Problema di Geometria

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
Bakardi
Messaggi: 16
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Problema di Geometria

Messaggio da Bakardi » 08 mag 2006, 22:31

C'è qualcuno che ha usato un metodo analitico e gli hanno dato qualche punto??

io mi sono accorto oggi che per l'equazione di una retta parallela all'asse delle ordinate ho scritto y=...

altrimenti tornava tutto e veniva fuori l'equazione di una circonferenza cioèèèèèèèèèèèèèè

Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Boll » 08 mag 2006, 22:48

Tutta analitica, 6 punti perchè mi sono scordato di togliere le immagini di A e B (cioè A' e B' sulla soluzione ufficiale)
"Ma devo prendere una n-upla qualsiasi o una n-upla arbitraria?" (Lui)

Bakardi
Messaggi: 16
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da Bakardi » 08 mag 2006, 23:17

allora devo proprio infilare la testa nella porta e iniziare a sbatterla.. con già con 4 punti facevo + di sbornia... nooooooooo

Californication
Messaggi: 61
Iscritto il: 10 mar 2005, 20:27
Località: Terni
Contatta:

Messaggio da Californication » 08 mag 2006, 23:24

e vabbè ma a me non hanno dato punti sul 4 e la mia dimostrazione alternativa ( più alternativa che dimostrazione.....)

Avatar utente
HumanTorch
Messaggi: 281
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tricase

Messaggio da HumanTorch » 09 mag 2006, 14:36

la prima delle soluzioni ufficiali, stroncata per l'ammazzamento dei vari casi...ma la terza qualcuno l'ha fatta? cioè, utilizzare la retta di Eulero per un luogo del genere, suvvia 8)

ps: complimentissimi a Boll e a tutti gli altri

Serrano
Messaggi: 5
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Teramo

Messaggio da Serrano » 09 mag 2006, 16:04

Ebbene sì...: qualcuno ha usato la retta di Eulero e due omotetie... con un misto di soddisfazione e vergogna al tempo stesso... Miserere. Prometto che non lo faccio più... forse.
s
PS: mi unisco agli altri nel fare i complimenti a tutti... soprattutto ai soliti :wink: .
PPS: ehm... poichè non scrivo quasi mai sul forum forse è il caso che mi presenti... Sono Stefano di Provvido da Teramo... Alloggiavo al villa Tina.
PPPS: per HumanTorch: chi sei?

Avatar utente
HumanTorch
Messaggi: 281
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Tricase

Messaggio da HumanTorch » 09 mag 2006, 17:30

Serrano ha scritto:Ebbene sì...: qualcuno ha usato la retta di Eulero e due omotetie... con un misto di soddisfazione e vergogna al tempo stesso... Miserere. Prometto che non lo faccio più... forse.
s
PS: mi unisco agli altri nel fare i complimenti a tutti... soprattutto ai soliti :wink: .
PPS: ehm... poichè non scrivo quasi mai sul forum forse è il caso che mi presenti... Sono Stefano di Provvido da Teramo... Alloggiavo al villa Tina.
PPPS: per HumanTorch: chi sei?
ma figuriamoci, ognuno può utilizzare quello che vuole (alzi la mano chi non ha urlato CAUCHY e riordinamento a prima botta vedendo il 5, che fra parentesi mi sono ciulato con l'induzione senza verifica per n=4 ma per cui c'è una soluzione alternativa che magari posto asseguito)

chi sono? sono Batman.
8)
No, sono quello con i capelli. Tanti. From Lecce con furore (al KING)

Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Boll » 09 mag 2006, 17:41

Credo questa sia la dimostrazione più corta che esiste (l'idea è di frengo, i conti ora li ho fatti io, quindi ogni merito è suo, ogni demerito mio ;)):

Sistema di riferimento vettoriale col circocentro di APB nell'origine allora (le lettere indicano i vettori posizione)

$ \overrightarrow{H}=\overrightarrow{A}+\overrightarrow{P}+\overrightarrow{B} $ per fatti ben noti sulla retta di Eulero

quindi
$ \overrightarrow{PH}=\overrightarrow{H}-\overrightarrow{P}=(\overrightarrow{A}+\overrightarrow{P}+\overrightarrow{B})-\overrightarrow{P}=\overrightarrow{A}+\overrightarrow{B} $

