Cosa si fa alla Normale?

Scuola Normale Superiore, Sant'Anna, Indam, etc. Cosa studiare, come prepararsi.
Rispondi
Peppe97
Messaggi: 3
Iscritto il: 26 feb 2015, 06:32

Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da Peppe97 » 31 mag 2015, 08:07

Salve ragazzi, sono al mio ultimo anno di scuola superiore e molto probabilmente proverò per la Normale, facoltà di Fisica. Come più o meno tutti so bene che la Normale è un istituto affiancato all'Università di Pisa in cui è possibile seguire alcuni corsi in più ed iniziare a fare un po' di ricerca. Tuttavia, mi piacerebbe tanto sapere, magari da chi la ha frequentata/sta frequentando, come funziona un po' più nello specifico. Quali sono attività in particolare che si svolgono? In che modo viene riconosciuto un titolo di studio della Normale? Soprattutto, ne vale tanto la pena o è possibile studiarsi le cose dei corsi extra anche da soli?
Colgo l'occasione per fare anche un'altra domanda...è possibile entrarci se uno non ha mai frequentato un ambiente olimpionico ma si sta semplicemente allenando giorno e notte con problemi di quel tipo fino alla prova? Qualche suggerimento?
Grazie per tutte eventuali informazioni e/o suggerimenti :D

Avatar utente
simone256
Messaggi: 452
Iscritto il: 07 mag 2012, 16:10
Località: Crema

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da simone256 » 02 giu 2015, 19:44

C'è sempre qualcuno "di nuovo" che entra...
So ben poco di quello che si fa... So solo che un amico dentro mi ha detto che si sfiorano le 50 ore settimanali di lezione e presumo che dentro l'ambiente sia molto competitivo! Comunque credo che il tentativo di entrarci ci stia... Poi una volta dentro se uno non ce la fa più può farsi buttar fuori!
Il mio suggerimento è di iscriverti nel forum olifis e di vedere qualche problema di fisica proposto o di proporne altri e discuterne (quella prova ti vale il 60%) e poi boh... cercati le dispense olimpioniche su internet ;)
$ \mbox{ }\mbox{ } $And God said : $ \displaystyle c^2 \mu_0 \varepsilon_0 =1 $,
and then there was light.


$ \mbox{ }\mbox{ } $Tsune ni shinen kufu seyo

Giulia 400
Messaggi: 43
Iscritto il: 31 dic 2011, 13:00
Località: Città degli scacchi (VI)

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da Giulia 400 » 03 giu 2015, 08:30

50 ore come stima è esagerato anche per la Normale!! :lol: Ma averne 40 ore, per lo meno a matematica, non è così strano. Comunque posso provare a risponderti per quanto riguarda i corsi del primo anno. Sia fisici sia matematici frequentano un corso di mate e uno di fisica. Nel primo si fanno argomenti quasi completamente diversi rispetto a quello che si vede all'università, è in generale un corso molto astratto, con alcuni argomenti molto utili anche per i fisici, altri un po' meno. Al corso di fisica, almeno quest'anno, da quanto ho capito perlopiù si facevano cose viste dai fisici in facoltà, ma meglio. Per gli anni successivi non ti so dire. È possibile frequentare i corsi anche da esterni, ma essendo abbastanza tosti se non sei obbligato a farli è difficile avere la motivazione per continuare.
Per quanto riguarda l'ammissione credo sia possibile entrare anche senza aver fatto parte dell'ambiente olimpico, diverse persone negli ultimi anni partendo da zero sono riusciti a fare una buona prova di fisica all'ammissione.
"La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo". :)

fph
Site Admin
Messaggi: 3500
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da fph » 03 giu 2015, 08:50

simone256 ha scritto:presumo che dentro l'ambiente sia molto competitivo
A me (5-10 anni fa) non è sembrato competitivo per nulla, perlomeno a Scienze. Meno dell'ambiente olimpiadi. I corsi interni sono abbastanza difficili da far passare la voglia di farsi gli sgambetti gli uni agli altri, quindi semplicemente si pensa a studiare (chi preferisce da solo, chi in gruppo). Il fatto di vivere tutti insieme in un collegio poi contribuisce a creare un ambiente più rilassato.

