Dubbio stupido sull'attrito

Meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, relatività, ...
Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Dubbio stupido sull'attrito

Messaggio da Boll » 10 mar 2005, 14:15

Premetto che sono (quasi) totalmente ignorante in materia e quindi il dubbio che ho è parecchio stupido, tuttavia visto che la sezione "Fisica" non è divisa in sottosezioni lo posto qui:

Se fossimo in totale mancanza di attrito e si avesse un corpo di qualsivoglia massa e peso. Basterebbe applicare ad esso una forza, parallela al suolo, di modulo piccolissimo (poniamo $ \epsilon $) per far in modo che il corpo si muova (e poi proceda ovviamente in moto rettilineo uniforme se non vi si applicano altre forze)???

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 10 mar 2005, 14:21

Ciao. Boh, io sono messo peggio di te, in Fisica, ma in assenza di resistenze, direi proprio di sì. E, dato che non può andare da nessun'altra parte, tutto l'impulso (è giusto?? non ricordo i termini...) fornito, va nella quantità di moto.

AleX_ZeTa
Messaggi: 625
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da AleX_ZeTa » 10 mar 2005, 15:42

si in assenza di QUALUNQUE forza dissipativa questo è vero. Ed è anche molto comodo ;)

Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Boll » 10 mar 2005, 16:07

Allora, nonostante l'ignoranza, avevo ragione io. La mia prof sosteneva che la massa invece fa in modo che il corpo rimanga attaccato al terreno. Ciò avrebbe distrutto tutte le mie nozioni precedenti... Grazie a Marco ed Alex per le risposte. :D :oops:

EDIT: 16.43
La parte in grassetto è da leggersi: Non proceda in alcuna direzione e rimanga in quiete dov'è.
Ultima modifica di Boll il 10 mar 2005, 16:42, modificato 1 volta in totale.

__Cu_Jo__
Messaggi: 207
Iscritto il: 10 mar 2005, 07:39

Messaggio da __Cu_Jo__ » 10 mar 2005, 16:22

Boll ha scritto:Allora, nonostante l'ignoranza, avevo ragione io. La mia prof sosteneva che la massa invece fa in modo che il corpo rimanga attaccato al terreno. Ciò avrebbe distrutto tutte le mie nozioni precedenti... Grazie a Marco ed Alex per le risposte. :D :oops:
Infatti la tua prof ha ragione...Il corpo rimane a terra

Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Boll » 10 mar 2005, 16:26

:shock: :shock: :shock: Non so chi tu sia Cu_Jo, non dubito del fatto che tu possa avere ragione, ma i pareri di due "eminenze" del sito come Marco e AlexZeta mi avevano convinto del contrario... Boh, mettetevi d'accordo fra di voi e io guarderò il responso finale, sennò mi faccio confusione e basta :oops: :idea:

__Cu_Jo__
Messaggi: 207
Iscritto il: 10 mar 2005, 07:39

Messaggio da __Cu_Jo__ » 10 mar 2005, 16:28

Il corpo rimane attaccato a terra per effetto della forza peso...Le altre considerazioni (moto rettilineo etc..)sono giuste

Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Boll » 10 mar 2005, 16:32

Che non voli sono d'accordo anch'io. Ma (ora potrei dire un mucchio di stronzate) io suppongo di essere perpendicolare el centro della terra, quindi il peso va totalmente verso il basso e non ha componente parallela, l'unica forza che in tal caso impedirebbe il movimento è appunto l'attrito, che in tal caso è stimabile come $ k*\overrightarrow{P} $ dove $ k $ è il coefficente d'attrito, ma io l'attrito ho supposto di non averlo, quindi appena io tocco il corpo lui deve muoversi in avanti (e io indietro con egual velocità), oppure no???

__Cu_Jo__
Messaggi: 207
Iscritto il: 10 mar 2005, 07:39

Messaggio da __Cu_Jo__ » 10 mar 2005, 16:36

Il problema non è questo ma ciò che hai detto in questo post:
Boll ha scritto:Allora, nonostante l'ignoranza, avevo ragione io. La mia prof sosteneva che la massa invece fa in modo che il corpo rimanga attaccato al terreno. Ciò avrebbe distrutto tutte le mie nozioni precedenti... Grazie a Marco ed Alex per le risposte. :D :oops:
Il corpo non può volare!

Avatar utente
bh3u4m
Messaggi: 547
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano

Messaggio da bh3u4m » 10 mar 2005, 16:36

Boll ha scritto::shock: :shock: :shock: Non so chi tu sia Cu_Jo, non dubito del fatto che tu possa avere ragione, ma i pareri di due "eminenze" del sito come Marco e AlexZeta mi avevano convinto del contrario... Boh, mettetevi d'accordo fra di voi e io guarderò il responso finale, sennò mi faccio confusione e basta :oops: :idea:
Beh... nessuno ha detto che il corpo si mette a volare... infatti sono tutti d'accordo che rimane a terra.

Per il principio di conservazione dell'energia, se ne si fornisce un po' al corpo, essa dovrà manifestarsi sotto forma di E cinetica che può abbandonare il corpo (se rimane sempre allo stesso potenziale) solo trasformandosi in energiaa termica grazie all'attrito.
L'unica alternativa potrebbe essere dovuta all'irraggiamento dovuto agli elettroni degli atomi del corpo che sono sottoposti ad accelerazione, l'accelerazione cui si sottopone il corpo potrebbe causare delle fluttuazioni in esso che potrebbero aumentare le forze a cui sono sottoposti gli elettroni ed i nuclei atomici, di conseguenza causerebbe una perdita di energia per emissione di radiazione elettromagnetica, energia che deriverebbe direttamente da quella cinetica e farebbe perdere velocità al corpo.

Avatar utente
Boll
Messaggi: 1076
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Piacenza

Messaggio da Boll » 10 mar 2005, 16:38

Okok, avete misinterpretato. La mia prof sostiene che rimanga in quiete nel luogo in cui è se io non applico una "forza abbastanza forte" da spostarlo. Sono d'accordo anche io che non vola (come già scrissi sopra). Non correggo il post iniziale perchè sennò tutte le risposte successive perderebbero senso.

__Cu_Jo__
Messaggi: 207
Iscritto il: 10 mar 2005, 07:39

Messaggio da __Cu_Jo__ » 10 mar 2005, 16:41

Boll ha scritto:Okok, avete misinterpretato. La mia prof sostiene che rimanga in quiete nel luogo in cui è se io non applico una "forza abbastanza forte" da spostarlo. Sono d'accordo anche io che non vola (come già scrissi sopra). Non correggo il post iniziale perchè sennò tutte le risposte successive perderebbero senso.
Ovviamente questo è falso in assenza di resistenze passive

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 10 mar 2005, 16:44

Puntualizziamo.

1. Non sono un'eminenza del sito.
2. Men che meno lo sono in Fisica. L'ultima volta che ho aperto seriamente un libro di Fisica è stato non meno di sei anni fa.
3. Dipende da che cosa intendiamo con "resta attaccato a terra". E' chiaro che, siccome stiamo [tacitamente] supponendo che siamo in un campo gravitazionale e che il corpo parte in quiete, appoggiato al suolo, spingendolo, anche pochissimo, non comincia a lievitare (magari!!). Però è altrettanto vero che non resta nel punto dove era all'inizio. (in questo senso, ha ragione Cu_Jo: il corpo resta a terra).

Avatar utente
bh3u4m
Messaggi: 547
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Milano

Messaggio da bh3u4m » 10 mar 2005, 17:11

Tutto questo dipende dall'attrito statico, se la forza da applicare al corpo lo supera, il corpo comincia ad essere accelerato, se non lo raggiunge il corpo rimane fermo.
Forse per assenza di attrito la tua prof. intendeva assenza di attrito dinamico, tenendo l'attrito statico... in questo caso ha ragione, poi bisogna capire bene il contesto dell'argomentazione.

Avatar utente
aursic
Messaggi: 132
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Udine / Pisa
Contatta:

Messaggio da aursic » 10 mar 2005, 20:03

Siccome la Fisica è una scienza sperimentale, e in realtà non si è ancora riusciti (correggetemi se sbaglio) a produrre superfici completamente prive di attrito e mezzi privi di ogni resistenza, pensando che addirittura il vuoto assoluto non esiste perchè ho sentito da qualche parte che si creano particelle più o meno dal nulla e cose del genere, l'unica cosa che si può dire è che è il modello a escludere che non accada quanto ipotizzato...





P.S.
Scusate le mie cavolate. Sono i postumi di un'interrogazione di Fisica terminata 15 minuti fa... :D
* This message was transmitted on 100% recycled electrons.

Rispondi