Dubbi sulle cosiddette "cifre decimali"

Cosa sono il pigeonhole e l'induzione? Cosa dice il teorema di Ceva? 1 è un numero primo?

Moderatore: tutor

Enigmatico
Messaggi: 79
Iscritto il: 03 dic 2014, 23:23

Dubbi sulle cosiddette "cifre decimali"

Messaggioda Enigmatico » 09 mar 2016, 18:44

Ciao, dopo la gara di ieri della Sapienza mi è sorto un dubbio esistenziale: ho sempre pensato che le cifre decimali di un numero coincidessero con la sua parte decimale, mentre nel prolema 12 della gara esse sono intese come le cifre del numero in base 10. Mi sono ingannato per tutto questo tempo? Potreste chiarirmi un po' le idee?

Grazie, Enigmatico

ma_go
Site Admin
Messaggi: 1902
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Re: Dubbi sulle cosiddette "cifre decimali"

Messaggioda ma_go » 09 mar 2016, 21:58

potresti scrivere il testo del problema che ti ha confuso (o dare un link)?
fuori contesto, ma vista la tua confusione, tenderei ad interpretare "cifre decimali" come "le cifre della scrittura in base 10"; difficilmente tenderei a interpretarlo come "le cifre dopo la virgola". la "parte decimale", invece, non mi dice molto.

di solito il significato è abbastanza chiaro dal contesto, comunque.


ma_go
Site Admin
Messaggi: 1902
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Re: Dubbi sulle cosiddette "cifre decimali"

Messaggioda ma_go » 10 mar 2016, 09:10

io la interpreto come "quante cifre ha la scrittura decimale di $b$?"
qui non c'è l'ambiguità, perché la domanda chiede "quante cifre decimali", e non credo ci siano altre interpretazioni sensate.

se la tua domanda originale era "qual è la definizione universale dell'espressione cifre decimali?", la mia risposta è "non c'è una definizione universalmente accettata; di solito si capisce dal contesto, e in caso di ambiguità io cercherei di evitare di usare quest'espressione". sottolineo -di nuovo- che nel caso specifico non vedo ambiguità.

Enigmatico
Messaggi: 79
Iscritto il: 03 dic 2014, 23:23

Re: Dubbi sulle cosiddette "cifre decimali"

Messaggioda Enigmatico » 10 mar 2016, 12:14

Grazie mille della pronta risposta! Penso di aver capito. Purtroppo nella mia scuola (e penso anche in altre...) si usa l'espressione "cifre decimali" di un numero per indicare le sue cifre dopo la virgola e questo mi ha tratto in confusione. La prossima volta sarò più attento!

ma_go
Site Admin
Messaggi: 1902
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Re: Dubbi sulle cosiddette "cifre decimali"

Messaggioda ma_go » 10 mar 2016, 13:44

più che altro, la prossima volta chiedi :)
in ogni caso, la domanda "quante sono le cifre decimali" non avrebbe molto senso, nella tua interpretazione; quante sono le cifre decimali di 0,12345? (tenendo conto che le risposte erano tutti numeri interi, poi...)

Enigmatico
Messaggi: 79
Iscritto il: 03 dic 2014, 23:23

Re: Dubbi sulle cosiddette "cifre decimali"

Messaggioda Enigmatico » 10 mar 2016, 16:21

Beh nella mia interpretazione sarebbero 5, in quella del mondo matematico probabilmente dovrei contare anche lo 0... Ad ogni modo, il fatto che le risposte fossero numeri interi non conta, dato che chiedendo un numero di cifre mi sarei stupito di trovarci una frazione! Comunque, sì, hai ragione, sempre meglio chiedere.
Grazie ancora una volta per i chiarimenti e la disponibilità!


Torna a “Glossario e teoria di base”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite