Pensiero Laterale 6.1

Giochini matematici elementari ma non olimpici.
Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Pensiero Laterale 6.1

Messaggio da Marco » 25 feb 2005, 08:52

Boh, non so se dove postarlo qui o nella Birreria. Provo a dare priorità al "ricreativo"...

Dunque, avevo un debito d'onore da mantenere. Il preambolo della storia lo trovate cliccando qui.

E a breve le nuove domande.

Ciao. M.

EDIT: "debito d'onore da onorare". Che voto avrei preso, se l'avessi scritto in un tema? Mah...
Ultima modifica di Marco il 25 feb 2005, 12:37, modificato 1 volta in totale.
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

Avatar utente
Marco
Site Admin
Messaggi: 1331
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: IMO '93

Messaggio da Marco » 25 feb 2005, 09:02

Ok. E' passato un mare di tempo. Ripartiamo da dove ci eravamo spiaccicati l'altra volta.
(1) Il malcapitato e
(2) almeno un'altra persona
(3) viaggiavano su un mezzo per spostamenti aerei, che non fosse un aereo (ad esempio: la slitta di Babbo Natale).

Tale mezzo,
(4) per colpa di ignoti
(5a) ha subito un sabotaggio / (5b) un dirottamento per qualche motivo a noi oscuro.
(5c) Potrebbe anche essere il suicidio del pilota, ma non si configurerebbe come violenza in senso stretto... Ad ogni modo la slitta
(6) sta precipitando
(7a) a causa del comportamento doloso (7b) o colposo di qualcuno.

Sulla slitta di B.N. però
(8) ci sono N passeggeri
(9) e non più di N-1 paracaduti. Per il principio dei cassetti, c\'è almeno un passeggero che resta senza paracadute. Non sapendo a chi debba toccare questa indubbia fortuna,
(10) tirano a sorte
(11) con il metodo della pagliuzza corta.
(12) I fortunati vincitori si lanciano dalla slitta tutti contenti.
(13) Il nostro invece ha estratto un fiammifero spezzato, e quindi niente paracadute.
(14) Nel disperato tentativo di salvarsi
(15) cerca di fabbricarsi un paracadute di fortuna
(16) con i suoi abiti (ma può funzionare, a parte che nei cartoni animati? e poi: anche mutande e calzini servono per fare un paracadute?).

(17) Purtroppo il tentativo è infruttuoso e
(18) il nostro si spiaccica come un moscerino sul parabrezza.
(19) I vestiti cadono altrove.
(20) La carcassa della slitta cade altrove. Fine.

Prima obiezione: perché si è spogliato in caduta libera? Avrebbe sicuramente fatto meglio a spogliarsi sulla slitta (alla peggio, stava già cadendo in caduta libera e quindi aveva il medesimo tempo a disposizione).

Seconda obiezione: perché stringe ancora in mano il mezzo fiammifero? (provate voi a spogliarvi in volo, tenendo stretto in mano mezzo fiammifero, se siete capaci...)
Quali degli elementi (1)-(20) sopra indicati sono corretti?

Ciao. M.
[i:2epswnx1]già ambasciatore ufficiale di RM in Londra[/i:2epswnx1]
- - - - -
"Well, master, we're in a fix and no mistake."

MindFlyer

Messaggio da MindFlyer » 25 feb 2005, 12:22

Sebbene la descrizione non lo dica, la sezione della matematica ricreativa è pensata per accogliere anche i giochini di pensiero laterale.
Quindi sposto il thread.

jabberwocky
Messaggi: 163
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da jabberwocky » 25 feb 2005, 12:52

ho recuperato gli arretrati, eccomi qui, un po' intontito ma pronto con le mie domande.
ma la slitta non potrebbe precipitare per un problema meccanico, senza che sia colpa di qualcuno? tutto il resto gira lo stesso.
se i vestiti non sono vicini al corpo del morto, non potrebbero essere stati lasciati sulla slitta? o lanciati prima dell'uomo? perchè? ipotizzo: trovato un paracadute di fortuna si è spogliato per alleggerirsi, purtroppo la cosa non è bastata. certo che qualcosa mi puzza: il paracadute non se l'è legato al corpo? o almeno poteva tenerselo stretto, visto che è stato così bravo a non perdere il fiammifero...
aspetto lumi...
l

Avatar utente
Melkon
Messaggi: 259
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Ferrara

Messaggio da Melkon » 25 feb 2005, 19:07

Rispondo come al solito all'interno del quote:
Marco ha scritto: (1) Il malcapitato e SI
(2) almeno un'altra persona SI
(3) viaggiavano su un mezzo per spostamenti aerei, che non fosse un aereo (ad esempio: la slitta di Babbo Natale). SI

Tale mezzo,
(4) per colpa di ignoti
(5a) ha subito un sabotaggio / (5b) un dirottamento per qualche motivo a noi oscuro. NO
(5c) Potrebbe anche essere il suicidio del pilota, ma non si configurerebbe come violenza in senso stretto... NO
Ad ogni modo la slitta
(6) sta precipitando SI
(7a) a causa del comportamento doloso (7b) o colposo di qualcuno. NO

Sulla slitta di B.N. però
(8) ci sono N passeggeri SI con N maggiore di 1...
(9) e non più di N-1 paracaduti. Per il principio dei cassetti, c\'è almeno un passeggero che resta senza paracadute. Non sapendo a chi debba toccare questa indubbia fortuna, NO
(10) tirano a sorte SI ma non per i motivi sopraelencati
(11) con il metodo della pagliuzza corta. NO
(12) I fortunati vincitori si lanciano dalla slitta tutti contenti. NO
(13) Il nostro invece ha estratto un fiammifero spezzato, e quindi niente paracadute.
(14) Nel disperato tentativo di salvarsi NO
(15) cerca di fabbricarsi un paracadute di fortuna NO
(16) con i suoi abiti (ma può funzionare, a parte che nei cartoni animati? e poi: anche mutande e calzini servono per fare un paracadute?). NO

(17) Purtroppo il tentativo è infruttuoso e
(18) il nostro si spiaccica come un moscerino sul parabrezza. GIA'...
(19) I vestiti cadono altrove. SI
(20) La carcassa della slitta cade altrove. Fine. SI
Quali degli elementi (1)-(20) sopra indicati sono corretti?

Ciao. M.
"Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, ci si troverà a pensare come si è vissuto"
Paul Borget

Avatar utente
Melkon
Messaggi: 259
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Ferrara

Messaggio da Melkon » 25 feb 2005, 19:12

jabberwocky ha scritto: ma la slitta non potrebbe precipitare per un problema meccanico, senza che sia colpa di qualcuno? SI, cioè, non necessariamente meccanico,
se i vestiti non sono vicini al corpo del morto, non potrebbero essere stati lasciati sulla slitta? NO
o lanciati prima dell'uomo? SI
perchè? ipotizzo: trovato un paracadute di fortuna si è spogliato per alleggerirsi, rispettivamente NO, SI
purtroppo la cosa non è bastata. certo che qualcosa mi puzza: il paracadute non se l'è legato al corpo? o almeno poteva tenerselo stretto, visto che è stato così bravo a non perdere il fiammifero... Il resto sono congetture errate
"Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, ci si troverà a pensare come si è vissuto"
Paul Borget

karotto
Messaggi: 357
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

soluzione

Messaggio da karotto » 25 feb 2005, 22:14

ecco una possibile soluzione: :lol:
L'uomo sta in una mongolfiera nudo insieme alla sua donna a fare... Ma la mongolfiera sta per atterrare: l'uomo deve dare gas al mezzo. Ha un fiammifero ma non sapendo come accenderlo pensa di usare la superficie levigata del dirigibile.. Purtroppo si sporge troppo: contemporaneamente (nel tentativo di accendere il fiammifero) spezza il fiammifero e cade dalla mongolfiera... e fa la sua PORCA fine. :?

Avatar utente
Melkon
Messaggi: 259
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Ferrara

Re: soluzione

Messaggio da Melkon » 25 feb 2005, 22:21

karotto ha scritto:ecco una possibile soluzione: :lol:
L'uomo sta in una mongolfiera SI
nudo insieme alla sua donna a fare... Ma la mongolfiera sta per atterrare: l'uomo deve dare gas al mezzo. Ha un fiammifero ma non sapendo come accenderlo pensa di usare la superficie levigata del dirigibile.. Purtroppo si sporge troppo: contemporaneamente (nel tentativo di accendere il fiammifero) spezza il fiammifero e cade dalla mongolfiera... e fa la sua PORCA fine. :?
Il resto, NO
"Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, ci si troverà a pensare come si è vissuto"
Paul Borget

karotto
Messaggi: 357
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da karotto » 26 feb 2005, 12:07

Chi lo dice No? E' assolutamente logica. Il fatto che sia diversa dalla soluzione ufficiale non significa che non sia UNA soluzione POSSIBILE :lol:
va beh.. cmq è vero che stava su una mongolfiera: l'accendino serve per dare gas al mezzo?

