Serietà delle olimpiadi

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
Rispondi
nic.h.97
Messaggi: 195
Iscritto il: 19 giu 2012, 19:24

Serietà delle olimpiadi

Messaggio da nic.h.97 » 27 nov 2014, 18:49

Scusate , non volevo scrivere
Ultima modifica di nic.h.97 il 28 nov 2014, 17:04, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Ratman98
Messaggi: 122
Iscritto il: 24 giu 2014, 13:52
Località: Battipaglia(Sa)

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da Ratman98 » 27 nov 2014, 19:52

Credo di aver vissuto sia oggi che l'anno scorso(il primo anno in cui ho partecipato alle olimpiadi), un'esperienza simile alla tua. Un chiasso incredibile, che supera perfino quello della classe nell'ora di religione(roba non da poco), i miei competitori che si dividevano senza rischio di schematizzazione superficiale, in due categorie: i cafoni e i bari. Quando poi ho chiesto con estrema garbatezza ai primi di fare silenzio, mi hanno riso in faccia e si sono concessi la libertà di prendermi il giro( alle spalle e continuando a fare rumore) sotto gli occhi disincantati dell'insegnante. A questo si aggiunge la chiacchieratina in stile bar della professoressa con le colleghe. Ma lo sdegno maggiore viene dalla maniera disinvolta con la quale ci si riuniva in gruppi, " per confrontarci proffi", e la "proffi" che a parte criticare la società attuale e dire che avrebbe potuto cacciare qualcuno fuori, ha solo dato fastidio. La verità è che ci vuole anche un pò di rassegnazione, perché " tanto a che ci serve sapere a questo quanti zzzzz(=le monete del resto in uno dei problemi)sono rimasti, a noi, che tanto noi c'abbiamo l'euro"

Avatar utente
lucada23
Messaggi: 45
Iscritto il: 13 set 2014, 13:20

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da lucada23 » 28 nov 2014, 12:36

Per fortuna nella mia scuola (al centro della lontana Sicilia :D ) la gara è organizzata in modo molto serio. Forse perchè siamo anche sede delle provinciali, non vola una mosca e se provi a comunicare, la prima volta ti avvisano, la seconda ti tolgono il foglio. Da noi è sempre stato così, per fortuna!! :lol: :lol:

Avatar utente
Ratman98
Messaggi: 122
Iscritto il: 24 giu 2014, 13:52
Località: Battipaglia(Sa)

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da Ratman98 » 28 nov 2014, 13:29

Beato te! Forse sono troppo intransigente;almeno, quelli che lavoravano in gruppi, parlavano a bassa voce :lol:

Avatar utente
lucada23
Messaggi: 45
Iscritto il: 13 set 2014, 13:20

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da lucada23 » 28 nov 2014, 15:56

No! Non sei intransigente :shock: Hai ragione. Lo spirito delle olimpiadi dovrebbe essere quello di premiare i più meritevoli :D
Ma per fare questo ci vuole l'impegno di tutti gli organizzatori, sin dai livelli più bassi :( La "proffi" che critica la società attuale ma permette di barare è un'idiota :lol: (voglio essere buono, a voce userei un altro epiteto :twisted: ) che con il proprio comportamento rischia di rovinare (per fortuna solo localmente) lo spirito (bellissimo) delle olimpiadi della matematica. :D

Avatar utente
simone256
Messaggi: 452
Iscritto il: 07 mag 2012, 16:10
Località: Crema

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da simone256 » 28 nov 2014, 22:49

Archimede a volte è così purtroppo. Le scuole dovrebbero cercare di rendere facoltativa la prova e creare una o più aule nell'istituto dove ci sono solo i partecipanti. Anche qui ci sarà sempre chi copia ma qui sta al partecipante serio riuscire a concentrarsi e a dare il meglio di sè. Il professore di controllo dovrà poi al massimo punire ( :twisted: ) quelli che hanno copiato (inteso semplicemente come annullando la prova :lol: )... Fregatene di archimede che tanto deve essere solo un giochino... Preparati al meglio per i provinciali e il giorno prima svegliati alle 6, fai 3 ore di sport, ascolta la musica e rilassati che vedrai che dormi come un ghiro :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
$ \mbox{ }\mbox{ } $And God said : $ \displaystyle c^2 \mu_0 \varepsilon_0 =1 $,
and then there was light.


$ \mbox{ }\mbox{ } $Tsune ni shinen kufu seyo

aelialaelia
Messaggi: 9
Iscritto il: 18 ott 2012, 15:07

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da aelialaelia » 29 nov 2014, 16:21

Ratman98 ha scritto:Credo di aver vissuto sia oggi che l'anno scorso(il primo anno in cui ho partecipato alle olimpiadi), un'esperienza simile alla tua. Un chiasso incredibile, che supera perfino quello della classe nell'ora di religione(roba non da poco)

Basterebbe scegliere di NON seguire l'ora di religione, che non è obbligatoria, e almeno tale chiasso ve lo risparmiereste :)

aelialaelia
Messaggi: 9
Iscritto il: 18 ott 2012, 15:07

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da aelialaelia » 29 nov 2014, 16:25

simone256 ha scritto:Archimede a volte è così purtroppo. Le scuole dovrebbero cercare di rendere facoltativa la prova e creare una o più aule nell'istituto dove ci sono solo i partecipanti.
Ma di solito è GIA' così, no?

