Fascio di elettroni sopra una piastra conduttrice

Meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, relatività, ...
Rispondi
L'ale
Messaggi: 49
Iscritto il: 14 set 2007, 13:10
Località: Pistoia

Fascio di elettroni sopra una piastra conduttrice

Messaggio da L'ale » 01 set 2008, 18:43

Una piastra conduttrice quadrata di spessore trascurabile e lato L=1m giace in un piano xy con gli spigoli paralleli agli assi x e y. Al tempo t=0 è presente sulla piastra una carica elettrica $ Q= 1 \mu C $ distribuita uniformemente. Un fascio di elettroni di massa $ m=0,91 \cdot 10^{30} kg $ e carica $ -e= -1,6\cdot 10^{-19} C $ proviene da grande distanza e si propaga lungo un asse parallelo all'asse x ed a distanza $ d=1cm $ dalla piastra. L'intensita del fascio è I=10^10 elet./s, mentre la velocità degli elettroni è $ v=10^6 m/s $ .
In queste condizioni si osserva che gli elettroni vengono attratti dalla piastra finché, all'istante t, viene raggiunta una situazione di equilibrio in cui la carica elettrica della piastra resta costante e pari a Q1.

(a) si trovi il valore Q della carica di equilibrio.

(b) si trovi l'istante di tempo t in cui viene raggiunta la situazione di equilibrio

(c) in condizioni di equilibrio si osserva che il fascio esce dalla regione del campo elettrico deviato di un angolo x rispetto alla traiettoria originaria. Si trovi il valore dell'angolo x.

Passo89
Messaggi: 10
Iscritto il: 30 ago 2008, 14:47

Messaggio da Passo89 » 01 set 2008, 21:38

per questo basta che trovi il valore del campo elettrico sopra la piastra:
dens di carica/2 Eo
trovato questo puoi trovare la forza con cui sono deviati gli elettroni
e quindi la carica per qui la deviazione non sarà sufficiente a deviarli sulla piastra...
per trovare il tempo fai la sottrazione fra le carica divio l'intensità del flusso,
per l'ultimo punto devi trovare la velocità verticale assunta dopo il tratto in cui il flusso è stato sottoposto al campo... con la tangente trovi l'angolo....
buon lavoro
Saluti a tutti i matematici schizzati che mettono
e rispondono a quesiti su questo forum....

L'ale
Messaggi: 49
Iscritto il: 14 set 2007, 13:10
Località: Pistoia

Messaggio da L'ale » 02 set 2008, 17:32

Questo procedimento non mi è molto chiaro...puoi specificare?

Passo89
Messaggi: 10
Iscritto il: 30 ago 2008, 14:47

Messaggio da Passo89 » 02 set 2008, 18:29

:lol:
il campo elettrico generato dalla piastra carica provoca una deviazione del flusso degli elettroni. inizialmente gli elettroni sono deviati sulla piastra e provocano una
diminuzione della carica totale sulla piastra e, di conseguenza, una minor deviazione del flusso finchè esso non arriva più sulla piastra ma fuori da essa...
Saluti a tutti i matematici schizzati che mettono
e rispondono a quesiti su questo forum....

Rispondi