Categorie mancanti

Cosa ti piace e cosa non ti piace nel sito? Proponi le tue modifiche!
Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Categorie mancanti

Messaggio da Marco » 24 feb 2005, 10:05

Ciao.

Girellando per il sito penso che manchino due categorie.

1. La categoria che serve a contenere tutti i messaggi del tipo
$ \forall n \in \mathbf N: $ Quando esce il giornalino numero $ n $?
e, in generale, tutto ciò che riguarda le discussioni di giornalini/dispense/altro materiale...

2. La categoria per postare la matematica scolastica. Infatti problemi del tipo
Calcolare:
$ \int x \sqrt{1-x^2} \ dx $
dove vanno? Matematica avanzata? Ricreativa?

Ci sono esercizi da scuola superiore che non rientrano a pieno diritto né nella matematica superiore, né nella ricreativa, né men che mai nella matematica olimpica. Proposta: modificare leggermente il sottotitolo/la denominazione di una delle due categorie di mate non olimpica, in modo da ricomprendere anche esercizi scolastici.

Boh, che ne pensate?

Ciao. M.
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 24 feb 2005, 10:49

Io considererei i problemi scolastici del tipo di quello che hai citato (un integrale) come matematica avanzata. Non mi sembra necessario creare una classe apposta, o temo che fomenterebbe un giro di furboni che abuserebbero del forum considerandolo come "l'amichetto secchione che mi passa i compiti di matematica", non so se mi spiego.

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

...so?...

Messaggio da Marco » 24 feb 2005, 12:41

Mah... io non sarei così negativo al riguardo: supponiamo che si crei un giro di propositori/risolutori di esercizi di matematica "scolastica" (derivate, trigonometria, piano cartesiano, studi di funzione...). Se questo avviene in una zona delimitata del Forum, che male può derivarne?

Se a uno [come a me e a te...] non piacciono quel tipo di esercizi, semplicemente li evita e non posta soluzioni, ma potrebbe essere comunque una possibilità utile. In fin dei conti qui si parla di matematica e, ci piaccia o no, per il 99% degli studenti italiani di scuola media superiore, la matematica è quella roba. Io lo vedo come un canale di ingresso nel mondo olimatico interessante, e non lo chiuderei a priori.

In sostanza: io vedo più vantaggi che svantaggi.

Utenti: dite la vostra, fatevi sentire!!

Ciao. M.

P.S.: e a proposito del "Giornalino"?
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 24 feb 2005, 13:20

Ok. Apriamo un sondaggio e vediamo quante adesioni ci sono.
Ci pensi tu, plz?

mark86
Messaggi: 260
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da mark86 » 24 feb 2005, 14:08

A proposito di Giornalino....
Che fine ha fatto il giornalino 17?
fateci sapere se sono state pubblicate le soluzioni!!!! Magari c'è qualche link da cui reperirle! Grazie

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 24 feb 2005, 15:38

@Mark: il 17 non saprei... vorrei tanto leggerlo anch'io...

@Mind: il sondaggio lo faremo e d'accordo. Consentimi però un commento a margine: ci stiamo allineando [mi pare] ad una linea che consenta maggiori libertà di scrittura per quanto riguarda i contenuti "scientifici" del Forum.

Onestamente, mi fa un po' specie il fatto che l'unico(*) argomento tabù di un sito che, in ultimissima analisi ha come target gli studenti di scuola media superiore appassionati di matemtica sia... la matematica della scuola media superiore!

Voglio dire: di là io e Hit stiamo allegramente conversando di ideali primi e anelli di numeri algebrici senza dar noia a nessuno... perché dovrebbe dare fastidio una disequazione trigonometrica?

L'unica obiezione che finora ho sentito è la tua, che però mi sembra non regga: in fin dei conti studiare insieme non ha mai fatto male a nessuno. In più: le esercitazioni che vengono assegnate (alle superiori, come all'università) dovrebbero essere svolte non per accontentare il docente, ma per imparare. Se qualcuno "se ne approfittasse", come tu ipotizzi, farebbe in primo luogo danno a se stesso, cosa di cui, as long as non dia fastidio agli altri utenti del Forum, sinceramente mi importa il giusto e il poco.

