Pagina 1 di 2

Cesenatico, un sogno che si avvera...

Inviato: 30 apr 2006, 17:43
da Poliwhirl
Ora che c'è una tabella definitiva dei passati posso pubblicare questo post...!
Quando ero piccinino mi imbattei per caso in questo sito, e così iniziai a conoscere via chat la comunità che lo frequentava... e per pura curiosità guardai alcune delle vecchie edizioni delle gare...: fui subito travolto dal fascino prorompente dei problemi olimpici e dell'eleganza che la Matematica può avere... Però leggere testi e soluzioni era un conto, risolverli era altra cosa :P ; per me all'epoca era impossibile affrontare un problema olimpico, e essere mai sulla lista dei convocati per Cesenatico era del tutto un'utopia... col passare del tempo iniziai a mostrare di avere una qualche abilità matematica e di essere in grado di risolvere parte dei problemi olimpici delle fasi pre-Cesenatico... e dalla III superiore dall'utopia qual era, raggiungere Cesenatico si trasformò in un sogno... 3 anni di duro allenamento, cercando di seguire la regola delle 3 L di Gobbino... spesso con molte delusioni (2 febbraio andati male) ma nonostante ciò con una volontà imperterrita di riprovare fino alla fine... e quest'anno, quando non ci credevo più, quando ogni speranza era infranta, arriva la notizia, una mail della responsabile provinciale: sono arrivato tra i primi 8 della mia provincia (Napoli) e sono stato quindi segnalato per la prova di Cesenatico! :shock: questa faccina esprime bene il mio stato d'animo al momento della lettura della mail (letta e riletta almeno 20 volte, stando un quarto d'ora immobile davanti al Pc, trattenendo dei profondi respiri :) ; tra l'altro stavo a scuola, nell'ora di informatica, e i miei compagni credevano che non mi sentissi bene e stessi per svenire... :roll: )
E ora leggere il mio nome sulla lista dei convocati a Cesenatico, i magnifici 300, per me è un Sogno che si Avvera!!! Ce l'ho fatta! Sono arrivato a Cesenatico!!! :P :D :P :D :P :D
Ma la mia conquista più grande di questi anni, di questa esperienza, è stata di conoscere delle persone vere, sincere e leali che sempre mi hanno incoraggiato e aiutato durante il mio difficile cammino... con alcuni di loro ho stretto una profonda amicizia che spero durerà tutta la vita... grazie a tutti voi ragazzi!!! (un ringraziamento particolare a Fabio Lilliu alias the_matrix :o)

Invito altri a raccontare la loro esperienza così come ho fatto io... :wink:

Bye,
#Poliwhirl, Cesenatista#

Inviato: 30 apr 2006, 17:57
da edriv
Per me è stato invece un colpo si sorpresa... cioè ,sapevo di andare bene in matematica e nella fase d'istituto ero primo tra le mie classi, ma quando sono andato a fare le provinciali molti problemi mi sembravanao troppo difficili.
Ero convinto "ho fatto schifo, amen, però il prossimo anno devo migliorare". Poi un giorno entra in classe una prof di matematica che conosco, e nel giro di 10 secondi capisco quello che mi vuole dire e sono subito felice e sconvolto del risultato ottenuto. Quindi da quel giorno decido di applicare le LLL, forse un po' sono riuscito a migliorare, vedremo.

Inviato: 30 apr 2006, 18:00
da thematrix
Sono commosso :mrgreen: :mrgreen:
Comunque,poli,la parte più bella della tua esperienza deve ancora arrivare;per la precisione,inizia tra 4 giorni :D :D

Inviato: 30 apr 2006, 19:30
da Pigkappa
LLL? :shock:
Che è?

La regola delle 3 L

Inviato: 30 apr 2006, 19:32
da Poliwhirl
Lavorare! Lavorare! Lavorare! :mrgreen:

Bye,
#Poliwhirl#

Inviato: 30 apr 2006, 19:32
da thematrix
regola delle 3 L: Lavorare,Lavorare e ...? :P

Inviato: 01 mag 2006, 00:07
da Boll
Quoto in pieno, sono (quasi) pronto anche io per il mio primo Cesenatico ;);):P

Inviato: 02 mag 2006, 20:15
da stefano88
Una storia da film. Non posso che farti i miei complimenti Poliwhirl e auguri per una buona gara a Cesenatico (basta che arrivi dopo di me :D )-

Inviato: 02 mag 2006, 21:47
da piever
Davvero bellissimo questo topic, complimenti a chi l'ha pensato!!!

Inviato: 03 mag 2006, 23:15
da edriv
Do addio al forum, ora se non perdo il treno ci vediamo lì :wink:

Inviato: 07 apr 2007, 22:14
da enomis_costa88
Bè dai..mi parrebbe il caso di riappare questo bel topic!! :wink:

Per una volta sono daccordo con piva!! complimenti a chi l'ha pensato!!

Inviato: 07 apr 2007, 23:14
da salva90
Beh dai ci provo...

Per due anni ho fatto le provinciali giusto come gioco, poi veniamo per puro caso a sapere della coppa fermat e nel 2006 facciamo la squadra. Va così male che il nostro prof decide di iniziare ad allenare un gruppo. Inizia il duro lavoro. I giochi di Archimede vanno bene, 115. Ma con le provinciali inizio a sentire troppo la tensione, e faccio qualche stupidata. Ma va bene lo stesso, dovrei essere secondo. E inizia il dramma. Forse sono calate le quote. Panico. Preferisco pensare in negativo. Nel frattempo vengo a sapere che anche enomis rischia di non passare. L'umore si rialza: se deve passare uno di noi due, meglio che passi lui, se lo merita di più, ha lavorato più sodo, e poi è in quinta, io ho altri due anni. Finchè una sera su msn mi dice: 'sai che significa due quote a Massa-Carrara e 4 a Brescia?', e io: 'si, che passeremo tutti e due'; e lui: 'bene, siamo passati. Guardo sul sito. Due quote a MS!!!!!! Gioia pura, manca poco che crolla il palazzo dal mio urlo. Ed oltretutto è passato pure enomis, che se lo merita... Il resto lo sapete... e se non lo sapete ve lo racconto a Cesenatico!!!!!!!

Inviato: 08 apr 2007, 00:30
da pic88
Massì, perchè non raccontare anche la mia esperienza?
Dunque, premetto che alle scuole medie (inferiori) ho odiato il prof di matematica, insieme a tante altre cose tra cui la coca cola, il conformismo, i programmi della tivù. Poi, alle superiori, non partii molto bene, del resto ero in una classe di "geni" (uno di loro sarebbe andato alle olifis nazionali per 2 volte, due a Cesenatico una volta) e non avevo particolari doti (non le ho neppure oggi). In seconda presi il mio primo 3 in matematica, compito sui sistemi lineari fatto due giorni dopo il ritorno da Praga, dove ero andato a finire, non so bene perchè. Da lì iniziai a studiare. Ovviamente le olimpiadi erano ancora qualcosa di lontano, alle olimpiadi parteciparono solo alcuni alunni che "andavano bene in matematica", ossia avevano voti alti. Uno di loro passò alle provinciali, ove arrivò secondo. Per merito anche dei suoi risultati, la quota di Rovigo per le nazionali a Cesenatico passò da 1 a 2 l'anno successivo. Ironia della sorte: da quell'anno quel mio compagno di classe è sempre stato terzo. Fatto sta che in terza torna dallo stage di Napoli e i parla di induzione, pigeonhole, congruenze. Le cose mi interssano, mi faccio dare le dispense dello stage e ci lavoro un po', non sempre capendole bene. In quarta arrivo primo alle provinciali, poi faccio anche una gara a padova ove mi piazzo settimo, con non molta soddisfazione (per chi conosce padova, provate ad andare dall'orto botanico fino alla stazione con uno scatolone pieno di libri, fra l'altro alcuni di architettura..). A cesenatico prendo l'argento, lo stesso risultato di un altro mio compagno l'anno precedente. Poi ho capito che era una gran fortuna essere in una provincia dove a pochi interessava la matematica, quindi punto alle nazionali anche quest'anno: faccio una gara di febbraio da cani, ma passo ugualmente.

