Rientro del testo

Cos'è il LaTeX e come usarlo al meglio.
Rispondi
Avatar utente
Ikki
Messaggi: 27
Iscritto il: 11 gen 2008, 23:42

Rientro del testo

Messaggio da Ikki » 19 mag 2008, 23:56

Ciao volevo sapere se oltre a saltare un rigo per far rientrare il testo al rigo successivo, esiste un qualche comando tipo il tab del computer che ti consente di rientrarlo maggiormente rispetto a quanto fa da solo LaTeX.
Grazie :wink:
"Wir mussen wissen, wir werden wissen (Noi abbiamo il dovere di conoscere, alla fine noi conosceremo)". David Hilbert

Avatar utente
batmath
Messaggi: 120
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: San Giorgio della Richinvelda, PN
Contatta:

Messaggio da batmath » 20 mag 2008, 22:13

Con LaTeX si può fare (quasi) tutto. Un solo consiglio: NON usare LaTeX per fare le schifezze che fanno i word processor wysiwyg. In ogni caso i comandi che ti servono sono setlenght{\parindent}{xpt}, dove x è il numero che decidi. Puoi usare (ma con parsimonia!) anche \hspace{tot} o \hspace*{tot}.
Bisognerebbe sapere meglio che cosa ti serve per essere più precisi.
Luciano Battaia
Luciano Battaia
http://www.batmath.it

Avatar utente
Ikki
Messaggi: 27
Iscritto il: 11 gen 2008, 23:42

Messaggio da Ikki » 20 mag 2008, 22:43

Allora in una dimostrazione si presentano dei sottocasi da analizzare separatamente, e per farlo preferivo mettergli una lettera tipo a) però facendo rientrare il testo rispetto alla dimostrazione principale, e per far questo ho saltato un rigo nel compilatore, però successivamente in uno di questi sottocasi dovevo di nuovo analizzarne altri particolari e volevo far rientrare ancora di più il testo e non posso più utilizzare il metodo precedente, per questo cercavo un comando preciso.
"Wir mussen wissen, wir werden wissen (Noi abbiamo il dovere di conoscere, alla fine noi conosceremo)". David Hilbert

Avatar utente
batmath
Messaggi: 120
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: San Giorgio della Richinvelda, PN
Contatta:

Messaggio da batmath » 20 mag 2008, 22:54

Credo che allora il problema sia completamente diverso e rientri nel problema delle liste annidate, che possono essere annidate in modo qualunque.
Luciano Battaia
Luciano Battaia
http://www.batmath.it

Avatar utente
Ikki
Messaggi: 27
Iscritto il: 11 gen 2008, 23:42

Messaggio da Ikki » 20 mag 2008, 23:36

E per annidarle quale comando bisogna usare?
"Wir mussen wissen, wir werden wissen (Noi abbiamo il dovere di conoscere, alla fine noi conosceremo)". David Hilbert

Avatar utente
batmath
Messaggi: 120
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: San Giorgio della Richinvelda, PN
Contatta:

Messaggio da batmath » 20 mag 2008, 23:48

Nessuno. Basta semplicemente scriverle una dentro l'altra.
Esempio:

Codice: Seleziona tutto

\begin{enumerate}
  \item xxxxx
  \item xxxxx
  \begin{enumerate}
    \item xxxxx
    \item xxxxx
    \begin{enumerate}
      \item xxxxx
      \item xxxxx
    \end{enumerate}
    \item xxxxx
  \end{enumerate}
  \item xxxxx
  \begin{enumerate}
    \item xxxxx
    \item xxxxx
  \end{enumerate}
\end{enumerate}
Luciano Battaia
Luciano Battaia
http://www.batmath.it

Avatar utente
Ikki
Messaggi: 27
Iscritto il: 11 gen 2008, 23:42

Messaggio da Ikki » 22 mag 2008, 12:13

Grazie mille :wink:
"Wir mussen wissen, wir werden wissen (Noi abbiamo il dovere di conoscere, alla fine noi conosceremo)". David Hilbert

Rispondi