preparazione per la Normale

Scuola Normale Superiore, Sant'Anna, Indam, etc. Cosa studiare, come prepararsi.
hexen
Messaggi: 237
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: polonia
Contatta:

Messaggio da hexen » 24 giu 2005, 22:02

spero che venga più apprezzato sapersela ricalcolare una formula che dirla a bruciapelo, vero? (anch'io mi sto preparando per l'ammissione :D)
[url=http://davidpet.interfree.it/renato.html:3r47vsho]Stamattina hanno suonato alla porta. Sono andato ad aprire e...[/url:3r47vsho]
[url=http://davidpet.interfree.it/jabber/index.html:3r47vsho]Guida introduttiva a Jabber[/url:3r47vsho]

Stipe88
Messaggi: 42
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Stipe88 » 24 giu 2005, 22:08

potete dirmi qualcosa in più sui libri che mi avvete consigliato (engel, halliday): sono in italiano? dove li trovo? prezzo? scusate se lo richiedo ma è importante visto che domattina vado in libreria.

Avatar utente
HumanTorch
Messaggi: 281
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tricase

Messaggio da HumanTorch » 24 giu 2005, 22:29

Scusate se mi intrometto, ma sono così difficili da trovare questi libri? :shock: Sono SETTE dico SETTE mesi che cerco di farmi arrivare le dispense Gobbino e l'Engel, ma nada de nada (si dice così? Chiedo aiuto al Team IMO..Messico..Spagnolo..ok la smetto). Comunque, chiuso l'OT, cosa deve fare un poveraccio come me per ottenere sui libri.
In ogni caso, http://www.ing.unipi.it/~d9199/Home_Page/OT_Index.html per maggiori informazioni sui libri utili

BlaisorBlade
Messaggi: 113
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Catania

Messaggio da BlaisorBlade » 28 giu 2005, 02:05

Dunque, andiamoci piano: le dispense Gobbino sono utilissime per le prove SNS, ma l'Engel è decisamente eccessivo... lo scritto di Matematica è compreso in un intorno di Cesenatico, magari usa alcune conoscenze più avanzate, ma il livello di difficoltà è più o meno quello. Sottolineo il più o meno perché comunque quest'anno c'era un problema preso paro paro dall'Engel (l'ha fatto solo chi ricordava la soluzione, che io sappia), quello sui punti allineati a 3 a 3 più uno dal Giornalino delle Olimpiadi, il numero 6.

Ad esempio, per quest'anno (ho passato il test per Informatica), sono servite alcune disuguaglianze e il teorema della mediana (che io ho ricavato con il calcolo vettoriale e con un minimo di trigonometria), che mi ricordi...

Quello che mi sembra più tosto è in assoluto l'orale di Fisica... a me hanno chiesto "come funziona una radio", ovvero una trattazione dei circuiti oscillanti: casualme nte avevo dato un'occhiata alla spiegazione sul libro; a un altro hanno chiesto una trattazione del moto browniano...

Inoltre, ci vuole un bel po' di sangue freddo... il mio orale di Fisica è andato molto bene, ma c'erano pause di silenzio con punti interrogativi di lunghezza enorme, ed è assolutamente normale, quindi se non sapete rispondere non scomponetevi né spaventatevi. Viceversa Matematica è molto più tranquillo (il mio orale verteva sulla costruzione di un insieme che poi si è rivelato essere l'insieme di Cantor).

Inoltre, in ogni caso si orientano a partire dallo scritto su che livello di domande fare.

BlaisorBlade
Messaggi: 113
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Catania

Messaggio da BlaisorBlade » 28 giu 2005, 02:07

hexen ha scritto:spero che venga più apprezzato sapersela ricalcolare una formula che dirla a bruciapelo, vero? (anch'io mi sto preparando per l'ammissione :D)
Penso proprio di sì, io ho ridimostrato il teorema della mediana (quello per ricavarne la lunghezza) per l'esercizio di disuguaglianze (non ricordavo la formula e non ero sicuro che l'accettassero senza dimostrazione; poi ho saputo che l'accettavano senza problemi).

mark86
Messaggi: 260
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da mark86 » 28 giu 2005, 13:34

Potreste dare un po' di informazioni sugli orali di mate e fisica alla normale????Quali differenze con gli scritti, cosa chiedono, che tipo di preparazione serve.... e così via!!!

Avatar utente
info
Messaggi: 903
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da info » 28 giu 2005, 15:10

Ma non ha senso chiedere argomenti così particolari all'orale... Spero che se uno non sà rispondere ad una domanda simile o non sà cosa sia l'insieme di Cantor voltino pagina senza troppi problemi... alla fine stiamo testando le capacità o le conoscenze? diamine! Vorrà dire che questa estate mi dovrò dare da fare più del previsto (d'oh! E io che pensavo di cavarmela con questo forum...)...
anche il fatto di prendere esercizi dal giornalino o dall'Halliday è parecchio discutibile... (se non li ho già fatti io, s'intende!)... va vè: tanto ho capito che le mie speranze sono quasi nulle, ma tentar non nuoce, o perlomeno nuoce poco...

aspettate, ne approfitto per fare una domanda: un tapino con 1 mese e pochi giorni per prepararsi è meglio che faccia i test degli anni passati (che non ricapiteranno!) che ci sono sulla rete, che si legga tutti gli esercizi di kalva, o che altro???

ma_go
Site Admin
Messaggi: 1906
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da ma_go » 29 giu 2005, 08:49

beh, my dear info...
non scervellarti più di troppo... per quanto qualcuno (non faccio nomi, chi c'è passato lo sa... :P) possa sembrare quasi troppo cattivo per essere umano, non sono dei mostri, i professori che fanno gli orali!
insomma, se vedono che non sai come funziona una radio, non ti dicono "se ne vada, vada a fare ingegneria che qui non la vogliamo"... suvvia, apprezzano *soprattutto* il modo di ragionare, e parzialmente le conoscenze: insomma, se sai qualcosina in più è meglio, ma non è quello il discriminante!
il giorno in cui ho avuto l'orale io, hanno chiesto "come funziona un microonde?" (by the way, è stato interessante et terrificante, scoprirlo lì), chiedendo "perché l'acqua si scalda ma se ci metti una mano non ti scotti?", però non hanno ucciso "il candidato" perché non l'ha saputo a botta... evidentemente hanno cercato di farlo ragionare...
poi, non chiedono sempre cose così cervellotiche!
a me, ad esempio, han chiesto la caratterizzazione dei campi conservativi, e un problemino simpatico simpatico di termodinamica (grazie talpuz :P).
di matematica, invece, fanno ragionare e basta... insomma, a me la cosa più difficile che abbian chiesto è stato "dimostrare che ci sono infiniti punti razionali sulla circonferenza goniometrica", ovvero che ci sono infinite terne pitagoriche primitive... insomma, sapere le formule parametriche di seno e coseno in funzione della tangente è utile :P :D
comunque, il succo della cosa è: se ti prepari bene e sei predisposto, modulo sfiga vel giornate storte, ci sei...
(condividete?)
e poi, essere negli ambienti olimpici, come nel tuo caso, aiuta assai...

fph
Site Admin
Messaggi: 3734
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Messaggio da fph » 29 giu 2005, 10:52

La sovrapposizione di un esercizio dell'ammissione SNS con un esercizio del giornalino e' stata completamente casuale IMHO. Probabilmente chi ha proposto l'esercizio per l'ammissione non sapeva che era gia' stato assegnato di recente in un luogo "visibile" a molti candidati. Di sicuro noi del giornalino non c'entriamo nulla con i test di ammissione e non sapevamo che c'era quell'esercizio (altrimenti avremmo fatto presente la cosa...)
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

Rispondi