Una lampadina e N interruttori

Meccanica, termodinamica, elettromagnetismo, relatività, ...
Rispondi
darkcrystal
Messaggi: 698
Iscritto il: 14 set 2005, 11:39
Località: Chiavari

Una lampadina e N interruttori

Messaggio da darkcrystal » 20 mar 2008, 17:01

E' preso anche questo dalla Normale, ma è simpatico anche solo per il groviglio che vogliono fare...

Un cosiddetto doppio deviatore elettrico è un dispositivo a due posizioni alternative A e B. Nella posizione A i due ingressi 1 e 2 sono collegati rispettivamente alle uscite 1A e 2A. Nella posizione B gli stessi ingressi sono collegati con 1B e 2B. (vedi figura)

In corrispondenza di ognuna delle N > 2 porte di accesso a una sala dotata di un’unica lampada è installato un doppio deviatore e fra una porta e la successiva è stata predisposta una canaletta per i necessari collegamenti elettrici.
Si chiede di definire i collegamenti in modo da realizzare con il minimo numero di fili il sistema di comando dell’illuminazione centrale della sala tale che, ogni volta che viene azionato un deviatore qualunque, la luce se era accesa si spegne e viceversa se era spenta si accende.

Ciao!
Allegati
Doppio deviatore.jpg
Doppio deviatore.jpg (5.74 KiB) Visto 3377 volte
"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità dell'uomo, e non sono tanto sicuro della prima" - Einstein

Membro dell'EATO

Pigkappa
Messaggi: 1208
Iscritto il: 24 feb 2005, 13:31
Località: Carrara, Pisa

Messaggio da Pigkappa » 15 ago 2008, 14:31

Che problema infernale. Stamani ho provato a fare Fisica del 1995 e penso che questo lo avrei consegnato in bianco... Poi, dopo che mi sono arreso, mio babbo mi ha detto che è un circuito abbastanza noto e che chi fa il tecnico ne ha già visti di uguali o simili (mentre chi fa il liceo non ha mai fatto nulla del genere, e anche l'Halliday non sfiora neppure l'argomento).

Bleah.

Pigkappa
Messaggi: 1208
Iscritto il: 24 feb 2005, 13:31
Località: Carrara, Pisa

Messaggio da Pigkappa » 15 ago 2008, 16:49

Scordavo di aggiungere, per quelli che ci si sono scervellati, che una soluzione si ottiene in modo abbastanza semplice generalizzando il circuito di questa figura:



Immagine

iactor
Messaggi: 53
Iscritto il: 25 apr 2007, 16:49

Messaggio da iactor » 16 ago 2008, 14:36

Basta mettere in serie n blocchi come quello in figura.
All'ingresso 1 del primo blocco si connette l'alimentazione all'uscita 1 dell'ultimo si connette la lampadina.
La lampadina si accende se il numero di scambi è pari e ogni mossa modifica la parità del numero di scambi.
Forse c'è qualcghe modo per risparmiare filo (non ne sono molto convinto) mi pare che in pratica si faccia così.
Allegati
deviatore.JPG
deviatore.JPG (4.32 KiB) Visto 2462 volte

Rispondi