esercizio di termodinamica

Meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, relatività, ...
Rispondi
nick3000
Messaggi: 11
Iscritto il: 30 ago 2007, 22:30

esercizio di termodinamica

Messaggio da nick3000 » 30 ago 2007, 23:08

avrei bisogno di aiuto in un esercizio d itermodinamica qualcuno di voi potrebbe spiegarmelo?

Un cilindro perfettamente isolante, con le basi fisse, è separato in due parti da un pistone conduttore che può scorrere senza attrito. Inizialmente il pistone è tenuto fermo in modo da dividere il cilindro in due parti uguali, ciascuna di volume 1 litro. In una delle due parti c’è un gas ideale biatomico a 100 K e 1 atm, nell’altra un gas ideale monoatomico a 300 K e 2 atm. Lasciando libero il pistone, questo si porta verso una configurazione di equilibrio. Determinare: a) la temperatura, la pressione e il volume di ciascun gas nello stato finale; b) la variazione di entropia dell’universo.

Avatar utente
NEONEO
Messaggi: 184
Iscritto il: 12 dic 2005, 12:34
Località: Colnago, ormai Pisa...

Messaggio da NEONEO » 01 set 2007, 22:40

Prima di tutto calcoli il numero di moli in ciascuna delle due parti. Poi in quanto si conserva l'energia interna riesci a trovare la temperatura finale di equilibrio del sistema. Conoscendo a questo punto la temperatura di equilibrio e il numero di moli sai il valore del prodotto PV di ciascuna delle due parti. Inoltre sai anche che la pressione P incognita è la stessa per entrambi e che il volume di una può essere espresso come quello totale (che conosci) meno l'altra. Quindi sai trovare la pressione di equilibrio e il volume. Infine per trovare la variazione di entropia immagina una trasformazione reversibile che conduca ciascuno dei due recipienti nel loro stato finale, tipo una isocora seguita da una isoterma. In sostanza per la variazione di entropia dovresti fare questo calcolo:
$ \displaystyle \Delta S=\frac{3}{2}nR ln\left (\frac{T_2}{T_1}\right)+nR ln\left (\frac{V_2}{V_1}\right ) $
Questo per entrambi i recipienti.
Welcome to the real world...

Rispondi