Depressione

Qui si parla del + e del -. Se per colpa della matematica ti hanno bandito dalla birreria, qui puoi sfogarti.
Kopernik
Messaggi: 652
Iscritto il: 03 apr 2009, 16:48
Località: Udine

Depressione

Messaggio da Kopernik » 21 mar 2016, 19:37

Non ho assolutamente nulla da scrivere ma mi deprime vedere che nessuno ha postato nulla da tre giorni e quindi apro questo nuovo (inutile) topic. Con una preghiera: tutti quelli che sono iscritti sia qui sia in altro forum più o meno parallelo, dovrebbero sentirsi obbligati a scrivere qui e non lì. Per esempio, tutti i commenti su febbraio e sui cutoff (avevo aperto un topic su questo); tutti i confronti sulle stringhe del Kangourou, avrei voluto vederli qui. E quasi al 100% quelli che postano dall'altra parte sono iscritti anche qui, quindi non hanno neppure la scusa che devono iscriversi.
[tex]A \epsilon \iota \quad o \quad \theta \epsilon o \varsigma \quad o \quad \mu \epsilon \gamma \alpha \varsigma \quad \gamma \epsilon \omega \mu \epsilon \tau \rho \epsilon \iota \quad (\Pi \lambda \alpha \tau \omega \nu)[/tex]

Avatar utente
Francutio
Messaggi: 1104
Iscritto il: 17 feb 2008, 08:05
Località: Torino

Re: Depressione

Messaggio da Francutio » 22 mar 2016, 12:45

Kopernik ha scritto:Non ho assolutamente nulla da scrivere ma mi deprime vedere che nessuno ha postato nulla da tre giorni e quindi apro questo nuovo (inutile) topic. Con una preghiera: tutti quelli che sono iscritti sia qui sia in altro forum più o meno parallelo, dovrebbero sentirsi obbligati a scrivere qui e non lì. Per esempio, tutti i commenti su febbraio e sui cutoff (avevo aperto un topic su questo); tutti i confronti sulle stringhe del Kangourou, avrei voluto vederli qui. E quasi al 100% quelli che postano dall'altra parte sono iscritti anche qui, quindi non hanno neppure la scusa che devono iscriversi.
Dal Vangelo secondo Kopernik?

Buondì.
Premesso che ti rispondo a titolo puramente personale e da semplice nostalgico dei forum come mezzo di discussione, sarebbe forse utile argomentare la tua posizione, no?

Alternativamente - e preferibilmente - invece che un qualcosa di assimilabile ad un "diktat", si potrebbe anche aprire una discussione sul perché questo forum sia sostanzialmente agonizzante mentre un altro, più o meno parallelo, posteriore, teoricamente con meno mezzi a disposizione, sia (relativamente) in salute.

mr96
Messaggi: 123
Iscritto il: 05 gen 2015, 01:07

Re: Depressione

Messaggio da mr96 » 22 mar 2016, 13:29

E perché mai dovrebbero sentirsi obbligati? Se io avessi (ad esempio) un problema con Windows mi dovrei sentire obbligato a scrivere sul loro forum di supporto ufficiale piuttosto che su un forum "minore" di appassionati? Il punto è: se qualcuno il mazzo per creare e alimentare un forum, perché la gente deve sentirsi in dovere di non scrivere lì? Comunque:

Punto 1:
Di solito sull'altro forum arrivano prima i testi, le soluzioni, le griglie, e spesso e volentieri sono quelli con il nick verde che aprono le discussioni e che postano i loro risultati, salvo casi eccezionali. Qui invece sono direttamente gli utenti a farlo, spesso qualche giorno dopo, quindi è chiaro che chi, dopo la gara, cerca sui motori di ricerca i risultati, venga reindirizzato all'altro forum.

Punto 2:
Il livello su questo forum è altissimo, troppo per l'utente medio che, appena legge un topic in esercizi, si spaventa e se ne va. È vero, anche nell'altro sta salendo, ma rimangono comunque i "nuovi" che lo mantengono stabile.

Punto 3:
Noi allenatori di Torino invitiamo tutti i ragazzi che vengono agli incontri a iscriversi, in pochi lo fanno, ma una piccola parte di utenza la recuperiamo così.

