Moratti

Qui si parla del + e del -. Se per colpa della matematica ti hanno bandito dalla birreria, qui puoi sfogarti.
Rispondi
fur3770

Moratti

Messaggio da fur3770 » 15 ott 2005, 09:23


Avatar utente
moebius
Messaggi: 433
Iscritto il: 08 mag 2005, 19:14

Messaggio da moebius » 15 ott 2005, 11:17

Io sono circa 4 anni che le mando almeno una maledizione al giorno. Io proporrei una campagna:
"Manda anche tu un accidente alla Moratti", anche perchè il passo successivo è fare una colletta per un killer... :cry:
Fondatore: [url=http://olimpiadi.dm.unipi.it/oliForum/viewtopic.php?t=8899]Associazione non dimenticatevi dei nanetti![/url]
Membro: Club Nostalgici
Sono troppo scarso in italiano per usare parole con la c o la q...

fur3770

Messaggio da fur3770 » 15 ott 2005, 12:47

Cambiano le regole per l'accesso alla professione di insegnante. Dopo la laurea triennale, gli aspiranti docenti dovranno conseguire la laurea magistrale e svolgere un periodo di tirocinio di 1 anno in una scuola. L'ammissione alle università é programmata e la programmazione dei posti (che avviene con decreto del presidente del consiglio e vale anche come autorizzazione a bandire i successivi concorsi) avviene a cadenza triennale in base a stime che tengono conto del numero dei posti di insegnamento, del numero degli alunni e del turn over. L'inizio del nuovo percorso è previsto dall'anno accademico 2006-2007 e perciò i primi abilitati potranno essere assegnati alle scuole dall'anno scolastico 2008-2009.


quindi neanche piu' le scuole di specializzazione all'insegnamento esisteranno? basta il tirocinio di un anno in una scuola e avremmo insegnanti piu' giovani e qualificati :P
:roll: :roll: :roll:

Avatar utente
desko
Messaggi: 267
Iscritto il: 17 ott 2005, 07:59
Località: Modena 44°37'19,40" N 10°56'09,44" E

Messaggio da desko » 17 ott 2005, 13:22

fur3770 ha scritto:quindi neanche piu' le scuole di specializzazione all'insegnamento esisteranno? basta il tirocinio di un anno in una scuola e avremmo insegnanti piu' giovani e qualificati :P
:roll: :roll: :roll:
Diciamo che saranno sostituite dalle lauree magistrali fatte ad hoc.
"Caso è lo pseudonimo usato da Dio quando non vuole firmare col proprio nome"

fur3770

Messaggio da fur3770 » 17 ott 2005, 15:41

le somme si tireranno tra una ventina d'anni...voler mettere la cultura su un unico piano e voler dire che chi costruisce i circuiti elettrici in laboratorio debba essere chiamato liceale come chi fa latino e greco non mi sembra una gran cosa... 8) :? 8)

Avatar utente
desko
Messaggi: 267
Iscritto il: 17 ott 2005, 07:59
Località: Modena 44°37'19,40" N 10°56'09,44" E

Messaggio da desko » 18 ott 2005, 09:56

fur3770 ha scritto:le somme si tireranno tra una ventina d'anni...voler mettere la cultura su un unico piano e voler dire che chi costruisce i circuiti elettrici in laboratorio debba essere chiamato liceale come chi fa latino e greco non mi sembra una gran cosa... 8) :? 8)
Ma non si parlava di doppio canale? di formazione professionale? di alternanza scuola-lavoro?
Forse non sono aggiornato.
"Caso è lo pseudonimo usato da Dio quando non vuole firmare col proprio nome"

Rispondi