Quindi la trasformazione che manda P nel suo H è una traslazione di vettore $ \overrightarrow{A}+\overrightarrow{B} $.
E' facile affermare che tale vettore ha come modulo il doppio del segmento OM, dove M è il punto medio di AB. Quindi abbiamo che il nostro luogo è proprio la circonferenza simmetrica rispetto ad AB, ricordandoci di affermare che tutte le ugualianze sono invertibili e che dobbiamo togliere le immagini di A e B nella traslazione abbiamo finito.
"Ma devo prendere una n-upla qualsiasi o una n-upla arbitraria?" (Lui)

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 11 mag 2006, 09:47

Non so se vale, ma è la stessa medesima idea che ho avuto io, solo in notazione affine:

Sia O il circocentro di ABP e G il baricentro. O è il centro di Gamma e si sa che

G = (A+B+P)/3 = (2O+H)/3.

Risolvendo in H e riarrangiando si trova

H = P + (A-O) + (B-O),

ossia H è il traslato di P attraverso la traslazione T di vettore OA + OB. Ne segue che il luogo è contenuto in T(Gamma \ A,B), che è una circonferenza congruente a Gamma.

Inoltre, se scelgo P diametralmente opposto ad A, si vede che 2O = A + P, da cui H = B[A]. Cioè il luogo passa per A e per B ed è necessariamente il simmetrico di Gamma rispetto all'asse radicale AB (tranne i soliti due punti rognosi).

L'altro contenimento è ovvio, considerando la traslazione inversa.
[]
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

Azarus
Messaggi: 580
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Azarus » 11 mag 2006, 14:38

HumanTorch ha scritto:ma la terza qualcuno l'ha fatta? cioè, utilizzare la retta di Eulero per un luogo del genere, suvvia 8)
Io!

Ovviamente 6 punti per A e B...

enry90
Messaggi: 32
Iscritto il: 10 mar 2006, 19:37

Messaggio da enry90 » 11 mag 2006, 15:06

Come l'hai fatta la dimostrazone analitica Boll?

Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Boll » 11 mag 2006, 15:34

Non è esattamente un modello di eleganza...

Poichè il quesito è invariante per isometria-omotetia posso scrivere P, A e B associando nel piano le seguenti coordinate

$ P\equiv (\cos \theta, \sin \theta) $
$ A\equiv (\cos \alpha, \sin \alpha) $
$ B\equiv (\cos \alpha, -\sin \alpha) $

L'altezza di $ P $ è chiaramente $ y=\sin \theta $

Il coefficente angolare di PB è $ $ \frac{\sin \theta+\sin \alpha}{\cos \theta - \cos \alpha} $

Quindi la generica perpendicolare è $ $ y=\frac{\cos \alpha-\cos \theta}{\sin \theta + \sin \alpha}\cdot x+k $
Passando per A avremo che l'altezza di A è
$ $y=\frac{\cos \alpha-\cos \theta}{\sin \theta + \sin \alpha}\cdot x+\sin \alpha+\cos \alpha \frac{\cos \theta-\cos \alpha}{\sin \theta + \sin \alpha} $

Quindi intersechiamo le due rette per trovare il generico H
la $ y $ è ovviamente $ \sen \theta $ per la x abbiamo l'equazione
$ $\sin \theta=\frac{\cos \alpha-\cos \theta}{\sin \theta + \sin \alpha}\cdot x+\sin \alpha+\cos \alpha \frac{\cos \theta-\cos \alpha}{\sin \theta + \sin \alpha} $
$ $\sin \theta-\sin \alpha=\frac{\cos \alpha-\cos \theta}{\sin \theta + \sin \alpha}\cdot x+\cos \alpha \frac{\cos \theta-\cos \alpha}{\sin \theta + \sin \alpha} $
$ $ \sin^2 \theta -\sin^2 \alpha= (\cos \alpha-\cos \theta)x-\cos \alpha(\cos \alpha-\cos \theta) $
$ $ \cos^2 \alpha -\cos^2 \theta= (\cos \alpha-\cos \theta)x-\cos \alpha(\cos \alpha-\cos \theta) $
*** ora sto facendo la divisione per cos alpha - cos theta che implica l'escludere le immagini e prima c'era una divisone (invertendo i passaggi) per sin alpha + sin theta che fa perdere AB diametro e ciò implica che ho perso 1 punto da pirla***
$ $ \cos \alpha+\cos \theta=x-\cos \alpha $
$ x=\cos \theta+2 \cos \alpha $