Punto 4:
Il discorso del cellulare ha ucciso questo forum. Io stesso ci ho messo un anno prima di iscrivermi anche di qui per colpa della conferma da cellulare, e mi sono iscritto solo perché avevo la soluzione di un problema mediamente difficile che si trovava in esercizi e volevo vedere se era corretta. Unisci questo al punto 2 e ci si ritrova con gente che non si iscrive, tanto non posterebbe nulla.

Oltre a questi ci sono altri mille fattori, ma questi mi sembrano quelli più importanti...

Kopernik
Messaggi: 652
Iscritto il: 03 apr 2009, 16:48
Località: Udine

Re: Depressione

Messaggio da Kopernik » 22 mar 2016, 13:42

Un diktat? "Dovrebbero sentirsi obbligati" è una mia opinione, non ho certamente i mezzi (né voglio farlo) per obbligare qualcuno a fare qualcosa.
E cosa dovrei argomentare? Il perché sono depresso? Sono depresso perché nessuno scrive niente in questo forum. Punto. Io ho espresso la mia nostalgia per i tempi in cui questo forum funzionava. Lasciami almeno la nostalgia, che è una delle poche prerogative della mia età.
Poi possiamo discutere del perché non funziona, se qualcuno lo desidera. Ma non era questo l'obiettivo del mio messaggio. A dire la verità non c'era nessun obiettivo, né esplicito né nascosto.
Qualcuno sostiene che il forum olimpico non funziona perché per iscriversi è necessario fornire il numero di telefono, ma secondo me non è il motivo principale. Perché tutti preferiscano scrivere altrove è certamente un merito di qualcun altro, e forse è un demerito di qualcuno qui. Nulla contro gli organizzatori dell'altro forum (con alcuni dei quali, peraltro, ci conosciamo e manteniamo saltuari contatti).
Capisco il tuo risentimento, ma ti assicuro che il senso era un altro.
[tex]A \epsilon \iota \quad o \quad \theta \epsilon o \varsigma \quad o \quad \mu \epsilon \gamma \alpha \varsigma \quad \gamma \epsilon \omega \mu \epsilon \tau \rho \epsilon \iota \quad (\Pi \lambda \alpha \tau \omega \nu)[/tex]

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4501
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Depressione

Messaggio da EvaristeG » 22 mar 2016, 16:37

Temo sia un off-topic (o meglio, un dare il topic a qualcosa che per ammissione non lo ha), ma ...

Il forum ha avuto uno stop ormai anni or sono dopo una chiusura estiva forzosa e forzata. Il numero di cellulare fa parte dei patti a cui siamo dovuti scendere per riaprirlo. Storia vecchia che alcuni sanno.
Dopo di allora, successe che solo i fedelissimi ripresero subito l'attività e questi fedelissimi erano per forza di cose gente di un buon livello olimpico, con l'interesse dell'usare il forum; il livello salì ed ora non è nemmeno tremendo come qualche anno fa.

Due parole sui "nick verdi", che credo si riferisca ad amministratori e moderatori ... siamo sempre stati convinti che siano gli utenti a dover plasmare il forum e non noi. I nostri interventi si limitano a moderazione, comunicazioni ufficiali, rare risposte e proposte di problemi; vuoi perché così era quando noi eravamo utenti, vuoi perché è passato troppo da quando noi eravamo utenti, vuoi perché non vogliamo spaventare i nuovi utenti.
Uno dei nostri pochi punti fermi è sempre stato lo scoraggiare energicamente la supponenza e il disprezzo verso cose ritenute "troppo facili".
Se poi chi è appena iscritto non posta, spiace, ma non è sano che siamo noi mod/admin a postare problemi facili per loro, né è sensato aspettarsi che siano quelli molto esperti a farlo.

Una considerazione finale: se è deprimente vedere certe discussioni avvenire altrove, ma in fondo non c'è davvero nulla da dire se non manifestare tale stato d'animo, è però sorprendente che altrove avvengano discussioni e richieste di chiarimento su iniziative ufficiali (visto che poi tanto c'è qualcuno che scrive a me, su facebook o qui, segnalandomi la cosa e chiedendo cosa rispondere) di cui è stato segnalato e per cui è stato aperto un thread qui sul forum...ma pazienza. Se non sono strani, non li vogliamo.

xXStephXx
Messaggi: 467
Iscritto il: 22 giu 2011, 21:51

Re: Depressione

Messaggio da xXStephXx » 22 mar 2016, 17:46

mr96 ha scritto:chi, dopo la gara, cerca sui motori di ricerca i risultati, venga reindirizzato all'altro forum.
Questo dovrebbe avvenire (quasi) per qualsiasi cosa, dato che lì ogni singola discussione viene indicizzata dai motori di ricerca. Qua invece non ci si può finire per caso.

Oltre a questo, visitando sporadicamente entrambi i forum, mi è parso di notare che quell'altro sia più friendly per vari motivi.
1) Quelli nuovi e inesperti possono trovare problemi facili e non sentirsi esclusi. Ovviamente alcuni di loro diventeranno bravi e continueranno a stare sull'altro forum per abitudine... alzandone pure il livello. Ad occhio mi sembra che adesso sia uguale anche il livello massimo di difficoltà dei problemi, poi non so.

2) Maggiore permissività? Magari non essendo un forum ufficiale ci si sente più sicuri a scrivere lì. Mi sembra che venga usato un linguaggio mediamente meno formale... anche se ricordo che 3-4 anni fa pure qua c'erano utenti parecchio giocherelloni :lol:

Avatar utente
simone256
Messaggi: 452
Iscritto il: 07 mag 2012, 16:10
Località: Crema

Re: Depressione

Messaggio da simone256 » 23 mar 2016, 00:47

Secondo me la base sta proprio nel livello un po' tosterello! Uno in media si iscrive in un forum per imparare qualcosa e quindi deve partire da cose molto semplici! Spesso questo forum si riduce a "metto un problema figo e tosto che faccio la figura di quello figo e tosto". Solo che questo è un male per i ciovini impauriti! Secondo me (che poi vabbè, Evariste la pensa diversamente), proporre problemi semplici da parte di moderatori potrebbe essere una soluzione! Dato che i "piccoli" magari non hanno il "coraggio" di farlo...
Quando mi sono iscritto su sto forum circa in terza liceo sono rimasto parecchio spaventato dal livello... E giravano problemi anche in media più semplici di quelli che ho visto ultimamente!
$ \mbox{ }\mbox{ } $And God said : $ \displaystyle c^2 \mu_0 \varepsilon_0 =1 $,
and then there was light.


$ \mbox{ }\mbox{ } $Tsune ni shinen kufu seyo

mr96
Messaggi: 123
Iscritto il: 05 gen 2015, 01:07

Re: Depressione

Messaggio da mr96 » 23 mar 2016, 02:03

@EvaristeG: il mio discorso sugli amministratori riguardava di più i topic ufficiali, ad esempio: finisce la gara di Febbraio, il topic nell'altro forum c'è già, mentre qui bisogna ancora crearlo... È più facile che la discussione continui dall'altra parte. Se poi come faceva notare Steph qui i singoli topic non vengono trovati dai motori di ricerca, gli utenti atterrano qui "per caso" molto più raramente...

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4501
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Depressione

Messaggio da EvaristeG » 23 mar 2016, 10:44

:) non mi va di andarvi a riprendere i mille luoghi (modi, laghi, etc.) in cui abbiamo detto, più o meno implicitamente, che il forum lo fanno gli utenti (e non gli admin).
Non è che io non pensi che il proporre problemi facili da parte nostra potrebbe essere una soluzione, ma proprio non mi va, come strategia.

E' che credo che debbano essere gli utenti (concorrenti, ex concorrenti appassionati, insegnanti, amatori) a proporre qualsiasi topic di discussione che non sia ufficiale e non noi, che ormai siamo lontani un po' troppo dall'età di alcuni e dalla passione di altri.
Inoltre, gli admin di questo forum sono quasi tutti invischiati nell'organizzazione delle attività nazionali delle olimpiadi, da un lato, e nella vita accademica, dall'altro ... e se, come studenti (e quando le OliMat avevano meno iniziative), si riusciva a far tutto, ora è un po' più difficile (appunto, con più anni, meno tempo e - diciamolo - meno voglia).
Abbiamo cercato spesso delle nuove leve, ma pare che nessuno ne abbia poi voglia.

Tenere in vita un forum con continue infusioni di thread ad hoc è accanimento terapeutico. Abbiamo animato questo posto (o il suo antenato) da concorrenti (insieme a molti altri) e siamo andati avanti a farlo per gli anni dell'università e un po' oltre, ma ora forse è il caso che ci siano altri a stilare raccolte di barbatrucchi, lezioni di geometria, problemi da Febbraio e poco in su, mini corsi su equazioni di Pell e quant'altro.

