iuss

Scuola Normale Superiore, Sant'Anna, Indam, etc. Cosa studiare, come prepararsi.
Rispondi
danielf
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 set 2009, 19:11

iuss

Messaggio da danielf » 01 ott 2009, 13:11

qualcuno sa spiegarmi come funziona la IUSS leggendo i bandi non ho capito perchè si parla di vari colleggi,e i testi quanto sono difficili?come sono le prove?

Avatar utente
djoko92
Messaggi: 24
Iscritto il: 06 mag 2009, 18:20
Località: Cremona

Messaggio da djoko92 » 01 ott 2009, 16:36

Mio cugino fa ingegneria meccanica. E' immatricolato all'università statale di Pavia, alloggia in uno dei vari collegi della iuss (il Borromeo).
Credo che la iuss sia nata un po' sul modello delle scuole d'eccellenza: organizza dei corsi interni a studenti che frequentano regolarmente l'università statale (selezionati con un esame di ammissione) e fornisce loro vitto e alloggio.
A detta di mio cugino l'esame di ammissione non è troppo difficile.
Qui comunque puoi trovare informazioni sulle modalità di ammissione e le tracce degli esami degli anni scorsi.
---djoko92----

"Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare."
( Igor Sikorsky )

danielf
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 set 2009, 19:11

Messaggio da danielf » 02 ott 2009, 19:58

non ho capito però come avviene la selezione nei colleggi

danielf
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 set 2009, 19:11

Messaggio da danielf » 09 giu 2010, 10:40

rispendo questo post.
leggendo il bando di quest'anno,non ho capito se si può fare l'orale in più colleggi o se si deve sceglierne uno.se non si passa l'orale cosa succede?perchè parla di altri alloggi oltre i colleggi.
Inoltre che informazioni avete dell'isufi ?non ho trovato sul sito come avviene l'ammissione:
http://www.unisalento.it/web/guest/home_page

Dacxjo
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 giu 2010, 09:30

Collegi pavesi

Messaggio da Dacxjo » 27 giu 2010, 09:57

Ciao! Sono un Alunno del Collegio Ghislieri e un Allievo dello Iuss, e spero di poterti aiutare.

A Pavia ci sono quattro Collegi "storici": il Ghislieri, il Borromeo (misti), il Nuovo e il Santa Caterina (femminili); per mantenere il posto in questi collegi devi mantenere una media del 27 e non prendere mai un voto inferiore al 24. A questi collegi si accede per merito.
Si paga una retta proporzionata al proprio ISEE che varia da collegio in collegio (ma si assomigliano). In Ghislieri, ad esempio, la media è di 3.000-6.000 euro all'anno, il minimo è 0 (ISEE minore di 17.000 €), il massimo è 9.500 (ISEE maggiore di 80.000 €).

A questi collegi si aggiungono i collegi Edisu, cui si accede anche in base alla propria situazione economica.

A Pavia esiste l'Istituto Universitario di Studi Superiori (Iuss), cui si può accedere per merito solo se si risiede nei collegi. Lo Iuss offre dei corsi interdisciplinari in più rispetto a quelli universitari e una borsa di studio annuale (poco più di 2000 €).

Il concorso di ammissione allo Iuss e ai Collegi si divide in due prove.
Quella scritta è unica, e ci si iscrive online al sito https://mitch.unipv.it:4443/iussweb/Login.jsp.
Quella orale è diversa per ogni collegio. Devi mandare una domanda di iscrizione diversa per ogni collegio in cui vuoi sostenerla. Anche quelle si presentano online:
Collegio Ghislieri: http://www.ghislieri.it
Collegio Borromeo: http://www.collegioborromeo.it/
Collegio Santa Caterina: http://santacaterina.unipv.it/
Collegio Nuovo: http://colnuovo.unipv.it/
Io ti consiglio di provare ovunque (se sei ragazzo al Ghislieri e al Borromeo, se sei ragazza in tutt'e quattro).

Confesso di non conoscere bene la procedura per entrare nei collegi Edisu, ma suppongo che serva fare una domanda separata, che vale per tutti i collegi Edisu.

Una volta superata la prova scritta, sei ammesso a quella orale nei collegi dove hai fatto richiesta. E' probabile, quindi, che sosterrai più di un orale nello stesso giorno. Se si sovrappongono, fallo presente nei vari collegi e ti sposteranno l'orale. Puoi vincere il posto in più di un collegio, e a quel punto spetterà a te scegliere in quale andare.

