TeXnicCenter:Sequenze personalizzate di comandi con un click

Cos'è il LaTeX e come usarlo al meglio.
Rispondi
balubeto
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 nov 2005, 18:17

TeXnicCenter:Sequenze personalizzate di comandi con un click

Messaggio da balubeto » 19 nov 2005, 18:25

CIAO

Vorrei sapere se e` possibile , in TeXnicCenter, inserire piu` comandi LaTeX (in modo da creare sequenze personalizzate di tali comandi) in un bottone di una barra degli strumenti o in una voce di un menu` .

GRAZIE

CIAO
Balubeto

fph
Site Admin
Messaggi: 3511
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Messaggio da fph » 19 nov 2005, 19:56

hmm... Non è più semplice (e più "in spirito LaTeX") definire un nuovo comando con \newcommand{}{}?

ciao,
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

balubeto
Messaggi: 7
Iscritto il: 19 nov 2005, 18:17

Messaggio da balubeto » 20 nov 2005, 08:49

Quindi, ho due domande:

1) Come si usa il comando \newcommand{}{} ?

2) Si puo` inserire un comando del tipo \newcommand{}{} in un bottone della barra degli strumenti o in un menu` in TeXnicCenter?

GRAZIE

CIAO
Balubeto

Avatar utente
HiTLeuLeR
Messaggi: 1874
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Reggio di Calabria

Messaggio da HiTLeuLeR » 20 nov 2005, 09:27

Si usa allo stesso modo di un comando analogo che probabilmente già conoscerai:

Codice: Seleziona tutto

\DeclareMathOperator{\bd}{\mbox{bd}}
Qui sopra vedi ad esempio il codice che ti consente di definire l'operatore \bd di boundary. La regola vuole che tanto le direttive di tipo \DeclareMathOperator{tomato}{potato} quanto quelle di tipo \newcommand{pr0t}{a_l0t} siano inserite nel preambolo del sorgente principale (per intenderci, appena prima dell'immancabile \begin{document}).

fph
Site Admin
Messaggi: 3511
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Messaggio da fph » 20 nov 2005, 15:14

balubeto ha scritto: 1) Come si usa il comando \newcommand{}{} ?
Traduzione:
scrivi nel preambolo (=prima di \begin{document}) \newcommand{\a}{b}; da ora in poi tutte le occorrenze di "\a" nel documento verranno tradotte in "b".
Qualche esempio utile:

\newcommand{\R}{\mathbb R} (definisce \R per il simbolo dell'insieme dei reali)
\newcommand{\toep}{T"oplitz}
\newcommand{\continuita}{\forall \varepsilon > 0 \exists \delta \text{ s.t. }}

o, qualcosa di più sofisticato che usa degli argomenti:

\newcommand{\abs}[1]{\left\vert #1 \right\vert} (\abs{1} scrive |1|)
\newcommand{\norm}[1][]{\left\Vert #1 \right\Vert_{#1}} (\norm[2]{v} scrive ||v||_2, \norm{v} scrive ||v||)
\newcommand{\frazione}[2]{\frac{#1}{#2}} (fa la stessa cosa del comando \frac)

Il primo numero tra quadre è il numero di argomenti; il secondo (opzionale) è il "valore predefinito" del primo argomento, e #n viene sostituito con il valore dell'n-esimo argomento.

Poi come (se) si riesca a trasformare questa dichiarazione in un clic su un bottoncino di TeXnic Center proprio non te lo so dire, sorry. Io ti consigliavo di usare direttamente i comandi appena definiti nel sorgente LaTeX.
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

Rispondi