Poi boh, magari smentitemi se la mia era una visione parziale o se le cose sono cambiate.
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

Avatar utente
simone256
Messaggi: 452
Iscritto il: 07 mag 2012, 16:10
Località: Crema

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da simone256 » 03 giu 2015, 17:41

Urca! Nono io mi baso su voci e su racconti di altri ragazzi! È possibile che io la vedo con il timore del liceale! :lol:
Di sicuro non si cazzeggia!
$ \mbox{ }\mbox{ } $And God said : $ \displaystyle c^2 \mu_0 \varepsilon_0 =1 $,
and then there was light.


$ \mbox{ }\mbox{ } $Tsune ni shinen kufu seyo

Avatar utente
iTz_CaBe_95
Messaggi: 34
Iscritto il: 29 apr 2013, 21:13

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da iTz_CaBe_95 » 16 lug 2015, 22:00

Parlando di Matematica, oltre ai corsi interni bisogna considerare che anche alcuni esami in facoltà sono particolarmente difficili (Betty <3). Comunque sia, anche dopo l'ammissione, c'è da lavorare un sacco. Ma non affliggerti, se sei una persona volenterosa, ce la puoi fare benissimo, sia ad entrare che a rimanere. ;)

fph
Site Admin
Messaggi: 3500
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da fph » 16 lug 2015, 22:40

Sì, in generale comunque è più difficile entrare che rimanere dentro. Uno che ha passato l'esame di ammissione dovrebbe avere le capacità per non perdere il posto e arrivare in fondo senza soffrire troppo. Tempo per cazzeggiare ce n'è, specialmente durante il semestre, ma è fondamentale capire quando è il momento di dare un taglio ad aperitivi e/o videogiochi e mettersi davvero a studiare. :)
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

T7345215
Messaggi: 2
Iscritto il: 06 giu 2018, 18:16

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da T7345215 » 06 giu 2018, 18:32

Qualcuno può rispondere sinceramente a questa domanda? L'impegno richiesto a chi riesce ad entrare è scontato, ma com'è la vita nei collegi per le matricole? Esistono i riti di iniziazione e quanto sono pesanti? E se non si è disposti a subire che cosa succede? Si legge che si viene isolati, è vero?

Avatar utente
Drago96
Messaggi: 1136
Iscritto il: 14 mar 2011, 16:57
Località: Provincia di Torino
Contatta:

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da Drago96 » 07 giu 2018, 11:51

T7345215 ha scritto:
06 giu 2018, 18:32
Qualcuno può rispondere sinceramente a questa domanda?
Mi pare che tutte le risposte precedenti siano sensate e veritiere
T7345215 ha scritto:
06 giu 2018, 18:32
L'impegno richiesto a chi riesce ad entrare è scontato, ma com'è la vita nei collegi per le matricole? Esistono i riti di iniziazione e quanto sono pesanti? E se non si è disposti a subire che cosa succede? Si legge che si viene isolati, è vero?
Qua invece temo che ti stia confondendo con il sant'anna. La cosa peggiore che ti possa succedere in Normale è essere definito "matricola" anche al secondo anno :P
Vorrei sapere dov'è che "si legge", e sarebbe anche carino un minimo di presentazione da parte tua.
Imagination is more important than knowledge. For knowledge is limited, whereas imagination embraces the entire world, stimulating progress, giving birth to evolution (A. Einstein)

T7345215
Messaggi: 2
Iscritto il: 06 giu 2018, 18:16

Re: Cosa si fa alla Normale?

Messaggio da T7345215 » 07 giu 2018, 13:04

Sì, in effetti ho trovato articoli sui giornali che riferivano di episodi avvenuti alla Sant'Anna, a Padova e a Pavia. Mi chiedevo se la Normale faccia eccezione. Leggendo vecchi forum sembrava di no viewtopic.php?t=11871
Sono uno studente alle prese con la maturità e sto valutando le scuole di eccelenza.
Questo aspetto ha il suo peso. Non sono tipo da fare certi scherzi e non mi andrebbe di subirli.
Tu sei un allievo della Normale?

Rispondi