L'origine della depressione di Kopernik non era che qui non arrivassero utenti "per caso", ma che quelli iscritti qui, qui non postassero. Riguardo alla permissività, non mi pare che vi siano richiami (soprattutto da parte mia...) ad un linguaggio formale o ad un comportamento di un certo tipo, se non nei limiti della netiquette.

Il succo è che
il topic nell'altro forum c'è già, mentre qui bisogna ancora crearlo
è esattamente il modo in cui dovrebbe essere... se nessun utente concorrente ha voglia di crearlo spontaneamente, non vedo a che gioverebbe (nella sostanza) un nostro intervento "spintaneo".

Avatar utente
Francutio
Messaggi: 1104
Iscritto il: 17 feb 2008, 08:05
Località: Torino

Re: Depressione

Messaggio da Francutio » 23 mar 2016, 18:06

Kopernik ha scritto:Un diktat? "Dovrebbero sentirsi obbligati" è una mia opinione, non ho certamente i mezzi (né voglio farlo) per obbligare qualcuno a fare qualcosa.
E cosa dovrei argomentare? Il perché sono depresso? Sono depresso perché nessuno scrive niente in questo forum. Punto. Io ho espresso la mia nostalgia per i tempi in cui questo forum funzionava. Lasciami almeno la nostalgia, che è una delle poche prerogative della mia età.
Poi possiamo discutere del perché non funziona, se qualcuno lo desidera. Ma non era questo l'obiettivo del mio messaggio. A dire la verità non c'era nessun obiettivo, né esplicito né nascosto.
Qualcuno sostiene che il forum olimpico non funziona perché per iscriversi è necessario fornire il numero di telefono, ma secondo me non è il motivo principale. Perché tutti preferiscano scrivere altrove è certamente un merito di qualcun altro, e forse è un demerito di qualcuno qui. Nulla contro gli organizzatori dell'altro forum (con alcuni dei quali, peraltro, ci conosciamo e manteniamo saltuari contatti).
Capisco il tuo risentimento, ma ti assicuro che il senso era un altro.
L'aspetto che ti chiedevo di argomentare è quello evidenziato in grassetto, ovvero il tuo ritenere questa la sede più appropriata - non idealmente, ma allo stato attuale delle cose - per certe discussioni.

Mi pare scontato che si aprano discussioni dove si riscontri più interesse, più vitalità. E nel tempo la sede più appropriata può quindi variare.

Chiedo venia per aver mal interpretato male il tuo OP comunque, per quanto permettimi di far notare come non sia uscito benissimo. Non credevo fosse puramente nostalgico per il contenuto di un'esortazione piuttosto forte, che non mi è parsa rispettosissima del lavorone che altri (non io, a scanso di equivoci) hanno fatto altrove.
Ma ripeto, mea culpa.

Detto ciò, come si può sperare di rilanciare un forum in un'era di fortissima crisi dei forum, senza creare contenuti?

Quelli che dovrebbero essere i naturali fruitori di questo luogo nella migliore delle ipotesi non sanno manco cosa sia un forum.
Quel che è stato anni fa temo non valga più ora.

C'è bisogno di un gruppo di persone che segua - almeno inizialmente - il forum topic per topic.
Ha anche ragione EvaristeG a dire che sarebbe necessario un ricambio generazionale.
Se a nessuno interessa Amen.

Poi liberissimi di essere semplicemente nostalgici, a questo forum sono legato anch'io e mi spiace vederlo profondamente diverso da come era quando lo frequentavo io.
Però le cose non avvengono per caso e se si volesse realmente cambiare la situazione si dovrebbero cercare proprio nuove leve che si sbattano per il forum, gratuitamente e senza neanche la garanzia di avere un ritorno in termini di soddisfazione.
Sinceri auguri.

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4501
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Depressione

Messaggio da EvaristeG » 23 mar 2016, 21:54

Che la guerra dei quote abbia inizio...
Francutio ha scritto:L'aspetto che ti chiedevo di argomentare è quello evidenziato in grassetto, ovvero il tuo ritenere questa la sede più appropriata - non idealmente, ma allo stato attuale delle cose - per certe discussioni.

