Pagina 1 di 5

Ancora Genius - Mike alla riscossa!

Inviato: 27 mag 2005, 07:29
da MindFlyer
Ebbene sì, Tortorella e tutta la cricca della premiata trasmissione di Rete 4 colpiscono ancora!
Sentite una domanda di qualche giorno fa:

Qual è il fiume Italiano la cui lunghezza è inversamente proporzionale alla lunghezza del suo nome?

Risposta: il Po.

Propongo un minuto di silenzio in contemplazione di quest'altra Genialata.

Inviato: 27 mag 2005, 07:50
da ReKaio
conosci qualche fiume cortissimo und sconosciuto con un nome lunghissimo?

Inviato: 27 mag 2005, 07:54
da MindFlyer
Se è sconosciuto, non lo conosco...
Comunque, la legge di proporzionalità stabilita dai Genialoidi dovrebbe attestarne per lo meno l'esistenza.

Inviato: 27 mag 2005, 08:05
da Marco
:lol: :lol:
Di questo passo saremo costretti a dividere il "Colmo per un matematico" in "Mike" e "Resto del Mondo..."

Inviato: 27 mag 2005, 10:30
da Offidani
ReKaio ha scritto:conosci qualche fiume cortissimo und sconosciuto con un nome lunghissimo?
beh, il fiume Adda è lungo circa la metà del Po, quindi se il Po rispettasse la condizione dettata lo farebbe anche l'adda (detta L la lunghezza del Po,se 2=1/L ------>>>> 4=1/(L/2)

Inviato: 27 mag 2005, 11:46
da Boll
Lo Stura di Lanzo (12 lettere) misura solo 65 chilometri.

Quindi non so come sia fatta la classifica, ma potrebbe battere il Po

Inviato: 27 mag 2005, 12:22
da Franchifis
E non e' tutto. Io ho visto una sola puntata di Genius perche' rimasi stupito (mica tanto) dalle castronate che sparano. Sentite questa:

Qual'e' quella grandezza che si misura in kilometri quadrati su numero di abitanti? :shock:

Risposta della regia: densita' di popolazione...

Inviato: 28 mag 2005, 14:25
da Giggles
sono morto dal ridere quella volta che ha presentato due concorrenti, uno del nord, uno del sud: "ecco qui i nostri campioni.... eh.... tu, /*nome*/, che vieni dal nord, che sei un nordico, e tu, /*nome*/, che vieni dal sud, e sei un sudicio..."
proprio tordo.... :D :D :D

Inviato: 29 mag 2005, 15:19
da Giggles
eppoi, l'anno scorso, ora che mi ricordo:

Mike:"come si chiama la forza che si sente mentre si fa una curva?"
bambino (sicuro di sè):" l'ELIOCENTRISMO!!!!"
:lol: :lol: :lol:

Inviato: 31 mag 2005, 13:53
da MindFlyer
Questa è successa qualche minuto fa:
dopo aver scoperto che la Terra si muove attorno al Sole alla velocità di 30 km/sec, Mike fa questa domanda: "ma allora, se io faccio un salto, la Terra continua a muoversi e io rimango indietro?!?".
E la risposta del notaio: "ma la Terra si muove in modo impercettibile rispetto alla vita sulla Terra... comunque, Mike, ti consiglio di non saltare".
Dunque dunque, pare proprio che nessuno a Genius abbia mai sentito parlare di inerzia, e che 4 secoli di Fisica siano passati sul groppone del Vegliardo senza che questo minimamente se ne accorgesse. Mah!

Inviato: 31 mag 2005, 14:16
da LB
La Terra non è un sistema inerziale, per cui se salti sei sottoposto alla pseudoforza dipendente dalla velocità che acquisisci saltando.

Inviato: 31 mag 2005, 14:19
da MindFlyer
Oggi gli autori di Genius hanno fatto gli straordinari...
Ecco un'altra perla, tra i domandoni finali:

"Quanti lati ha un poligono in cui la somma degli angoli esterni sia 1080 gradi?"

Risposta, impeccabile, del concorrente:
"Nessuno, perché la somma degli angoli esterni di un poligono è sempre 360 gradi."

E qui il notaio ribatte:
"No, la risposta è 4 perché ogni angolo esterno di un quadrilatero misura 270 gradi."

Passi pensare che ogni quadrilatero sia un rettangolo, ma quando è palese che gli stessi autori ignorano la definizione di angolo esterno, non resta che chinare il capo e piombare nello sconforto.

Inviato: 31 mag 2005, 14:27
da MindFlyer
LB ha scritto:La Terra non è un sistema inerziale, per cui se salti sei sottoposto alla pseudoforza dipendente dalla velocità che acquisisci saltando.
Suvvia, in questo caso la puoi considerare un sistema inerziale!
Comunque è ovvio che l'errore concettuale di cui si discuteva non dipende dall'aver implicitamente considerato la Terra un sistema inerziale.
Insomma, ciò che volevano farci credere gli autori è che un pianeta che ti passa sotto le chiappe a 30 km/sec è una cosuccia impercettibile.

Ah, poi la discussione è continuata ancora un po', con Mike che propone la sua spiegazione, secondo cui in realtà saltando non rimani indietro perché la Terra ti riattira a sé, ed il notaio che conferma...

Inviato: 31 mag 2005, 18:41
da Giggles
ricordo che Mike ha affermato una volta di possedere un crocifisso del 300 A.C..... :lol: :lol: :lol:

Inviato: 31 mag 2005, 19:35
da dimpim
Giggles ha scritto:un crocifisso del 300 A.C.
Mah, bisognerebbe vedere da quando i romani hanno iniziato a crocifiggere le persone... Mi raccomando, non crediate che la pratica della crocifissione inizi con quella di Cristo! :wink: