PreIMO 2012

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
Avatar utente
Children of the forest
Messaggi: 225
Iscritto il: 24 giu 2007, 17:22
Località: Provincia di Torino

Re: PreIMO 2012

Messaggio da Children of the forest » 11 mag 2012, 13:02

EvaristeG ha scritto:Intanto, i "pisani" non ho capito chi siano... [...] smisurato e nessuno ammetterà di aver sbagliato.")
Pisani = organizzatori delle olimpiadi italiane della matematica incaricati più o meno direttamente dal ministero.
L'organigramma reale poi non è nemneno noto.
EvaristeG ha scritto: Poi, quali sono i paesi minuscoli/sottosviluppati?
La mia opinabile e personale ( ma anche fondata e condivisa) tesi è che per portare il risultato su, si è dovuto rinunciare alla "qualità della vita" nell'ambiente olimpionico.
Il fatto è: se battevi russia cina e usa, te lo passavo, ma se devi mandare all'aria un ambiente fantastico per inchiappettare la bulgaria, il messico e il kazakistan...
CHe poi è un discorso del cazzo, era una provocazione.
EvaristeG ha scritto: Per dire, anche a me da [...] nel senso che non mi sembrava che prima fossero così bene.
Ricordo DiMarino, Cavazzani e altri dei miei tempi che erano dei fighi! massima ammirazione... di oggi, invece ho visto e sentito cose (non di tutti, che nemmeno conosco, in gran parte) inquitanti; qui non è il caso, non voglio offendere (siamo in pubblico) persone che nn conosco e di cui ho una visione parziale, alla prossima occasione dal vivo se vuoi...
EvaristeG ha scritto: Poi, caro figlio della foresta, chi NON avresti mandato alle BMO [...] motivo per non mandare LUI, ma qualcun altro? A noi che cambia?
Non conosco bene nessun preimoista, e soprattutto tutto ciò che so non è attinente alla matematica. Ti dirò di più, matematicamente non conosco nemmeno scavia, con lui gli argomenti di cui parlo sono giochi, Scavia, patata... Quindi nn giudico chi sia più bravo di chi. E anche se conoscessi tutti, non avrei le capacità (che voi avete) per poterlo fare.
Il discorso è semplice, c'è una classifica ===> segui la classifica (al massimo tarocchi la classifica, se proprio devi...)
Per riprendere l'esempio del mio collega è come se dopo le semifinali di coppa, mandavi il barca in finale. "sono i più forti! chi avresti mandato? il chelsea?no! sono più scarsi!!". Perchè fare la partita allora?
Il fatto di fondo è che non piace a tanti il modo in cui alcuni (che non ti saprei nemmeno dire bene chi), gestiscono le olimpiadi, quasi fosse l'opportunità per fingersi il Bettini, Brunel o Prandelli di turno e giocare a mettere su la squadretta che gli piace. Poi se qualcuno chiede delucidazioni sugli algoritmi decisionali puntualmente non si ottiene risposta. Bene o male usate soldi delle tasse per fare queste cose, dovete essere trasparenti!
Sottolineo poi che se fosse solo un'impressione sbagliata che tanti hanno avuto, per primo vi chiederei scusa, quindi a maggior ragione dovete fugare questi dubbi.
EvaristeG ha scritto: Poi (e questo mi fa girare i coglioni), sbaglio o devo capire che è colpa del nostro meccanismo [...] dinamiche interne al forum.
Non direttamente colpa vostra, di sicuro non consapevolmente, e di sicuro il fatto di due estati fa ha contribuito di più. ti spiego con un esempio
Ricordo una volta in cui su un post di archimede un tizio affermava che un suo amico era un genio perchè aveva fatto quasi 100punti. Gli rispose uno stagista dicendo che leggere tutto il 3d (in cui tutti scrivevano di aver fatto 125, tutti= altri stagisti) prima di umiliarsi. Secondo me quello nn è più tornato sul forum...


EvaristeG ha scritto: E' vero che non tutti hanno la mammina che non può pagare uno stage da volontari ... mi spiace, [...] tempo, levandolo ad attività scolastiche e di altro genere).
'inter deve avere la rosa migliore possibile per vincere vincere vincere. Sono dei privati, è giusto che sia così. meglio che paghi dieci stage al migliore se lo crede neccessario per formare il fenomeno. Qui i soldi per far andare Glaudo (che non conosco e che so essere un fenomeno, non prendetela sul personale) al 10^10 stage che fa non li mette l'inter! li mettono i genitori di lofano, io, tu e l'inter ( per finanziare la divulgazione scientifica). La differenza è bella grossa, dovrebbe notarsi!

EvaristeG ha scritto: Inoltre, proprio perché il preIMO serve anche come incentivo/istruzione, si cerca di prendere i giovani (che non sono quelli di IV, ma dalla III in giù) solo in base al successo a cesenatico, mentre per i più vecchi (IV e V) si richiede anche di aver dimostrato una buona capacità di lavorare (ripeto, a meno di casi eccezionali, il che però vuol dire i primi 10 di cesenatico, forse). Non mi sembra ci sia niente di male nel fatto che "basti" spaccarsi il culo di lavoro per arrivare alle IMO... una volta bastava pure, ma non serviva se eri bravo naturalmente ... mi sembra più equo com'è oggi: anche se sei bravo, devi allenarti, altrimenti quello meno bravo ma più allenato e diligente ti passa avanti.
Verissimo, concordo, il lavoro nobilità l'uomo e quant'altro... Sono d'accordo al 100% : "Perché le corse devono essere vinte solo dai più veloci e i quiz solo dai piu intelligenti? vincono solo perché dio ha dato loro questo dono ", è la mia firma su fb da anni. Però cavolo, l'opportunità va data a tanti più possibile!
http://olimato.altervista.org/
L'uomo ha creato un dio vendicativo per i propri comodi e un satana per l'inferno che ha in se

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4773
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Re: PreIMO 2012

Messaggio da EvaristeG » 11 mag 2012, 13:38

Ok, intanto prima di "provocare", informati.