Quindi le coordinate dell'ortocentro sono, dadaaan
$ H\equiv (\cos \theta+2\cos \alpha, \sin \theta) $
che è
i) una circonferenza di raggio uguale a quella iniziale
ii) una circonferenza col centro sull'asse di AB
iii) la distanza centro luogo - centro circonferenza è due volte OM, dove M è punto medio di AB

Quindi è proprio la simmetria rispetto ad AB []
Ultima modifica di Boll il 11 mag 2006, 16:33, modificato 3 volte in totale.
"Ma devo prendere una n-upla qualsiasi o una n-upla arbitraria?" (Lui)

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 11 mag 2006, 15:51

ROTFL!!!!!!

******************
Messaggio di presa in giro... nascosto per non rovinare la reputazione del Boll :twisted: vi lascio solo questa pillola:
******************

E poi, scusa, ma è troppo ghiotta:
Quindi le coordinate polari dell'ortocentro
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

Avatar utente
mitchan88
Messaggi: 469
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Messaggio da mitchan88 » 11 mag 2006, 17:08

Come l'ho risolto io:

mitchan88: Cavolo un luogo geometrico! ricordiamo quel che disse EG: scriviamo sulla tazza del cesso che bisogna dimostrare sia l'andata che il ritorno! Non si sa mai, mi scrivo pure in cima al foglio: ACHTUNG! IL TRIANGOLO PUO' ESSRE NON ACUTANGOLO!.

<mumble>

Mmmmh... sembra essere una circonferenza... ma che palle tutti sti casi! Vediamo se c' è qualcos altro di più carino!

<mumble>

Feuerbach! WOW! il simmetrico dell'ortocetro rispetto a un lato sta sulla circonferenza circoscrtitta! Ora lo dimostro!

<mumble>

felice, mi dimentico totalmente di questo e passo al 5 ed al 6 (quest'ultimo in particolare mi pareva erroneamente di averlo già visto sull'Engel)


Morale della favola: a 5 minuti dalla fine mi accorgo di essermi dimenticato il ritorno, e butto lì due parole; il lemma dell'ortocentro ovviamente l'ho dimostrato solo per triangoli acutangoli.
TOTALE : 2 punti
EFFETTI: fuori dall'oro per 1punto

:mrgreen:
[url:197k8v9e]http://antrodimitch.wordpress.com[/url:197k8v9e]

Membro del fan club di Ippo_

Avatar utente
edriv
Messaggi: 1638
Iscritto il: 16 feb 2006, 19:47
Località: Gradisca d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da edriv » 11 mag 2006, 17:19

noooo che peccato :(

Io invece, dopo pochi minuti, mi son reso conto di sapere già la soluzione.
Ma prima di finire la dimostrazione ci ho messo un'ora e mezza, perchè non sapevo da dove partire!
Alla fine ho fatto caso per caso, ma per semplificare il lavoro sugli angoli ho scritto un lemma su "un sistema ortocentrico di quattro punti A,B,C,D tale che D sia interno al triangolo formato dagli altri tre".

Però un punto potevano togliermelo.
Infatti ho dimostrato "tutti i punti H si trovano sulla circonferenza simmetrica" (badate, non ho escluso A' e B'!)
E nel ritorno ho dimostrato "tutti i punti H della circ. simmetrica, esclusi A' e B', hanno il corrispondente punto P"

MA non ho detto che A' e B' non hanno il corrispondente P!
Morale: sono di prima e mi hanno perdonato :twisted:

Rispondi