Notte prima degli esami

Qui si parla del + e del -. Se per colpa della matematica ti hanno bandito dalla birreria, qui puoi sfogarti.
Avatar utente
domx
Messaggi: 405
Iscritto il: 05 dic 2010, 17:21
Contatta:

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da domx » 26 giu 2011, 16:06

max tre ha scritto:anche io fermi :mrgreen:
gira voce che fosse facile la seconda prova al classico :evil:
della nostra (penso di più a quelli del pni) si parla di prova "impossibile"... :?
la cosa che più mi preoccupa (dopo la terza prova) è che qui: http://media2.corriere.it/corriere/pdf/ ... oblemi.pdf e qui: http://matutor.scuola.zanichelli.it/mat ... amento.pdf diano due soluzioni diverse ai punti 3 e 4(ultima parte)...
sì, diciamo che Seneca era abbastanza fattibile :mrgreen: (e poi è il mio preferito, ho finito la versione in meno di 3 ore)...
Drago96 ha scritto:@domx: non avete ancora la terza prova e l'orale? :P
sì, sei ancora in tempo per gli auguri ;)

Avatar utente
LukasEta
Messaggi: 245
Iscritto il: 04 dic 2008, 15:47

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da LukasEta » 28 giu 2011, 23:32

Anch'io traccia su Fermi, unico nella scuola! xD (E ci ho pure preso 15 :D)

Seneca era fattibile per noi del classico (anche se non era poi così banale come versione secondo me), però non sono d'accordo con la voce che la prova di mate dello scientifico fosse così impossibile...Forse era difficile prenderci 15 effettivamente,però per uno studente di PNI che aveva studiato non doveva essere un gran problema...Nello scientifico della mia città hanno pure dato 1/15 :O
Ἀγεωμέτρητος μηδεὶς εἰσίτω

max tre
Messaggi: 159
Iscritto il: 15 giu 2010, 23:11

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da max tre » 29 giu 2011, 00:37

LukasEta ha scritto:però non sono d'accordo con la voce che la prova di mate dello scientifico fosse così impossibile...Forse era difficile prenderci 15 effettivamente,però per uno studente di PNI che aveva studiato non doveva essere un gran problema...Nello scientifico della mia città hanno pure dato 1/15 :O
ma infatti anche per me è sbagliato dire che fosse "impossibile", specie quella del tradizionale: il quesito sulla quadratura del cerchio (presente pure nel pni) era già stato dato (forse in una sessione suppletiva) e quello di dimostrare che $ x^{2011}+2011x+12=0 $ ha una sola soluzione nell'intervallo $ [-1;0] $ è stato dato e ridato (l'ultima volta nel 2009)
poi non vedo che difficoltà ci sia nel capire che per risolvere $ lim_{x\rightarrow a} \frac{\tan x-\tan a}{x-a} $ bisogna applicare de l'hopital (lasciamo poi stare che metà di quelli che l'hanno tentato in classe mia hanno derivato pure $ \tan a $ ottenedo alla fine 0...)
anche quello delle combinazioni mi pare banalotto, basta sapere la definizione e magari averne provati un paio in classe (cosa che si suppone sia avvenuta, anche se nell'ultima settimana di scuola e fatta in fretta e furia)
e siamo a 4 quesiti già fatti, poi basta sporcarsi un po' le mani scegliendo il quesito che si ritiene più semplice (l'1 è un problema di massimo/minimo, il 2 anche -ed è pure più facile, basta impostarlo-, il 5 è un integrale che va spezzato, non cose assurde direi)
al pni magari la scelta era un po' più ristretta, ma anche lì niente di assurdo
mettiamo anche che si sbagli uno o (disgraziatamente) due quesito/i, facendo l'analisi di funzione in uno dei due problemi si arrivava a 10/15

il punto è che a fare la seconda prova non ci sono solo persone come me e te, così come l'orale dovrò sostenerlo io e non posso farmi sostituire da qualcuno che ha una minima idea di quale sia il programma di italiano svolto durante l'anno

a proposito, se avete delle idee scrivete, vi prego: viewtopic.php?f=26&t=16058

patatone
Messaggi: 160
Iscritto il: 20 gen 2011, 19:25

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da patatone » 29 giu 2011, 02:11

@lukesEta: da te allora è molto più facile prendere 15 che da me... il mio professore cose anche solo lontanamente scientifiche non le può vedere, e l'unico 15 che ha messo è stato a uno che ha fatto l'analisi su Ungaretti talmente bene che ha quasi riempito 2 fogli protocollo. Che sfiga sempre sti insegnanti devono capitare a me

Spammowarrior
Messaggi: 282
Iscritto il: 23 dic 2009, 17:14

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da Spammowarrior » 29 giu 2011, 14:23

max tre ha scritto: poi non vedo che difficoltà ci sia nel capire che per risolvere $ lim_{x\rightarrow a} \frac{\tan x-\tan a}{x-a} $ bisogna applicare de l'hopital
argh

quella è la definizione di derivata

max tre
Messaggi: 159
Iscritto il: 15 giu 2010, 23:11

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da max tre » 29 giu 2011, 15:12

in effetti...
vabbè, de l'hopital è la prima cosa che ti viene in mente, penso
e alla gente normale (me compreso) è l'unica cosa che può venire in mente all'inizio
magari ti può nascere qualche dubbio quando vedi il risultato
ma tanto l'importante è farli 'sti quesiti, via elegante o forza bruta poco importa, imho

amatrix92
Messaggi: 818
Iscritto il: 21 nov 2008, 17:19
Località: Firenze

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da amatrix92 » 29 giu 2011, 19:47

patatone ha scritto:@lukesEta: da te allora è molto più facile prendere 15 che da me... il mio professore cose anche solo lontanamente scientifiche non le può vedere, e l'unico 15 che ha messo è stato a uno che ha fatto l'analisi su Ungaretti talmente bene che ha quasi riempito 2 fogli protocollo. Che sfiga sempre sti insegnanti devono capitare a me
non sei l'unico... io ho fatto un tema che strapiaciuto a tutti i miei compgni che sono rimasti estasiati quando glile'ho raccontato: 12/15... unico 15 a un tema su destra e sinistra politicizzato come i professori ...
Le parole non colgono il significato segreto, tutto appare un po' diverso quando lo si esprime, un po' falsato, un po' sciocco, sì, e anche questo è bene e mi piace moltissimo, anche con questo sono perfettamente d'accordo, che ciò che è tesoro e saggezza d'un uomo suoni sempre un po' sciocco alle orecchie degli altri.

xXStephXx
Messaggi: 471
Iscritto il: 22 giu 2011, 21:51

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da xXStephXx » 29 giu 2011, 19:56

Io non farei mai un tema su destra e sinistra, proprio perchè il voto non è detto che sia oggettivo.

Avatar utente
julio14
Messaggi: 1206
Iscritto il: 11 dic 2006, 18:52
Località: Pisa

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da julio14 » 30 giu 2011, 00:55

max tre ha scritto:in effetti...
vabbè, de l'hopital è la prima cosa che ti viene in mente, penso
e alla gente normale (me compreso) è l'unica cosa che può venire in mente all'inizio
magari ti può nascere qualche dubbio quando vedi il risultato
ma tanto l'importante è farli 'sti quesiti, via elegante o forza bruta poco importa, imho
non che sia sbagliato, e nemmeno che sia una questione di forza bruta o eleganza... È solo che stai usando De l'Hopital a vuoto: essendo quel limite proprio la definizione di derivata, De l'Hopital ti dice "quel limite è uguale a quel limite diviso 1", che può essere più o meno interessante a seconda dei gusti.
"L'unica soluzione è (0;0;0)" "E chi te lo dice?" "Nessuno, ma chi se ne fotte"
[quote="Tibor Gallai"]Alla fine, anche le donne sono macchine di Turing, solo un po' meno deterministiche di noi.[/quote]
Non sono un uomo Joule!!!