1. incaricati dal ministero una ceppa ... siamo tutti volontari e paghiamo una quota associativa annua per il "privilegio" di stare nell'UMI, ammesso che tu ti riferisca alla commissione Olimpiadi, i cui membri puoi trovare sul sito dell'Unione Matematica Italiana. Se invece ti riferisci a chi "dà una mano" in varia forma, l'organigramma non c'è perché non c'è un'organizzazione .. è ancora più volontariato. Detto ciò, non mi hai risposto, chi sono questi pisani discordi?

2. se non puoi fare nomi, non puoi dire cose, non puoi essere esplicito, allora evita anche le allusioni, perché non servono evidentemente a niente... "Eeeh, io so che ci sono persone che la pensano così e cosà, so che ci sono cose che vanno così e cosà, ma mica posso dirvi chi e cosa, mica posso darvi prove, mica posso essere preciso" ... ti rendi conto che è un discorso traballante e che non ispira fiducia?

3. preferiresti che truccassimo le classifiche? Ok ... proprio perché noi conosciamo le persone, alla fine abbiamo l'ultimo giudizio: una gara con un problema risolto da una persona sola E' una gara falsata, a livello di selezione, a meno che quella persona non abbia fatto TUTTO e sia enormemente sopra agli altri. Così non era. Si è discusso e si è deciso.

4. ripeto, anche a me da bambino la mia chiesetta sembrava enorme ... io Cavazzani e Di Marino e altri dei tuoi tempi li ho conosciuti stando già "dall'altra parte" e non ho avuto l'impressione che loro fossero dei scesi in terra, come invece non mi sembra che Glaudo o Demeio o Bianchi o Lido o Paolini o Bioletto o Ghidelli o Vertechi o Fogari o Galeotti o Colombo o altri possano essere considerati bimbiminkia (alcuni delle teste di minchia, magari, ma è un altro discorso)... e io i nomi li faccio, perché li conosco. Tra il resto, dici di non conoscerli, di avere pezzi di informazione di seconda mano e da parte di gente che non è chiaro quanto ne sappia e ti permetti di tranciar giudizi??

5. I soldi delle tasse ... ma scherzi vero? quanto credi che ci dia il ministero? E per cosa ce li da quei soldi secondo te? Ufficialmente sono per PARTECIPARE alle IMO. Non per tutto il meccanismo di selezione e preparazione. E poi, scusami, stai accusando non sai bene chi di fare non sai bene cosa ... ancora una volta, chiarisciti le idee. La responsabilità ultima di formare la squadra olimpica per le IMO è affidata a chi poi deve accompagnarli alle IMO e passare notti a correggere i loro compiti. Vuoi sapere i nomi? Credo sia facile... non c'è una gran varietà negli accompagnatori italiani alle IMO.

6. Per il forum, vedo che mi dai ragione: quelle che descrivi sono dinamiche interne al forum. O l'enormità che vuoi dire è che noi abbiamo traviato delle generazioni?

7. E quindi noi, non essendo privati (bah... poco chiaro) dovremmo ammettere tutti? con che soldi? Sai che, ad esempio, quest'anno abbiamo realizzato quasi 30 stages locali in giro per l'italia (tra cui uno a Torino) e ora io e gli altri due responsabili siamo qui a fare i conti sui 10 euro per poter pagare tutti, visto che non ci sono soldi neanche per quello? Comunque, la parte di divulgazione matematica si ferma a Cesenatico e include di striscio il Senior ... WC e PreIMO sono per la selezione internazionale, non per diffondere la cultura blah blah blah... e ti giuro che l'importante non è partecipare... uscire da una gara senza aver fatto uno straccio di problema e sapendo che un kazako qualsiasi ne ha fatti almeno 2 (sti stronzi minuscoli e sottosviluppati) non è esaltante, non fa bene all'animo e non rende giustizia alle potenzialità del concorrente, che non rende bene in gara perché male allenato e non perché scarso di suo.

8. L'opportunità di cosa? Il senior è il punto di accesso ... e il senior si conquista, da giovani, facendo bene a cesenatico. Per quale stracavolo di motivo "l'opportunità va data a tutti" ??? Con quali soldi? con quali forze?

9. E poi, bello mio, se credi di saper fare le cose meglio, diccelo. Penso che con sollievo parecchi lasceranno fare tutto a te... qui la gente inizia ad avercene veramente ben donde di siffatte ciuffole.

Avatar utente
Children of the forest
Messaggi: 225
Iscritto il: 24 giu 2007, 17:22
Località: Provincia di Torino

Re: PreIMO 2012

Messaggio da Children of the forest » 11 mag 2012, 14:59

8. qui allora la visione è diversa alla basa. Bioletto, da te citato, se gli si dava un punto in meno a cesenatico 2007, non avrebbe fatto gli stage, e niente argenti imo. I opinione mia prenderli da piccoli significa basarsi di più sulla fortuna. Inoltre ho conosciuto gente a torino che già i genitori li portavano alle gare quando erano alle medie. Dei medagliati a cesenatico del mio anno all'uni una sostanziosa parte era figlia di prof di matematica. L'intelligenza logica si sviluppa tra i 14 e i 16 anni. Chi è già un fenomeno a quell'età, salvo casi rarissimi, è una persona che ha solo conoscenze. Anche ad altri andrebbe data la possibilità.

6. la fai molto tragica e ingigantita, ma il senso è quello. Poi non sto dicendo che siete in malafede, delle merde o che è tutta colpa vostra. Però rivedere parzialmente l'atteggiamento potrebbe aiutare a risolvere il problema.