Nelle scuole che conosco io, la partecipazione è assolutamente facoltativa per singoli individui, non a classi intere!

Ogni tanto succede eccezionalmente che partecipi anche qualche classe intera, ma solo se la cosa è stata proposta in anticipo dall'insegnante di matematica della classe, e concordata tutti insieme... se in una classe la maggioranza non vuole saperne, nessuno li costringe!

Talete
Messaggi: 744
Iscritto il: 05 giu 2014, 13:47
Località: Riva del Garda

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da Talete » 29 nov 2014, 17:50

Da noi solo allo scientifico è obbligatoria, negli altri indirizzi (classico, linguistico, pedagogico) è facoltativa. Quest'anno io da classicista ho svolto la prova in un'aula con solo 9 partecipanti oltre a me, tutti sono stati zitti, non hanno nemmeno tentato di copiare, hanno consegnato e se ne sono andati. So invece di classi dello scientifico in cui quelli "bravi" hanno fatto meno punti di quelli "scarsi", perché quelli "bravi" hanno fatto da soli con la loro testa mentre quelli "scarsi" hanno copiato un po' a destra e un po' a manca per costruire una prova che avesse un punteggio decente (ah, per "decente" considero $ \ge 30 $ perché a parte me non fanno molti punteggi alti: l'anno scorso il cutoff di noi del biennio è stato $ 18 $!).

P.S.: Da noi l'ora di religione è la più silenziosa perché siamo in otto...
"Sei il Ballini della situazione" -- Nikkio
"Meriti la menzione di sdegno" -- troppa gente
"Sei arrivato 69esimo? Ottima posizione!" -- Andrea M. (che non è Andrea Monti, come certa gente pensa)
"Se ti interessa stanno inventando le baricentriche elettroniche, che dovrebbero aiutare a smettere..." -- Bernardo

Avatar utente
Ratman98
Messaggi: 122
Iscritto il: 24 giu 2014, 13:52
Località: Battipaglia(Sa)

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da Ratman98 » 29 nov 2014, 18:08

Anche da me la partecipazione è facoltativa. Eravamo in molti(credo in cento circa) perché oltre a quelli obbligati dalle rispettive professoresse, molti volevano saltare l'ultima ora, quindi rimanevano per la prima ora e mezza(o poco meno) e poi se ne andavano. Gli ultimi venti minuti, eravamo rimasti sì e no in dieci.
P.S.: in classe mia tutti hanno acconsentito a fare l'ora di religione, ma nei fatti è come fosse un'ora buca. Comunque credo che l'anno prossimo non aderirò.

aelialaelia
Messaggi: 9
Iscritto il: 18 ott 2012, 15:07

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da aelialaelia » 29 nov 2014, 20:31

Nelle scuole che conosco io, l'ora di religione la seguono al primo anno circa la metà degli alunni, o anche un po' meno (cioè, quelli che erano abituati a farla anche alle medie, che già non sono moltissimi).

Poi, appunto, al primo anno si accorgono con entusiasmo che alle superiori esiste anche la possibilità di non fare né religione né alternativa, ma di prendersi un'ora completamente libera, eventualmente anche uscendo da scuola per rientrare un'ora dopo (cosa che alle medie non si poteva fare), e, come si suol dire, "gli si apre un mondo" che non avevano sospettato.

E allora le iscrizioni a religione negli anni successivi crollano in massa, fino ad arrivare a classi quarte e quinte con ZERO iscritti a religione, che hanno semplicemente un'ora in meno sull'orario... oppure con tre iscritti su 20, o quattro iscritti su 25, che devono essere accorpati a un gruppo di un'altra classe per fare religione insieme, almeno si ritrovano in sette o otto invece che in tre.

Altrimenti si annoierebbero a morte e cambierebbero scelta anche loro.

Ah, e specifico un dettaglio importante: non è che questi siano tutti militanti laicisti bestemmiatori, o seguaci di fedi diverse da quella cattolica.
Semplicemente, anche quelli che continuano a dichiararsi cattolici credenti fanno così. :)

Comunque, scusate il fuori tema: mettersi a scopiazzare o a passarsi i suggerimenti anche durante le olimpiadi della matematica o della fisica, che SONO UN GIOCO, che NON SONO OBBLIGATORIE e in cui NESSUNO TI METTE IL VOTO, mi sembra il fondo assoluto dello squallore...

wall98
Messaggi: 167
Iscritto il: 27 mar 2013, 11:23
Località: Roma

Re: Serietà delle olimpiadi

Messaggio da wall98 » 29 nov 2014, 23:33

simone256 ha scritto: e il giorno prima svegliati alle 6, fai 3 ore di sport, ascolta la musica e rilassati che vedrai che dormi come un ghiro :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Concordo, questa è la vera essenza di ogni tipo di preparazione olimpica :D
Il problema non è il problema, il problema sei tu.

Rispondi