funzione bilanciata

Analisi, algebra lineare, topologia, gruppi, anelli, campi, ...
Rispondi
piazza88
Messaggi: 130
Iscritto il: 26 set 2006, 16:53

funzione bilanciata

Messaggio da piazza88 » 04 dic 2007, 16:55

è vero che "se una funzione è bilanciata, allora è limitata" ?
quale potrebbe essere un modo per provarlo?

Avatar utente
edriv
Messaggi: 1638
Iscritto il: 16 feb 2006, 19:47
Località: Gradisca d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da edriv » 04 dic 2007, 17:11

Cos'è una funzione bilanciata?

piazza88
Messaggi: 130
Iscritto il: 26 set 2006, 16:53

Messaggio da piazza88 » 04 dic 2007, 17:41

(secondo il De Marco vuol dire questo)
"sia I intervallo di R; una funzione $ f: I\to\mathbb{R} $ si dice bilanciata su I se ha in I solo discontinuità di prima specie, cioè i limiti dx e sx di f esistono entrambi finiti, in ogni punto di I dove possono essere considerati, cioè $ \forall x $ interno ad I i limiti
$ f(x^{-}) = \displaystyle\lim_{t\to{x^{-}}}{f(t);\ \ f(x^{+})=\displaystyle\lim_{t\to{x^{+}}}f(t) $
esistono finiti;"

Avatar utente
hydro
Messaggi: 219
Iscritto il: 07 apr 2005, 17:11
Località: milano

Messaggio da hydro » 04 dic 2007, 17:44

ma la funzione $ f(x)=[x] $ (parte intera di x) ammette limiti a dx e sx in ogni punto ma non è limitata...

killing_buddha
Messaggi: 209
Iscritto il: 20 mag 2007, 12:39

Messaggio da killing_buddha » 04 dic 2007, 17:54

"Ci credete o lo dimostriamo?"
"Ci crediamo, ci crediamo!"

;) l'enunciato è cambiato rispetto all'anno scorso, dove diceva
funzioni bilanciate sono localmente Riemann integrabili
che ti accorgi suonare già meglio. Sicuro di non aver capito male? O confuso i gessetti colorati di Umbertino? :D

Che comunque, io me la sono riletta or ora... credo lui intenda implicitamente che una bilanciata è limitata su un compatto. Il che credo sia vero per Weierstrass (continue su compatti sono limitate)... se sbaglio mi corriggerete.
Ultima modifica di killing_buddha il 04 dic 2007, 18:00, modificato 1 volta in totale.

piazza88
Messaggi: 130
Iscritto il: 26 set 2006, 16:53

Messaggio da piazza88 » 04 dic 2007, 17:58

parte intera è limitata nell'intervallo in cui l'hai definita; per capirci, una non bilanciata è per esempio l'iperbole;

piazza88
Messaggi: 130
Iscritto il: 26 set 2006, 16:53

Messaggio da piazza88 » 04 dic 2007, 18:02

@ killing_buddha
quello che dici tu è un'altra cosa, e marconi l'ha fatta; il problema è che ha fatto e "dimostrato" anche quest'altra cosa che ti ho detto;

ma se io prendo una funzione da me definita, e.g., f=sinx $ \forall x $ diverso da 3, e $ +\infty $ per x=3, questa ha solo discontinuità di primo tipo e quindi è bilanciata e anche R.i., ma non è certo limitata;

Avatar utente
edriv
Messaggi: 1638
Iscritto il: 16 feb 2006, 19:47
Località: Gradisca d'Isonzo
Contatta:

Messaggio da edriv » 04 dic 2007, 18:28

Allora per dimostrare che è limitata in un compatto si può far così:
ci crederete che dato un sottoinsieme illimitato A di R, posso estrarre un sottoinsieme infinito B di A tale che due punti di B hanno distanza almeno 1.
Se è illimitata, l'immagine è illimitata, prendo un tale sottoinsieme B dell'immagine, prendo la sua controimmagine (diciamo che questa controimmagine è C). C è ancora infinito, visto che lavoriamo su un compatto, ha un punto di accumulazione: sia x tale punto.

Beh, visto che in x la f ha limite destro e sinistro, esisterà un intorno destro la cui immagine ha diametro minore di 1 (e quindi non contiene punti di C), e un intorno sinistro la cui immagine ha diametro minore di 1 (e quindi non contiene punti di C). Unendo questi due intorni e x, troviamo un intorno I di x tale che $ ~ I \ \{x\} \cap C = \empty $, contro l'ipotesi che C si accumulava in x!

Spero si capisca..

Avatar utente
hydro
Messaggi: 219
Iscritto il: 07 apr 2005, 17:11
Località: milano

Messaggio da hydro » 04 dic 2007, 18:33

piazza88 ha scritto:parte intera è limitata nell'intervallo in cui l'hai definita;
non se l'intervallo in questione è tutto $ \mathbb{R} $ (che infatti non è un compatto, ma mancava nelle ipotesi...)
piazza88 ha scritto:ma se io prendo una funzione da me definita, e.g., f=sinx \forall x diverso da 3, e +\infty per x=3
Si può assegnare $ +\infty $ come valore di una funzione $ f: \mathbb{R} \rightarrow \mathbb{R} $ in un punto???

piazza88
Messaggi: 130
Iscritto il: 26 set 2006, 16:53

Messaggio da piazza88 » 05 dic 2007, 12:32

giusto, nelle ipotesi mancava il compatto, cosi` torna tutto.

Rispondi