Intelligenza matematica

Qui si parla del + e del -. Se per colpa della matematica ti hanno bandito dalla birreria, qui puoi sfogarti.
Rispondi

Quale di queste caratteristiche del cervello è più rilevante nel valutare il talento matematico di qualcuno?

Logica
11
19%
Creatività
19
32%
Intuito
28
47%
Velocità
0
Nessun voto
Memoria a breve termine
1
2%
 
Voti totali: 59

Avatar utente
Singollo
Messaggi: 122
Iscritto il: 26 feb 2005, 10:59

Intelligenza matematica

Messaggio da Singollo » 11 apr 2005, 23:40

Quale di queste caratteristiche del cervello è più rilevante nel valutare il talento matematico di qualcuno?
Magari fate anche qualche esempio di matematici che possano essere da sostegno per la vostra opinione.

Avatar utente
mattilgale
Messaggi: 372
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Lucca
Contatta:

creatività

Messaggio da mattilgale » 13 apr 2005, 21:59

direi che tutte le nuove scoperte hanno bisogno di creatività... i un'idea spuntata dal nulla a cui nessuno aveva mai pensato...
"la matematica è il linguaggio con cui Dio ha plasmato l'universo"

Galileo Galilei

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 13 apr 2005, 23:43

...E la memoria a lungo termine??
Questa è fondamentale, ed anzi forse è molto più importante di tante altre.
E per dirlo mi baso su ciò che so su alcuni eminenti matematici...

pps
Messaggi: 104
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: un posto tranquillo

Messaggio da pps » 13 apr 2005, 23:47

bisognerebbe stabilire cosa si intende per "talento matematico" e qual è la differeza tra "intuito" e "logica"...
Thanks to Joim

Avatar utente
Singollo
Messaggi: 122
Iscritto il: 26 feb 2005, 10:59

Messaggio da Singollo » 14 apr 2005, 13:32

MindFlyer ha scritto:...E la memoria a lungo termine??
Questa è fondamentale, ed anzi forse è molto più importante di tante altre.
E per dirlo mi baso su ciò che so su alcuni eminenti matematici...
Ti riferisci forse a Von Neumann? Ricordava una pagina dell'elenco telefonico dopo averla letta una sola volta! Ma credo che quella sia sempre memoria a breve termine.
pps ha scritto:bisognerebbe stabilire cosa si intende per "talento matematico" e qual è la differeza tra "intuito" e "logica"...
Secondo me la logica è la capacità di ragionamento, cioè di dedurre una tesi a partire da un insieme apparentemente disordinato di ipotesi. Per intuito, invece, mi riferisco alla capacità di inquadrare velocemente il problema, o di arrivare alla soluzione a tatto, quasi senza ragionarci.
Ultima modifica di Singollo il 14 apr 2005, 15:58, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
dimpim
Messaggi: 300
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da dimpim » 14 apr 2005, 13:52

Singollo ha scritto:Ti riferisci forse a Von Newman?
Von Neumann; il cognome ha origine tedesca. :wink:

Probabilmente la creatività è la qualità più importante, perché senza di quella non si va da nessuna parte. Però avrei bisogno di sapere esattamente che importanza hanno la memoria a breve e lungo termine in campo matematico.

Avatar utente
Singollo
Messaggi: 122
Iscritto il: 26 feb 2005, 10:59

Messaggio da Singollo » 14 apr 2005, 16:06

Penso che la memoria a breve termine giochi il suo ruolo soprattutto nel calcolo a mente. Per quanto riguarda quella a lungo termine, non penso, sinceramente, che possa fare tutta questa differenza.

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 14 apr 2005, 16:08

Capacità di astrazione? Pensate anche solo banalmente al passaggio da "cinque sassi", "cinque animali", "cinque uomini", "cinque dita", al concetto di "cinque"...
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

Avatar utente
Singollo
Messaggi: 122
Iscritto il: 26 feb 2005, 10:59

Messaggio da Singollo » 14 apr 2005, 16:12

La capacità di astrazione non potrebbe essere il risultato dell'utilizzo simultaneo della logica e della fantasia (creatività)?

freeware
Messaggi: 15
Iscritto il: 07 mag 2005, 18:30

Messaggio da freeware » 07 mag 2005, 18:53

io dico che la perfetta mente matematica dovrebbe essere completa di tutte queste qualita. se uno non ha logica non ragiona, se non è creativo non inventa, se non è intuitivo si ferma subito, se non è veloce, non si muove proprio..certo non siamo tutti einstein..ma in sostanza io do peso uguale a tutte queste qualita..

nike^^
Messaggi: 13
Iscritto il: 05 mag 2005, 09:04
Località: Trento

Messaggio da nike^^ » 07 mag 2005, 22:58

si freeware, un pò di tutto, cmq secondo me intuito e velocità su tutto. se sei lento non vai da nessuna parte.

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 09 mag 2005, 15:28

nike^^ ha scritto:se sei lento non vai da nessuna parte.
Forse alle olimpiadi.
Ma per fare il matematico di professione non serve tantissima velocità.

freeware
Messaggi: 15
Iscritto il: 07 mag 2005, 18:30

Messaggio da freeware » 10 mag 2005, 10:40

nike^^ ha scritto: se sei lento non vai da nessuna parte.
mah questo sec me puo essere vero in gare tipo il canguro, dove tocca correre, ma poi le olimpiadi, hai mediamente 6 minuti ca ad esercizio, non è poco..

Rispondi