Poker texas hold'em e varianti

Qui si parla del + e del -. Se per colpa della matematica ti hanno bandito dalla birreria, qui puoi sfogarti.
ndp15
Messaggi: 598
Iscritto il: 18 gen 2007, 19:01

Poker texas hold'em e varianti

Messaggio da ndp15 » 27 dic 2009, 15:19

C'è qualche appassionato?
Tra l'altro ha anche numerosi risvolti matematici e si presta ad un approfondito studio teorico; da questo punto di vista il poker è probabilmente il migliore gioco di carte.

dario2994
Messaggi: 1428
Iscritto il: 10 dic 2008, 21:30

Messaggio da dario2994 » 27 dic 2009, 16:39

Uhm... molto interessante. Non mi considero un esperto, tutt'altro, ma mi piace molto giocare.
Ho postato perchè proprio tra ieri e oggi ho pensato molto a come fare un programma che dica se conviene pescare un'altra carta o fermarsi al blackjack...
Se riesco a concludere lo script per il blackjack e se ho tempo provo a farne anche uno sul texas hold'em, anche se dubito di riuscirci xD
...tristezza ed ottimismo... ed ironia...
Io ti racconto lo squallore di una vita vissuta a ore di gente che non sa più far l'amore...
"Allora impara a fare meno il ruffiano. Io non lo faccio mai e guarda come sono ganzo" Tibor Gallai

ndp15
Messaggi: 598
Iscritto il: 18 gen 2007, 19:01

Messaggio da ndp15 » 27 dic 2009, 16:49

No be' per quanto riguarda il texas hold'em, fare un programma che dica cosa è meglio fare in ogni possibile situazione è praticamente impossibile. È molto più complesso del blackjack e più difficilmente si riesce a creare un modello matematico che studi dei determinati spot.
Detto questo, se ci si limita a studiare solo alcune situazioni, esistono programmi che permettono di valutare quale sia la miglior mossa possibile, impostando però un range di call agli avversari, che ovviamente non è univoco.

dario2994
Messaggi: 1428
Iscritto il: 10 dic 2008, 21:30

Messaggio da dario2994 » 27 dic 2009, 17:47

Ma infatti mica voglio fare un programma che studi il gioco dal punto di vista del giocatore... semplicemente un programma che conoscendo le attuali carte dei giocatori e quelle sul tavolo calcola la probabilità dei giocatori di vincere ;)
Per il blackjack faccio la stessa cosa ;) Non faccio un programma che dica cosa scommettere in base a quello che è uscito nelle mani precedenti, bensi uno script che sapendo le tue attuali carte, la carta scoperta del banco e quello che è uscito precedentemente dice se conviene pescare o stare ;)
...tristezza ed ottimismo... ed ironia...
Io ti racconto lo squallore di una vita vissuta a ore di gente che non sa più far l'amore...
"Allora impara a fare meno il ruffiano. Io non lo faccio mai e guarda come sono ganzo" Tibor Gallai

ndp15
Messaggi: 598
Iscritto il: 18 gen 2007, 19:01

Messaggio da ndp15 » 27 dic 2009, 20:29

Capito, in pratica vorresti fare questo, senza interfaccia grafica presumo. Be' buon lavoro, credo non sia cosi semplice.

dario2994
Messaggi: 1428
Iscritto il: 10 dic 2008, 21:30

Messaggio da dario2994 » 27 dic 2009, 20:46

Esatto... anche se la vedo tosta, più che altro perchè io come linguaggio uso js che è praticamente il più lento esistente xD E per fare tutte le combinazioni necessarie a valutare la probabilità penso che farebbe scoppiare il pc xD
Comunque la versione per blackjack l'ho quasi finita... solo che c'è una cosa che non mi quadra: il mazziere è sempre costretto a continuare a pescare carte finchè non supera 16 e fermarsi dopo anche se l'avversario ha 5??? perchè se fosse così non avrebbe senso il gioco... il punteggio di 5 ha lo stesso valore per il giocatore di 16 :|
Altra cosa... se il giocatore ha 20 ed il banco ottiene 19 è costretto a fermarsi o può continuare per battere il 19???
Faccio queste domande perchè altrimenti (come mi conferma anche lo script) il blackjack è un gioco sfavorevole per il mazziere... che mi pare assurdo.
Altra domanda... il pareggio cosa comporta? perdità da parte del giocatore o pareggio?
Qualcuno che conosce con certezza le regole può rispondere perfavore?
...tristezza ed ottimismo... ed ironia...
Io ti racconto lo squallore di una vita vissuta a ore di gente che non sa più far l'amore...
"Allora impara a fare meno il ruffiano. Io non lo faccio mai e guarda come sono ganzo" Tibor Gallai

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 27 dic 2009, 21:38

se ben ricordo:
se giochi in 2 fa poca differenza.
se giochi in molti, se il mazziere sballa paga tutti quelli in gioco (che non hanno sballato), altrimenti paga solo quelli che lo battono.
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

dario2994
Messaggi: 1428
Iscritto il: 10 dic 2008, 21:30

Messaggio da dario2994 » 27 dic 2009, 21:47

SkZ: non ho capito a che ti riferisci...
ripongo le domande numerate così è più facile per te rispondere (assumiamo che si gioca in 2):
1) Il mazziere deve SEMPRE continuare fino a che non ha almeno 17 di punteggio?
2) Il mazziere può continuare dopo aver raggiunto 17 di punteggio?
3) Il pareggio è vincita per il mazziere o si rigioca lasciando il piatto?
...tristezza ed ottimismo... ed ironia...
Io ti racconto lo squallore di una vita vissuta a ore di gente che non sa più far l'amore...
"Allora impara a fare meno il ruffiano. Io non lo faccio mai e guarda come sono ganzo" Tibor Gallai

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 28 dic 2009, 00:09

wiki ha scritto:Se sono rimasti giocatori in gioco, il banchiere scopre la sua seconda carta e valuta il da farsi, tenendo però conto che ha due vincoli da rispettare:

* se ha fino a 16 punti, deve chiamare carta;
* con 17 o più punti è obbligato a restare.

