Quote biennio

Informazioni sulle gare, come allenarsi, chi corrompere.
Rispondi
Northwood
Messaggi: 45
Iscritto il: 11 lug 2005, 15:58
Località: Verona

Quote biennio

Messaggio da Northwood » 28 mar 2008, 15:10

Apro questo topic per ottenere definitiva chiarezza rispetto a questo tema (già trattato in alcuni topic qui dentro).

Lasciando intatta la libertà dei responsabili provinciali (che possono mandare chi vogliono, quando vogliono e come vogliono, lo so e ne sono consapevole), mi chiedo se essi sono tenuti a / devono seguire la regola dell'aumentare del 20% i punteggi delle prime N/4 approssimato per difetto posizioni per quanto riguarda gli studenti del biennio, e a mandare dopo di questo i primi classificati infischiandosene dell'età.

Ho visto che in alcune provincie (come Vicenza, Varese, Brescia, Firenze) è stata applicata questa regola. Mi chiedevo se tutti fossero "obbligati" a seguirla e, per completezza, chiedo fonti attendibili in cui si parla chiaramente di questa regola.

E' questione di gara o di niente :D, nonchè di correttezza e di parità di trattamento

caino
Messaggi: 49
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Vicenza

Messaggio da caino » 28 mar 2008, 15:24

Piccola nota non so se a vicenza sia stata applicata o meno perchè non sarebbero passati neanche con il 20% in più quelli di seconda. Gli anni scorsi so che si qualificava il primo del biennio sempre, quest'anno non è così.

Barsanti
Moderatore
Messaggi: 223
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pisa

Messaggio da Barsanti » 30 mar 2008, 17:49

Dalla lettera inviata a tutti i Responsabili Distrettuali

In generale, si suggerisce di valutare i risultati degli studenti del biennio anche in senso relativo, e non solo sulla base della graduatoria aritmetica, in modo che, quando la differenza di punteggio sia abbastanza piccola, il migliore del biennio possa sopravanzare il secondo o il terzo del triennio.

Per assicurare comunque una partecipazione alla gara di Cesenatico di una percentuale di studenti del biennio di circa il 25%, ma contemporaneamente per evitare di forzare la selezione di studenti del biennio anche qualora i loro punteggi siano troppo bassi, la regola degli anni scorsi:

"qualora la quota distrettuale sia almeno 4 (rispettivamente 7, 11) almeno uno (rispettivamente 2, 3) degli studenti segnalati deve
frequentare classi del biennio"

viene modificata come segue:

"qualora la quota distrettuale sia di almeno 4 (rispettivamente 7, 11), la graduatoria del distretto deve essere modificata aumentando del 20% il punteggio del primo classificato (rispettivamente dei primi due, dei primi tre) fra gli studenti del biennio, e la selezione deve essere effettuata in base a questa graduatoria modificata. In caso di parita' fra uno studente del biennio ed uno del triennio, la preferenza va allo studente del biennio."

La nostra commissione riguardera' con attenzione tutti gli elaborati e formulera' l'elenco dei partecipanti alla Gara Nazionale tenendo conto delle segnalazioni pervenute.
Il giudizio della commissione e' insindacabile.

Rispondi