Umorismo e Matematica

Barzellette a sfondo matematico e non, aneddoti e amenità varie.
Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 22 feb 2008, 19:37

Pgdralon ha scritto:La probabilità che la fetta di pane e nutella cada sul lato della nutella è direttamente proporzionale al valore del tappeto su cui cade.
Se davvero vuoi rimediare alla tua carenza in matematica, ti conviene cominciare dalla firma. :?

Avatar utente
Pgdralon
Messaggi: 33
Iscritto il: 23 nov 2007, 18:09
Località: Roma

Messaggio da Pgdralon » 22 feb 2008, 19:50

non vorrei sembrare acido ma... hai presente l'ironia?
La probabilità che la fetta di pane e nutella cada sul lato della nutella è direttamente proporzionale al valore del tappeto su cui cade.

Avatar utente
Ratio
Messaggi: 62
Iscritto il: 29 nov 2007, 20:22
Località: Una realtà quadridimensionale (forse)

Messaggio da Ratio » 22 feb 2008, 19:50

Dai, al buon vecchio Murphy non si può negare una battutina così graziosa :D
"L'apprendere molte cose non insegna l'intelligenza"
Eraclito

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 25 feb 2008, 07:10

Pgdralon ha scritto:non vorrei sembrare acido ma... hai presente l'ironia?
Sì, infatti la battuta è carina, io mi lamentavo della forma. Ci sono modi di rendere quell'idea senza incappare in assurdità matematiche, per esempio la versione originale:
"The more expensive the carpet, the greater the chance that the piece of toast that falls off your plate will land butter side down.".
Puoi tradurla in:
"Più è costoso il tappeto, maggiore è la probabilità che la fetta di pane e nutella ci cada sul lato della nutella.".

Avatar utente
julio14
Messaggi: 1208
Iscritto il: 11 dic 2006, 18:52
Località: Berlino

Messaggio da julio14 » 25 feb 2008, 10:18

Il bello della battuta è proprio l'assurdità matematica! :D Quasi tutto l'umorismo (se non tutto) si basa sull'assurdità, in un forum di matematica su quali assurdità dovremmo fare ironia? :D

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 25 feb 2008, 12:45

julio14 ha scritto:Il bello della battuta è proprio l'assurdità matematica! :D Quasi tutto l'umorismo (se non tutto) si basa sull'assurdità, in un forum di matematica su quali assurdità dovremmo fare ironia? :D
Questa non la definirei ironia, diciamo che e' umorismo.
A parte questo, sono d'accordo con te, ma l'assurdita' di quella frase sta gia' nel fatto che il valore del tappeto condizioni il modo in cui cade la fetta di pane, eventi notoriamente scorrelati. In questo caso l'effetto comico si ottiene accostando il concetto "razionale" ed oggettivo di probabilita', al concetto "irrazionale" ed arbitrario di sfiga. Questo e' cio' che fa la frase nella versione che ho citato, in Inglese.
Se pero' parli di "proporzionalita' diretta" perdi questo effetto, perche' la legge che definisci non ha piu' alcunche' di matematico, in quanto e' incompatibile con la definizione di probabilita' (infatti immagino che il valore di un tappeto possa crescere arbitrariamente). Insomma diventa un nonsense totale, perche' perdi la componente razionale di cui parlavo prima.
Per questo motivo, secondo me la versione di Pgdralon e' troppo caricata, e in definitiva meno comica dell'originale.
Ultima modifica di Tibor Gallai il 25 feb 2008, 12:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
julio14
Messaggi: 1208
Iscritto il: 11 dic 2006, 18:52
Località: Berlino

Messaggio da julio14 » 25 feb 2008, 12:48

Ommioddio quanto casino per una battuta! a me fa più ridere quella di Pgdralon, a te l'altra, ma basta per favore! è solo una battuta! :D

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 25 feb 2008, 13:04

Ok, prendiamo la tua firma:
"L'unica soluzione è (0;0;0)" "E chi te lo dice?" "Nessuno, ma chi se ne fotte"
E' umoristica perche' accosta la certezza matematica dell'unicita' di una soluzione all'arbitrarieta' del "non me lo dice nessuno, ma chi se ne fotte".

Se ora io la modifico in questo modo, diventa piu' divertente?
"L'unica soluzione è (0,0;0]" "E chi te lo dice?" "Nessuno, ma chi se ne fotte"
Ho cambiato un ; in un , e un ) in un ]. In questo modo la frase non ha matematicamente senso, ma dubito che faccia piu' ridere.

Oppure:
"Le soluzioni sono solo due: (0;0;0)" "E chi te lo dice?" "Nessuno, ma chi se ne fotte"
Sempre nonsense, ma impoverisce l'effetto comico originale, ed anzi disorienta.

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 25 feb 2008, 13:31

Altro esempio:

Gesu' ai discepoli: "In verita', in verita' vi dico... y = cos(x) + 3 log(x)."
E Pietro: "Ci risiamo, la solita parabola..."