4/2. Io non sono tenuto a conoscere l'universo. prendendomi le mie responsabilità, qualche cosa posso dirla, spero! Certe cose le posso aver notate e possono essermi state dette anche se non so l'indirizzo e il piatto preferito di Caio.
La mia poi è un'opinione sulla categoria! e tale doveva restare, sei tu che per farmi passare cattivo mi hai chiesto il caso specifico, e quello non credo sia giusto darlo. Se vedo uno che fa il coglione o se la tira, non mi sembra il caso di sputtanarlo qui.
Per i tirati in ballo: Bianchi,Paolini,Bioletto,Vertechi. questi 4 li conosco/sonon stati estremamente gentili con me in passato, immagino sappiano che non mi riferisco a loro.

3. preferirei che fossero presi i primi della classifica. Se ritenete opportuno scegliere e basta, pensate a qualcosa tipo classifiche segrete, è estremamente brutto se no così. Inoltre il fantasma "raccomandazioni" ci sarà sempre.
L'indam, ricordo, era corretta con un controllo cieco.

5. mi riferisco ai premi, non ai vostri stipendi (che dovrebbero essere tre volte tanto per come concepisco io il mondo).
Non mandi tizio alle imo, non prende il bronzo alle imo, non prende xy00€.
Io non sto accusando poi. Sto esprimendo critiche al sistema. Il forum serve anche per questo. Chissà mai che ogni tanto tra le tante puttanate, qualcosa di intelligente possa dirlo.

1. ANche qui confesso ignoranza, non so come funziona un dottorato a torino, figurarsi a Pisa. Non conosco nello specifico e nel tecnico quali siano i poteri dell'umi.
La mia conoscenza è generalista, ma non per questo nulla.
Ti citerei il finale del film "il postino" in cui il protagonista diceva al mafioso che provava ad intimidirlo con un linguaggio tecnico: "hai ragione, io le dinamiche delle aziende non le conosco, ma non sono stupido...".
Sono grato per la quantità e la qualità del lavoro che fate e che ammetto candidamente di non saper fare. Non era un processo alla vostra buona fede o alle vostre capacità.
Le olimpiadi sono una gara pubblica / giochi della bocconi privata. una paga lo stato , l'altra no.

7. privato ===> profitto, massimizzazione dei guadagni, concorrenza
pubblico ===> controllo del privato, tutela dei meno fortunati, ugualianza.
(è il motivo di esistere dello stato nelle nazioni capitaliste.) Tradotto vuol dire che il vostro compito è di dare opportunità di apprendimento ad un livello superiore a più persone possibili e di divulgare la matematica, non portare pinco pallo all'oro imo. credo sia questo lo scopo delle olimpiadi.
Io vi ho segnalato una proposta, ossia pagare solo i primi due stage.
MAgari è una puttanata, forse si forse no; una delle cose che facevo notare è come certe proposte non vengano nemmeno ascoltate e in caso di domande, sai che non ti si risponderà, nemmeno via mp. In passato ne ho fatte un sacco, in tono gentile, senza avere risposta. E non ricordate ad edoardo la storia della gara a squadre finale del 2010 se no non si finisce la conversazione :)
7bis. sia chiaro che non volevo nemmeno sminuire i vostri risultati in campo internazionale. In tanti ci provano a fare come voi/ ci hanno provato, e non ci sono riusciti.

9. Non c'è bisogno di incazzarsi e prenderla sul personale! Non ho mai detto cose del genere e se scorri i miei post passati trovi un sacco di apprezzamenti verso di voi.
Apprezzamenti che per altro vi ho fatto anche dal vivo, poco ma ci conosciamo.
Però una certa presunzione c'è nel discutere e nell'ascoltare gli altri; nel mio piccolo a torino quando faccio del mio ho sempre accettato consigli vostri, anche non richiesti. Mi spiego, quello che fate e avete fatto voi sono state cose importantissime utili a tutti.

Per il resto, ora rimango della mia opinione. penserò a quanto scritto da te (tranne il vaffanculo :) ), e mi piacerebbe e fosse altrettanto.
Non trovo costruttivo rispondere oltre, gli mp, ogni tanto li leggo, scrivetemi li, se proprio.
http://olimato.altervista.org/
L'uomo ha creato un dio vendicativo per i propri comodi e un satana per l'inferno che ha in se

mattteo
Messaggi: 41
Iscritto il: 18 ott 2011, 16:52

Re: PreIMO 2012

Messaggio da mattteo » 11 mag 2012, 15:08

Scusate se interrompo la vostra discussione ma:
EvaristeG ha scritto: si richiede anche di aver dimostrato una buona capacità di lavorare (ripeto, a meno di casi eccezionali, il che però vuol dire i primi 10 di cesenatico, forse).
Io sono arrivato nei primi dieci e al preimo non sono stato preso. L'idea che mi sono fatto è che alle IMO ci vanno solo quelli che vengono dalla provincia giusta( dove c'è un forte interesse per le olimpiadi da parte dei responsabili) o che hanno avuto la fortuna di entrare nel giro giusto. Infatti uno che non sapeva neanche dell'esistenza di questi stage magari ha più potenzialità di molti che gli sono arrivati davanti che studiano da anni. Non vedo perchè non si possa dare la possibilità a chi non ha mai fatto questi stage di dimostrare quanto vale e andare alle imo. Non aver mai partecipato non significa non aver voglia di studiare e non avere possibilità di recuperare rispetto agli altri.
Ultima modifica di mattteo il 11 mag 2012, 16:32, modificato 1 volta in totale.

sapori
Messaggi: 8
Iscritto il: 25 set 2011, 20:43

Re: PreIMO 2012

Messaggio da sapori » 11 mag 2012, 15:12

Quoto Matteo. E' quello che avrei scritto io.

EvaristeG
Site Admin
Messaggi: 4773
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Roma
Contatta:

Re: PreIMO 2012

Messaggio da EvaristeG » 11 mag 2012, 15:25

@Children of the forest:
Allora, il tono di QUESTI tuoi messaggi (non guarderò gli altri, non c'entrano) era estremamente polemico ed accusatorio e non dire che non era voluto.

E comunque, scusami, ma dici proprio puttanate....
cosa c'entrano i dottorati?
cosa c'entra l'indam?
Cosa non hai capito del fatto che la parte di divulgazione è fatta tra Archimede e Cesenatico + GaS + Stages Locali + parzialmente Senior? Se volete che facciamo solo divulgazione, chiudiamo la sezione internazionale e niente più IMO, niente più BMO, niente più RMM o EGMO, basta WC e PreIMO, basta anche soldi dal ministero e quindi qualcun altro ci deve pagare.
Quindi ancora, perché pensi TU che il NOSTRO compito sia quello che dici TU? Non lo è, fattene una ragione.
I premi del ministero sono indipendenti dalla nostra volontà, non gestiamo noi quei soldi e sono dati senza consultarci e senza chiederci nulla: le nostre classifiche vengono prese, non chieste, ed analizzate dal ministero, che decide a chi dare i soldi.
Il fatto di fare proposte e lamentarsi che non vengono ascoltate dice che tu ritieni valide le tue proposte e migliori di quello che facciamo noi. La prendo sul personale perché tu hai fatto accuse personali, a noi che organizziamo, dicendo che abbiamo deliri di onnipotenza nello scegliere le squadre giocando a fare gli allenatori. Questo, per me, è sul personale.

E sul fatto che tu rimanga della tua opinione, posso solo dirti di rileggere la frase sulla produzione di stallatico che chiudeva il mio primo post. Che tu non voglia proseguire qui la discussione sono affari tuoi. Di mp non te ne mando, dormi tranquillo.

@matteo: tu sei arrivato nei primi dieci, ed io ho scritto FORSE. In realtà sei arrivato nono a parimerito con Trevisiol, purtroppo però per noi investire su di te ha poco senso in ottica internazionale, perché sei di quinta e con poco passato olimpico. E sì, probabilmente ci sono tanti dotatissimi che non vengono presi nelle maglie della nostra selezione. Ma la soluzione non è prendere più gente, purtroppo. Noi non abbiamo le risorse per invitare più gente, detto fuori dai denti; il preIMO con 50 persone non funziona. Nè il senior con 200. E' ovvio che conta se la tua insegnante o responsabile distrettuale è interessata o meno, se ci sono allenamenti locali etc etc ed è ovvio che conta se entri nel giro delle olimpiadi in prima o in quarta. Sono cose che contano per qualunque sport, ad esempio; contanto anche per fare, che ne so, concorsi pianistici, oppure per l'università ... e dovremmo essere noi a rimediare a queste sperequità? noi offriamo la possibilità ai responsabili distrettuali di organizzare stages e allenamenti, ma non possiamo essere noi ad andare a cercare col lumicino tutti quanti.

Inoltre, lo ridico: il preIMO serve a noi per scegliere la squadra per le IMO e poi per motivare/istruire/allenare le promesse per i prossimi anni.
E poi, che cavolo, è ovvio che il problema 6 usa cose difficili... ma ti giuro che alle IMO si usano cose ben ben peggiori e servono, non se ne può prescindere. Tu affermi candidamente che potresti imparare tutta la tecnica olimpica di qualcuno che ha fatto 5 o 6 stages nei due mesi scarsi tra preIMO e IMO? O meglio, nelle due settimane prima del preIMO, perché senza non passeresti il TST per le IMO....

Avatar utente
lama luka
Messaggi: 326
Iscritto il: 05 feb 2009, 22:21
Località: cittadino del mondo

Re: PreIMO 2012

Messaggio da lama luka » 11 mag 2012, 15:59

Mi permetto di intervenire nella discussione riprendendo dal "problema" iniziale..

Quest'anno noi abbiamo avuto 3 ori in FVG, due dei quali di quarta e uno di questi molto basso. Ora, penso -anzi spero- nessuno verrà a recriminare sul fatto che il ragazzo in questione non sia stato convocato al PreImo, in fondo, come più volte detto e ripetuto in questo topic, il PreImo serve a selezionare la squadra da mandare alle Imo e quindi è più che giusto che venga selezionata gente con una history matematica non indifferente (visto il livello della gara). Ritengo corretto pensare di convocare anche autori di veri e propri exploit ma, detto tra noi -e questo è un giudizio puramente soggettivo- un exploit da preImo, visti i problemi di quest'anno, sarebbe da collocare oltre i 38 punti. Certo, sono stati convocati anche ori 'bassi' [ma neacnche tanto] (parlo di corregionali Come Semola o Giada, che conosco direttamente e dei quali mi permetto di parlare) però vista la history di gara direi che è una convocazione più che meritata, a prescindere dal risultato di Cesenatico (che comunque io invidio).

Giusto per tirare le somme di questo mio discorso sconclusionato, ritengo e consiglio a tutti quelli che sono rimasti esclusi dal PreImo (e verosimilmente hanno ancora anni di gara davanti) di non mollare ed impegnarsi, in qualunque campo gli sforzi vengono sempre ripagati, a lungo andare. Se una persona esclusa è realmente meritevole di andare ad uno stage 'su invito' sicuramente lo farà in futuro.

Non rileggerò, per pigrizia, quello che ho scritto, non sono neanche sicuro che la mia sia una critica costruttiva ma di getto la mia testa mi ha imposto di mettermi a battere sulla tastiera.. Un saluto a tutti !
Non siamo mica qui a raddrizzare banane col culo !