Mi pare scontato che si aprano discussioni dove si riscontri più interesse, più vitalità. E nel tempo la sede più appropriata può quindi variare.
Il buon Kopernik non ha mai detto di non star parlando "idealmente" ... anzi, ogni nostalgia è ideale, perché rimpiange ciò che non c'è più.
Inoltre, presumere di aver capito in quale senso deve essere interpretata una frase che può avere molteplici sfumature è sempre pericoloso, soprattutto nei tempi lenti di risposta di un forum.
Se definisci qualcosa "una preghiera", evidentemente stai chiedendo, oppure augurandoti, qualcosa.
E chiedere, augurarsi che qualcosa debba essere vuol dire sperare che sorga l'esigenza, la necessità.

D'altra parte, la sede più appropriata è probabilmente questa, da un punto di vista tecnico. Se poi vogliamo dire la sede più gradita, beh, sono altri discorsi.

E per quanto riguarda l'esigenza di un gruppo di admin-balia, beh, continuo ad illudermi che non sia così. Avendo un poco di anni più di te, posso dirti che nemmeno io sapevo cosa fosse un forum, quando mi sono iscritto su questo, ed anzi questo è stato il mio primo forum (soprattutto perché all'epoca internet si usava con molta parsimonia e pazienza ... 28k, linee telefoniche occupate, bollette..).

Leggendo questo ed altri forum, è chiaro che il problema è il metodo di comunicazione ... il forum e l'email chiedono tempo per essere usati propriamente, scrivendo con più o meno cura un messaggio, rileggendo eccetera, mentre ora c'è un atteggiamento più rapido che porta a messaggi del tipo "sì più o meno così, ma ora non ho tempo, semmai scrivo meglio dopo".
Del resto, nemmeno i gruppi facebook hanno riscosso successo. Per cui...

fph
Site Admin
Messaggi: 3303
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Re: Depressione

Messaggio da fph » 24 mar 2016, 09:23

Se solo Whatsapp supportasse le equazioni e le figure di geometria... :)

Comunque, mi sembra che ormai Olimato sia il luogo di ritrovo ufficiale, e tutto sommato non è un male, se non per noi nostalgici. Come dicono anche i gruppi punk tedeschi, "nulla rimane, nulla rimane com'era".

Per quanto mi riguarda si potrebbe tranquillamente chiudere questo forum e tenere solo olimato, oppure "fonderli" in qualche modo e/o dare carattere di ufficialità a quello (se i gli amministratori Olimato sono d'accordo, ovviamente). Se qualcuno mi dice "servirebbero dei moderatori vecchi/nuovi/giovani che ci aggiungono contenuti", non vedo perché non dovrebbero dedicare lo stesso impegno ad aggiungerli ad Olimato invece. Questo è piagato da problemi politici come la registrazione che richiede un cellulare, il fatto che "deve" essere messo offline per un tempo insensato quando ci sono le gare, cioè esattamente quando i nuovi utenti potrebbero scoprirlo per caso via google, e il fatto che aggiungere funzionalità nuove è complicato perché deve passare da diverse persone.

Non abbiamo davvero bisogno di un forum ufficiale, tutto sommato. Per quei pochi annunci ufficiali tipo gli stage, potremmo smettere di utilizzarlo a sproposito e pubblicarli da qualche altra parte, magari più visibile.

EDIT: online->offline
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

Avatar utente
Francutio
Messaggi: 1104
Iscritto il: 17 feb 2008, 08:05
Località: Torino

Re: Depressione

Messaggio da Francutio » 24 mar 2016, 12:52

Ma dai, EvaristeG, quale guerra dei quote! :mrgreen:

Quel che hai evidenziato del mio precedente post si riferiva ancora a qualcosa emerso prima che Kopernik palesasse l'aspetto nostalgico del suo post.
Di nuovo, per me non era chiaro fosse semplice nostalgia, giacché sono abituato - entrando in quel mood - a parlare semplicemente di quel che è stato e non di quello che è ora, in altre declinazioni, in altre sedi.

Ma è qualcosa di superato mi pare, ho chiesto venia per il fraintendimento e tutto sommato non mi sento di aver corso chissà che pericolo ad aver provato ad interpretare un post. Opinione personale: l'unico pericolo che si può correre in un forum è quello di non azzardare interpretazioni e crogiolarsi nell'incertezza, evitando di rispondere e alimentare una discussione che per forza di cose ha bisogno di...Discussione.
Altrimenti parleremmo di un blog e non di un forum.