Avatar utente
Melkon
Messaggi: 259
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Ferrara

Messaggio da Melkon » 26 feb 2005, 14:09

karotto ha scritto:Chi lo dice No? E' assolutamente logica. Il fatto che sia diversa dalla soluzione ufficiale non significa che non sia UNA soluzione POSSIBILE :lol:
va beh.. cmq è vero che stava su una mongolfiera: l'accendino serve per dare gas al mezzo?
È logica, ma c'è UNA unica soluzione, perché c'è UNA sola situazione da trovare: se inizio dicendo: un uomo è morto, ci sono un'infinità di soluzioni POSSIBILI, ma nonostante tutto ce n'è UNA sola giusta, che è quella richiesta.

Non è una accendino ma un fiammifero spezzato, comunque NO
"Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, ci si troverà a pensare come si è vissuto"
Paul Borget

karotto
Messaggi: 357
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

domande

Messaggio da karotto » 26 feb 2005, 14:56

Hai ragione... cerchiamo allora questa soluzione.. via con le domande:
Abbiamo detto se non sbaglia che l'uomo era in compagnia.. è irrilevante il sesso della persona?
Il fiammifero serviva come stuzzicadenti ?
l'uomo è morto prima di cadere?
E' stato ucciso?

Nouth
Messaggi: 42
Iscritto il: 26 feb 2005, 17:28
Località: Brogliano sperduto paese nella di Vicenza provincia

Messaggio da Nouth » 26 feb 2005, 18:32

bellessimi questi problemi io ne conosco 5/6; ora come ora ne ricordo solo 3, tra cui questo per cui con mio grande dispiacere non potrò partecipare, sigh sigh
Nouth

Avatar utente
Melkon
Messaggi: 259
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Ferrara

Re: domande

Messaggio da Melkon » 26 feb 2005, 18:48

karotto ha scritto:Hai ragione... cerchiamo allora questa soluzione.. via con le domande:
Abbiamo detto se non sbaglia che l'uomo era in compagnia.. è irrilevante il sesso della persona? SI
Il fiammifero serviva come stuzzicadenti ? NO
l'uomo è morto prima di cadere? NO
E' stato ucciso? SI ma ... riporto a discussioni con marco nel vecchio thread
"Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, ci si troverà a pensare come si è vissuto"
Paul Borget

jabberwocky
Messaggi: 163
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00

Messaggio da jabberwocky » 26 feb 2005, 19:24

ci sono!
un pochino.
ecco dunque che i vestiti sono stati lanciati per alleggerire la mongolfiera, come ha confermato melkon. ma perchè poi si è buttato anche l'uomo? per alleggerire ancora la mongolfiera e salvare l'altro/gli altri? non mi sembra molto saggio, non potevano scendere fino a terra e basta? una mongolfiera cala lievemente, mica precipita. spero di aver aggiunto qualcosa, per il resto brancolo ancora nel buio...
l

Avatar utente
Melkon
Messaggi: 259
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Località: Ferrara

Messaggio da Melkon » 26 feb 2005, 20:08

jabberwocky ha scritto:ci sono! QUASI...
un pochino.
ecco dunque che i vestiti sono stati lanciati per alleggerire la mongolfiera, come ha confermato melkon. ma perchè poi si è buttato anche l'uomo? per alleggerire ancora la mongolfiera e salvare l'altro/gli altri? SI!!!
non mi sembra molto saggio, non potevano scendere fino a terra e basta? NO
una mongolfiera cala lievemente, mica precipita. FALSO...
spero di aver aggiunto qualcosa, per il resto brancolo ancora nel buio...
l
ormai resta quasi solo l'ingrato compito di ricostruire il tutto
"Bisogna vivere come si pensa, se no, prima o poi, ci si troverà a pensare come si è vissuto"
Paul Borget

Rispondi