è Ragionevole!

44 gatti [tex]\equiv 2 \pmod{6}[/tex]

E questo come lo risolvo?-L.Lamanna,G.Grilletti (2009)
Tre anni di quaestio copernicana - C.Càssola, F.M.Antoniali, L.Lamanna (2012)
Cinque anni di Copernicus Math Race - L.Lamanna (2016)

[tex]!n=n! \sum_{k=0}^n \frac{(-1)^k}{k!}[/tex]

Kopernik
Messaggi: 691
Iscritto il: 03 apr 2009, 16:48
Località: Udine

Re: PreIMO 2012

Messaggio da Kopernik » 11 mag 2012, 16:04

Prima di intervenire, una premessa: non conosco quasi nessuno di quelli che hanno fatto stage senior, preimo e simili, ma ho sempre letto su questo forum quali sono i criteri e mi sono sembrati sempre dettati dal massimo buon senso.
So cosa significa lavorare gratis per passione, e poi essere criticati. Poi non ci si meravigli se a qualcuno passa la voglia di fare quello che da anni sta facendo, e lo prendono pure a pedate. Udine è una provincia molto attiva pe ché ci siamo io e alcuni altri che ci facciamo il mazzo per organizzare stage, gare, corsi, summer camp (ebbene sì, a Udine c'è anche un summer camp). E' abbastanza ovvio che ci siano province dove queste opportunità non ci sono: cosa vogliamo fare? Strappiamoci i capelli e diciamo che da qualche parte ci sono dei talenti che sono andati sprecati. Cosa possiamo farci? Mettiamoci in testa che soldi non ce ne sono, né a livello scolastico, né provinciale né nazionale.
Penso che chi lavora per soldi possa essere a volte (forse sempre?) in malafede; ma è ovvio che i volontari lo fanno per divertimento e soddisfazione, e quindi cercheranno di fare le cose al meglio che possono. Quando le risorse sono limitate bisogna fare delle scelte; qualcuno rimarrà fuori e questo qualcuno avrà il dente avvelenato. Ma credetemi che anche chi ha dovuto operare queste scelte ha sofferto. Anch'io quando devo scegliere quali riserve portare a Cesenatico faccio una scelta sofferta, perché mi piacerebbe portare 50 persone, ma...
Quanto poi a esprimere critiche costruttive per migliorare un meccanismo di selezione (tutto è miglorabile), secondo me vanno benissimo, ma nei messaggi che ho letto c'era molto altro: acredine, critiche velate (ha ragione Evariste: se c'è qualcosa da dire diciamola chiaramente!), accuse di gestire male i soldi delle tasse (!!!!!!!).
Poi però non stupiamoci se le risposte sono così "appassionate".
[tex]A \epsilon \iota \quad o \quad \theta \epsilon o \varsigma \quad o \quad \mu \epsilon \gamma \alpha \varsigma \quad \gamma \epsilon \omega \mu \epsilon \tau \rho \epsilon \iota \quad (\Pi \lambda \alpha \tau \omega \nu)[/tex]

Kopernik
Messaggi: 691
Iscritto il: 03 apr 2009, 16:48
Località: Udine

Re: PreIMO 2012

Messaggio da Kopernik » 11 mag 2012, 16:09

P. S. Questo sarà il topic che risolleverà il forum?
[tex]A \epsilon \iota \quad o \quad \theta \epsilon o \varsigma \quad o \quad \mu \epsilon \gamma \alpha \varsigma \quad \gamma \epsilon \omega \mu \epsilon \tau \rho \epsilon \iota \quad (\Pi \lambda \alpha \tau \omega \nu)[/tex]

Simo_the_wolf
Moderatore
Messaggi: 1032
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pescara

Re: PreIMO 2012

Messaggio da Simo_the_wolf » 11 mag 2012, 16:17

EvaristeG ha scritto: E poi, che cavolo, è ovvio che il problema 6 usa cose difficili...
Salve, rispondo in realtà a Matteo, rapidamente... In realtà del 6 c'è una soluzione molto più elementare (che mi sono scordato di segnalare quando bisognava scrivere la soluzione, ma purtroppo andavamo un po' di fretta ed ero impegnato a scrivere l'impeciatissima dimostrazione del 5). Per inciso, io sono molto a favore di un Cesenatico in cui TUTTI (o quasi, diciamo dal II-III superiore in su) possano fare tutti i problemi, o che perlomeno non debbano essere incapaci di farne alcuni per mancanze di cose da sapere... Quest'anno l'unico forse era il 4, che in realtà facilitava le persone che conoscevano le congruenze o chi aveva già visto quelle cose...

Tant'è che volevo proporlo come numero 3...

Ti invito a cercare di risolverlo pensando sia un numero 3, la soluzione la metto qui sotto (la mia soluzione), nascosta.
Testo nascosto:
Considero $ (a,b) $ una coppia che non funziona, cioé per cui esiste una colorazione. Prendo $ x>b $ un numero colorato di A. allora $ x+a $ è necessariamente B, $ x+a+b $ è necessariamente A e $ x+a+b -a $ è necessariamente B; in particolare sia $ x+a $ che $ x+b $ sono colorati di B. Ragionando in modo simile (ma scambiando A con B e partendo da $ y=x+a $ o $ y=x+b $ ottengo che sia $ x+2a $ che $ x+2b $ sono colorati di A. In questo modo è facile provare induttivamente che il colore di $ x+ja $ (rispettivamente $ x+kb $) è A se j (rispettivamente k) è pari ed è B altrimenti. Ora quando queste due successioni si incontrano per la prima volta? Ovviamente nel punto $ x+ mcm ( a,b) $ e ora è facile concludere (lo lascio a voi) che questo NON genera un assurdo solo se a e b sono divisi dalla stessa potenza di 2. Basta ora esibire un esempio di colorazione che funziona per le coppie del tipo $ (2^k (2n+1), 2^k (2m+1)) $
Per quanto riguarda la discussione non ho troppo da dire se non che, conoscendo me ( :D) e Cavazzani, e conoscendo le persone che ci sono adesso, esse non hanno nulla da invidiare a noi, anzi... Molti sono anche decisamente più maturi di come lo ero io alla mia età, e senz'altro con tante altre esperienze al di fuori delle Olimpiadi (mentre io, ero un po' solo quello, oltre a un po' di musica...).