Sull'evoluzione degli approcci ai forum mi sento - purtroppo - di non condividere il tuo implicito ottimismo.
Proprio dall'alto della tua veneranda età (e su, che sei ancora un giovanottone) e della tua esperienza credo dovrebbe esserti lampante come il cambiamento dei mezzi a disposizione ha cambiato le potenziali attrattive di uno strumento che hai giustamente definito lento, come sono i forum.
Purtroppo o per fortuna ho vissuto anch'io (l'ultima parte del)la fase delle connessioni da bradipi e a consumo.
Abituato a quei tempi non mi è mai pesato aspettare ore, giorni, per una risposta, ma cerchiamo di essere concreti. Oggi un ragazzo tra i 13 e i 18 anni è stato abituato fin da subitissimo a scrollare alla morte fino a trovare la sua (magari non ottimale, ma accettabile) risposta.
Per me è altamente improbabile che un ragazzo si fermi in un lido che non conosce, testandone le potenzialità, se non vi trova un'immediata soddisfazione. Se invece "abboccano" c'è poi la possibilità che almeno in parte restino e inizino loro a contribuire, ad essere le nuove esche per nuovi utenti, come giustamente dici che dovrebbe essere.

Poi possiamo concordare sul fatto che si stava meglio quando si stava peggio, per carità.

Apprezzo molto il pensiero di fph, che sottolinea come non esista in fondo un qua o un là, che parliamo di contenitori e non di contenuti.
Se Kopernik ha voglia, interesse, di discutere delle olimpiadi di matematica può farlo ora come allora.
Personalmente quello che destabilizza un poco e fa scattare la lacrimuccia non è il cambiamento di url, di font o di sfondo, ma il naturale ricambio generazionale che c'è stato lato utenti. Non dico (o finisce che mi bruciate al rogo) che la matematica fosse un pretesto, qualcosa di totalmente secondario, ma il fatto di partecipare attivamente a questo forum era anche e soprattutto legato alle persone che c'erano e che non ci sono più.
Sul forum dico!

Invio senza rileggere, ché alla fine non si disseminano migliaia di post sui forum rileggendoli sempre tutti e se qualcosa è stato mal scritto il post successivo è sempre gratis e manco mi devo più preoccupare delle bollette salate! :P

Fbuonarroti
Messaggi: 30
Iscritto il: 01 gen 2016, 15:05

Re: Depressione

Messaggio da Fbuonarroti » 31 mar 2016, 14:40

Io sono un nuovo utente e devo dire che il livello dei problemi è alto e spesso un utente alle prime armi non riesce a risolverli e magari viene vicino alla soluzione ma gli manca qualche fatto noto o semplicemente si blocca.
Ora, questo non è sempre un male visto che almeno personalmente il livello degli utenti anziani diventa "l'olimpo" da raggiungere, però visto che gli utenti nuovi postano poco e di problemi di livello basso ce ne sono davvero pochi penso sia normale che un utente appena iscritto dopo un po' si stufi e se ne vada.
Come soluzione potrebbe essere inserita una specie di "coppa tra utenti" , con vari livelli per grado di abilità, ma dubito che il bacino di utenza sia abbastanza grande da permetterlo

Avatar utente
Chuck Schuldiner
Messaggi: 308
Iscritto il: 11 feb 2012, 14:37
Località: Hangar 18

Re: Depressione

Messaggio da Chuck Schuldiner » 07 apr 2016, 02:52

Ma non vi rendete conto che il livello alto è più una conseguenza che una causa dell'abbandono? O se proprio entrambe le cose, ma per risolvere il problema basterebbe che un manipolo di gente "di livello basso" si mettesse d'accordo a postare un po' di problemi facili, poi tutto esploderebbe a rota, deh.
E' vero che il contenuto è più importante del contenitore, ma vedere che il forum ufficiale è un forum provinciale fa un po' ridere...
https://www.youtube.com/watch?v=35bqkTIcljs

Mare Adriatico: fatto
tetto del Di Stefano: fatto
finestra del Verdi: fatto
lavandino del Cecile: fatto
Arno: fatto
Mar Tirreno: fatto
Mar Ionio: fatto
tetto del Carducci: fatto
mura di Pisa: fatto

ho fatto più allo scritto in normale che alla maturità \m/

non aprire questo link

un pentacolo fatto col mio sangue
Testo nascosto:
Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti