good Olympiad problem?[/i] Its solution should not require any prerequisites except cleverness. A high scool student should not be at a disadvantage compared to a professional mathematician."

Avatar utente
Evelynn
Messaggi: 48
Iscritto il: 17 ago 2008, 20:02
Località: Mantova

Messaggio da Evelynn » 30 ago 2008, 16:34

Questi non li ho letti, ma ho letto "Penna, pennello e bacchetta: le tre invidie del matematico", che ho usato per la tesina, e una parte di "Perché non possiamo essere cristiani"..

E' uno che di matematica e logica ne sa, e ne sa parlare, e questo va apprezzato.. Però boh - non se ne abbiano a male i suoi estimatori =) - ci sento un'aria da "saputello" nel modo di esporre che in altri autori di libri scientifici non trovo..
Poi sul discorso religioso, secondo me, si fa troppo trasportare.. Semplicemente non puoi portare a conclusione l'argomento secondo un punto di vista scientifico.
Musica est exercitium aritmeticae occultum nescientis se numerari animi. (Leibniz)

La matematica può essere definita come la scienza in cui non sappiamo mai di che cosa stiamo parlando, né se ciò che diciamo è vero. (B. Russell)

tecnoleo
Messaggi: 34
Iscritto il: 26 gen 2008, 12:22
Località: Ischia

PG

Messaggio da tecnoleo » 18 ott 2008, 10:43

Suvvia Evariste al povero PG lo hai fatto una pezza, comunque piuttosto gli consiglierei di ricominciare a trattare argomenti di carattere matematico nei libri che propone, anche perchè, in fondo noi matematici, o presunti tali, non ci interessiamo molto alle questioni di questo carattere. Tra l'altro c'è da dire che parlare di argomenti spinosi fa fare parecchi spiccioli...
se potessi dimostrare che la tua morte avverrà tra 3 min, bhe ne sarei profondamente rammaricato ma il il piacere della dimostrazione prenderà il posto del dispiacere della tua morte :P

Il_Russo
Messaggi: 347
Iscritto il: 16 gen 2007, 16:04
Località: Pisa

Messaggio da Il_Russo » 18 ott 2008, 21:29

tecnoleo ha scritto:... anche perchè, in fondo noi matematici, o presunti tali, non ci interessiamo molto alle questioni di questo carattere.
Non lo so. Ho una certa passione per la metafisica, la filosofia in generale e tutte le questioni collegate, anche perché più conosco questo campo meno certezze ho. Su alcuni punti sono d'accordo con Piergiorgo Odifreddi anche se è effettivamente un'"ateo integralista". Ha un pensiero forse discutibile, come qualunque altro, ma gli si deve riconoscere la bravura di saggista, nel senso che scrive veramente bene.
Aderisci anche tu al progetto "Diamo a Nonciclopedia una sezione matematica indecente"

Presidente della commissione EATO per le IGO

tecnoleo
Messaggi: 34
Iscritto il: 26 gen 2008, 12:22
Località: Ischia

PG

Messaggio da tecnoleo » 19 ott 2008, 16:05

Si, si, ... il fatto che scrive bene non lo metto proprio in dubbio!!!
se potessi dimostrare che la tua morte avverrà tra 3 min, bhe ne sarei profondamente rammaricato ma il il piacere della dimostrazione prenderà il posto del dispiacere della tua morte :P

matteo16
Messaggi: 303
Iscritto il: 10 dic 2007, 21:16

Messaggio da matteo16 » 23 ott 2008, 15:00

sono daccordo in pieno con Evariste G.
sono andato a sentire una sua conferenza in cui parlava del conflitto tra darwinismo e creazionismo e traspare fin troppo la sua personalità anticlericale.
quindi è un bravo matematico ma in altri ambiti come la religione non si può dire lo stesso(pensate che alla fine della sua conferenza ha fatto una battuta con la quale paragonava il papa ad una scimmia...).

pic88
Messaggi: 741
Iscritto il: 16 apr 2006, 11:34
Località: La terra, il cui produr di rose, le dié piacevol nome in greche voci...