mattteo
Messaggi: 41
Iscritto il: 18 ott 2011, 16:52

Re: PreIMO 2012

Messaggio da mattteo » 11 mag 2012, 16:18

@EvaristeG:
Non volevo dire che ero meritevole di essere chiamato rispetto ad altri o che lo stage va fatto in 50, ne che avrei potuto fare decentemente il preimo. Era un discorso in generale. Volevo solo dire che forse un po' più di apertura verso altri potrebbe far bene.

P.S. sul 6 ho evidentemente detto una cavolata, mi scuso:)

Avatar utente
benzo494
Messaggi: 166
Iscritto il: 24 mag 2010, 18:26
Località: BRESCIA

Re: PreIMO 2012

Messaggio da benzo494 » 11 mag 2012, 16:36

@simo_the_wolf: nel mio piccolo mi chiedevo infatti come mai quella soluzione non fosse proposta come ufficiale invece di sparare Bezout (ovviamente l'ho rielaborata a casa che manco a parlarne mi veniva in gara!) :D è molto carina, elegante e lineare
Il mio compleanno è il 2 agosto. E anche quello di Maccio.

Questo forum non è abbastanza ENORME per tutti e due!

È sufficiente considerare un infinito non numerabile di infiniti numerabili di numeri non numerabili...non mi sembra difficile!

GLIEL'HO BUTTATO!

Avatar utente
Xamog
Messaggi: 1252
Iscritto il: 15 mag 2007, 16:53

Re: PreIMO 2012

Messaggio da Xamog » 11 mag 2012, 16:56

Ecco il pisano (che poi non è di Pisa, ma pazienza) dall'ego smisurato. Come premessa mi assumo la responsabilità totale delle varie selezioni degli ultimi anni, seppur sempre concordate dopo lunghe discussioni con alcuni dei collaboratori più fidati.

Di temi ne sono stati sollevati parecchi, quindi finirò per essere lungo.

Criteri di selezione al PreIMO I criteri per i vari stage sono noti da tempo, e per il PreIMO basta vedere il thread dell'anno scorso per dimostrarlo. Più che un algoritmo preciso si tratta di regole generali: se sei giovane e ignoto basta un buon Cesenatico, se sei verso gli ultimi anni e/o noto serve un Cesenatico ottimo e/o buone prestazioni negli stage precedenti. Di solito queste regole producono una fascia SI, una fascia NO, ed una fascia BOH. Nella fascia BOH si discute a lungo, ed in genere alla fine si propende per il SI nel caso di Senior e WC, e per il NO nel caso del PreIMO. La ragione è semplice: il PreIMO non è uno stage di alfabetizzazione dove si spiegano le cose da zero (quello è il Senior), quindi non ha senso venire se non al termine di un lungo processo (Matteo, mi spiace, ma Bezout è proprio il primo passo, e sta a quello che serve in un'IMO come la tabellina del 3 sta a quello che serve per superare gli esami del primo anno in università ...). Senza quel tipo di alfabetizzazione, venire al PreIMO è controproducente, ed un ragazzo dotato, ma "vergine" olimpicamente, passa una settimana d'inferno tornando a casa convinto di essere una pippa. Anche chi è alfabetizzato, segue con interesse lo stage solo se ha un obiettivo concreto, come la possibilità di giocarsi il posto in squadra ora o in uno dei prossimi anni, oppure se è già navigato, come chi ha al collo una medaglia. Per questo gli inserimenti di gente nuova al PreIMO sono limitati a casi eccezionali.

Venendo all'anno in corso, prendendo solo medaglie internazionali + quelli che sono a meno di 5 punti dal quarto posto, si ottengono già 16 persone. A questi abbiamo aggiunto gli ori che erano messi ragionevolmente al WC. Dov'è l'arbitrio? I criteri sono sostanzialmente solo numerici. Il dubbio di aver sbagliato? Quello c'è sempre. Anzi, a volte c'è la certezza. L'anno scorso "sapevo" di aver sbagliato, ma i numeri non mi consentivano di fare diversamente. Oggi l'"errore" torna con un oro internazionale al collo, e forse mi avrà perdonato. Diffidate di chi non sbaglia mai ...

Gli errori al PreIMO non sono fatali, visto che tutti i MAH saranno spesati al Senior, dove potranno iniziare il percorso del prossimo anno. Tra questi ovviamente c'è quello che avete nominato voi (e che magari, poverino, sarà imbarazzatissimo dal clamore suscitato dal suo caso), ma non solo: ci sono anche altri casi "border line" che nessuno cita, forse ancora più eclatanti, ma che ho ben presenti. Tra parentesi: cosa si perde uno che non viene al PreIMO ma verrà al Senior? La possibilità di lavorare sui problemi? No, saranno sul web alla fine dello stage, e anzi dovrà probabilmente scriverne le soluzioni per venire al Senior. La possibilità di ascoltare le spiegazioni dei pisani? No, ogni singola parola sarà sul web! La possibilità di interagire con gli altri stagisti? Sì, ma a leggere certi messaggi sembra che non ci si perda nulla ...

