La mosca e i treni [da "Salve a tutti"]

Meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, relatività, ...
AlessandroSfigato
Messaggi: 78
Iscritto il: 25 feb 2005, 22:07
Località: Padova

Messaggio da AlessandroSfigato » 20 giu 2005, 13:27

la pallina ad una certa velocità si fermerà per via dell'attrito viscoso aria-pallina.
Tornando nel sistema di riferimento "fisso" si nota che la velocità della palla aumenta ad ogni colpo del doppio della velocità del treno
non capisco perchè aumenti del doppio; se la pallina si muove a 300KM/H e il treno a 200 km/h dopo il rimbalzo la pallina andrà a 500 KM/H non a 700KM/ io penso.
res sic stantibus
... vabbe che stiamo a fare matematica però.....
Un altro problema carino è quello delle tre lumache disposte ai vertici di un triangolo equilatero di lato L, e ognuna si sposta verso quella adiacente (quella che vede davanti, non quella dietro) a velocità costante in modulo V. Dimostrare che le lumache si incontrano, e calcolare il tempo necessario affinché si incontrino.
credo che questo problemino sia davvero interessante, sono curioso di sapere il risultato.

Avatar utente
aursic
Messaggi: 132
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Udine / Pisa
Contatta:

Messaggio da aursic » 20 giu 2005, 21:15

la velocità del treno era 100km/h, comunque* per convincersi che dopo l'urto la nuova velocità della palla aumenta del doppio della velocità del treno basta scrivere (e soprattutto risolvere :) ) le equazioni dell'urto (conservazione dell'energia e della q.di m.) stando attenti ai segni delle velocità (ad es treno e palla prima dell'urto hanno velocità di verso opposto, poi dopo l'urto, si vedrà che sono concordi).
Facendo tendere a zero tutti i rapporti $ \frac{M_{treno}}{m_{palla}} $ e trascurando $ m_{palla} $ nelle somme in cui compare anche $ M_{treno} $ (in parole povere considerare$ M_{treno}>>m_{palla} $) la velocità della palla dopo l'urto deve essere aumentata del doppio della velocità del treno.

Ciao! :D
Andrea

-------
*se il ragionamento nel sistema di rif del treno non convince sufficientemente..
(forse così è più chiaro:
prima dell'urto:
$ v_{palla}=-v, \,\,\,\,\,\,\,\, v_{treno}=V, \,\,\,\,\,\, v, V $ positivi (le due vel. hanno verso opposto)
$ v_{relativa}=v_r=(-v)-V=-(v+V) $
dopo l'urto:
$ v_{relativa}'=-v_r=(v+V) $
$ v_{palla}'=v_{treno}+v_{relativa}'=V+(v+V)=v+2V $
quindi la velocità dalla palla ad ogni urto aumenta del doppio della velocità del treno, e cambia verso)
Ultima modifica di aursic il 20 giu 2005, 21:46, modificato 1 volta in totale.

AlessandroSfigato
Messaggi: 78
Iscritto il: 25 feb 2005, 22:07
Località: Padova

Messaggio da AlessandroSfigato » 20 giu 2005, 21:34

ma scusa se consideriamo il treno come un riferimento fisso allora la pallina andrà a 500 KM/H addosso al treno e rimbalzerà con la stessa velocità no?

Avatar utente
aursic
Messaggi: 132
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Udine / Pisa
Contatta:

Messaggio da aursic » 20 giu 2005, 21:50

si
ora somma la velocità del treno: nel tuo caso viene proprio 700km/h
(non è un sistema fisso rispetto ad un osservatore in quiete: è un sistema in cui il treno è fisso)

AlessandroSfigato
Messaggi: 78
Iscritto il: 25 feb 2005, 22:07
Località: Padova

Messaggio da AlessandroSfigato » 21 giu 2005, 08:16

ah hai ragione :D , che stupido.

Huxeley
Messaggi: 75
Iscritto il: 22 mar 2005, 10:01

Messaggio da Huxeley » 22 giu 2005, 15:47

:!:

Huxeley
Messaggi: 75
Iscritto il: 22 mar 2005, 10:01

Messaggio da Huxeley » 22 giu 2005, 15:51

ho corretto

Rispondi