Sui siti segnalati trovi anche i bandi di ammissione, che ti consiglio comunque di leggere con un po' di pazienza. Ciao!

fph
Site Admin
Messaggi: 3693
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: in giro
Contatta:

Re: Collegi pavesi

Messaggio da fph » 27 giu 2010, 10:34

Dacxjo ha scritto:per mantenere il posto in questi collegi devi mantenere una media del 27 e non prendere mai un voto inferiore al 24.
A proposito, giusto per capirci più chiaro... forse ho informazioni outdated, ma mi sembra che fino a qualche anno fa si potesse "giocare un jolly" e accettare un tot di voti inferiori a 24. E che la formula per la media contenesse un termine per far valere le lodi. Tu che hai informazioni di prima mano confermi o smentisci?
--federico
[tex]\frac1{\sqrt2}\bigl(\left|\text{loves me}\right\rangle+\left|\text{loves me not}\right\rangle\bigr)[/tex]

danielf
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 set 2009, 19:11

Messaggio da danielf » 27 giu 2010, 10:55

grazie ora è un pò + chiaro.
nel bando però leggevo che se non si supera la prova scritta della iuss conviene lo stesso provare l'orale nei collegi come mai?

Dacxjo
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 giu 2010, 09:30

collegi e iuss

Messaggio da Dacxjo » 27 giu 2010, 11:03

Il motivo è che puoi entrare nei collegi senza far parte dello Iuss (la prova scritta è organizzata dallo Iuss, ma vale anche per i collegi), e i collegi accettano anche voti leggermente più bassi nella prova scritta.
Io ti sconsiglio di provare solo per i collegi, perché una borsa di studio annuale non si butta mai via; però c'è chi l'ha fatto, ad esempio chi suona uno strumento e non avrebbe tempo di partecipare ai corsi extra (ma c'è anche chi riesce a fare entrambi; proprio a fianco del Ghislieri c'è un conservatorio, il Vittadini).

In ogni caso, il primo anno la borsa di studio te la danno anche se entri e basta, e non segui mezza lezione, quindi tanto vale tentare.
Ultima modifica di Dacxjo il 27 giu 2010, 11:08, modificato 3 volte in totale.

Dacxjo
Messaggi: 3
Iscritto il: 27 giu 2010, 09:30

Re: Collegi pavesi

Messaggio da Dacxjo » 27 giu 2010, 11:05

fph ha scritto:
Dacxjo ha scritto:per mantenere il posto in questi collegi devi mantenere una media del 27 e non prendere mai un voto inferiore al 24.
A proposito, giusto per capirci più chiaro... forse ho informazioni outdated, ma mi sembra che fino a qualche anno fa si potesse "giocare un jolly" e accettare un tot di voti inferiori a 24. E che la formula per la media contenesse un termine per far valere le lodi. Tu che hai informazioni di prima mano confermi o smentisci?
Uhm... per quanto ne sappia io, smentisco. Ciao!

Avatar utente
Ani-sama
Messaggi: 418
Iscritto il: 19 feb 2006, 21:38
Località: Antwerpen (BE)
Contatta:

Re: Collegi pavesi

Messaggio da Ani-sama » 27 giu 2010, 12:16

fph ha scritto:Tu che hai informazioni di prima mano confermi o smentisci?
Rispondo anche io, tanto per... :o Sono stato nello IUSS per tre anni (dopo mi son fatto buttar fuori :? ); fino a quando frequentavo, cioè l'anno scorso, mi risultava che la media per tenere lo IUSS fosse aritmetica (non pesata sui crediti, ecco), fatta sugli esami sia interni sia di facoltà, e che le lodi non contassero nulla.

Comunque, dirò una cosa: a Pavia, quel che conta davvero sono i collegi - lo IUSS fa corsi che si potrebbero definire "di cultura scientifica generale", con esami generalmente semplici, e che non incidono se non minimamente sulla preparazione di un matematico. Per carità, alcuni corsi sono comunque interessanti e vale la pena seguirli, però sicuramente la Normale è un'altra storia. :)

Ripeto, la cosa veramente unica e bella di Pavia sono i collegi. Ghislieri e Borromeo sono i più antichi e blasonati (fondati nel cinquecento), ma ce ne sono molti altri.

