Umorismo e Matematica

Barzellette a sfondo matematico e non, aneddoti e amenità varie.
ser dark
Messaggi: 23
Iscritto il: 23 ago 2006, 19:10

Messaggio da ser dark » 01 set 2008, 15:42

pic88 ha scritto:
Pgdralon ha scritto:Per la cronaca, non ci sto capendo più niente in questa discussione, comunque lui non mi ha certo detto che non so cosa sia la proporzionalità diretta, e tantomeno in maniera poco educata...
la sua critica aveva (discutibili) origini logico-umoristiche (quando per logico intendo l'analisi logica della frase!)
Ma no. Secondo me c'è stata un'incomprensione. Provo a riassumere:

- tutti (o quasi) sanno che date due grandezze proporzionali (e positive), se una può crescere indefinitamente, anche l'altra può.

- TG ti fa pertanto osservare che la frase non ha senso matematicamente parlando: tu tiri in ballo una probabilità, che per definizione deve essere compresa tra 0 e 1, dunque non può crescere indefinitamente, ed il valore del tappeto, che può crescere indefinitamente; quindi le due cose non possono essere proporzionali;

- dopo vari post, TG riporta la frase in inglese, che non dice che le grandezze siano proporzionali, ma che al crescere di una, cresce anche l'altra: questa ipotesi non esclude che una delle due grandezze sia limitata, e dunque in questa ipotesi possiamo tirare in ballo la probabilità;

isn't it?
ha ragione pic.... Tibor è palloso, ma aveva ragione lui :o fa più ridere una battuta se viene detta bene!
"quando qualcuno ti chiede se sei un dio, tu gli devi dire si!" Bill Murray(Peter) in Ghostbusters

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 01 set 2008, 23:19

TG ha ragione perche' la caratteristica essenziale delle "Leggi di Murphy" e' la loro "correttezza formale". Quelle base sono costruite in modo che siano il piu' possibile similari a leggi fisiche/matematiche.
Infatti vengono definiti come "Legge", "Corollario", "Principio" del "Mondo pratico".
;)
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

^...Christian...^
Messaggi: 29
Iscritto il: 29 lug 2008, 15:26

Messaggio da ^...Christian...^ » 03 set 2008, 15:09

SkZ ha scritto:TG ha ragione perche' la caratteristica essenziale delle "Leggi di Murphy" e' la loro "correttezza formale". Quelle base sono costruite in modo che siano il piu' possibile similari a leggi fisiche/matematiche.
Infatti vengono definiti come "Legge", "Corollario", "Principio" del "Mondo pratico".
;)
Allora farà ridere solo chi conosce le leggi di Murphy.. Mi sembra asurdo che ci si metta a discutere, a criticare e dubitare delle competenze matematiche di un ragazzo solo per una battuta, che tra l'altro è una delle più simpatiche e divertenti che ho letto in questa sezione..
Non stupitevi poi se per molti la matematica è noiosa e pallosa...!!!!

Bisogna essere precisi quando si usa la matematica per costruire una casa o formulare leggi che rivoluzionano il mondo, non per una battuta!!!

Rimango senza parole di fronte a persone che puntualizzano su certe cose, facendo capire (volontariamente o involontariamente) che la persona che ha creato la battuta non sa la matematica e facendo apparire la logica e la matematica come cose che rendono il mondo grigio e noioso piuttosto che stimolante e diverente..

Di fronte a certi atteggiamenti quasi non mi va più di scoprire e studiare la matematica.. Se si diventa così NON NE VALE LA PENA!!!

Scusatemi lo sfogo..

Avatar utente
Desh
Messaggi: 212
Iscritto il: 29 ott 2007, 21:58

Messaggio da Desh » 03 set 2008, 21:57

^...Christian...^ ha scritto:Bisogna essere precisi quando si usa la matematica per costruire una casa o formulare leggi che rivoluzionano il mondo, non per una battuta!!!
Come hanno già detto, TG voleva solo far notare che la battuta è molto, molto più divertente se formalmente corretta (come è la battuta originale)
Rimango senza parole di fronte a persone che puntualizzano su certe cose, facendo capire (volontariamente o involontariamente) che la persona che ha creato la battuta non sa la matematica e facendo apparire la logica e la matematica come cose che rendono il mondo grigio e noioso piuttosto che stimolante e diverente..
TG è stato un po' scontroso, ma non c'è bisogno di prendersela. Se scrivo una cazzata e Tibor (o chi per lui) mi scrive "vai a studiarti le basi, idiota, oppure vai a lavorare in miniera", la prendo e mi faccio una risata sulla mia cazzata.
A mio avviso (e a quanto pare sono d'accordo diversi forumisti) non fa apparire la logica e la matematica come cose che rendono il mondo grigio. Anzi, fa notare che le battute sono persino più divertenti se logicamente corrette e matematicamente sensate.
Di fronte a certi atteggiamenti quasi non mi va più di scoprire e studiare la matematica.. Se si diventa così NON NE VALE LA PENA
vedi sopra
[url=http://www.eigenlab.tk/]eigenLab[/url]

fph
Site Admin
Messaggi: 3763
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Messaggio da fph » 03 set 2008, 22:47

Ragazzi, mi rendo conto che a volte TG ha la delicatezza e la diplomazia di un ippopotamo imbizzarrito, ma forse a questo punto, visto che è passato quasi un anno, potremmo metterci una pietra sopra e lasciar cadere la cosa nell'oblio?
La matematica è fatta anche di dettagli e correttezza formale, ma di solito non è il motivo per cui la studiamo... è soprattutto per il suo lato creativo e divertente. ;)
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

^...Christian...^
Messaggi: 29
Iscritto il: 29 lug 2008, 15:26

Messaggio da ^...Christian...^ » 03 set 2008, 23:18

Se scrivo una cazzata e Tibor (o chi per lui) mi scrive "vai a studiarti le basi, idiota, oppure vai a lavorare in miniera", la prendo e mi faccio una risata sulla mia cazzata.
Siamo diversi allora.. Una critica del genere la accetterei se fallo la dimostrazione di un teorema di geomtria, ma non la logica di una barzeletta, che può essere anche illogica... Si può essere più divertente se formalmente corretta, ma per me (per me) è di cattivo gusto sottolineare questa leggera, molto leggera mancanza (sempre se di mancanza si possa parlare).. In questo senso la logica diventa noiosa..perchè ti rinchiude in severi sillogismi o corollari anche solo nella formulazione di battuta..

^...Christian...^
Messaggi: 29
Iscritto il: 29 lug 2008, 15:26

Messaggio da ^...Christian...^ » 03 set 2008, 23:20

Codice: Seleziona tutto

mi rendo conto che a volte TG ha la delicatezza e la diplomazia di un ippopotamo imbizzarrito
Ahahahahaha :lol: :lol: :lol:

Codice: Seleziona tutto

La matematica è fatta anche di dettagli e correttezza formale, ma di solito non è il motivo per cui la studiamo... è soprattutto per il suo lato creativo e divertente. 
Amen!!

Rispondi