Fatto il proprio gioco, il banchiere passa al confronto con il banco e:

* ritira le puntate di chi ha realizzato meno punti;
* congela per la mano successiva le puntate di chi ha realizzato pari punteggio;
* paga chi ha realizzato un punteggio superiore.

Ovviamente, nel caso che sia stato il banchiere a sballare, verrano pagate tutte le puntate restanti.
Non ricordavo bene ;)
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

Matemick
Messaggi: 16
Iscritto il: 20 dic 2009, 21:59

Messaggio da Matemick » 28 dic 2009, 10:45

a me il poker piace e spesso con gli amici ci riuniamo per qualche partitina (che a volte dura 3 ore)

per quanto riguarda le probabilità non mi sono mai messo a pensarci troppo, con il poker si può anche bluffare quindi guardo in faccia gli avversari e mi regolo di conseguenza


p.s. consiglio a tutti di vedere il fim "21"

ndp15
Messaggi: 598
Iscritto il: 18 gen 2007, 19:01

Messaggio da ndp15 » 28 dic 2009, 11:30

È sicuramente vero che per giocare a poker non serve solo saper la matematica, ma una conoscenza di probabilità e affini è indispensabile per diventar un buon giocatore. Argomenti che riguardano matematica e probabilità sono ad esempio: entità raise, calcolo pot odds, ICM, teorema di Morton, ecc.

Avatar utente
Maioc92
Messaggi: 778
Iscritto il: 21 apr 2009, 21:07
Località: REGGIO EMILIA

Messaggio da Maioc92 » 28 dic 2009, 12:41

ndp15 ha scritto:È sicuramente vero che per giocare a poker non serve solo saper la matematica, ma una conoscenza di probabilità e affini è indispensabile per diventar un buon giocatore.
non credo sia cosi. Cioè, è vero che bisogna avere un minimo di tecnica (e per tecnica intendo sapere grosso modo quando conviene giocare e quando lasciare, perchè altrimenti perdi sicuro), ma credo che nel poker sia molto più importante l'intuito. Inoltre in una partita con 8 persone le carte incognite del mazzo sono ben 14, e questo fa sballare il calcolo delle probabilità...
Il tempo svela ogni cosa......ma allora perchè quel maledetto problema non si risolve da solo?!

ndp15
Messaggi: 598
Iscritto il: 18 gen 2007, 19:01

Messaggio da ndp15 » 28 dic 2009, 14:03

Maioc92 ha scritto: Inoltre in una partita con 8 persone le carte incognite del mazzo sono ben 14, e questo fa sballare il calcolo delle probabilità...
Che sia indispensabile una buona conoscenza del calcolo delle probabilità non lo dico (solo) io, ma lo dicono tutti i più grandi teorici del poker. Inoltre non capisco perchè dici cio' che ho quotato. Le carte che conosci in una mano sono le tue due, e quelle che scendono al flop, turn e river; tutte le altre sono incognite, indipendentemente da quanti giocatori partecipino alla mano. Il calcolo delle pot odds si basa proprio su questo concetto. Se vuoi ulteriori spiegazioni se ne riparla stasera sul tardi, ora devo andare via. In internet comunque trovi molto materiale :wink:

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 28 dic 2009, 14:52

e' cosi' poco utile la probabilita' che se in un casino ti beccano a contare le carte o fare altri conti ti sbattono fuori e non rientri piu' ;)
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

magnete
Messaggi: 2
Iscritto il: 28 dic 2009, 21:18
Contatta:

Messaggio da magnete » 28 dic 2009, 21:49

Dario:
1) Si. Se il giocatore si ferma con 12 e il banco ha 15 deve comunque tirare carta
2) non ho capito la domanda. Ma qui ci sono un po' di regole che forse ti possono essere utili
3) in caso di parità nessuno vince niente e nessuno perde nulla

Devi comunque considerare che per la tua applicazione le mosse non sono 2 (tirare o fermarsi), ma 5: tirare carta, fermarsi, raddoppiare, dividere e in alcuni casi arrendersi. Inoltre secondo me l'applicazione che intendi realizzare è già esistente. Si chiama strategia di base e qui http://www.blackjack-online.bz/strategia-base/ ci dovrebbe essere un link ad un sito americano che calcola ciò che è più conveniente.
Tieni comunque a mente che il blackjack non è così semplice come si possa pensare perchè non accade come nel poker che ci sono quelle 4 regole e quelle rimangono, ma ogni casinò ha varianti differenti da un altro. Stessa cosa per i tornei di black jack.

Rispondi