Ah, la solita avvertenza: meglio mettere in chiaro fin da subito che a Pavia c'è la tradizione della "matricola". In particolare, essa è presente e fortissima nel Borromeo, nel Ghislieri (solo sez. maschile), nel S. Caterina (ebbene sì, anche fra donne) e nel Nuovo in misura un po' più lieve. E anche in altri collegi EdISU tipo il mio (Cairoli). Questo significa che i primi tre mesi (tipicamente ottobre-dicembre) saranno piuttosto duri, caratterizzati da scherzi notturni fino a notte inoltrata. Detto così può spaventare, ma vi assicuro - esperienza personale - che passato quel periodo la vita collegiale diventa veramente bella e piacevole. :)
...

danielf
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 set 2009, 19:11

Re: Collegi pavesi

Messaggio da danielf » 28 giu 2010, 11:24

Ani-sama ha scritto:
fph ha scritto:Tu che hai informazioni di prima mano confermi o smentisci?
Rispondo anche io, tanto per... :o Sono stato nello IUSS per tre anni (dopo mi son fatto buttar fuori :? ); fino a quando frequentavo, cioè l'anno scorso, mi risultava che la media per tenere lo IUSS fosse aritmetica (non pesata sui crediti, ecco), fatta sugli esami sia interni sia di facoltà, e che le lodi non contassero nulla.

Comunque, dirò una cosa: a Pavia, quel che conta davvero sono i collegi - lo IUSS fa corsi che si potrebbero definire "di cultura scientifica generale", con esami generalmente semplici, e che non incidono se non minimamente sulla preparazione di un matematico. Per carità, alcuni corsi sono comunque interessanti e vale la pena seguirli, però sicuramente la Normale è un'altra storia. :)

Ripeto, la cosa veramente unica e bella di Pavia sono i collegi. Ghislieri e Borromeo sono i più antichi e blasonati (fondati nel cinquecento), ma ce ne sono molti altri.

Ah, la solita avvertenza: meglio mettere in chiaro fin da subito che a Pavia c'è la tradizione della "matricola". In particolare, essa è presente e fortissima nel Borromeo, nel Ghislieri (solo sez. maschile), nel S. Caterina (ebbene sì, anche fra donne) e nel Nuovo in misura un po' più lieve. E anche in altri collegi EdISU tipo il mio (Cairoli). Questo significa che i primi tre mesi (tipicamente ottobre-dicembre) saranno piuttosto duri, caratterizzati da scherzi notturni fino a notte inoltrata. Detto così può spaventare, ma vi assicuro - esperienza personale - che passato quel periodo la vita collegiale diventa veramente bella e piacevole. :)

scherzi di che tipo?XD
ma i collegi Edisu come funzionano?
quanto è fattibile entrare in uno di questi collegi?

Avatar utente
Ani-sama
Messaggi: 418
Iscritto il: 19 feb 2006, 21:38
Località: Antwerpen (BE)
Contatta:

Messaggio da Ani-sama » 28 giu 2010, 12:52

Sugli scherzi non si può dire molto... si rovina la sorpresa! Comunque non si è mai fatto male nessuno, almeno in tempi recenti (20-30 anni fa picchiavano più duro). Al massimo qualcuno si ritrova a Locate Triulzi (MI) alle 4 del mattino, ma non è così grave: c'è la stazione dei treni e si può tornare comodamente con il primo regionale del mattino. :twisted:
...

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 28 giu 2010, 18:03

Tse'! robetta!
A padova abbiamo abbandonato le matricole fuori citta' in circa aperta campagna di notte 8)

danielf, so che nessuno si e' mai lamentato degli scherzi :wink:
Anzi!
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

Avatar utente
Ani-sama
Messaggi: 418
Iscritto il: 19 feb 2006, 21:38
Località: Antwerpen (BE)
Contatta:

Messaggio da Ani-sama » 28 giu 2010, 19:17

SkZ ha scritto:Tse'! robetta!
A padova abbiamo abbandonato le matricole fuori citta' in circa aperta campagna di notte 8)

danielf, so che nessuno si e' mai lamentato degli scherzi :wink:
Anzi!
Non credo che si possa in qualche modo rivaleggiare con la goliardia collegiale pavese... Anche perché esistono cose ben peggiori di essere lasciati fuori città la notte...
...

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 28 giu 2010, 20:27

So bene che combinate! ;)
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

Rispondi