Dove studiare Teoria dei Numeri?

Scuola Normale Superiore, Sant'Anna, Indam, etc. Cosa studiare, come prepararsi.
Rispondi
ubermensch
Messaggi: 49
Iscritto il: 17 ott 2005, 21:53

Dove studiare Teoria dei Numeri?

Messaggio da ubermensch » 17 ott 2005, 22:07

Buonasera a tutti,
sono uno studente del III anno della facoltà di Matematica a "La Sapienza", con una passione per la Teoria dei Numeri. Vorrei chiedere un consiglio e ringrazio anticipatamente chi abbia la cortesia di rispondermi. Devo trovare una soluzione al seguente problema:

1) dal prossimo anno vorrei avviarmi seriamente allo studio della Th.Numeri

2) ho necessità estrema di andarmene da Roma (esclusa quindi Roma III a priori)

3) non posso gravare sulla famiglia (ovvero mi serve una borsa di studio)

quindi mi servirebbe una università dove si studia bene teoria dei numeri, che non sia a Roma e che indica delle Borse di studio.
Una soluzione parziale che ho trovato è la seguente: provare ad entrare alla SISSA, farmi una solida preparazione in Analisi e Algebra durante la specialistica e dedicarmi in seguito alla teoria dei numeri. Cosa ne pensate?
Grazie ancora.

Saluti

Valerio

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 18 ott 2005, 11:03

Mah, io, da teorico dei numeri pentito, non so consigliarti sulla sede (per la cronaca, ho studiato a Pisa). Ma so bene che è (quanto meno, lo era 6 anni fa) molto difficile andare rapidamente a contratto in TdN. A me è capitato di presentarmi ad un paio di concorsi per ircercatore dove l'età media dei candidati era 10 anni più di me. Non c'è voluto molto per fare due più due e cercarmi un altro lavoro mentre ero ancora in tempo.

Quindi il mio consiglio è: pensaci bene, ma bene bene bene. TdN può essere la materia più bella del mondo, ma può non essere in grado assicurarti di che vivere. Non voglio dissuaderti per partito preso, ma è un'eventualità che devi tenere in considerazione.

Ad ogni modo, in bocca al lupo. Per tutto.

M.
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

ubermensch
Messaggi: 49
Iscritto il: 17 ott 2005, 21:53

Messaggio da ubermensch » 18 ott 2005, 13:42

bene... l'ottimismo è il profumo della vita... :lol:
Comunque anche l'idea di provare ad entrare alla SISSA rientra nel "pensarci bene": intanto mi creo una forte preparazione di base molto ampia... poi vedrò!

P.S. noto che il mio topic è stato spostato; mi scuso per l'inconveniente, ma era la prima volta che entravo nel forum e mi sono accorto a posteriori dell'esistenza di quest'altra sezione.

Saluti,

Valerio

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 18 ott 2005, 17:45

Non è tanto la questione di essere ottimisti o pessimisti. Io ho avuto un'esperienza proprio grazie (per colpa?) della TdN, e te l'ho messa a disposizione.

Naturalmente non pretendo che il mio caso sia esemplare e che, dato che non ho centrato l'obiettivo di una cattedra in Algebra, non significa ovviamente che ciò non debba riuscire ad alcuno: non sono così presuntuoso...

Tuttavia la mia storia è quella. Poi, naturalmente, vedi tu. Meglio essere informati prima che poi, non credi?

Cmq, facci sapere.

M.
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

Rispondi