ultimamente non mi dedico molto al problem solving; potrei dire che lo faccio perchè ho altri impegni, ma probabilmente se mi riuscisse meglio la matematica, agli altri impegni saprei rinunciare.

Bon, mi rendo conto che non gliene fregherà a nessuno di quello che ho scritto, ma ormai non ho voglia di cancellare.

Ci si vede a Cesenatico :wink:

Inviato: 08 apr 2007, 18:48
da julio14
Ora tocca a me. Quest anno non sono passato ma l'anno scorso si, mi ricordo ancora quei bei momenti.
A me è sempre piaciuta la matematica, ma sinceramente il programma scolastico in seconda iniziava ad annoiarmi. Poi un giorno la mia prof mi ha parlato delle olimpiadi, e io così, per gioco, ho deciso di provare. Non vi dico la gioia quando ho sempre la mia prof, all'intervallo, mi ha detto che ero passato con 81 punti (mentre un mio compagno di classe, che ha tutti 10 in pagella aveva fatto 26 :lol: :lol: :lol: ). Appena è uscita dalla classe, mi sono messo a saltare sui banchi. Alle provinciali tutto bene, primo del biennio, e poi è arrivato cesenatico. Un esperienza stupenda, quattro dei più bei giorni che abbia mai passato, full immersion matematico e molti amici, e parecchie partite a biliardo (abbiamo riempito di soldi quel baracchino!). Poi lo stage a pavia, un sacco di cose imparate e forse troppa sicurezza. Così se ad archimede ho fatto 125, a febbraio devo aver fatto 73 (forse) e non sono passato. Ora attendo l'anno prossimo in cui starò un po' più attento! :wink:

Inviato: 08 apr 2007, 19:30
da Noemi91x
è il mio turno....

tutta è iniziato quest'anno,quando la mia prof durante un assemblea di classe mi ha detto che mi aveva inserito fra i partecipanti dei giochi di archimede..io la pregai affinchè non inserisse il mio nome...ma alla fine mi convinse a partecipare...così partecipai e mi classificai seconda nella fase d'istituto rimanendo incredula..poi mi dissero che avrei dovuto partecipare pure alla fase provinciale..il panico totale....allora mi armai di buona volontà e inizia a fare gli esercizi e a vedere un pò di teoria...ma il tempo era limitato perchè stupidamente incomincia a studiare un pò tardi così pensai che non avrei combinato niente di buono alle provinciali..e così arrivo anche quel giorno..dopo aver consegnato pensai che non era andata poi così male però ovviamente non ne ero cosi sicura...poi il sabato della stessa settimana ero a casa con la febbre mi collegai e vidi che c'erano sul forum le soluzioni e incredula vidi che avevo fatto un bel punteggione...e cosi inizia a "rompere" nel forum perchè non sapevo se iniziare a illudermi che potevo essere passata...poi passarono ben 40 giorni e alle 20,30 ricevetti una telefonata forse la più bella e la più aspettata che potessi mai ricevere..e così il mio sogno diventa realtà..ero troppo contenta,ero riuscita a dare una dimostrazione a tutti coloro che non credevano che potevo riuscirci...ma soprattutto avevo dimostrato a me stessa che ne ero capace,avevo dimostrato a me stessa che valevo...che altro dire....ora inizierò ad applicare le 3LLL,cercando di migliorare e sperando che la mia passione non finisca...
:wink: