Febbraio 2010

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
Avatar utente
gibo92
Messaggi: 95
Iscritto il: 27 dic 2009, 20:39

Messaggio da gibo92 » 10 feb 2010, 18:41

io nell'ultimo esercizio (combinatorio) ho risolto tutto il problema vedendo modulo 3 e facendo vedere con grafi tutte le possibili combinazioni che si potevano creare (kiaramente nn ho fatto tutte le sequenze possibili, verificavo ke dalla prima quaterna a quelle dopo andasse bene e con i grafi ne venivano 18 ) e ho trovato le 6 sequenze corrette; poi come un'idiota ho moltiplicato x le permutazioni e al posto di fare 3!2!2! ho fatto 3x2x2 e quindi mi risulta 72 (la metà).

volevo sapere + o - da uno esperto quanti punti potrei avere fatto xkè sto morendo dall'ansia... (alcuni dicono 1 punto e altri 9... O_O)

se non volete ke mi impicchi rispndetemi in fretta. grazie.
Ultima modifica di gibo92 il 10 feb 2010, 18:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Rosinaldo
Messaggi: 306
Iscritto il: 18 nov 2008, 16:13
Località: Bussolino Alto(to)

Messaggio da Rosinaldo » 10 feb 2010, 18:48

gibo92 ha scritto:
se non volete ke mi impicchi rispndetemi in fretta. grazie.
Non sono esperto ma su più di 5-6 punti ci conterei!

yursnake
Messaggi: 46
Iscritto il: 09 feb 2010, 19:24
Località: Avola (SR)
Contatta:

Messaggio da yursnake » 10 feb 2010, 18:53

gibo92 ha scritto:
se non volete ke mi impicchi rispndetemi in fretta. grazie.
Io direi 4-5 punti al massimo perché in fondo la tua affermazione è sbagliata, o meglio è SOLO in parte corretta..
<header>

Giuseppe R
Messaggi: 571
Iscritto il: 22 mar 2008, 12:04
Località: A casa sua

Messaggio da Giuseppe R » 10 feb 2010, 18:59

Premesso che non sono un correttore e ho molta meno esperienza, per quello che mi sembra, anche perchè la soluzione non è così "bella" , ma un po' rude, ti darei 6-7 :wink: ... poi non so
Esistono 10 tipi di persone: quelli che capiscono i numeri binari e quelli che non li capiscono.
"Il principio dei cassetti è quando hai n cassetti e n+1 piccioni: quindi ci sarà almeno un cassetto con 2 o più piccioni..." cit.

Avatar utente
Sesshoumaru
Messaggi: 87
Iscritto il: 13 dic 2007, 19:13
Località: Roma

Messaggio da Sesshoumaru » 10 feb 2010, 19:36

Se i correttori sono onesti e mi danno 10 al terzo dimostrativo che ho francamente scritto con i piedi ma è tutto giusto, dovrei prendere 61, che in teoria a Roma solitamente basta per passare... Incrocio le dita!
[img]http://img65.imageshack.us/img65/2554/userbar459811cf0.gif[/img]

[i]"You have a problem with your brain: the left part has nothing right in it, and the right part has nothing left in it."[/i]

amatrix92
Messaggi: 818
Iscritto il: 21 nov 2008, 17:19
Località: Firenze

Messaggio da amatrix92 » 10 feb 2010, 21:33

50-51 punti.. un po' deluso...

Avatar utente
Francutio
Messaggi: 1104
Iscritto il: 17 feb 2008, 08:05
Località: Torino

Messaggio da Francutio » 10 feb 2010, 23:07

@gian92: no, sono all'ultimo anno :(

@yursnake: chiamami col nick giusto! Francutio, non Francuito :P

Si ho capito come andava interpretato l'esercizio, ma poi mi sono chiesto...se diceva solo tre carte di A sono sbagliate, senza dire asso, 2 e 3 di denari, cambiava qualcosa?

Avatar utente
lama luka
Messaggi: 326
Iscritto il: 05 feb 2009, 22:21
Località: cittadino del mondo

Messaggio da lama luka » 10 feb 2010, 23:08

Francutio ha scritto: Si ho capito come andava interpretato l'esercizio, ma poi mi sono chiesto...se diceva solo tre carte di A sono sbagliate, senza dire asso, 2 e 3 di denari, cambiava qualcosa?
assolutamente no :)
ovviamente questo poteva fuorviare
oppure c'è qualche altro metodo che nn abbiamo considerato
Non siamo mica qui a raddrizzare banane col culo !

è Ragionevole!

44 gatti [tex]\equiv 2 \pmod{6}[/tex]

E questo come lo risolvo?-L.Lamanna,G.Grilletti (2009)
Tre anni di quaestio copernicana - C.Càssola, F.M.Antoniali, L.Lamanna (2012)
Cinque anni di Copernicus Math Race - L.Lamanna (2016)

[tex]!n=n! \sum_{k=0}^n \frac{(-1)^k}{k!}[/tex]

yursnake
Messaggi: 46
Iscritto il: 09 feb 2010, 19:24
Località: Avola (SR)
Contatta:

Messaggio da yursnake » 11 feb 2010, 14:08

Francutio ha scritto:@gian92: no, sono all'ultimo anno :(

@yursnake: chiamami col nick giusto! Francutio, non Francuito :P

Si ho capito come andava interpretato l'esercizio, ma poi mi sono chiesto...se diceva solo tre carte di A sono sbagliate, senza dire asso, 2 e 3 di denari, cambiava qualcosa?
scusa Francutio :P Mhh.. allora...
se diceva le prime 3 carte di A sono sempre sbagliate allora non cambiava niente...
se diceva 3 carte qualsiasi di A sono sbagliate allora cambia e tutti avranno le stesse probabilità perché anche D avrà 3 carte qualsiasi sbagliate...

il punto è che specificando le carte, significa che non sono carte qualsiasi, ma sono carte che sono sbagliate per "PREDEFINIZIONE" (Cioè sono carte predefinite...)

quindi non conta se siano un asso, un due o un tre, ma conta che quelle 3 carte saranno sempre "sbagliate" mentre le restanti 7 saranno casuali..
<header>

Grosrouve
Messaggi: 1
Iscritto il: 11 feb 2010, 15:07
Località: Manaus

problema 4

Messaggio da Grosrouve » 11 feb 2010, 15:11

Negli ultimi interventi Yursnake prima dice che il mazziere dà 7 carte coperte ad A e 3 scoperte ecc. e perciò è D ad avere la probabilità più elevata perchè avendo più carte coperte ha più probabilità di avere il 7 di denari (dunque una informazione posteriore alla distribuzione delle carte).
Poi si pente e sostituisce con: il mazziere distribuisce ad A tre carte sbagliate e 7 casuali, ecc. (dunque un'azione compiuta all'atto della distribuzione delle carte)
Se è vera questa seconda interpretazione della risposta il problema è banale: sono state distribuite 34 carte casualmente, di cui 7 ad A, 8 a B ecc. E' evidente che D ha maggiori probabilità di avere il 7 di denari.
Peccato che questa interpretazione contraddica il testo del problema: ' si distribuiscono casualmente le 40 carte di un mazzo, 10 a testa'.
Dunque non sembra essere l'interpretazione giusta. Del resto, sarebbe stata necessaria in questo caso una soluzione così articolata?
Nella soluzione ufficiale , lo 'spazio libero' e l'aggettivo 'obbligate', riferito alle carte note, sono appunto virgolettate, segno indiretto che l'ultima interpretazione non è corretta.
Non resta dunque che il problema come lo ha visto Kopernik: le informazioni comunicate dopo la distribuzione delle carte modificano le probabilità.
Se consideriamo una singola smazzata, non ha senso parlare di probabilità. Il 7 di denari è in possesso di A o di B o di C o di D. Nessuna informazione su alcune carte di A, B, C può modificare questo fatto. Ho probabilità 1/2 di azzeccare la risposta giusta, qualunque sia la mia scelta: o A ha il 7 di denari o no, ecc.
Se consideriamo una serie di smazzate dovremmo dire che se le carte sono distribuite casualmente (testo del problema) la probabilità che il 7 di denari capiti ad un giocatore è di 1/4.
Se stiamo ai solutori, mentre distribuisce le carte il mazziere 'sbircia' le carte (non so cos'altro potrebbe fare) e comunica allo scommettitore il valore di 3 carte di A ecc. In questo caso lo scommettitore dovrebbe puntare sempre su D.
Ma la probabilità che D abbia il 7 non dovrebbe essere di 1/4, in virtù della distribuzione casuale?
C'è anche una terza interpretazione. Ad ogni smazzata il mazziere scopre 3, 2, 1 carta a caso rispettivamente di A, B, C. Considerando solo i casi in cui il 7 non è tra le carte scoperte, è abbastanza evidente che D ha la probabilità maggiore. Se questa è l'interpretazione corretta, niente nel testo del problema la suggeriva.
Sbaglio?
Membro del comitato 'Sostieni la E'.

yursnake
Messaggi: 46
Iscritto il: 09 feb 2010, 19:24
Località: Avola (SR)
Contatta:

Re: problema 4

Messaggio da yursnake » 11 feb 2010, 15:28

Grosrouve ha scritto:C'è anche una terza interpretazione. Ad ogni smazzata il mazziere scopre 3, 2, 1 carta a caso rispettivamente di A, B, C. Considerando solo i casi in cui il 7 non è tra le carte scoperte, è abbastanza evidente che D ha la probabilità maggiore. Se questa è l'interpretazione corretta, niente nel testo del problema la suggeriva.
si infatti io a proposito di questo avevo fatto un esempio con le carte coperte e le carte scoperte (quelle diverse dal sette di denari)...

in pratica l'interpretazione corretta dell'esercizio andava contro l'enunciato stesso dell'esercizio
<header>

Avatar utente
Francutio
Messaggi: 1104
Iscritto il: 17 feb 2008, 08:05
Località: Torino

Messaggio da Francutio » 11 feb 2010, 15:34

yursnake, il tuo penultimo post è la fotocopia del mio XD


lama luka, hai cancellato l'ultimo post?

Quello dove dicevi che il problema era equivalente a dare via 34 carte....


questo non lo posso accettare dai XD

"Antonio, Beppe, Carlo e Duccio si distribuiscono casualmente le 40 carte di un mazzo, 10 a testa."

yursnake
Messaggi: 46
Iscritto il: 09 feb 2010, 19:24
Località: Avola (SR)
Contatta:

Messaggio da yursnake » 11 feb 2010, 15:50

Francutio ha scritto:"Antonio, Beppe, Carlo e Duccio si distribuiscono casualmente le 40 carte di un mazzo, 10 a testa."
se le distribuivano casualmente tutte e 40 le probabilità non dovrebbero essere per tutti le stesse???
evidentemente dovevano enunciare meglio il problema..
Oppure tutto sta che A ha meno probabilità perché è come se l'asso, il due e il tre siano carte scoperte e conosciute a *tutti* mentre le altre 7 carte sono coperte/sconosciute e quindi ci sono un'infinità di modi CASUALI per riordinare quelle 7 carte... stesso discorso vale per B e C, mentre le carte di D sono sconosciute a tutti (compreso lui) quindi ha piu probabilità che il sette si sia riordinato in una delle sue dieci carte coperte...

per *tutti* intendo tutti i partecipanti (A,B,C,D) compreso colui che mescola le carte e compreso un eventuale scommettitore/osservatore esterno!
<header>

Avatar utente
Francutio
Messaggi: 1104
Iscritto il: 17 feb 2008, 08:05
Località: Torino

Messaggio da Francutio » 11 feb 2010, 16:13

yursnake ha scritto:
Francutio ha scritto:"Antonio, Beppe, Carlo e Duccio si distribuiscono casualmente le 40 carte di un mazzo, 10 a testa."
se le distribuivano casualmente tutte e 40 le probabilità non dovrebbero essere per tutti le stesse???
evidentemente dovevano enunciare meglio il problema..
Oppure tutto sta che A ha meno probabilità perché è come se l'asso, il due e il tre siano carte scoperte e conosciute a *tutti* mentre le altre 7 carte sono coperte/sconosciute e quindi ci sono un'infinità di modi CASUALI per riordinare quelle 7 carte... stesso discorso vale per B e C, mentre le carte di D sono sconosciute a tutti (compreso lui) quindi ha piu probabilità che il sette si sia riordinato in una delle sue dieci carte coperte...

per *tutti* intendo tutti i partecipanti (A,B,C,D) compreso colui che mescola le carte e compreso un eventuale scommettitore/osservatore esterno!
E' quello che stiamo difendendo infatti XD

yursnake
Messaggi: 46
Iscritto il: 09 feb 2010, 19:24
Località: Avola (SR)
Contatta:

Messaggio da yursnake » 11 feb 2010, 16:19

xD io direi di lasciare perdere di andare a parlare con l'ideatore in persona di quell'esercizio! xD
<header>

Rispondi