Avatar utente
domx
Messaggi: 405
Iscritto il: 05 dic 2010, 17:21
Contatta:

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da domx » 01 lug 2011, 10:48

patatone ha scritto:@lukesEta: da te allora è molto più facile prendere 15 che da me... il mio professore cose anche solo lontanamente scientifiche non le può vedere, e l'unico 15 che ha messo è stato a uno che ha fatto l'analisi su Ungaretti talmente bene che ha quasi riempito 2 fogli protocollo. Che sfiga sempre sti insegnanti devono capitare a me
secondo me per prendere 15 non devi fare solo un buon tema, ma devi averli fatti anche durante il corso del trienni ;)
P.S.: anch'io ho preso 45 agli scritti :mrgreen: , solo che all'orale di ieri l'emozione mi ha un po' gabbato, e gli esterni mi hanno fatto alcune domande circa cose sulle quali non ci eravamo soffermati molto durate l'anno. Tuttavia credo se ne siano accorti che avevo studiato e che ero un po' teso (ero il primo), ma per sapere il voto devo aspettare ancora, uff :x ...

max tre
Messaggi: 159
Iscritto il: 15 giu 2010, 23:11

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da max tre » 01 lug 2011, 13:34

domx ha scritto:
patatone ha scritto:@lukesEta: da te allora è molto più facile prendere 15 che da me... il mio professore cose anche solo lontanamente scientifiche non le può vedere, e l'unico 15 che ha messo è stato a uno che ha fatto l'analisi su Ungaretti talmente bene che ha quasi riempito 2 fogli protocollo. Che sfiga sempre sti insegnanti devono capitare a me
secondo me per prendere 15 non devi fare solo un buon tema, ma devi averli fatti anche durante il corso del trienni ;)
Beh, questo è sbagliatissimo secondo me
Per giudicare il percorso del triennio ci sono già i 25 punti di credito, magari puoi dirmi che sono mal distribuiti, però ci sono
Con l'esame te ne giochi altri 75 (o 80 se arrivi al bonus) e secondo me, soprattutto agli scritti, è giusto che tu venga valutato solo quello che produci in quelle 6 ore (o 3 per la 3° prova)
Poi capisco (ma comunque non approvo) che all'orale entrino in gioco altri fattori (nota: mentre agli scritti tutti ricevono le stesse tracce, all'orale ogni prof può fare domande diverse a seconda di come gli pare e piace, magari "spara alto" se sei bravo e poi giustamente non tiene conto di possibili imprecisioni dovute alla difficoltà)
Comunque, in formula uno vince sempre chi faceva meglio le qualifiche o chi è da più anni che corre e/o si è dedicato di più? No. Allo stesso modo, secondo me, dovrebbero valutare gli esami (stesso discorso per tutte le verifiche e interrogazioni durante l'anno)
Mi pare di aver capito che tu ti sia fatto un mazzo tanto per la gara di febbraio, che però poi non è andata un granché (specie ai primi tentavi, succedono a quasi tutti queste cose, eh: non prendertela, è solo per fare un esempio diverso dalla F1). Il responsabile provinciale ha tenuto conto del fatto che tu ti sia fatto un mazzo tanto e che magari sul forum ti venissero parecchi esercizi? No, ed è giusto così
Gli esaminatori esterni dovrebbero servire proprio a mantenere una oggettività che probabilmente con una commissione di soli interni potrebbe mancare in alcuni casi (tipo uno che ha preso sempre sopra l'8 in matematica e poi magari in seconda prova o non trova quesiti che sa fare oppure canna il primo punto del problema mandando in vacca tutto il resto - non sto parlando di me, eh, io in mate il mio 15 me lo son guadagnato)
Comunque non preoccuparti che il 100 non te lo toglie nessuno, visto come ti sono andati gli scritti, mi pare di capire
Per la lode dipende se avevi 7 in pagella quest'anno o l'anno scorso

Avatar utente
domx
Messaggi: 405
Iscritto il: 05 dic 2010, 17:21
Contatta:

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da domx » 01 lug 2011, 14:31

@max tre: hai ragione anche tu, però trovo anche giusto aiutare uno che ha sempre fatto buoni temi e che alla maturità ha toppato un po' (non è il mio caso, ho fatto un super-saggio su fermi che mi è valso anche i complimenti della commissione :mrgreen: ). Di 7 non ne ho mai avuti al secondo quadrimestre, neanche al ginnasio, voto più basso 8 (e sempre pochi, quest'anno solo 9 e 10). Però ieri mi hanno chiesto cose che non abbiamo fatto/abbiamo fatto "di passaggio", e pur avendole dette, non sono stato precisissimo; questo mi dà dei dubbi sulla lode...

