università estere

Scuola Normale Superiore, Sant'Anna, Indam, etc. Cosa studiare, come prepararsi.
Rispondi
Mategatto
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 mar 2009, 15:17
Località: Torino e dintorni

università estere

Messaggio da Mategatto » 18 mar 2009, 18:33

come matematica secondo voi cosa è meglio andare a fare tra: princeton, cambridge e le scuole francesi?
mettendo in relazione test d'ingresso, qulità insegnamento e posto lavoro dopo
Gatto...Liceo Spinelli-Torino
17esimi in Italia

Simone_ivan
Messaggi: 25
Iscritto il: 14 mar 2009, 16:28

Messaggio da Simone_ivan » 18 mar 2009, 18:45

Princeton: è un'università generale. Ma in in America con Università generale si intende che è buona quasi per ogni cosa. Test d'ingresso è come per tutte le università americane [vedi post sulle università americane nel forum]. Si trova lavoro al 100% quando si esce laureati da Princeton. Se ti servono ulteriori informazioni consulta il sito: http://www.collegeboard.com/ . Troverai ulteriori informazioni anche su altre università americane.
Cambridge mi è stato detto che molto buona per matematica. Il lavoro si trova molto facilmente...e quando vai in giro a dire: Io ho studiato a cambridge...la gente si inchinerà ai tuoi piedi. Per Cambridge non c'è l'SAT come in america, ma se lo fai..loro lo apprezzano. Alcuni miei amici hanno applicato ad Oxford e hanno fatto un intervista..quindi penso che lo stesso valga per Cambridge.
Per le università francesi non ti so dire niente..quindi lascio la parola ad altri.
Se ti interessano altre università: USA: MIT, CALTECH (praticamente impossibile entrare), Cornell,University of Michigan, Altri luoghi: University of Tokio, Lomonosov Moscow State University (russia) UK:University of Edinburgh, Oxford.
Sicuramente ci sono altre università ma queste sono le prime che mi sono venute a mente.

Mategatto
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 mar 2009, 15:17
Località: Torino e dintorni

Messaggio da Mategatto » 18 mar 2009, 18:55

ho preso paesi con lingua inglese o francese perchè sono le due che conosco e mis embrerebbe un po azzardato andare in un posto cosi lontano dove non conosco la lingua...
ma a cambridge fanno i colloqui come a oxford? perchè un mio amico che sta in galles da due anni non ha passato i colloqui...per la lingua...e io non sono proprio granchè
Gatto...Liceo Spinelli-Torino
17esimi in Italia

Simone_ivan
Messaggi: 25
Iscritto il: 14 mar 2009, 16:28

Messaggio da Simone_ivan » 18 mar 2009, 19:05

tutte le università da me menzionate sono in inglese.
La lingua è fondamentale...se non si sa quella è inutile provarci. Se sei un terzo anno di consiglio di provare ad andare in un UWC..è un metodo efficacentissimo per migliorare l'inglese. Se sei un 4° o un 5° allora segui un corso d'inglese super intenso. Leggi libri in inlgese. fILM in inglese..e così via dicendo. Non te lo assicuro al 100% ma essendo cambridge un'università di prestigio internazionale sicuramente richiedono un colloquio.
Non so il tuo amico..ma forse non ha passato i colloqui per un altro motivo. Se si vive all'estero per due anni la lingue la si parla abbastanza bene. Le università straniere inoltre non valutano solo a livello accademico come in italia. Loro valutano ad un livello più alto. A loro importa che tipo di persona sei...non se ne fanno niente di un secchione o di uno che non è interessato a sport e queste cose qui. Molte volte però sbagliano o lo studente si comporta in una maniera strana perchè troppo teso..tutto è possibile purtroppo.
:).

Mategatto
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 mar 2009, 15:17
Località: Torino e dintorni

Messaggio da Mategatto » 18 mar 2009, 19:13

ok...il problema è che leggo libri in inglese, guardo film in inglese riesco a parlarlo bene ma poi a scuola ho la media del (5 su 10)...
comunque ho visto alcuni esercizi del sat e non mi sembrava poi cosi difficile anzi...i alcuni casi chiedeva delle espressioni con le frazioni
Gatto...Liceo Spinelli-Torino
17esimi in Italia

Simone_ivan
Messaggi: 25
Iscritto il: 14 mar 2009, 16:28

Messaggio da Simone_ivan » 18 mar 2009, 19:14

L'SAT I dura 4 ore ed è lunghissimo. Il problema non è la difficoltà...ma riuscire a fare tutto in tempo...ed in inglese.
Per il tuo 5..bè, forse la tua prof è scema..non so che dirti

Mategatto
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 mar 2009, 15:17
Località: Torino e dintorni

Messaggio da Mategatto » 18 mar 2009, 19:17

il problema è che non capisco la grammatica e gli esercizi...ma a parlare i verbi e le preposizioni le metto bene...
il sat comunque consiste solo in una prova di matematica in inglese no?
Gatto...Liceo Spinelli-Torino
17esimi in Italia

Avatar utente
SkZ
Messaggi: 3333
Iscritto il: 03 ago 2006, 21:02
Località: Concepcion, Chile
Contatta:

Messaggio da SkZ » 18 mar 2009, 19:39

mi pareva che cambridge volesse Il proficiency (CPE) e passato bene
impara il [tex]~\LaTeX[/tex] e mettilo da par[tex]\TeX~[/tex]

Software is like sex: it's better when it's free (Linus T.)
membro: Club Nostalgici
Non essere egoista, dona anche tu! http://fpv.hacknight.org/a8.php

Simone_ivan
Messaggi: 25
Iscritto il: 14 mar 2009, 16:28

Messaggio da Simone_ivan » 22 mar 2009, 00:02

Mategatto ha scritto:il problema è che non capisco la grammatica e gli esercizi...ma a parlare i verbi e le preposizioni le metto bene...
il sat comunque consiste solo in una prova di matematica in inglese no?
SAT II MATH I or SAT II MATH II. Ma bisogna fare l'SAT I prima..il che è un test di 4 ore di matematica e inglese...ti consiglio di comprare il libro. Lo si trova su amazon o qualche altro sito ad un buon prezzo.. (meno di 24 euro)

Rispondi