Io mi chiedevo piuttosto se tali esercizi meritassero la dedica di una categoria autonoma, o rientrassero nella matematica superiore tout-court.

Just my penny and a half...

M.

(*) modulo le c***te di certa gente che non nominerò, che sono bandite di default
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 24 feb 2005, 18:20

Beh Marco, io la penso così: gli esercizi scolastici da triennio sono matematica avanzata (in genere). Quelli da biennio vanno bene anche come esercizi di "routine" da considerare parte del bagaglio olimpico, e quindi andrebbero nella categoria del problem solving.
Per me non è quindi necessaria una categoria apposta per i problemi scolastici, e l'argomento a cui accennavo, sulla moralità del postare i propri compiti il pomeriggio, e ritirarli risolti la sera, era solo marginale.
Ed aggiungo, ancora più a margine, che nell'attuale sistema scolastico non è necessariamente un danno a se stessi copiare i compiti di matematica. E' sfruttamento del lavoro altrui. Più della metà dei miei compagni di Liceo Scientifico si sono diplomati con voti più che discreti senza aver mai imparato il procedimento meccanico di fare una derivata, nè averne mai capito il senso (per fare un solo esempio).

Avatar utente
talpuz
Moderatore
Messaggi: 873
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da talpuz » 25 feb 2005, 10:04

la categoria "giornalino" (&/o "gruppo tutor") manca proprio del tutto, e probabilmente non farebbe scomodo...

per quanto riguarda i problemi "scolastici", secondo me se non rientrano nello "standard" olimpico (come ad esempio gli integrali) sono da considerare matematica "superiore" (proprio nel senso di non-olimpica) e quindi vanno postati nell'apposita categoria (che dopotutto contiene anche "analisi" nella sua denominzione, se volevi fare un controesempio non era quello appropriato, Marco :))

al massimo se qualche nuovo utente non sapendo dove postare problemi di questo tipo sbagliasse area, li si può sempre muovere (finalmente), no? :wink:

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 25 feb 2005, 10:12

Well, yes.

Sì, forse l'esempio non è il più azzeccato. Ma se uno posta il classico problema di seconda liceo: "Trovate quella parabola che passa di qui, ha il vertice là, dimostrare che è tangente all'asse pippo, e calcolare le sue intersezioni con la retta che si trova così e colà...", dove si mette?

Senz'altro non è matematica olimpica. Di sicuro non è problem solving. Certamente non è matematica ricreativa. Definirla matematica superiore mi sembra quanto meno... generoso, ma se siamo tutti d'accordo che la matematica non olimpica e non ricreativa, di qualunque livello, sia da assimilare alla matematica superiore, per me va bene.

Quindi [correggetemi se sbaglio] la linea che sta emergendo è: benvenga qualunque proposta di esercizi di mate, anche il più scolastico e nozionistico, a patto che, in tal caso, sia classificato come matematica superiore. Giusto? M.

Avatar utente
talpuz
Moderatore
Messaggi: 873
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da talpuz » 25 feb 2005, 10:39

boh, per quanto mi riguarda non è un "benvenga", ma un "si può accettare" :) (se si parla di esercizi "scolastici")

e comunque hai ragione anche tu, forse assimilare tutto il non-olimpico, non-ricreativo, ecc -- a matematica superiore è un po' troppo

a questo punto lascerei la parola sul serio ad un sondaggio

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 25 feb 2005, 10:58

No, forse si fa senza sondaggio. Proposta: non facciamo assolutamente nulla, a parte convogliare la m.scolastica, nella m.superiore. Se poi vediamo che la categoria m.superiore conterrà prevalentemente topics da scuola m.sup., possiamo sempre scindere in due la categoria. Se distingui da subito le due categorie, di fatto ne dai visibilità e incentivi la gente a postare matematica scolastica.

La qual cosa secondo me non è negativa, ma pare che sono in minoranza sul tema; cmq ribadisco: il fatto che a noi solvers non piaccia, non implica che gli utenti non desiderino/abbiano bisogno di parlare di matematica scolastica. Se io domani ho il compito in classe di mate e un dubbio che i miei libri/i miei appunti non riescono a risolvere, posso ben avere bisogno di uno spazio per farlo: il vecchio forum era pieno di threads intitolati "Aiutatemi vi prego!!!!".