Avatar utente
julio14
Messaggi: 1208
Iscritto il: 11 dic 2006, 18:52
Località: Berlino

Messaggio da julio14 » 25 feb 2008, 15:09

Senza offesa, ma mi sembra di parlare ad un sordo. E' una battuta, non un trattato filosofico. La battuta di Pgdralon continua a sembrarmi migliore, nonostante gli esempi di peggioramento di battute che hai posto...

Se poi proprio vuoi parlare di cosa fa ironia e cosa no, entrando definitivamente nell'off topic ( :lol: ), per cui mi scuso coi mod e li invito a spezzare la discussione, la versione di Pgdralon fa ridere prima di tutto perchè la proporzionalità diretta è un concetto base noto a tutti, e quindi non c'è molto da pensare per capire che è sbagliato. Un nonsense non è semplicemente dire parole a caso, bisogna saperlo fare (adesso non chiedermi su quale regole si fondi un buon nonsense, non lo so e non mi interessa, perchè mi rovinerebbe tutto il gusto di film come scary movie). In pgni caso, non basta mostrare esempi di battute brutte per dimostrare che un'altra battuta lo è.

Infine, rimarco il fatto che stiamo parlando solo di una battuta (e mi domando anch'io perchè io vi stia assillando con ovvi sproloqui su qualcosa con l'importanza fondamentale di un tappetino da mouse). Non credo che Pgdralon si sia posto problemi esistenziali nel scriverla, lo faceva ridere, punto. E soprattutto, non credo che la proporzionalità diretta si sia offesa, se qualche matematico svizzero indignato vuole fare ricorso al Tar, faccia pure. Se è fortunato, lo prendono sul ridere.

Avatar utente
Pgdralon
Messaggi: 33
Iscritto il: 23 nov 2007, 18:09
Località: Roma

Messaggio da Pgdralon » 25 feb 2008, 15:29

dai raga non fa niente, come si suol dire questa è masturbazione mentale (in realtà si suol dire in un altro modo...)
La mia è solo una traduzione un pò libera della famose legge di Murphy, nella quale ho accentuato l'aspetto matematico del "direttamente proporzionale" (che nella frase originale è espresso implicitamente) e poi ho rivelato l'aspetto a-matematico, ovvero il nonsense, a fine frase, in modo da evidenziare la battuta sul finale della frase... ma in fondo è solo una battuta...
La probabilità che la fetta di pane e nutella cada sul lato della nutella è direttamente proporzionale al valore del tappeto su cui cade.

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 25 feb 2008, 17:46

Pgdralon ha scritto:(che nella frase originale è espresso implicitamente)
No, questo è falso. La frase originale ha senso matematicamente (intenzionalmente, ed è fondamentale), con la proporzionalità diretta non più.
Per questo motivo, e non per altri, ti consigliavo di ragionare su quella frase per colmare le tue lacune in matematica.
Detto questo, lungi dalle mie intenzioni offendere qualcuno. :wink:

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4790
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da EvaristeG » 25 feb 2008, 18:32

Se la finite qua possiamo anche evitare di spezzare il thread...cosa che porterebbe solo a proseguire la discussione su un argomento a confronto del quale il sesso degli angeli è interessante e costruttivo.
Immagino che il nostro Tibor Gallai sia uno di quelli che, picchiando in uno "spigolo", giustamente esclamano "Ahia, il vertice".
(e qui potrebbe seguire uno squisito dibattito sull'ontologia di vertici e spigoli, non tridimensionali e quindi non proprio esperibili ... ma spero che non succeda).

Tibor Gallai
Messaggi: 1776
Iscritto il: 17 nov 2007, 19:12

Messaggio da Tibor Gallai » 25 feb 2008, 19:04

EvaristeG ha scritto:Se la finite qua possiamo anche evitare di spezzare il thread...
Detto fatto.

Avatar utente
julio14
Messaggi: 1208
Iscritto il: 11 dic 2006, 18:52
Località: Berlino

Messaggio da julio14 » 25 feb 2008, 19:21

Mi sembra (è una mia opinione, se è sbagliata, pazienza, non muore nessuno) che Tibor Gallai stia portando avanti qualcosa di cui solo lui è convinto, (se devo essere sincero non so come, mi sembra impossibile che a partire da quella battuta si possano dedurre lacune matematiche di Pgdralon su qualcosa di così banale come la proporzionalità) per di più facendo fare al povero malcapitato la figura del totale ignorante, accalorato in un'accesa discussione in cui è l'unico interessato, come esplicitato da altri 3 utenti (me compreso). Non voglio offendere nessuno, l'unica cosa che voglio chiarirti è perchè non sto rispondendo al tuo ultimo post nè ho intenzione di farlo. E con questo chiudo la mia permanenza nel thread.

Rispondi