Secchio di Newton

Meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, relatività, ...
Rispondi
Avatar utente
bh3u4m
Messaggi: 547
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano

Secchio di Newton

Messaggio da bh3u4m » 18 feb 2006, 11:35

Newton credette di aver dimostrato l'esistenza di un sistema di riferimento universale osservando che se preso un secchio e fatto ruotare l'acqua sulla sua superficie si inclina e prende forma di parabola. Se invece lasciato fermo, l'acqua sulla sua superficie sarebbe rimasta piatta.
Newton penso' cosi' che il secchio fermo fosse in equilibrio con il sistema di riferimento universale, mentre lo stato di rotazione avrebbe procurato forze che deformavano lo stato di equilibrio dell'acqua al suo interno.
Secondo questo pensiero la relativita' di sistemi di riferimento in rotazione uno rispetto all'altro non sarebbe esistita.

Dimostrare che Newton si sbagliava.

Avatar utente
Iron_Man
Messaggi: 139
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pavia

Messaggio da Iron_Man » 20 feb 2006, 16:06

Lo spunto l'hai preso dalla mostra su Einstein? :roll:
"Forse questo mondo è l'inferno di un'altro pianeta."
Aldous Huxley

Avatar utente
NEONEO
Messaggi: 184
Iscritto il: 12 dic 2005, 12:34
Località: Colnago, ormai Pisa...

Messaggio da NEONEO » 20 feb 2006, 18:40

credo proprio di si..... :D
Welcome to the real world...

__Cu_Jo__
Messaggi: 207
Iscritto il: 10 mar 2005, 07:39

Messaggio da __Cu_Jo__ » 26 feb 2006, 17:50

Se la superficie dell'acqua è concava il secchio è in rotazione rispetto alla Terra ed al resto dell'universo ma non in senso assoluto.

BMcKmas
Messaggi: 343
Iscritto il: 13 mar 2006, 16:40

Messaggio da BMcKmas » 15 mar 2006, 18:37

__Cu_Jo__ ha scritto:Se la superficie dell'acqua è concava il secchio è in rotazione rispetto alla Terra ed al resto dell'universo ma non in senso assoluto.
vuoi quindi dire che esiste un sistema di riferimento privilegiato 'dell' universo' rispetto al quale posso sapere se il secchio sta ruotando o no?
Sarebbe proprio quello che sostiene Newton: il sistema di riferimento inerziale!

ciao
BMcKMas

"Ci sono almeno tre modi per ingannare: la falsità, l'omissione e la statistica" Anonimo saggio

__Cu_Jo__
Messaggi: 207
Iscritto il: 10 mar 2005, 07:39

Messaggio da __Cu_Jo__ » 19 mar 2006, 13:18

Con "universo" intendevo dire gli altri corpi celesti.In pratica ciò che conta è il moto relativo del secchio rispetto alle altre masse celeste e gli stessi effetti li avrei se il secchio fosse immobile e gli altri corpi celesti in rotazione rispetto ad esso.

BMcKmas
Messaggi: 343
Iscritto il: 13 mar 2006, 16:40

Messaggio da BMcKmas » 21 mar 2006, 10:10

__Cu_Jo__ ha scritto:Con "universo" intendevo dire gli altri corpi celesti.In pratica ciò che conta è il moto relativo del secchio rispetto alle altre masse celeste e gli stessi effetti li avrei se il secchio fosse immobile e gli altri corpi celesti in rotazione rispetto ad esso.
Già, ma 'gli altri corpi' sono tutti in moto relativo, e cosa ne sa la galassia di Andromeda che io ho deciso di ruotare il secchio?
Ora a me sembra che nella tua affermazione ci sia sottointeso il fatto che si possa definire un sistema di riferimento privilegiato inerziale (baricentrale dell'Universo?) rispetto al quale verifico che il secchio sta girando.
Detto in altri termini: il moto traslatorio non è riconoscibile mentre quello rotatorio si. A questa questione è connessa la seguente: per il terzo principio: a ogni azione corrisponde una reazione ecc..: a quale corpo sono applicate le reazioni alle forze d'inerzia?

Sottolineo che non ho una risposta a questa domanda e che vorrei cercarla nell'ambito della Meccanica classica (sempre che ci sia). La domanda però mi sembra piuttosto interessante e strettamente connessa con la questione del secchio.
BMcKMas

"Ci sono almeno tre modi per ingannare: la falsità, l'omissione e la statistica" Anonimo saggio

Avatar utente
Iron_Man
Messaggi: 139
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Pavia

Messaggio da Iron_Man » 22 mar 2006, 17:27

Vi riporto qua sotto quanto veniva allegato all'esperimento del secchio di Newton per la mostra su Einstein. Dovrei avere ancora qualcosa di più preciso e anche qualcosa riguardo alla critica che gli venne mossa in seguito. Se trovo qualcosa di nuovo vi farò sapere. 8)


Nel famoso esperimento del secchio di Newton si mette in rapida rotazione l’acqua contenuta in un secchio e si osserva che essa risale lungo le pareti, lasciando una concavità al centro. L’effetto fu analogamente attribuito da Newton alle forze di recessione dall’asse, rivelatrici a suo giudizio della rotazione assoluta.
"Forse questo mondo è l'inferno di un'altro pianeta."
Aldous Huxley

Rispondi