E se facendo ciò, gli studenti senza particolari legami con le Olimpiadi hanno maggiori momenti di contatto con il sito, beh, è già un buon risultato. Detto in altri termini, la comunità dei solvers è già abbastanza elitaria di suo, non mi pare il caso di aggiungere barriere all'ingresso.

Oh, e poi è pure possibile che ora stiamo qui a spaccare il capello in quattro per decidere dove mettere quegli esercizi e nessuno poi li posta. Totale: io cercherei di vedere come cambiano le abitudini degli utenti e da lì organizzerei la struttura del Forum, e non viceversa (ricordate l'esperienza del Forum "Responsabili Provinciali"?) Per il resto, finché si parla di matematica, va bene tutto.

Just my penny and a half.

M.
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 25 feb 2005, 11:08

... e poi mi è venuto in mente un altro punto: se dai una lettura rapida alla lista degli utenti, scopri che i discussori attivi sono, boh, il 10-15% del totale. Ci saranno, d'accordo, tantissime persone che si registrano, ma poi non tornano mai più, ma secondo me ci sono anche tanti che frequentano il sito (magari scaricano il giornalino o le gare vecchie), ma intimoriti dal livello aulico non postano nulla. Fare trovare esercizi standard, dove gli studenti si "sentano a casa" e rompano il ghiaccio è una cosa buona.

Per me il "benvenga" resta tale: se è matematica, allora è benvenuta.

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 25 feb 2005, 12:38

Una breve parola sul giornalino: non so se sia necessaria la sezione del forum dedicata, perché ci sarà già il forum della piattaforma di e-learning apposta per il giornalino. Vedremo se aggiungerla una volta che avremo l'e-learning.

----

E' interessante il punto di vista di Marco sulla sezione di esercizi facili per avvicinare nuovi utenti.
A questo proposito, faccio notare che nel progettare le categorie ho introdotto le 3 nuove sezioni "Comitato di benvenuto ai nuovi utenti", "Glossario e teoria di base" e "Mi presento:". Queste le ho messe apposta per rendere meno doloroso il passaggio da utente completamente passivo ad utente che posta qualche messaggio.
Mi pare però che non ci sia bisogno di una sezione di esercizi dedicata ai problemi scolastici. Se, come ha detto Marco, qualcuno ha dubbi prima di un compito in classe, non credo che andrebbe a postare un elenco di 37 esercizi scolastici. Piuttosto, andrebbe nella sezione "Glossario e teoria di base" e si farebbe spiegare quello che non sa, magari corredando il tutto con un esempietto da risolvere.
Infine, tutto ciò che parla di parabole, tangenza tra coniche non circolari, etc, non è materiale olimpico e va nella sezione della matematica avanzata (anche se si tratta di un banalissimo esercizio di routine da terza liceo).

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 25 feb 2005, 12:56

Ok. Capito il misundestanding. Semplicemente tracciamo la linea di demarcazione tra matematica elementare ed avanzata in punti diversi. Va bene (anche perché ciò implica che la mia proposta di lasciare tutto com'è, convogliando la m.scolastica in m.superiore è accolta).

Unico dubbio: credi onestamente che lo studente novellino con il suo esercizio standard, lo posterebbe di primo acchito in una categoria il cui titolo e sottotitolo è:
Matematica non elementare
Analisi, algebra lineare, topologia, gruppi, anelli, campi, ...
?

Per rompere il ghiaccio, non mi sembra molto friendly.

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 25 feb 2005, 16:06

Marco ha scritto:Unico dubbio: credi onestamente che lo studente novellino con il suo esercizio standard, lo posterebbe di primo acchito in una categoria il cui titolo e sottotitolo è:
Matematica non elementare
Analisi, algebra lineare, topologia, gruppi, anelli, campi, ...
?
No, io dicevo che secondo me, se mai un novellino postasse un problema scolastico per chiarire un proprio dubbio prima di un compito in classe, lo farebbe nella sezione della teoria di base. Almeno, a me verrebbe spontaneo farlo lì.
Se poi vuole proporre tutti i 37 esercizi che gli ha dato l'insegnante quella mattina, perché non ha voglia di farseli, allora non ha certo bisogno di un ambiente friendly. Magari ha bisogno di una randellata sui denti.

Rispondi