patatone
Messaggi: 160
Iscritto il: 20 gen 2011, 19:25

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da patatone » 01 lug 2011, 14:41

quello che volevo dire io è che non solo nel voto ci sono di mezzo simpatie varie (se non si è capito il prof di italiano da noi è membro interno...) ma anche preferenze sulle tipologie di tema: io ad esempio il tema su fermi non l'ho fatto perchè proprio non mi ispirava minimamente, ma se l'avessi fatto avrei preso non più di 12 visto l'argomento per cosi dire "scientifico".
Infatti quella tipologia non l'ha fatta nessuno anche per questo motivo, ed anzi molti si sono buttati sull'analisi perchè a detta del professore erano molto più graditi temi di questo tipo.

max tre
Messaggi: 159
Iscritto il: 15 giu 2010, 23:11

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da max tre » 01 lug 2011, 14:51

domx ha scritto:@max tre: hai ragione anche tu, però trovo anche giusto aiutare uno che ha sempre fatto buoni temi e che alla maturità ha toppato un po' (non è il mio caso, ho fatto un super-saggio su fermi che mi è valso anche i complimenti della commissione :mrgreen: ). Di 7 non ne ho mai avuti al secondo quadrimestre, neanche al ginnasio, voto più basso 8 (e sempre pochi, quest'anno solo 9 e 10). Però ieri mi hanno chiesto cose che non abbiamo fatto/abbiamo fatto "di passaggio", e pur avendole dette, non sono stato precisissimo; questo mi dà dei dubbi sulla lode...
boh, io non trovo giusto questo "aiuto"... ribadisco, 25 punti su 100 non sono pochi
poi dipende cosa intendi per "toppato un po' " (ah, non parlo per interesse personale, anche il mio tema di fermi è andato benone, anche se non punto a chissà che voto - spero sopra l'80 - , ma io faccio un discorso generale). voglio dire, alla maturità ci sono 7 (SETTE :!: ) tracce tra cui scegliere il tema da fare, nessuno ti costringere a scegliere, ad esempio, l'analisi del testo; quindi poi non venirti a lamentare se lo fai e non fai faville, potevi scegliere tra 7 (SETTE :!: ) tracce, ce ne dovrà pur essere almeno una che ti aggrada, no? se non c'è, vuol dire che dei programmi di scuola ne sai poco (o perlomeno non sapresti scriverne abbastanza) e (in più) non ti sei fatto una cultura generale. quindi, non vedo come si possa "toppare" un voto buono se sei "uno che ha sempre fatto buoni temi": se sei sempre andato bene almeno 13 lo prenderai, no?
certo che se è questa la mentalità, "aiutiamo questo", "aiutiamo quest'altro", non mi stupisco che arriviamo a questo: http://www.indire.it/eccellenze/
dalla puglia 662 lodi, dal veneto 234 e dalla lombardia 280
fatti un po' le proporzioni con gli abitanti di ogni regione (rispettivamente, più di 4 mln, quasi 5 mln, quasi 10 mln) e poi mi spieghi un po' te...

max tre
Messaggi: 159
Iscritto il: 15 giu 2010, 23:11

Re: Notte prima degli esami

Messaggio da max tre » 01 lug 2011, 14:55

patatone ha scritto:quello che volevo dire io è che non solo nel voto ci sono di mezzo simpatie varie (se non si è capito il prof di italiano da noi è membro interno...) ma anche preferenze sulle tipologie di tema: io ad esempio il tema su fermi non l'ho fatto perchè proprio non mi ispirava minimamente, ma se l'avessi fatto avrei preso non più di 12 visto l'argomento per cosi dire "scientifico".
Infatti quella tipologia non l'ha fatta nessuno anche per questo motivo, ed anzi molti si sono buttati sull'analisi perchè a detta del professore erano molto più graditi temi di questo tipo.
fortunatamente questo da noi non è successo
anzi, di quelli "bravi" (o meglio, appassionati) in fisica che conosco (5 me compreso sparsi un po' tra commissioni diverse), in 3 abbiamo preso 15

Rispondi