Tempo di svolgimento di Archimede 2009

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
feynman
Messaggi: 41
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Modena

Messaggio da feynman » 16 nov 2009, 21:32

Francutio ha scritto:
feynman ha scritto:
SkZ ha scritto:Io intendevo il responsabile delle olimpiadi dell'istituto.
eccolo: da anni responsabile d'istituto nella mia scuola a Modena.
I (pochissimi) che hanno evidentemente collaborato (stringhe di risposta quasi uguali) non li ho mai segnalati per la fase provinciale. I miei colleghi sorvegliano abbastanza seriamente quindi tutto avviene regolarmente.

Ah, per tutte le ore che perdo nell'organizzazione correzione etc. mi vengono pagati.... no, meglio non dirlo.

Ringraziate piuttosto i prof. che lavorano praticamente gratis per voi.

ciao
feynman

Mmm, adesso non voglio entrare nel merito di quello che fate nella vostra scuola. Parlo per l'esperienza torinese.

Tutto il lavoro che viene svolto consiste nella correzione di Archimede, ovvero controllare 25 lettere (sempre le stesse!)
Porterà via mezzo minuto a test, quindi nn proprio settimane di lavoro.

Considerando che si lavorano 20 ore a settimana, non credo proprio che gli insegnati siano così oberati di lavoro da dover sacrificare del proprio (in misura significativa).
be' allora non aggiungo altro. Anzi, l'aggiungo.
Spiace, ovviamente, vedere studenti che reputo intelligenti ripetere la solfa delle "20 ore di lavoro settimanale" degli insegnanti. E' evidente che non si ha idea di cosa sia il lavoro dell'insegnante.
Poi un'altra cosa: nel mio istituto coordino circa 700 partecipanti ai giochi di archimede, raccolgo e organizzo i dati statistici, organizzo le fotocopie dei testi e la distribuzione nelle classi sia in sede centrale che in sede staccata.
Il tutto come lavoro volontario praticamente.

Poi trovo in giro gente che pensa che sia un lavoro da nulla.

vabbuo' mi scuso in anticipo per la polemica e mi tolgo dai piedi.

ciao
feynman

Avatar utente
<enigma>
Messaggi: 876
Iscritto il: 24 set 2009, 16:44

i partecipanti

Messaggio da <enigma> » 26 feb 2010, 14:45

Il mio liceo ha quasi 1200 iscritti, ma i giochi di Archimede li fanno tutti. Nella mia classe sono presi con massima serietà e si fanno come un compito in classe -anche se ho sentito che in altre sezioni c'è chi fa mezz'ora e poi esce-. Noi diamo importanza alle Olimpiadi ad ogni livello ed organizziamo anche corsi di allenamento pomeridiani in vista di febbraio. Questo per quanto riguarda me... non so gli altri.
PS: da noi a febbraio vanno 30 ragazzi :roll:

Avatar utente
Francutio
Messaggi: 1104
Iscritto il: 17 feb 2008, 08:05
Località: Torino

Messaggio da Francutio » 26 feb 2010, 16:51

feynman ha scritto:be' allora non aggiungo altro. Anzi, l'aggiungo.
Spiace, ovviamente, vedere studenti che reputo intelligenti ripetere la solfa delle "20 ore di lavoro settimanale" degli insegnanti. E' evidente che non si ha idea di cosa sia il lavoro dell'insegnante.
Poi un'altra cosa: nel mio istituto coordino circa 700 partecipanti ai giochi di archimede, raccolgo e organizzo i dati statistici, organizzo le fotocopie dei testi e la distribuzione nelle classi sia in sede centrale che in sede staccata.
Il tutto come lavoro volontario praticamente.

Poi trovo in giro gente che pensa che sia un lavoro da nulla.

vabbuo' mi scuso in anticipo per la polemica e mi tolgo dai piedi.

ciao
feynman
Ah ecco, me l'ero perso questo topic...

E' evidente che la difesa della classe prevale sul buon senso :lol:

Il solo fatto di essere iscritto a questo forum non ti rende un professore medio, quindi non puoi portare a favore della tua tesi la tua esperienza...
Che tu svolga il tuo lavoro con serietà, impegno e passione non l'ho certo messo in dubbio.

Ma all'atto pratico in Italia gli insegnanti non fanno bene il loro lavoro.

Oh, poi magari sono stato sfortunatissimo io, ma nella mia scuola sono pochissimi gli insegnanti che svolgono bene il loro mestiere, lavorando a casa per preparare le lezioni, e non semplicemente per venire in classe a parlare una lingua a metà tra l'inglese e il napoletano o a dire assurdità sull'arte impressionista giusto per far passare le 18 ore settimanali che spettano loro. Che tu poi questo non lo voglia accettare è un altro discorso.

In ogni caso chiariamo che i (pochi) professori che si impegnano nel loro lavoro hanno tutta la mia stima e il mio rispetto :wink:

Avatar utente
<enigma>
Messaggi: 876
Iscritto il: 24 set 2009, 16:44

Messaggio da <enigma> » 26 feb 2010, 17:06

Comunque secondo me aumentare il tempo di svolgimento è stata un'ottima idea. Auspico che lo stessa linea si segua per Cesenatico (5 ore invece di 4 e mezza è un piccolo aumento ma può fare la differenza tra finire una dimostrazione e lasciarla a metà, esattamente come può farlo a febbraio).

Rispondi