Criteri di selezione delle squadre Qui il numero la fa da padrone. Citate tutti il caso del povero Scavia, ma ci tengo a precisare che non è stato escuso per colpa di un arbitrio, cioè non c'è stata nessuna inversione di classifica. Lì c'era un sostanziale pareggio tra sesto e settimo, ed una decisione andava presa. Per l'IMO sarà forse peggio, visto che ci sono 9 persone in 5 punti che si giocano 3 posti, sempre che quelli sopra, i cui scongiuri sono scontati, non abbiano un crollo.

Come si entra nel giro? Edoardo, quello che tu dici sarebbe giustissimo, se fosse vero. Tu dici "come fai ad avere 12 "pise" sul "curriculum" o mille punti WIBS se non ti chiamano perché ci sei stato poche volte". E' proprio il contrario: il caso che voi citate non è stato chiamato proprio perché c'era già stato! La prima volta si entra (di solito al Senior) con un buon Cesenatico oppure volontari (ma ricordo che al Senior ci sono borse di studio che trasformano volontari in spesati), poi diventa sempre più difficile e dipende dai risultati precedenti. Inoltre, quando dico "dipende dai risultati precedenti" vuol dire che te la giochi con quelli della tua stessa esperienza (il cut-off per uno con 12 pise è diverso da quello con 1 o 2 pise). Questa è un'implementazione soft di quello che dice Children: le prime 2 volte facile, poi sempre più duro.

Talento vs lavoro Qui è un eterno dilemma, ma è lo stesso in tutti gli sport. Premiare il talento od il lavoro? "Purtroppo" per eccellere servono entrambi. "Purtroppo" il Masai non arriverà da zero in pochi mesi a risolvere un Cesenatico 6, e se anche lo facesse farà l'amara scoperta che quel problema sarebbe al massimo un IMO 1, e lo dice chi quel problema l'ha ideato e pensato di proporlo per Cesenatico e non per l'IMO. Ho virgolettato il "purtroppo", perché il giorno in cui si vorrà premiare il talento puro, assunto di riuscire a definirlo, sarà un premio alla genetica, e Cesenatico e IMO si ridurranno ad inviare un capello per l'analisi del DNA. Che piaccia o no, per arrivare a livello internazionale servono anni di lavoro.

Serve far bene alle IMO? Anni fa c'è stato un dibattito su questo. Non è meglio pensare alle IMO come un premio per chi ha fatto bene a Cesenatico e basta? Basta stage, basta allenamenti intensivi, basta "polli d'allenamento", tanto la Cina non la battiamo e nemmeno la Corea del Nord. E' una posizione ragionevole, ma si scontra contro le facce dei concorrenti di una squadra da 50-esimo posto. Ne ho fatto parte come concorrente e ne ho accompagnate varie come allenatore. Non è un bello spettacolo: ti senti (come concorrente) il figlio di un Dio minore, non puoi parlare con nessuno degli altri paesi perché non capisci nemmeno quello che ti dicono (cos'è 'sto muirhead che tutti hanno usato? e questa retta di Sim(p)son? Double-counting? A scuola da noi non si fa!). Risultato: sei un pesce fuor d'acqua. Ebbene, io ho promesso a me stesso di non vedere più quelle facce, e da quando le cose sono cambiate non le ho più viste, ed anche la socialità internazionale delle nostre squadre ne ha risentito positivamente (come non citare la pizzata collettiva al termine della quale i nostri facevano uno stage ai portoghesi!). A me sembra che la "qualità della vita olimpica" sia davvero cambiata in meglio. Su questo sfondate una porta aperta: ho sempre detto, e forse anche scritto da qualche parte in questo forum, che il momento in cui fermarsi è quello in cui dovessero nascere dissapori interni alla squadra, come si vedono in alcuni paesi. Da noi non è mai successo: le nostre squadre sono sempre state coese e unite, come un gruppo di vecchi amici. Poi può darsi che mi sbagli, e che quello che vedo sia solo una proiezione del mio ego smisurato, ma aspetto dati concreti prima di cambiare opinione.

Qualità del gruppo Ma veniamo ora al punto che mi ha fatto più male leggendo i messaggi precedenti, e cioè le illazioni sui nostri medagliati, definiti addirittura "imbarazzanti". Ma stiamo scherzando? Se vai in macchina con l'automobilista medio, lui dirà che chi va a 10 km/h all'ora in meno è un imbranato, e chi va a 10 km/h in più è un incosciente. Spero che qui si tratti solo di una cosa del genere ... Ma a chi vi riferite? A me sembra gente "normalissima", e potrei allegare centinaia di foto e video da passate competizioni internazionali per documentarlo, fino ai nostri al BMO che giocano a golf, o partecipano al torneo di tennis ( :twisted: per i risultati, il mio ego ne ha risentito, non c'è più la squadra di Madrid che vinceva la gimkana ...), o che fanno il trenino al "gala dinner". Certo alcuni sono un po' "strani", ma come altro definire chi in una bella settimana di maggio viene a chiudersi per 9 ore al giorno alla luce di un neon per (non) risolvere dei problemi di matematica? O chi si lamenta per essere stato escluso da tale delizia? O chi manda messaggi su questo thread, a partire da children per finire con il sottoscritto. Se i "nostri" ragazzi sono strani, ebbene io sono di sicuro il più strano di tutti, perché non vedo altro modo di definire chi si occupa di questa attività, visti i riconoscimenti di cui gode in ambito accademico, per non dire mediatico.

Perché lo faccio? Perché sono intimamente convinto che gli "imbarazzanti" e gli strani (non solo gli ammessi agli stage, ma anche i MAH, ed i NO che diventeranno SI in futuro) siano ragazzi e ragazze d'oro, la parte migliore della nostra società ed una speranza per il futuro, orgoglio per le loro famiglie, le loro scuole, e per il nostro paese. Ma forse anche questa è solo una proiezione del mio smisurato ego (che non nego, ma senza di quello non si va da nessuna parte in nessuno sport).

Lieto fine Questo purtroppo non c'è. Prese le medaglie, inizia la vita reale, con le sue regole ed i suoi compromessi. Alcuni si perdono, magari vittime di loro stessi e degli stereotipi di normalità che la società gli impone anche da queste pagine. Altri si perdono perché magari la voglia di lavorare non è costante per tutta la vita. Altri proseguono su sentieri dorati finché un giorno prendono un aereo per qualche paese lontano, dove incontreranno i vecchi amici delle gare internazionali, dove saranno accolti a braccia aperte, e da dove non faranno più ritorno, mentre da noi non si fa nulla per trattenerli. Altri prenderenno il mio posto, e si troveranno a passare un pomeriggio a scrivere messaggi come questi invece di preparare il PreIMO.

P.S. Non sono al mio posto per emanazione divina, quindi il mio mandato è sempre a disposizione. Btw, se il settore locale e nazionale vanno abbastanza bene, grazie anche ai volontari che molti hanno citato e a cui va il mio grazie, devo dire che il settore gare a squadre ed il settore internazionale versano in una grave crisi di collaboratori. Chiunque, e sottolineo chiunque, voglia collaborare è bene accetto. Dopo aver vissuto gli stage per un paio d'anni, ed aver vissuto accanto ai ragazzi parlando con loro, forse la prospettiva cambia, e si ha un quadro più chiaro della situazione.
Ultima modifica di Xamog il 11 mag 2012, 19:01, modificato 1 volta in totale.
Glory is like a circle in the water,
Which never ceaseth to enlarge itself,
Till by broad spreading it disperses to naught.

sasha™
Messaggi: 328
Iscritto il: 11 mag 2009, 12:58

Re: PreIMO 2012

Messaggio da sasha™ » 11 mag 2012, 17:54

Ma quanto casino! Dirò la mia, per quanto immagino non freghi a nessuno. :mrgreen:

Vengo da Reggio Calabria, provincia che storicamente non ha MAI organizzato stage/corsi/altro. Sulle prime ho sofferto molto la cosa, avendo scoperto l'esistenza del Senior solo dopo abbastanza dopo il terzo anno (e quindi con un solo anno disponibile, dato che per quello era tardi). L'anno dopo ho preso il mio onesto argento a Cesenatico, e sono andato al Senior (più che giustamente, essendo in uscita) da volontario. Stessa cosa il Winter Camp.
Ho studiato tanto, credo, e ho ottenuto un più che dignitoso 9° posto a Cesenatico, l'anno scorso. Ciò nonostante, non sono stato chiamato al PreIMO. Sulle prime ci sono ovviamente rimasto molto male (sono stati presi tantissimi "piccoli", persino qualche argento di terza), ma a posteriori è stata una scelta sensata. Avevo un FBS bassissimo, ero di quinta, non è certo un ottimo Cesenatico (che, senza falsa modestia, ritengo di aver meritato) che basta ad accedere.

Il PreIMO serve, come ho capito, o come selezione per le IMO, o come "terapia d'urto" per i più piccoli. Ovviamente si valutano gli exploit di gente non nota che va bene a Cesenatico, essendo l'unico metro di giudizio. A posteriori non mi sarei chiamato neanch'io. E, vi ripeto, ero 9°.
Mi sembra che in questo gli organizzatori siano sempre stati coerenti. È chiaro che le eccezioni ad-personam ci sono, sono necessarie. Cito Julian Demeio, che l'anno scorso ha letto male un paio di testi e si è ritrovato con un argento basso, o Andrea Bianchi che, a causa di un Cesenatico un po' sottotono, aveva fatto un punto meno di me, pur essendo molto più bravo. Ed entrambi sono andati alle IMO.

Il caso Scavia mi ha stupito, sulle prime. Ma la spiegazione c'era: se la classifica fosse stata stilata come al solito, non sarebbe stato incluso comunque. Semola aveva un punteggio maggiore per le RMMS, Zeffiro per le BMO. Questi due sono stati invertiti perché Zeffiro aveva già fatto le BMO l'anno prima. Non hanno semplicemente escluso il povero Scavia, che comunque, va detto, è stato sfortunato.

Ok, ho esagerato, ora nessuno leggerà più il mio post. :mrgreen:

Chiudo dicendo che, anche se dall'interno i criteri sembrano strani (ho rosicato tantissimo per lo scorso PreIMO, ma a mente fredda non posso dar torto ai convocatori), a riguardarli con più calma sono coerentissimi. Tant'è che, nonostante durante la mia carriera olimpica abbia rimediato discreti risultati, ma anche diverse delusioni (-1, -2 e -1 da qualche cut-off, nei tre anni :mrgreen: ), ho iniziato a contribuire per le gare a squadre, e spero di rendermi anche più utile in futuro. Le Olimpiadi sono meravigliose, bisogna ringraziare per la loro esistenza, e godersi le bellissime esperienze che offrono senza rodersi il fegato su "Perché ho preso argento e non oro?" o "Perché non mi hanno voluto al PreIMO?". Fatelo! :D
Ultima modifica di sasha™ il 12 mag 2012, 17:02, modificato 2 volte in totale.

Sonner
Messaggi: 364
Iscritto il: 12 feb 2009, 16:02
Località: Susa (TO)

Re: PreIMO 2012

Messaggio da Sonner » 11 mag 2012, 18:11

Xamog ha scritto:povero Scavia
sasha™ ha scritto:il povero Scavia
Vabbò, visto che sembra di essere al mio funerale, ricordatemi così!

Rispondi