Messaggio da pic88 » 23 ott 2008, 15:09

matteo16 ha scritto:sono daccordo in pieno con Evariste G.
sono andato a sentire una sua conferenza in cui parlava del conflitto tra darwinismo e creazionismo e traspare fin troppo la sua personalità anticlericale.
quindi è un bravo matematico ma in altri ambiti come la religione non si può dire lo stesso(pensate che alla fine della sua conferenza ha fatto una battuta con la quale paragonava il papa ad una scimmia...).
scusa, chi si può dire "bravo" in ambito di religione? Qual è il criterio?

matteo16
Messaggi: 303
Iscritto il: 10 dic 2007, 21:16

Messaggio da matteo16 » 23 ott 2008, 15:21

pic88 ha scritto:
matteo16 ha scritto:sono daccordo in pieno con Evariste G.
sono andato a sentire una sua conferenza in cui parlava del conflitto tra darwinismo e creazionismo e traspare fin troppo la sua personalità anticlericale.
quindi è un bravo matematico ma in altri ambiti come la religione non si può dire lo stesso(pensate che alla fine della sua conferenza ha fatto una battuta con la quale paragonava il papa ad una scimmia...).
scusa, chi si può dire "bravo" in ambito di religione? Qual è il criterio?
ho detto che è bravo in matematica non intendevo utilizzare lo stesso termine anche per la religione.
ti dico solo questo: lui afferma sue considerazioni sulla religione senza argomentarle. ora, non dico che tutto si debba dimostrarle scientificamente(anche perchè non tutto si può dimostrare scientificamente se no la frase stessa dovrebbe dimostrarsi scientificamente), dico solo che se afferma qualcosa deve argomentarlo e durante la conferenza, tranne alcune battute, non si è degnato di fare ciò

Il_Russo
Messaggi: 347
Iscritto il: 16 gen 2007, 16:04
Località: Pisa

Messaggio da Il_Russo » 23 ott 2008, 22:59

Nessuna affermazione sulla religione è argomentabile. È questione di fede personale. Chiunque cerchi di esprimere opinioni nel campo, siano il Papa, i teologi o Odifreddi non hanno né ragione né torto, dato che in questo campo non esiste la ragione o il torto ma solo credenze. Piergiorgio non sarà certo un teologo, ma ha sicuramente dato una lettura attenta alla Bibbia, quindi può parlare anche lui, come chiunque dopotutto. Sta agli altri leggere i suoi libri o meno.
Aderisci anche tu al progetto "Diamo a Nonciclopedia una sezione matematica indecente"

Presidente della commissione EATO per le IGO

Avatar utente
julio14
Messaggi: 1206
Iscritto il: 11 dic 2006, 18:52
Località: Pisa

Messaggio da julio14 » 23 ott 2008, 23:09

Il fatto che in temi religiosi non si possa imporre una verità in modo scientifico (anche questa sarebbe da discutere... ma comunque credo che ci siamo capiti) non vuol dire che esistano solo credenze. Al di là di ciò, concordo ovviamente sul fatto che sia suo diritto esprimere la sua opinione, digerisco invece un po' meno che, come diceva Evariste, abbia atteggiamenti da presunto esperto.
"L'unica soluzione è (0;0;0)" "E chi te lo dice?" "Nessuno, ma chi se ne fotte"
[quote="Tibor Gallai"]Alla fine, anche le donne sono macchine di Turing, solo un po' meno deterministiche di noi.[/quote]
Non sono un uomo Joule!!!

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 23 ott 2008, 23:55

Ragazzi, attenti a quel che dite che fate rivoltare nella tomba Godel!
(in verita' la sua dimostrazione, come vien giustamente ribattuto, non e' di natura religiosa/teologica) :wink:
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

Rispondi