Non cogito... ergo non sum

Barzellette a sfondo matematico e non, aneddoti e amenità varie.
Avatar utente
desko
Messaggi: 267
Iscritto il: 17 ott 2005, 07:59
Località: Modena 44°37'19,40" N 10°56'09,44" E

Re: Non cogito... ergo non sum

Messaggio da desko » 07 nov 2005, 16:16

Giggles ha scritto:" if P then Q " è equivalente a " if (notQ) then (notP) " insomma, non il contrario
qualcosa mi sfugge: provo a chiarire i miei dubbi con un esempio:
"2 è pari" equivale a "?2 è dispari"?
Dove sbaglio?
"Caso è lo pseudonimo usato da Dio quando non vuole firmare col proprio nome"

Giggles
Messaggi: 82
Iscritto il: 26 apr 2005, 15:52
Località: Oriago
Contatta:

Re: Non cogito... ergo non sum

Messaggio da Giggles » 07 nov 2005, 17:32

desko ha scritto:
Giggles ha scritto:" if P then Q " è equivalente a " if (notQ) then (notP) " insomma, non il contrario
qualcosa mi sfugge: provo a chiarire i miei dubbi con un esempio:
"2 è pari" equivale a "?2 è dispari"?
Dove sbaglio?
ma... non c'entra con quello che ho detto io... non c'è una implicazione in "2 è pari", è una proposizione semplice. boh....
FONDATORE DELLA LEGA ANTI MICKEY-MOUSE

(\_/)
(°_°)
(> <) il coniglietto non perdona

Vasya
Messaggi: 53
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Trieste
Contatta:

Re: Non cogito... ergo non sum

Messaggio da Vasya » 08 nov 2005, 14:08

desko ha scritto:
Giggles ha scritto:" if P then Q " è equivalente a " if (notQ) then (notP) " insomma, non il contrario
qualcosa mi sfugge: provo a chiarire i miei dubbi con un esempio:
"2 è pari" equivale a "?2 è dispari"?
Dove sbaglio?
E ancora una cosa: la negazione di "pari" non è "dispari".

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 08 nov 2005, 15:18

P: Mio nonno ha le ruote
Q: Mio nonno è un carretto

Sono equivalenti:

P ==> Q: Se mio nonno ha le ruote, allora è un carretto
nonQ ==> nonP : Se mio nonno non è un carretto, allora non ha le ruote.

Dim.: Se mio nonno avesse le ruote, allora dovrebbe essere un carretto, contro l'ipotesi.

Invece è diverso dire:

Se mio nonno non ha le ruote, allora non è un carretto.

Infatti potrebbe ben darsi che mio nonno sia un carretto senza ruote.
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

Avatar utente
desko
Messaggi: 267
Iscritto il: 17 ott 2005, 07:59
Località: Modena 44°37'19,40" N 10°56'09,44" E

Re: Non cogito... ergo non sum

Messaggio da desko » 08 nov 2005, 16:50

Chiedo scusa per il banale equivoco: invece di leggere così
Giggles ha scritto:" if P then Q " è equivalente a " if (notQ) then (notP) " insomma, non il contrario
ho letto
"if P then Q" è equivalente a "if (notP) then (notQ)"
scambiando P e Q nella seconda.
Ma il mio errore è stato indotto dal fatto che l'osservazione di Giggles non mi sembra calzante al 100% col contesto:
Noi abbiamo un "cogito ergo sum", ovvero "C => S"
La battuta lascia intuire un "non cogito ergo non sum", ovvero "nonC => nonS" e non "nonS => nonC".
Quindi o non capisco nulla di logica (il che è plausibile), o non ho capito la battuta.
"Caso è lo pseudonimo usato da Dio quando non vuole firmare col proprio nome"

piever
Messaggi: 645
Iscritto il: 18 feb 2006, 13:15
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da piever » 19 feb 2006, 19:56

Nella visione cartesiana cogitare era necessario per dimostrare di essere, non per essere. Evidentemente esistono anche le persone che non pensano solo che non sono in grado di dimostrare di esistere
"Sei la Barbara della situazione!" (Tap)

Rispondi